20 anni on-line
cerca nella categoria
parole da ricercare
Cerca per codice
Codice
AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 23 dicembre al 7 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

Filatelia

Libreria Filatelica

Catalogo generale
aggiornato on-line ogni settimana

Filatelia e storia postale, cartoline, cataloghi, colonie, falsi, fiscali, guide e manuali, posta aerea, marittima e militare, prefilatelia, tariffe postali, tematica, numismatica e collezionismo.

Sfoglia il catalogo

Ultimo aggiornamento: 07/12/2017
selezione attiva
ANNULLAMENTI annulla selezione
ITALIA annulla selezione
I BOLLI DELL'UMBRIA E DELLA SABINA
Dalle origini alla fine del XIX sec.
Mario Gallenga

Studio con introduzione storica e riproduzione di tutti i bolli, da quelli prefilatelici ai numerali e le collettorie, suddivisi per località con valore in punti.

Cod. 71E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

163 pp. - brossura - leggeri ingiallimenti - ed. 1973
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

POSTE MILITARI ITALIANE della prima guerra mondiale
(Fronte Italiano e Albanese)
Luciano Buzzetti

Catalogo sui timbri del servizio di Posta Militare Italiana nella Prima guerra mondiale sin dal periodo della mobilitazione nel 1915. L'autore ha suddiviso i timbri in sei gruppi secondo la seguente classificazione: Timbri «Guller» con dicitura «Ufficio Posta Militare» o «Direzione Posta Militare»; timbri «Guller» con dicitura «Posta Militare»; timbri con datario utilizzati in modo sostitutivo al «Guller»; timbri di reparti staccati, Btg.costieri, Ospedali, Enti di Assistenza, Reparti Militari, di varia foggia, ovali, tondi, riquadrati, etc.; timbri di altro tipo richiamati se usati come annullatori (non valutati); tutti i timbri di censura (non valutati).

Cod. 180E
- EUR 10,00

295 pp. - brossura - ed. 1991
VALUTAZIONI IN LIRE
In italiano
Copie con lievissimi DIFETTI solo della copertina ma interno perfettamente nitido

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LA POSTA AUSTRIACA A ROMA
Vito Salierno

Affascinanti per i risvolti diplomatici e storico-politici sono le vicende di un ufficio di posta a Roma, prima veneto, poi milanese, quindi austriaco, a seconda degli avvenimenti che si sono susseguiti nei secoli dal medioevo ai primi decenni dell'Ottocento. Se ne sono interessati molti studiosi, chi sotto l'aspetto giuridico, chi sotto quello diplomatico, chi sotto quello storico-politico, chi sotto quello postale in senso stretto e chi sotto l'aspetto marcofilo, cioè dei bolli impiegati nel breve periodo di tempo d'uso dal 1802 al 1809.
Agli inizi il problema investe la Curia romana ed i Papi in prima persona, in particolare Pio V, poi gli avvocati Giuseppe Benetti, concistoriale, e Carlo Fea, commissario all'antichità. Successivamente Pio IX e il cardinale Ercole Consalvi prima e dopo il Congresso di Vienna da una parte e il principe di Metternich dall'altra sotto l'aspetto giuridico-diplomatico.
Nella seconda metà del Novecento il problema è appannaggio degli specialisti che lo affrontano sotto l'aspetto storico-politico: Wilhelm Beck nel 1959 e Silvio Furlani con gli studi settoriali condotti tra il 1946 ed il 1951 e con quello specifico nel 1987.
Infine l'aspetto storico-postale e marcofilo fu ampiamente trattato da Mario Gallenga nel suo monumentale lavoro del 1988.
Scopo di questo lavoro è stato quello di fare un riepilogo del materiale noto, integrato da documenti scarsamente reperibili e da inediti dell'Archivio di Stato di Milano.

ISBN: 88-85335-76-4
978-88-85335-76-9
Cod. 1685E
- EUR 16,00
Offerta speciale
EUR 8,00

64 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2004
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

LA POSTA MILITARE ITALIANA 1939-1945
Seconda Guerra Mondiale
I BOLLI POSTALI
Giuseppe Marchese

Con la collaborazione di Piero Macrelli (per l'A.O.I.) e Renato Ghiotto (per l'Africa settentrionale e la Sicilia)

Catalogo dei bolli degli uffici di posta militare italiana dal 1939 al 1945, che comprende la fase preliminare della mobilitazione, la campagna d'Albania, la Seconda guerra mondiale fino all'8 settembre 1943 e il periodo della cobelligeranza con gli alleati, proseguendo fino alla chiusura dell'ufficio.
Le novità di questa edizione, grazie anche alle numerose segnalazioni dei soci Aicpm, sono molte: un'attenta revisione di tutti i testi; un'impaginazione più snella; nuove riproduzioni di alcuni bolli; molte aggiunte sia di tipi di bolli sia di date; numerose novità nelle pagine dedicate alla posta militare in A.O.I.; aggiornamento dei punteggi.

Cod. 2352E
- EUR 40,00

416 pp. - ill. b/n - brossura - 4a ed. 2011
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano

LE MANIFESTAZIONI
DELLE TRUPPE ALPINE
Gian Franco Mazzucco

Annotazioni a cura di Giovanni Cuomo.

Gli annulli postali celebrativi delle manifestazioni alpine, oltre al mero interesse filatelico. Lo studio sviluppa e riporta l'elencazione di tutte le località, anche le più remote, delle tante nostre vallate alpine che nel tempo hanno ricordato gli Alpini "andati avanti" con l'inaugurazione di un monumento, la titolazione di una via, una medaglia al Valore Militare o semplicemente un anniversario, che per solennizzare l'avvenimento hanno ottenuto un annullo speciale.

Cod. 2439E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 20,00

288 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
Volume I
Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Lo studio, concepito in due volumi separati, rappresenta un lavoro completo sulla presenza italiana in Africa orientale dal punto di vista della posta e della filatelia.
Il primo volume riguarda l'Africa orientale italiana preimperiale e il secondo l'Impero. Tuttavia, per agevolare il lettore, i capitoli del Volume I riguardanti l'Eritrea e la Somalia si sviluppano sino al 1941, soprattutto per quanto riguarda la schedatura degli uffici e dei loro bolli.
L'opera è realizzata con il massimo rigore storico e documentario, tutte le notizie sono infatti frutto di fonti ufficiali e controllate. È utile sia agli studiosi di storia postale sia ai collezionisti, con pagine sull'organizzazione e sulle modalità dei servizi, nonché schede complete e chiaramente organizzate di tutti gli uffici postali e telegrafici; per ciascuno di questi sono riprodotti tutti i bolli noti. È inoltre corredata di un ricco apparato iconografico (documenti postali, cartine, vedute, persone) con immagini realizzate con cura e riprodotte in formato originale. Il ricco corredo di ogni ufficio, che propone lettere ed altri documenti postali lì originati o giunti, oltre alle immagini dei luoghi e degli ambienti, rappresenta un pregio dell'opera.
Ogni volume si apre con una parte storico-descrittiva, cui seguono i cataloghi degli uffici e dei bolli, divisi per capitoli come la parte storico-descrittiva, e sistemati, in ogni capitolo, in ordine alfabetico. Ogni bollo è numerato. Assieme al secondo volume, un fascicolo con la valutazione in punti.
Non manca, infine, l'elencazione razionale delle varie emissioni.

Cod. 2508E
- EUR 40,00

472 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2014
In italiano

CATALOGO DEGLI
ANNULLI SPECIALI ITALIANI
1961-1962
Gian Franco Mazzucco

Collana di studi sui bolli postali n.12 dell'A.N.C.A.I. (Associazione Nazionale Collezionisti Annullamenti Italiani).

Con il volume relativo agli anni 1961-62 si è conclusa la catalogazione degli annulli speciali italiani, impresa che ha impegnato l'ANCAI per oltre un quarantennio.
Il periodo fino ai primi anni sessanta riveste un grande interesse e un grande fascino, sia per le manifestazioni cui si riferisce, sia perché a quei tempi i servizi distaccati erano autentici uffici postali e quindi il materiale da loro lavorato ha particolari peculiarità.
L'autore ha preparato la presente opera nonostante le evidenti enormi difficoltà: basterà ricordare che a quei tempi non esistevano i comunicati stampa dei servizi temporanei e che la completa distruzione degli archivi rende impossibile qualsiasi ricerca presso le filiali di Poste Italiane. Questo volume ha chiuso il cerchio, permettendo all'ANCAI di appuntarsi il merito della completa trattazione degli annulli speciali dell'intera storia postale italiana.

Cod. 2557E
- EUR 15,00

72 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2014
In italiano

POSTSTEMPEL
von Südtirol (1850-2012) und dem Trentino (1850-1918)
con indicazioni per l'utilizzo del catalogo per il lettore italiano
Gerhard Bock - Hans Moser - Gerhard Thaler

BOLLI
dell'Alto Adige (1850-2012) e del Trentino (1850-1918)
Le località, suddivise in due diversi capitoli, uno per l'Alto Adige ed uno per il Trentino (compresi gli uffici fuori regione che ora si trovano nelle province di Belluno, Brescia e Vicenza), si susseguono in ordine alfabetico.
I timbri sono suddivisi cronologicamente nei seguenti periodi: Impero d'Austria, Regno d'Italia, la posta tedesca nelle zone di operazione dell'Alpenland, Repubblica italiana. Ogni periodo è preceduto da un prospetto informativo.
Le riproduzioni dei timbri provengono da documenti originali.

Cod. 2604E
- EUR 75,00

786 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2012
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In tedesco e italiano

SONDER UND ERSTTAGSSTEMPEL
von Südtirol (1899-2014)


Gerhard Bock - Rufin Schullian

ANNULLI SPECIALI E PRIMO GIORNO
dell'Alto Adige (1899-2014)

Aggiornamento 1 a: BOLLI dell'Alto Adige (1850-2012) e del Trentino (1850-1918)

I due autori hanno raccolto e illustrato gli annulli speciali e primo giorno dell'Alto Adige, organizzati per località.

Cod. 2604EA
- EUR 15,00

104 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2015
In tedesco

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
Volume II + CATALOGO DEI BOLLI POSTALI

Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Il primo volume partiva dagli inizi della colonizzazione italiana ed arrivava sino alla guerra d'Etiopia esclusa, il nuovo volume affronta la guerra d'Etiopia, l'Impero, la seconda guerra e l'immediato dopoguerra di quei territori. Per ogni argomento vi è un testo con chiare tabelle riepilogative. Si parla di uffici, tariffe, bolli, francobolli, cartoline, traffico postale, vie d'inoltro. Il tutto con un ricco e prestigioso corredo d'immagini. L'elenco degli uffici di posta militare e civile (compresi alcuni inediti) ciascuno con la sua cronologia, riporta tutti i bolli conosciuti e una selezione di documenti postali d'interesse per ogni ufficio. Chiudono l'opera una ricca bibliografia ragionata, un abstract in inglese e un completo indice analitico, riferito ad ambedue i volumi. A ciò si aggiunge anche il maneggevole catalogo dei bolli.

Cod. 2648E
- EUR 60,00

592/184 pp. - ill. a colori - ril./brossura - ed. 2016
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
OFFERTA 2 LIBRI INSIEME
Volume I + II e CATALOGO DEI BOLLI POSTALI
Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Lo studio, concepito in due volumi separati più, allegato al secondo volume, il catalogo dei bolli postali, rappresenta un lavoro completo sulla presenza italiana in Africa orientale dal punto di vista della posta e della filatelia.
Corredato di un ricco apparato iconografico (documenti postali, cartine, vedute, persone), ogni volume presenta, oltre alla parte storico-descrittiva,: uffici di posta militare e civile (compresi alcuni inediti), tariffe, bolli (tutti numerati, divisi per capitoli e in ordine alfabetico), francobolli, cartoline, traffico postale, vie d'inoltro.
Nel secondo volume, chiudono l'opera una ricca bibliografia ragionata, un abstract in inglese e un completo indice analitico dei due volumi.
Il primo volume riguarda l'Africa orientale italiana preimperiale e il secondo l'Impero ma i capitoli del Volume I riguardanti l'Eritrea e la Somalia si sviluppano sino al 1941.
Il secondo volume affronta la guerra d'Etiopia, l'Impero, la seconda guerra e l'immediato dopoguerra di quei territori.
Di grande importanza l'allegato catalogo dei bolli postali.

Cod. 2648EF
- EUR 100,00
Offerta speciale
EUR 80,00

RISPARMIO 20,00 EURO!

472 + 592/184 pp. - ill. a colori - ril./brossura - ed. 2014 + 2016
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano