20 anni on-line
cerca nella categoria
parole da ricercare
Cerca per codice
Codice
AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 23 dicembre al 7 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

Filatelia

Libreria Filatelica

Catalogo generale
aggiornato on-line ogni settimana

Filatelia e storia postale, cartoline, cataloghi, colonie, falsi, fiscali, guide e manuali, posta aerea, marittima e militare, prefilatelia, tariffe postali, tematica, numismatica e collezionismo.

Sfoglia il catalogo

Ultimo aggiornamento: 07/12/2017
selezione attiva
ANNULLAMENTI annulla selezione
PONTIFICIO stato annulla selezione
STORIA POSTALE DELLA
REPUBBLICA ROMANA DEL 1849
9 febbraio - 4 luglio
(eBook)
Francesco Maria Amato - Djana Isufaj

Lo studio dei bolli della Repubblica Romana, tutti illustrati e catalogati suddivisi per località in ordine alfabetico con la descrizione delle loro caratteristiche, accompagnati da numerosi documenti dell'epoca per lo più inediti trascritti o riprodotti, consente di approfondire la storia e la situazione politica, amministrativa e militare della stessa repubblica.
Una sorta di guida in grado di indicare al collezionista quei riferimenti di carattere burocratico e propriamente collezionistici utili ad ordinare in modo sistematico il materiale documentario posseduto, e allo storico dettagli sulle entità delle forze nazionali, volontarie e straniere presenti nel territorio pontificio, la composizione delle unità, gli spostamenti delle truppe,...

Capace, nei suoi centoquarantacinque giorni di vita, di produrre una esperienza di grandissimo rilievo per la storia d'Italia e d'Europa, la Repubblica Romana si propose non di essere un governo locale dei territori appartenuti all'ex Stato Pontificio, bensì un governo di portata nazionale, una scuola di politica pratica dalla quale sia i moderati che i democratici poterono apprendere preziosi insegnamenti sociali e umanitari. Una esperienza di cinque mesi scarsi che tuttavia, oltre a vedere convergere in Roma alcune delle più rilevanti e prestigiose figure del Risorgimento italiano quali Mazzini, Garibaldi, Mameli, Manara solo per citarne alcune, assisté all'inatteso movimento popolare dei volontari giunti da ogni parte d'Italia per la difesa di Roma, divenuta simbolo nazionale del diritto di un popolo all'indipendenza e all'unificazione territoriale.
In tale contesto, lo studio e l'analisi dei Bolli Repubblicani apposti sulle corrispondenze rappresenta un contributo che pone in essere un aspetto significativo e particolare del quotidiano vivere. La presenza su di una busta infatti di un bollo con le insegne repubblicane, aquila nella corona civica saldamente artigliata su di un fascio consolare, o il semplice annullo postale con gli emblemi pontifici scalpellati a significare un governo passato, rappresentarono per il tempo un notevole veicolo d'informazione sulle realtà in atto, capace di destare soddisfazione e stupore anche in quanti il timore e l'incertezza ne frenarono gli entusiasmi. Furono annullamenti adoperati da organizzazioni militari, civili, istituzionali, e se la loro esistenza fu assai breve, non lo fu di certo il significato e l'interesse storico derivato dalla loro presenza, sigillo indelebile di un periodo intenso di eventi ed episodi eroici, fucina del Risorgimento Italiano.

Cod. 2376E
- EUR 8,00

EBOOK

eBook - formato pdf - dimensione 72,6 MB - 537 pp. - ill. a colori - ed. 2011
SENZA VALUTAZIONI
In italiano