20 anni on-line
cerca nella categoria
parole da ricercare
Cerca per codice
Codice
AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 23 dicembre al 7 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

Filatelia

Libreria Filatelica

Catalogo generale
aggiornato on-line ogni settimana

Filatelia e storia postale, cartoline, cataloghi, colonie, falsi, fiscali, guide e manuali, posta aerea, marittima e militare, prefilatelia, tariffe postali, tematica, numismatica e collezionismo.

Sfoglia il catalogo

Ultimo aggiornamento: 07/12/2017
selezione attiva
CARTOLINE E MANIFESTI annulla selezione
ITALIA annulla selezione
ITALIA! SVEGLIA!
UNO STIVALE DI CARTOLINE
tutti i simboli della nostra Patria
Enrico Sturani

Presentazione di Maurizio Pagliano

In una carrellata di 232 pezzi, da fine Ottocento ai giorni nostri, la cartolina si rivela come spia dell'immaginario collettivo degli Italiani. Un immaginario che li portò a fanatismi nazionalistici, ma qualche volta anche a visioni critiche e non prive di ironia.
Come ogni altro Stato, l'Italia è simboleggiata dalla propria bandiera; ma anche i suoi tre colori bastano. Monarchia sino al 1946, l'Italia fu simboleggiata dal re; e magari anche solo da qualcuno degli attributi di casa Savoia. Unico Paese con una forma subito riconoscibile, l'Italia coincide con essa; ma spesso lo "stivale" venne raffigurato capovolto. La nostra Madre Patria, come ogni figura allegorica di matrice accademica, si presenta in antiche vesti che, a seconda dei casi, coniugano la sua austera immagine con altre di matrice mitologica, desunte dalla romanità oppure associate ai risorgimentali padri fondatori. Ma durante l'interventismo, l'Italia assunse apparenze e movenze giovani, piacenti e persino piccanti. Nel Ventennio, l'Italia fu fatta coincidere con il simbolo del fascio e questo fu spesso sostituito dalla figura del duce.
Insomma, l'Italia è talmente varia da aver creato il sospetto che il suo valore simbolico sia incerto. Forse anche per questo la nostra Madre Patria, in anni recenti, fu irrisa assieme a tutte le altre simbologie oscillanti tra la retorica e il kitsch.

ISBN: 978-88-96381-08-3
Cod. 2350E
- EUR 27,00
Offerta speciale
EUR 13,50

OFFERTA SPECIALE VALIDA FINO AL 15 GENNAIO

156 pp. - 232 ill. a colori - formato cm 24x21 - brossura - ed. 2011
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LA VESPA
IN CARTOLINA
Otello Leggerini

Presentazione delle cartoline: Pubblicitarie originali Piaggio (serie cartoline illustrate da Franco Mosca, kit postcards Vespa, kit calendari Piaggio, cartoline vintage, museo Piaggio Giovanni Alberto Agnelli, Corradino D'Ascanio) - Vespa Club d'Italia, Registro storico Vespa (congressi, sportive, Eurovespa, raduni) - Altre pubblicitarie - Umoristiche, Augurali, Artistiche - Romantiche - Paesaggistiche.
In modo particolare per quanto concerne la Vespa, la cartolina consente di riprodurre, unitamente alle indimenticabili, molteplici tipologie dei modelli, nel tempo esportate in 200 paesi, lo stile di vita e l'evolversi dello scooter sulle strade. Attraverso le cartoline è possibile conservare un formidabile archivio di immagini, disegni e foto che offrono un indelebile ricordo della vita sociale.
L'opera è considerata una pietra miliare della cartofilia vespistica, da tenere come punto di riferimento imprescindibile per tutti i collezionisti del settore.

Cod. 2490E
- EUR 39,00

216 pp. - ill. a colori e b/n - ril. - ed. 2013
In italiano