20 anni on-line
Filatelia

Libreria Filatelica

Catalogo generale
aggiornato on-line ogni settimana

Filatelia e storia postale, cartoline, cataloghi, colonie, falsi, fiscali, guide e manuali, posta aerea, marittima e militare, prefilatelia, tariffe postali, tematica, numismatica e collezionismo.

Sfoglia il catalogo

Ultimo aggiornamento: 17/01/2018
selezione attiva
FILATELIA E STORIA POSTALE annulla selezione
selezionare una sotto-categoria
CATALOGO UNIFICATO
ISRAELE 2017/18

Catalogazione specializzata e quotazione di tutti i francobolli di Israele dal 1948.
Edizione ampliata e aggiornata fino a novembre 2016.

Nuovo
Cod. 1815E
- EUR 24,00

80 pp. - ill. a colori - brossura - 5a ed. 2017
In italiano

CURSORES
Anno X - n.20 - maggio 2017
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Paolo Bianchi, Discorso di benvenuto nel cinquantesimo dell'AISP
Giampaolo Guzzi, L'evoluzione filatelica di un "vecchio" socio AISP
Lorenzo Carra, Il 1866 nell'Oltre Po mantovano occidentale
Luigi Sirotti con la collaborazione di Gianfranco Rossetti e Giuseppe Rossi, Il servizio staffette nella R.S.I. - estate 1944 / aprile 1945
Federico Bottigliengo, L'archivio storico Bolaffi della filografia e della comunicazione
Massimo A. Mattioli, Da Caporetto al Piave
Giampaolo Guzzi, Il tormentato primo volo postale da Toulouse a Rio de Janeiro della Compagnie Aéropostale francese nel marzo 1928. - Le tourmenté premier vol postal de Toulouse à Rio de Janeiro de la Compagnie Générale Aéropostale en mars 1928
Federico Borromeo, Stato Pontificio, un interessante gruppo di lettere
Clemente Fedele e Francesco Luraschi, Una fonte per la storia postale
Stefano Alessio, Automobile e...filatelia
Marco De Biasi, I bolli tondo-riquadrati della provincia di Belluno
Flavio Pini, Le speciali cartoline per posta aerea
Roberto Quondamatteo, Utilizzo del bollo D.A.A.£. in transito a Milano nella corrispondenza inviata dallo Stato Pontificio al Regno di Sardegna
Giampaolo Guzzi, Errori di composizione dell'era fascista nel blocco datario degli annulli di Mentone italiana
Luigi De Felice, Come funzionavano le poste qualche annetto fa...

Nuovo
Cod. 2678E
- EUR 35,00

160 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

MICHEL - OLTREMARE vol.9/1
CINA 2017/2018

Catalogo dei francobolli di Cina, divisi per paese in ordine alfabetico.
Cina, uffici postali esteri in Cina, occupazione giapponese della Cina, Cina-Taiwan, Cina-Repubblica Popolare, Hong-Kong, Kiao-Ciao, Macao, Manchukuo, Tibet.

Nuovo
Cod. 1092E1
- EUR 94,00

pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
In tedesco

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.16 novembre 2017
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci

IL PUNTO. E LA VIRGOLA
Franco Filanci, Che fichi gli stickerbolli
Rosalba Pigini, Gusto Olfatto Clessidra
Paolo Deambrosi, Ritorno al passato?

Franco Filanci, John Davies & Roy A Dehn, I DUE FALSI DELLA DE LA RUE - Storia postale ai margini del francobollo
Maurizio Bulegato, UN ARTISTA IN SERIE - Il Catalogo mondiale di francobolli di Donald Evans
Lorenzo Carra, GAETANO DE ZORZI POSTIGLIONE - Storia di un documento che viaggiò in posta per anni
Riccardo Bodo & Luca Romanini, LA SOMALIA VISTA DA MANCIOLI - Uno sguardo nell'atelier di un Artista del francobollo
Valter Astolfi, LA NASCITA DEL TELEGRAFO ELETTRICO IN SICILIA - Pagine di storia postale, e non solo, significativa
Federico Borromeo, I LUOGHI DELLA POSTA - AGGIORNAMENTO 2017 - Sedi e uffici dalla Cisalpina al Regno d'italia 1796-1815

SPUNTI & APPUNTI
Enrico Bertazzoli, Li chiamavano fac-simile
Giorgio Migliavacca, Una misteriosa rapina postale
F.M.F., Quando la periferia vale di più
Franco Filanci, Tutto più volte doppio

NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale

LO STATO DELL'ARTE
Il meglio di comunicazione e creatività del francobollo

IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni e altro con riferimenti postali

Nuovo
Cod. 2654E
- EUR 18,00

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.15 maggio 2017
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci

IL PUNTO. E LA VIRGOLA
Franco Filanci, La fiera degli errori
Paolo Deambrosi, Cavalli di Troia filatelici

Danilo Bogoni, UNA COLLEZIONE PER TUTTI - Marco De Marchi, un vero Grande collezionista
Enrico Bertazzoli & Luigi Ruggero Cataldi, GLI AUGURI TE LI CANTO E TE LI MANGI - Telegrammi di lusso e augurali, una posta a sé
Valter Astolfi, LAVORO ITALIANO NEL MONDO - Il servizio postale italo-britannico in Marocco
Francesco Luraschi, LETTERA DI PORTO O DI AVVISO? - Precisazioni sui servizi del Regno Lombardo-Veneto
Emilio Simonazzi, PROPAGANDA IN DIRIGIBILE - Aspetti ideologici e turistici di una serie di regime
Vito Mancini, L'ARTE DEI BOLLI NAPOLETANI - Varietà e caratteristiche dei bolli del Regno di Napoli
Thomas Mathà, UNO SCRIGNO DI LETTERE DA GIARDINO - La post-storia postale raccontata dal vivo

Spunti & Appunti
Franco Filanci, Fuori i centesimi, viva i centesimi
Franco Filanci, Raschiando il fondo
bt, Un modello contromano
Luigi Ruggero Cataldi, Poche lire per viaggiare gratis
Franco Filanci, I puntini sulle i di cartolina
db, Il cliente ha sempre torto

NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale

LO STATO DELL'ARTE
Il meglio di comunicazione e creatività del francobollo

IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Nuovo
Cod. 2653E
- EUR 18,00

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVIII - n.36 - dicembre 2017

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Nuovo
Cod. 2693E
- EUR 25,00

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVIII - n.35 - giugno 2017

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Nuovo
Cod. 2682E
- EUR 25,00

44 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVII - n.34 - dicembre 2016

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Nuovo
Cod. 2664E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

RSI
LA SOPRASTAMPA DI TERAMO
Antefatti storici, caratteristiche di stampa e plattabilità
Nicola Lucio Cipriani

Debitamente illustrato con le immagini a colori di francobolli, buste e documenti, il libro nasce dalla consultazione del materiale di cui è composta la corposa collezione di Francesco Di Francesco, che comprende anche la tabella originale delle tirature, dei quantitativi venduti e di quelli inceneriti.
Il testo è suddiviso in cinque capitoli: "Gli antefatti storici" - "I soprastampati di Teramo: usi e tariffe" - "Le caratteristiche di stampa" - "Tabella degli errori di composizione" - "Tabella dei difetti da usura dei caratteri e punti di colore".
L'opera si presenta come punto di riferimento completo ed esaustivo sull'argomento trattato.

Nuovo
Cod. 2672E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - ril. con punto metallico - ed. 2017
In italiano

IL NUOVO GAGGERO
Catalogo dei bolli tondo-riquadrati
del Regno d'Italia
2016
Daniele Prudenzano

Questa seconda edizione del catalogo presenta numerose novità rispetto alla prima brillantemente curata da Bruno Crevato-Selvaggi. Non si tratta di un mero aggiornamento dei bolli tondo-riquadrati del Regno d'Italia (1890-1920), pur inserendo oltre 1.200 nuovi ritrovamenti (complessivamente sono ora 8.204 i bolli catalogati): ad esempio, mette in evidenza tutti i bolli fino ad oggi sicuramente visti e conosciuti corredandoli con il primo e l'ultimo anno d'uso noto; propone, data la particolare tipologia del timbro, la separazione delle scritte della corona superiore e della corona inferiore, permettendo una precisa identificazione; oltre 20 pagine di introduzione con dati storici, l'origine del bollo tondo-riquadrato, la storia della catalogazione, i criteri usati per il catalogo, le varie tipologie dei bolli e le indicazioni del punteggio.
Il catalogo è suddiviso per regione e in ordine alfabetico per provincia. Inoltre è corredato da un utile indice delle località e numero di catalogo con relativa sigla della provincia (per poter risalire facilmente alla regione corrispondente).
Raccoglie oltre un cinquantennio di ricerche di studiosi, che hanno accumulato un'imponente mole di dati e l'hanno messa a disposizione con grande sensibilità e collaborazione.

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-14-4
Cod. 2650E
- EUR 30,00

296 pp. - ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - 2a ed. 2016
collana «gli Utili»
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

SAKURA 2018
CATALOGUE OF JAPANESE STAMPS

SAKURA 2018
CATALOGO DEI FRANCOBOLLI GIAPPONESI

Questo è il catalogo standard dei francobolli giapponesi pubblicato a colori annualmente. Sono catalogati tutti i francobolli a partire dal primo del 1871 fino agli ultimi emessi.
Non include i francobolli di posta militare, occupazioni e Manchoukuo, interi postali.

Nuovo
Cod. 990E
- EUR 25,00

364 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
VALUTAZIONI IN SEN/YEN
In giapponese con diciture dei francobolli anche in inglese

FOGLI DEI FRANCOBOLLI DEGLI ANTICHI STATI ITALIANI
Antonello e Maria Isabella Cerruti

63 fogli di altrettanti diversi francobolli degli Antichi Stati Italiani sono riprodotti, anche ingranditi e dettagliati in quarti o metà fogli, su 150 pagine di carta fotografica di formato A3, contenute in una cartella porta documenti.
Uno studio semplice quanto indispensabile per gli specialisti degli Antichi Stati Italiani che vogliano ammirare e studiare questi francobolli anche per individuare e plattare le singole posizioni all'interno delle composizioni tipografiche o delle tavole calcografiche e litografiche.
Quasi tutti i francobolli di cui sia noto il foglio completo sono stati presi in considerazione e la scelta di non rilegare le pagine consentirà l'eventuale completamento del testo con altre riproduzioni che si dovessero reperire.
Il testo è riprodotto in un numero limitato di copie.

Nuovo
Cod. 2674E
- EUR 175,00

150 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartella porta documenti cm 60x37- ed. 2017
In italiano

FILATELICA 2016 - LA FILATELIA NEL III MILLENNIO
ATTI DEL SETTIMO CONGRESSO NAZIONALE
7-9 ottobre 2016 - Fermo (FM) - Hotel Astoria
+ CD con tutte le immagini a colori

Atti del settimo Congresso "Filatelica", volume che racchiude una serie di articoli sugli argomenti affrontati durante l'incontro e la presentazione delle collezioni esposte, un insieme di temi classici e temi più moderni, per accontentare i cultori di interessi assai diversi.

LE RELAZIONI

- Settanta anni del referendum istituzionale, di Emilio Simonazzi
- Le cosiddette collettorie del Lombardo Veneto in epoca filatelica, di Massimiliano Ferroni
- Ricordi filatelici di un giovane patriota: i francobolli del CLN della Valle Bormida, di Flavio Pistarino
- Guantanamera, la storia postale della Base Navale statunitense di Guantanamo, Cuba, di Enrico Carsetti
- IGY - Anno geofisico internazionale - 1957/1959, di Antonio Galante
- Le pretese di sovranità territoriale in Antartide, di Tullio Scovazzi
- Umberto Nobile e il "Norge" nel 90° anniversario del volo transpolare, di Emilio Milisenda
- Cotto e Bollato. Ovvero come la gastronomia può far venire l'appetito ai collezionisti, di Carlo Galimberti
- Attenti ai falsi, di Franco Filanci
- Bolli e annullamenti dell'Ufficio postale di Milano dal 1848 al 1853 - Storia di due annulli gemelli, di Luca Savini e Francesco Luraschi
- Dal Marzocco al 50 Grana di Napoli: lo studio delle varietà, di Emilio Calcagno
- La leggenda di Jean Mermoz, di Flavio Riccitelli
- Freddo e foche in uno scenario candido: i Poli di Silvio Zavatti, di Rosalba Pigini
- Il francobollo del guardiano del faro di Sombrero Island, di Fabio Vaccarezza
- Filografia filatelica, di Alessandro Zeni

LE COLLEZIONI (con le immagini di tutti i fogli illustrate nel CD)

- I francobolli Monumenti Distrutti della Repubblica Sociale Italiana, di Seref Bornovali
- Istantanee da Cuba, di Enrico Carsetti
- Dallo Sparre ai De La Rue, di Giuseppe Cirneco
- F come follia. Da Psiche alla moderna psichiatria, di Sergio De Benedictis
- La storia attraverso i francobolli - l'unificazione d'Italia, di Stefano Forcolin
- Memelland, di Stefano Forcolin
- IGY - Anno geofisico internazionale - 1957-58, di Antonio Galante
- Gli annulli della bollatrice di Enrico Dani, le prime macchine italiane per obliterazione francobolli, di Stefan Jürgens
- Patrioti Valle Bormida: progettualità e concretizzazioni per il servizio postale, di Nella Negri
- La posta della Repubblica dell'Ossola (da un lavoro collezionistico e di ricerca iniziato da Gianfranco Pastormerlo durante la Presidenza del C.I.F.R.), di Luigi Pirani
- I servizi postali ausiliari dei comuni durante il secondo conflitto mondiale, di Luigi Pirani
- CLN Valle Bormida (la storia postale dell'emissione nella corrispondenza degli ideatori), di Flavio Pastorino
- 1863-1882, dalla tipografia De La Rue di Londra all'Officina Carte Valori di Torino, ovvero dalla prova di stampa di un conio all'ultimo numero di tavola, di Maurizio Pozzoni
- Il servizio aeropostale con il Sudamerica sulla "Linea Mermoz" Aeropostale & Air France (1928-1940), di Flavio Riccitelli
- ASFE: Malaysian States, di Rick Scott
- Dalla Monarchia alla Repubblica, il Referendum Istituzionale, di Emilio Simonazzi
- Storia postale di Campione d'Italia, 1840-1937, di Eric Werner

Nuovo
Cod. 2666E
- EUR 32,00

184 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

Nel CD allegato, a colori, tutti i fogli delle 17 collezioni esposte.

IL COMMERCIO FILATELICO IN ITALIA
L'EVOLUZIONE A CAVALLO DI DUE SECOLI
Emilio Simonazzi

In quest'opera viene effettuata, per la prima volta, la ricostruzione dell'attività commerciale filatelica che nel tempo ha accompagnato, affiancandolo, lo sviluppo del collezionismo di francobolli nel nostro Paese, dai primi anni dell'unità nazionale sino agli anni settanta ed ottanta del Novecento. Un compito assai complesso dovuto alle difficoltà nel reperire notizie e documenti delle centinaia di mercanti filatelici attivi in Italia nell'arco di un secolo. Rilevanti, anche dal punto di vista collezionistico, sono le riproduzioni di buste spedite e viaggiate dalle ditte filateliche, oltre a bollettini, listini e generica corrispondenza inviata o ricevuta dai commercianti filatelici italiani. Un'ulteriore testimonianza di quanto quest'ultimi abbiano contribuito, anche a livello internazionale, a dar vita al collezionismo filatelico.

Nuovo
Cod. 2671E
- EUR 32,00

132 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
In italiano

JPS 2017 - CHINESE STAMP CATALOGUE
ILLUSTRATED IN COLOURS

JPS 2017 - CATALOGO DEI FRANCOBOLLI CINESI ILLUSTRATO A COLORI

Catalogo dei francobolli di Cina, pubblicato a colori da Japan Philatelic Society Foundation, editore del famoso catalogo SAKURA.
Sono catalogati in ordine cronologico tutti i francobolli a partire da ottobre 1949 incluso Hong Kong, FDC, libretti.

Nuovo
Cod. 1803E
- EUR 32,00

400 pp. - ill. a colori - brossura - piccolo formato - ed. 2016
VALUTAZIONI IN YEN GIAPPONESI
In giapponese - diciture dei francobolli anche in inglese

COMPENDIUM OF THE
HISTORY OF THE POSTS IN ITALY
FROM ANTIQUITY TO THE THIRD MILLENNIUM
Giorgio Migliavacca

COMPENDIO DI
STORIA DELLE POSTE IN ITALIA
DALL'ANTICHITÀ AL TERZO MILLENNIO

Prefazione di Clemente Fedele

Versione ampliata con numerosi nuovi inserimenti rispetto all'edizione in italiano.
I termini "poste" e "posta" , prima di indicare una realtà amministrativa ed essere sinonimo di scambi epistolari, nascono per indicare specifici trasporti in grado di far viaggiare dispacci alla più alta velocità possibile. Dai primi messaggeri a cavallo si passa ai maestri di posta stanziali con i loro garzoni o postiglioni che danno vita al servizio di posta cavalli. Tra tardo Trecento e metà Cinquecento si susseguono varie evoluzioni; nel XVI secolo nasce anche il servizio di posta lettere, un modello valido fino all'arrivo del treno e del telegrafo elettrico nell'Ottocento; infine si arriva alle telecomunicazioni, al telefono e alla telematica.
Un excursus essenziale ed esaustivo allo stesso tempo.

Nuovo
Cod. 2668E
- EUR 35,00

256 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
In inglese

LA POSTA NELLA PROVINCIA DI BERGAMO
dall'amministrazione Lombardo-Veneta a quella Sardo-Italiana
1850-1866
Francesco Dal Negro

Completamente illustrata a colori con la riproduzione di lettere e bolli, l'opera si compone di due parti: nella prima si dà una descrizione della situazione geografica, politica ed economica della provincia di Bergamo negli anni a cavallo del 1859, l'anno dell'annessione al Regno di Sardegna; in questo quadro sono anche esaminati i servizi postali esistenti sul territorio, sia nel periodo Lombardo - Veneto sia in periodo Sardo - italiano.
Nella seconda parte, che costituisce il catalogo con relative valutazioni, sono elencati alfabeticamente (a parte Bergamo, capoluogo, posto all'inizio) tutti i 76 uffici postali che hanno operato nella provincia, classificati sulla base dei bolli annullatori impiegati nel periodo preso in esame.
Nella presentazione dei diversi bolli, per gli uffici cosiddetti "preesistenti", cioè istituiti in epoca lombardo -veneta, viene preso in considerazione il periodo storico amministrativo pertinente.
Per gli uffici di nuova istituzione, creati progressivamente dal gennaio 1860, è sottintesa l'appartenenza al periodo Sardo - italiano e pertanto la relativa valutazione non viene condizionata dal particolare periodo storico.
Dei singoli uffici viene descritto il bollo annullatore, quando unico, o i diversi e successivi quando più di uno.
Alcuni bolli, nel periodo del loro utilizzo, vennero impressi con inchiostri di colore diverso dal nero, in tinte che vanno dall'azzurro al verde.
Per ogni bollo di ogni ufficio sono state riportate la prima e l'ultima data riscontrate.

Nuovo
Cod. 2683E
- EUR 50,00

208 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

PACCHI POSTALI
in Italia 1881-1914: una storia filatelica... e non solo
Emanuele Gabbini

L'autore ha intrapreso uno studio del servizio basandosi su tutte le fonti legislative e normative dei primi trentacinque anni del servizio (1881-1914) raccogliendo e analizzando una mole enorme di documenti ufficiali.
Il volume inquadra la situazione storica che ha determinato l'avvento del servizio con la firma della convenzione di Parigi del 1880; chiarisce quali leggi, norme e disposizioni disciplinano il servizio per l'interno, per l'estero, per gli uffici italiani all'estero e per le colonie; spiega l'evoluzione dei vari tipi di bollettini postali e la modalità della loro affrancatura; dettaglia l'evoluzione dei servizi e delle tariffe per l'interno e per l'estero (le tariffe per l'estero sono raccolte in ben 35 pagine e non erano mai state pubblicate prima d'ora); quantifica l'evoluzione del servizio con i dati statistici ufficiali delle spedizioni e presenta un quadro delle merci spedite (nei primi 35 anni di servizio, sono stati spediti dall'Italia 275 milioni di pacchi, dei quali 26 per l'estero, per un trasporto complessivo di oltre 1 milione di tonnellate di merci); espone interessanti considerazioni filateliche incluso la stima del materiale esistente e la rarità dei vari bollettini di spedizione; ha in Appendice l'elenco completo dei paragrafi dei "Bullettini Postali" attinenti al servizio dei pacchi emessi dal 1881 al 1914 ed una "carrellata" con la riproduzione a colori di 64 bollettini postali particolarmente interessanti con la relativa descrizione.

Nuovo
Cod. 2684E
- EUR 40,00

208 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
In italiano

FRANCESCO TASSO E LA NASCITA DELLE POSTE D'EUROPA
NEL RINASCIMENTO

FRANCESCO TAXIS AND THE BIRTH OF THE EUROPEAN POSTAL SERVICES IN THE RENAISSANCE
Tarcisio Bottani

Francesco Tasso (Cornello dei Tasso 1459 - Bruxelles 1517) è considerato il capostipite della famiglia che tra la fine del Quattrocento e i primi decenni del Cinquecento avviò e organizzò le poste degli Asburgo, creando collegamenti veloci e stabili con le principali città europee, attività per la quale viene riconosciuto ai Tasso il merito di aver fondato le moderne poste d'Europa.
Il testo, proposto anche nella versione inglese, è imperniato sulla figura del capostipite e analizza i documenti sui quali si costruì la fortuna dei Tasso: dopo l'iniziale riferimento alle origini della famiglia da Cornello e l'accenno ai primi incarichi postali a Venezia e presso la corte pontificia, si sofferma sugli inizi delle poste tassiane in Tirolo, illustrando le ricevute per compensi percepiti da Francesco e dai suoi parenti per attività postali.
Il libro descrive quindi l'avvio delle poste delle Fiandre, analizzando il contenuto delle lettere patenti di Filippo il Bello e Carlo I di Spagna che assegnarono a Francesco Tasso il ruolo di capo e maestro delle poste imperiali.
Il contenuto di queste patenti viene riportato integralmente, assieme alla versione in lingua corrente; lo stesso vale per la patente di Carlo I (il futuro imperatore Carlo V) del 12 novembre 1516, con la quale si fa coincidere la nascita ufficiale delle moderne poste europee.
L'ultima parte del volume si occupa degli aspetti più personali della vita di Francesco, e in particolare della devozione alla chiesa di Notre-Dame du Sablon, nella quale fece realizzare la cappella votiva di famiglia.
Chiude l'opera un cenno alla diffusione delle poste nelle principali città europee dopo la morte di Francesco, avvenuta nel 1517, e al ruolo dei nipoti che ne assunsero l'eredità per espanderla fino a farne un'impresa multinazionale destinata a durare per secoli.

Nuovo
Cod. 2686E
- EUR 25,00

232 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2017
In italiano e inglese

IL FRANCOBOLLO DA 1/2 TORNESE DEL 1860
"CROCE DI SAVOIA"
Studio tecnico-descrittivo con ricostruzione della tavola
Seconda Edizione
Enzo De Angelis - Mauro Pecchi

Presentazione di Raffaele Diena

Tutto il volume è stato revisionato, corretto ed arricchito alla luce delle nuove acquisizioni d'archivio e di documentazione fotografica.
Nella maggior parte dei casi le foto sono state sostituite con altre a maggior definizione.
Rispetto alla prima edizione è adesso completa l'illustrazione fotografica di tutte e cento varietà della Trinacria.
Sono state poi aggiunte tre sezioni inedite: il capitolo sulle falsificazioni, approfondito ed arricchito con una estesa trattazione dei falsi De Sperati, al fine di consentirne in maniera certa il riconoscimento; una appendice sulla Trinacria (uso postale, annullamenti, falsificazioni, multipli e rarità); ed infine una appendice con il primo tentativo di ricostruzione della seconda tavola del 1/2 grano del Regno di Napoli.

Dalla presentazione di Raffaele Diena.
"Questa opera monumentale su di un unico valore postale che fu utilizzato per pochi mesi nel periodo a cavallo dell'unificazione d'Italia è sicuramente una prova di coraggio e determinazione da parte degli autori.
Non è facile riuscire ad ottenere tanta documentazione, pur essendo partiti da una base importante come 'I francobolli del Regno di Napoli' di Emilio Diena. [...] è fondamentale sottolineare che oltre alla ricerca storico-postale, menzionando tariffe ed usi dell'epoca, mostrando le varie fasi di realizzazione in ogni suo passaggio e le caratteristiche tecniche fin nei minimi particolari, questo libro vuole arrivare a far identificare con matematica precisione ogni posizione della 'crocetta'.
Proprio in questo si sono concentrati, grazie al procedimento da loro stessi adottato per plattare ognuna delle cento 'varietà', tramite supporti comparativi informatici e avendo a disposizione migliaia di fotografie."

Nuovo
Cod. 2679E
- EUR 100,00

246 pp. - ill. a colori - ril. - 2a ed. 2017
In italiano

POSTE ESTENSI
Trattato Storico e Storico-Postale 1453-1852
CATALOGO DEI BOLLI
2016
Giuseppe Buffagni

A seguito di numerosissimi ritrovamenti, dopo 15 anni dalla pubblicazione in quattro volumi di "Poste Estensi. Trattato storico e storico-postale - 1453-1852" relativo al Ducato, si è ritenuto fosse giunto il momento di aggiornare il catalogo, presente nel quarto volume, relativo ai "bolli" e "grafici" in uso nel Ducato stesso.
In questi anni sono state rintracciate diverse lettere con alcuni bolli nuovi, numerosi grafici delle varie località e bolli ausiliari o complementari. L'analisi di una mole davvero consistente di materiale, grazie all'aiuto di alcuni collezionisti del settore, ha permesso di apportare anche notevoli variazioni relative ai colori degli inchiostri utilizzati, ai periodi d'uso, ma soprattutto a "prima data nota" o a "ultima data nota".
La catalogazione, suddivisa per ufficio postale, comprende bolli nominativi, grafici, bolli ausiliari o complementari, di raccomandazione, alcuni sigilli per ceralacca. Sono presenti tutti i bolli di cui si è certi, in quanto rintracciati su missive o su documenti e/o inventari; in quest'ultimo caso vi è l'indicazione "non rilevato". Ogni bollo ha a fianco dell'immagine una brevissima descrizione con prima e ultima data nota; nella tabella, in che colore è stato rilevato e in che periodo, e i punti assegnati.
Nell'opera completa si possono trovare maggiori dettagli sui bolli stessi e sul loro uso, numerose riproduzioni di documenti su cui compaiono, altri bolli (ad esempio le varie settimane del bollo a cuore di Modena di cui qui è riportato solo un esempio).

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-22-9
Cod. 1332EA
- EUR 25,00

il CATALOGO DEI BOLLI è in OMAGGIO a chi acquista l'opera completa

64 pp. - oltre 200 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2016
collana "la Storia attraverso i documenti"
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

LA RIFORMA POSTALE DEL 1863
NEL REGNO D'ITALIA
leggi, convenzioni, documenti, tariffe
Forti Gianluigi Maria

La riforma postale del 1863 ha segnato una svolta nel panorama postale italiano. La nascita del Regno d'Italia ha obbligato il Legislatore ad elaborare una normativa che tutto sommato da nord a sud non scontentasse nessuno.
La Legge 5 maggio 1862 n.604, che riformava il sistema postale, non può essere considerata fine a se stessa ma solamente l'anello di congiunzione tra un'epoca postale frammentaria preunitaria e una moderna unitaria. Per questo motivo è essenziale l'esegesi storica di ogni contenuto verificando tutte le trasformazioni che le norme hanno subito nel corso degli anni prima e dopo il 1863 direttamente dai testi originali.
Si è voluto approfondire questo importante momento storico in un modo nuovo per lasciare a studiosi e collezionisti il piacere di verificare personalmente le fonti legislative. In oltre 600 immagini a colori sono infatti presentati in originale più di 80 leggi, convenzioni e decreti riportati integralmente o con gli articoli più significativi e rilevanti che ripercorrono la normativa postale dal 1818 al 1888 evidenziando l'evoluzione che le varie norme hanno subito negli anni.
Tale processo è accompagnato da oltre 250 documenti postali che testimoniano le modifiche normative intervenute con riferimento principalmente alle tariffe ma senza trascurare date, percorsi e notizie storiche.
Il volume, elaborato con materiale dalle collezioni personali dell'autore allestite in molti anni di appassionate ricerche, si chiude con un dettagliato elenco in ordine cronologico di tutte le leggi e i decreti.

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-15-1
Cod. 2700E
- EUR 40,00

272 pp. - oltre 600 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - ril. - ed. 2017
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

CELEBRATE THE AMERICAS
A SPECIAL EXHIBITION OF AMERICAN PHILATELY
AT MONACOPHIL 2017

CELEBRIAMO LE AMERICHE
Una mostra speciale di filatelia americana
a Monacophil 2017

Quest'opera si propone d'illustrare ogni collezione esposta a Monacophil 2017 che abbia come tematica le Americhe.
Raggruppa un eccezionale insieme di collezioni che hanno quasi tutte ottenuto l'oro o l'oro grande alle esposizioni internazionali cui hanno partecipato.
Ogni collezionista ha personalmente commentato o spiegato la propria collezione mostrando alcuni pezzi eccezionali.
Un'opera rivolta sia ai collezionisti di questa specifica tematica, sia a tutti coloro che desiderano ammirare pezzi di rara bellezza dal punto di vista filatelico.

Nuovo
Cod. 2692E
- EUR 20,00

32 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2017
In inglese

STATO PONTIFICIO TARIFFE POSTALI GENERALI
AGGIORNATE AL 1858 E 1869
a cura di Paolo Vaccari

Ristampa dell'originale del 1838 delle tariffe dello Stato Pontificio mai pubblicate in precedenza, con moneta in bajocchi e poi in centesimi, con le destinazioni, i transiti, ecc. Incluse le tavole del Regno Lombardo Veneto, Tirolo, Ducati di Modena e Parma e Granducato di Toscana.

ISBN: 88-85335-29-2
978-88-85335-29-5
Cod. 42E
- EUR 20,00

80 pp. - formato cm 24x21 - brossura - 2a ed. 2004 - rist. 1998
collana "Ritrovati"
In italiano

DUCATO DI PARMA
E GOVERNO PROVVISORIO
raccolta di studi
Emilio Diena - Paolo Vaccari

Questa monografia raccoglie una serie di studi che offrono una panoramica generale sulle emissioni di Parma, partendo dai primi effettuati dal maestro della filatelia, Emilio Diena, e proseguendo con quelli pubblicati come articoli nella rivista "Vaccari Magazine" già a partire dal 1991. Si è cercato in questo modo di dare una maggiore completezza agli argomenti finora approfonditi e di completare un tassello del repertorio di letteratura filatelica ad oggi disponibile, un po' scarno, su questo interessante Ducato.
Il volume è composto da due parti. Nella prima vi è la ristampa della precedente edizione del 1989 esaurita: traduzione dall'inglese dell'articolo che fu l'oggetto di una conferenza che Emilio Diena presentò nel 1930 alla Royal Philatelic Society sull'emissione "Scudetto" del 1857-1859 del Ducato di Parma, pubblicato nel fascicolo di settembre del London Philatelist, organo ufficiale della "Royal", e ristampa dall'originale pubblicato nel 1913 sui francobolli del Governo Provvisorio. Entrambi gli studi sono completi delle tavole illustrative in b/n dei fogli interi e hanno la presentazione di Enzo Diena.
Nella seconda parte sono stati inseriti a colori: lo studio presentato nel 2002, e distribuito, in occasione del 150° anniversario dei francobolli estensi, che propone anche una breve introduzione storica e filatelica dei francobolli del Ducato di Parma e del Governo Provvisorio con riferimenti a tutte le emissioni e alle tariffe postali; gli articoli in "Vaccari Magazine" sul 15 centesimi rosa, prima emissione, sul 5 centesimi, seconda emissione, lo studio del 40 centesimi, terza emissione, con zero largo e zero stretto, e quello sulla guerra del 1859 e l'emissione del Governo provvisorio con particolare riferimento all'80 centesimi.

ISBN: 978-88-85335-92-9
Cod. 2102E
- EUR 25,00

104 pp. - ill. a colori e b/n - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2007
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

ALBERTO DIENA Un Filatelista - La sua vita, una sua opera inedita
I BOLLI ANNULLATORI "A SVOLAZZO" USATI SUI FRANCOBOLLI DEL REGNO DI NAPOLI E DELLE PROVINCE NAPOLETANE
Alberto Diena

I più fantasiosi bolli postali del mondo, i quasi incredibili annullamenti 'a svolazzo' del Regno di Napoli hanno sempre goduto del favore dei collezionisti italiani e stranieri. Lo scopo di queste note è di riassumere e, ove è possibile, aggiornare quanto è stato finora pubblicato dai molti competenti studiosi che mi hanno preceduto, primo fra tutti mio padre, Emilio, nella sua opera sui 'Francobolli del Regno di Napoli'… guida sicura e punto fisso di riferimento.
Questa monografia infatti, oltre ad una introduzione sulla vita dell'autore, sviluppa l'argomento nei seguenti capitoli: 1 - origini degli svolazzi; 2 - quanti sono gli svolazzi conosciuti e dove furono usati; 3 - suddivisione in sei gruppi di sei tipi ciascuno e loro distribuzione; 4 - periodo d'uso; 5 - località nelle quali furono usati; 6 - francobolli sui quali furono usati - alcune delle maggiori rarità note - cenni sulle affrancature miste; 7 - colori con i quali furono impressi - tentativi di identificarne la provenienza anche in mancanza del bollo nominativo - frodi postali; 8 - con quali tipi e colori di bolli nominativi furono abbinati i bolli a "svolazzo": cenni sui bolli "aggiunti" vari; 9 - criteri di valutazione delle lettere con francobolli annullati con bolli a svolazzo; 10 - valutazione degli svolazzi su frammento o su francobolli sciolti.

Cod. 1972E
- EUR 12,00

Contiene le pellicole che servono, sovrapponendole agli annulli originali, per il controllo degli annulli a svolazzo.

X+46 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 1994
VALUTAZIONI IN LIRE
In italiano

I FRANCOBOLLI DEL DUCATO DI MODENA
E DELLE PROVINCIE MODENESI
E LE MARCHE DEL DUCATO STESSO PEI GIORNALI ESTERI
Emilio Diena

Ristampa del "trattato scientifico" originale sui francobolli di Modena, che il Grande Maestro della filatelia italiana, Emilio Diena, diede alle stampe nel 1894.
Studio particolareggiato, basato non solo sui decreti e sui regolamenti postali, ma anche sull'esame dei carteggi ufficiali e dei registri amministrativi, di centinaia di lettere e giornali recanti i francobolli e le marche modenesi, la presente monografia è ancora un valido punto di riferimento, indispensabile per chi poco conosce del Ducato di Modena e di notevole interesse per gli amatori.
Arricchiscono il volume tre tavole in eliotipia e quattro in zincografia.
Prefazione alla ristampa di Enzo Diena.

ISBN: 88-85335-67-5
978-88-85335-67-7
Cod. 1537E
- EUR 20,00

PREZZO SPECIALE - originale EURO 25,00!

256 pp. - formato cm 17x24 - brossura - rist. 1984 - 2a ed. 2002 - rist. 2011
collana "Ritrovati"
In italiano

LA CENSURA POSTALE IN LOMBARDIA
Vito Salierno

La violazione del segreto epistolare è stata una prassi costante in tutti i tempi e ovunque, non solo nei confronti della posta di stato e diplomatica, cosa comprensibile anche se non giustificabile, ma anche di quella civile ed ecclesiastica. La cosa era risaputa a tal punto che gli stessi estensori delle lettere si premunivano usando cifrari ed evitando di menzionare nelle lettere nomi o fatti che rischiassero di diventare pubblici in caso di intercettazione.
Lo stesso Bismarck, il "cancelliere di ferro", ne era consapevole tanto da scrivere alla moglie Johanna di evitare nelle sue lettere di citare nomi e giudizi su persone perché non desiderava far conoscere all'esterno i suoi interessi.
Un argomento così vasto, se trattato in generale, rischia di diventare troppo generico e vago e di non dare un'idea precisa della sua complessità.
Si è pertanto di proposito ristretto il campo di indagine alla Lombardia concentrando le ricerche nello spazio, la Lombardia austriaca poi Lombardo-Veneto per l'appunto, e nel tempo, un secolo o poco più di dominazione austriaca compreso il non meno interessante interludio francese.
La maggior parte delle notizie inedite provengono dall'Archivio di Stato di Milano, Fondo Presidenza di Governo.

ISBN: 88-85335-75-6
978-88-85335-75-2
Cod. 1680E
- EUR 16,00
Offerta speciale
EUR 8,00

64 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2004
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

REGNO LOMBARDO VENETO
REGOLAMENTO POSTALE E TARIFFE
per tutte le destinazioni

Seconda edizione della ristampa dall'originale «Utile Giornale» di Milano del 1857. Presentazione di Lorenzo Carra.
La pubblicazione è un'evoluzione delle guide postali settecentesche.
Nella prima parte raccoglie l' «Orario arrivi e partenze dalla I. R. Direzione delle Poste per tutte le destinazioni». Nella seconda il «Regolamento delle Poste. Tariffe generali e specifiche per tutte le destinazioni, anche estere». Nella terza tratta dei «Corrieri - Malleposte - Furgoni - Navigazione - Barche corrieri - Strade Ferrate - Agenzie private - Velociferi.» Alla fine degli utili quadri sul «Cambio monete».
Inizia con l' «Orario…» che risulta utile, oltre che per le notizie di costume, anche per conoscere le varie località di provenienza e poterne dedurre le distanze e, in qualche caso, anche i tempi di percorrenza. Vi sono, alla voce «Osservazioni», le modalità in cui dovevano essere presentate all'ufficio postale le varie lettere, raccomandate, assicurate, stampe sotto fascia, gazzette.
Molto interessante il capitolo relativo alla «Tassa d'affrancazione». È un documento prezioso non solo per chi studia l'ufficio postale di Milano nel periodo austriaco, ma, vista l'importanza di Milano, per tutti. Contiene infatti il prospetto delle «destinazioni nel Circondario» e quello delle lettere che pagano 15 o 30 centesimi al lotto. Per esclusione si ricavano quelle da 45 centesimi per la terza distanza.
Vi sono anche le tabelle per gli «Stati Sardi», per la Svizzera, per i «Ducati di Parma, Piacenza e Modena», per la Toscana, Stato Pontificio, Napoli e Sicilia e per la Confederazione Germanica.
Quindi l' «I. R. Posta Cavalli» con il regolamento «per l'attiraglio delle carrozze» ed il prospetto delle distanze da Milano con il dettaglio delle «Diramazioni traversali».
Vi sono poi le «Strade Ferrate» con le tariffe e le stazioni dei vari tronchi. E poi le varie imprese di diligenze, come la Franchetti, la Lombarda, Merzario, Rampazzini… E poi dei vari velociferi, omnibus, vetture private da e per Milano, «condottieri e cavallanti» con nomi, indirizzi e recapiti anche presso i principali paesi della Lombardia ed oltre.
Continua con il capitolo della navigazione a vapore sul fiume Po, sul Lago Maggiore e su quello di Garda. Vi sono pure le barche corriere ed i vari navigli.
Chiude con dettagliate «Scale per il bollo e tasse» e la «Tariffa delle monete».
Come potete notare, e poi convenire, se era «utile» per i viaggiatori nel 1857, lo può essere altrettanto ora, in modi diversi, per gli appassionati e curiosi non solo del Regno Lombardo Veneto.

ISBN: 88-85335-51-9
978-88-85335-51-6
Cod. 9E
- EUR 16,00

108 pp. - formato cm 17x24 - brossura - 2a ed. 2002 - rist. 2005
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LA FLUORESCENZA NEI FRANCOBOLLI D'ITALIA 1944-1994
seconda edizione
Giovanni Riggi Di Numana

A distanza di 5 anni dalla prima edizione, pubblicata in occasione della Manifestazione Filatelica TELEPHILEX '90 dal Cral SIP sezione di Torino, l'autore propone questa nuova edizione riveduta, corretta e completata con nuove notizie e ritrovamenti. Il volume, appartenente alla collana studi di filatelia, inizia con la storia della fluorescenza nei francobolli emessi dall'Amministrazione Postale Italiana per poi giungere alla descrizione degli aspetti tecnici e teorici connessi alla fisica del fenomeno «fluorescenza».
Un nuovo capitolo illustra fluorescenze, non fluorescenze, anomalie e curiosità pervenute durante questi anni all'autore grazie anche alla collaborazione di numerosi collezionisti.
Tredici tavole a colori completano questo interessantissimo e originale studio.

ISBN: 88-85335-13-6
978-88-85335-13-4
Cod. 480E
- EUR 15,49

96 pp. - 88 ill. a colori e b/n - formato cm 17x24 - ril. - ed. 1995
collana "Studi di filatelia"
In italiano

SME - L'ESERCITO DEL DUCATO DI MODENA
DAL 1848 AL 1859
Alberto Menziani

L'opera descrive la storia dell'Esercito ducale nel decennio 1848-1859, ricco di avvenimenti e anzi decisivo per le sorti dello Stato di Modena. Il lavoro, basato su fonti archivistiche per la quasi totalità inedite, non considera solamente le vicende affrontate nel periodo dalle truppe estensi, ma anche l'organizzazione militare del Ducato e la quotidianità della vita dei soldati.

Cod. 3001E
- EUR 22,00

STORICO

365 pp. - 115 tra foto e tavole b/n e a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2005
In italiano
SME - Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico

SME - LA DIFESA COSTIERA DELLO STATO PONTIFICIO
DAL XVI AL XIX SEC.
Flavio Russo

Il secolare e spietato confronto tra il mondo islamico ed il cristianesimo costrinse lo Stato della Chiesa, nonostante la sua vocazione pacifista, a fortificare le coste tirreniche ed adriatiche. Il volume descrive, con un ricco supporto iconografico e documentale, lo sviluppo delle fortificazioni permanenti erette a protezione dei litorali.

Cod. 3002E
- EUR 30,99

STORICO

343 pp. - 210 tavole a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 1999
In italiano
SME - Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico

SME - LA DIFESA COSTIERA DEL REGNO DI SARDEGNA
DAL XVI AL XIX SECOLO
Flavio Russo

Il volume è dedicato all'esame dell'organizzazione difensiva costiera della Sardegna che, nel XV Secolo, appariva desertica e malarica, essendo la popolazione concentrata nei principali centri abitati, situati per la maggior parte nelle zone montagnose, più facilmente difendibili e lasciando le poche aree fertili, quasi tutte costiere, abbandonate a causa delle frequenti incursioni corsare.

Cod. 3004E
- EUR 30,99

STORICO

316 pp. - 146 tavole e foto b/n e a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 1992
In italiano
SME - Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico

SME - LA DIFESA COSTIERA DEL REGNO DI SICILIA
DAL XVI AL XIX SECOLO
2 VOLUMI
Flavio Russo

L'opera, secondo uno stile ormai consolidato dell'autore, non solo illustra con rigore scientifico le peculiarità dell'organizzazione difensiva dell'isola, crocevia strategico del Mediterraneo, ma fornisce una sintesi storica degli eventi che ne hanno contraddistinto il trascorrere dei secoli in una forma avvincente di assai piacevole lettura.

Cod. 3006E
- EUR 38,73

STORICO

2 voll. - 304/569 pp. - 430 tavole e foto b/n e a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 1994
In italiano
SME - Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico

SME - LA DIFESA COSTIERA DELLO STATO
DEI REALI PRESIDI DI TOSCANA
DAL XVI AL XIX SECOLO
Flavio Russo

La necessità strategica di proteggere le rotte tra i possedimenti meridionali, Regno di Napoli e Regno di Sicilia, e le coste di Genova e del Nord, nonché i porti per il Regno di Sardegna, indussero la Spagna a ritagliarsi una sorta di enclave coincidente geograficamente con il promontorio dell'Argentario. La logica militare fu quella dei cosiddetti Presidios, già sperimentata da circa mezzo secolo in Nord Africa, consistente nell'imposizione di piazzeforti e guarnigioni nel territorio da porre sotto controllo.

Cod. 3007E
- EUR 38,73

STORICO

298 pp. - 188 foto e disegni a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2002
In italiano
SME - Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico

I TASSO E LE POSTE D'EUROPA
1° CONVEGNO INTERNAZIONALE
CAMERATA CORNELLO 1-3 giugno 2012
THE TASSO FAMILY AND THE EUROPEAN POSTAL SERVICES
1st INTERNATIONAL CONVENTION
CAMERATA CORNELLO 1-3 June 2012
a cura di Tarcisio Bottani

Atti del convegno con il quale si è aperto uno spazio di approfondimenti e ricerche sui rapporti tra la famiglia Tasso e l'Europa.
Con la Presentazione di Gian Franco Lazzarini (Sindaco di Camerata Cornello) e l'Introduzione di Adriano Cattani (Direttore del Museo dei Tasso e della Storia Postale).

I testamenti di Ruggero, Janetto e Leonardo Tasso, di Tarcisio Bottani - La parabola del ramo veneziano dei Tasso da Cornello a Venezia, di Bonaventura Foppolo - L'organizzazione postale tassiana vista da Venezia. Ricerche presso l'Archivio di Stato di Venezia, di Georgio Plumidis - Mantova e i Tasso, di Lorenzo Carra - Quale posta nel XVI secolo?, di Clemente Fedele - Personaggi della posta dello Stato di Milano tra Simone e Ruggero Tasso, di Marco Gerosa - I Tasso in Tirolo: prospettive di ricerca, di Fabrizio dal Vera - I Taxis Bordogna e la stazione postale di Trento, di Francesca Brunet - Documenti tassiani in Sicilia. La nascita della Regia Correrìa di Sicilia, di Vincenzo Fardella de Quernfort - Villa Celadina, aspetti descrittivi, di Gianni Molinari - Villa Celadina e le dimore tassiane in Bergamo: primi risultati di una ricerca, di Gabriele Medolago - La storia delle poste in Baviera, di Peter Styra - L'altare votivo di Giovanni Battista de Taxis del 1540 - un giallo per immagini, Regina Simmerl - La fine delle poste Thurn und Taxis nel XIX secolo, di Fabian Fiederer - Lettere dei Tasso a Madrid: Biblioteca Nacional de España e Real Biblioteca, di Jùlia Benavent - I fondi Tassis dell'Archivio di Simancas, di Maria Antonia Blat - Documenti su Juan Tassis a Simancas, di Maria José Bertomeu - Staffette dello Stato di Milano verso la metà del '500 (su fonti dirette), di Armando Serra - Documenti tassiani conservati presso la Biblioteca Municipale di Besançon, Francia, di Giulia Grata - L'amministrazione postale dei Thurn und Taxis nei Paesi Bassi spagnoli 1492-1713. Un'indagine storico-postale, di James Van der Linden - Storia del servizio postale a cavallo attraverso gli archivi di una famiglia di mastri di posta del Lussemburgo belga: 1621-1811, di Vincent Schouberechts.

Cod. 2433E
- EUR 25,00

328 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2012
In italiano e inglese

DA BERGAMO ALL'EUROPA
LE VIE STORICHE MERCATORUM E PRIULA
Tarcisio Bottani - Wanda Taufer

Vengono qui presentati, in forma sintetica e unitaria, gli aspetti più significativi delle principali vie storiche della Valle Brembana e in particolare della Via Mercatorum e della Strada Priula.
Di tali strade viene illustrato il tracciato e vengono indicati i contesti storico-ambientali e socio-culturali nei quali svolsero per secoli il loro ruolo di comunicazione tra Bergamo e gli stati d'oltralpe e di raccordo tra le piccole comunità brembane.
La trattazione è corredata da una serie di schede dedicate ai luoghi di interesse storico, architettonico e artistico della Valle Brembana ed è integrata da fotografie e riproduzioni di documenti che contribuiscono ad inquadrare gli aspetti della viabilità nella loro dimensione originaria.

Cod. 2160E
- EUR 15,00

176 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2007
In italiano

SIMONE TASSO
e le poste di Milano nel Rinascimento
SIMON TAXIS
and the Posts of the State of Milan during the Renaissance
Giorgio Migliavacca - Tarcisio Bottani

Simone Tasso (Cornello, Bergamo, 1478 - Milano, 1562) appartiene allo stesso casato di Torquato Tasso, poeta della Gerusalemme Liberata, e dei principi Thurn und Taxis ed è uno dei principali esponenti del ramo che tra la fine del Quattrocento e i primi decenni del Cinquecento organizzò in modo stabile ed efficiente il servizio postale europeo.
La figura e l'opera di questo mastro generale delle poste imperiali è stata delineata, in forma analitica e documentata, da Giorgio Migliavacca e Tarcisio Bottani, studiosi di storia postale e della famiglia Tasso.
Il volume, sesto della collana "Documenti e Ricerche" del Museo dei Tasso e della Storia postale di Camerata Cornello, inquadra la vicenda di Simone Tasso nel contesto delle grandi trasformazioni politiche ed economiche che caratterizzarono l'epoca rinascimentale in cui il mastro di posta operò per oltre mezzo secolo.
Il libro si apre con l'esposizione sintetica delle principali tappe che portarono i Tasso ad assumere a titolo pressoché esclusivo la gestione delle poste al servizio degli imperatori Massimiliano I e Carlo V. Prosegue con la trattazione sistematica dell'attività di Simone Tasso, responsabile nella prima metà del Cinquecento delle Poste dello stato di Milano, e si chiude con la presentazione di una corposa serie di documenti, in gran parte inediti, inerenti all'attività postale di Simone e di altri esponenti della famiglia.
Il libro si avvale della presentazione di Francesca Giudici, sindaco di Camerata Cornello, e di Adriano Cattani, direttore del Museo dei Tasso e della Storia postale, e dell'importante introduzione di Clemente Fedele dell'Accademia italiana di filatelia e storia postale.
In considerazione del ruolo fondamentale svolto da Simone Tasso nel campo delle poste, gli autori e il Museo dei Tasso della Storia postale hanno ritenuto utile diffonderne la conoscenza in ambito internazionale proponendo il testo anche nella versione inglese, curata da Migliavacca.

Cod. 2133E
- EUR 40,00

240 pp. - ill. a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2008
In italiano e inglese

LA CONTRADA BRETTO
DI CAMERATA CORNELLO
E LA FAMIGLIA TASSO IN EUROPA

Il presente studio (ricerca pluridisciplinare realizzata dagli alunni delle classi quarte del Liceo Scientifico e dell'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri) ha preso in considerazione l'evolversi del Casato Tasso, dalle lontane origini ravvisabili nei borghi del Cornello e del Bretto, alle molteplici diramazioni che portarono i suoi esponenti a organizzare e gestire per secoli le comunicazioni postali europee. Sono stati inoltre esaminati il ruolo svolto dai Tasso nelle comunicazioni postali in territorio bergamasco e veneto e i rapporti tra esponenti della Famiglia e i poeti Bernardo e Torquato.
L'indagine specifica sul Bretto è partita dall'analisi degli aspetti ambientali e architettonici e si è sviluppata con la ricostruzione della storia del borgo, basata sulla raccolta di informazioni e testimonianze attuali e sullo studio delle pergamene cinquecentesche conservate nell'archivio parrocchiale di Camerata Cornello, una delle quali è stata trascritta integralmente e tradotta.
Elemento centrale del lavoro è stato lo studio della chiesetta di San Ludovico, e a tale scopo gli studenti hanno svolto diversi sopralluoghi, eseguendo una serie di rilievi che hanno evidenziato lo stato di fatto dell'edificio dal punto di vista architettonico e artistico. Lo studio, corredato dalla ricostruzione della storia dell'edificio e da una riflessione sul significato religioso degli affreschi, include i disegni realizzati a computer, la relazione tecnica descrittiva, l'analisi artistica, chimica e strutturale e la catalogazione dei dipinti.
Completa il volume la relazione sui risultati del viaggio d'istruzione che alcune delle classi impegnate nel progetto hanno compiuto a Regensburg e in altre località europee dove sono ubicate importanti dimore tassiane.

Cod. 2132E
- EUR 20,00

176 pp. - ill. a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2002
In italiano

I TASSO DEL BRETTO
I Documenti Tassiani
dell'Istituto Sacra Famiglia di Comonte
Tarcisio Bottani

L'ex villa Tasso di Comonte, ora sede dell'Istituto delle Suore della Sacra Famiglia, appartenne fino al 1828 alla famiglia dei Tasso detti del Bretto, dal nome della località, vicina al Cornello dei Tasso in Valle Brembana, dove nel corso del Trecento si erano stabiliti i suoi primi esponenti.
Nell'archivio dell'Istituto sono conservati centinaia di documenti riguardanti i Tasso del Bretto e altri autorevoli esponenti del Casato. Sulla scorta di tali documenti è stato possibile delineare un dettagliato quadro d'assieme della storia di questo ramo, lungo un arco di tempo di quasi sei secoli, dal primo differenziarsi dei suoi componenti, fino alla scomparsa dell'ultima discendente, la contessa Maria Teresa Tasso, nell'Ottocento.
I documenti di Comonte hanno consentito di raccogliere notizie inedite e interessanti anche su alcuni gestori delle Poste imperiali e sul canonico Gian Giacomo Tasso, fondatore dell'Arciconfraternita dei Bergamaschi a Roma.

Cod. 1533E
- EUR 20,00

160 pp. - ill. a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2002
In italiano

MARIEGOLA DELLA COMPAGNIA DEI CORRIERI DELLA SERENISSIMA SIGNORIA
Tarcisio Bottani - Wanda Taufer - Bonaventura Foppolo

Mariegola, matricola, era lo statuto dei diritti e dei doveri degli aggregati ad un'associazione pia o a un'arte. Era costituita dai capitoli della compilazione primitiva e da delibere, decreti e proclami, aggiunti nel corso degli anni.
Anche la Compagnia dei Corrieri Veneti, divenuta nel corso del Quattrocento una vera e propria corporazione artigiana, dotata di una precisa organizzazione strutturale e operativa, si diede una propria Mariegola, della quale si conoscono cinque redazioni, tutte conservate a Venezia, tre presso l'Archivio di Stato e due presso la Biblioteca del Museo Correr.
Pur registrando gli atti fondamentali della vita della Compagnia, i cinque documenti presentano tra loro non poche differenze, specie riguardo alle deliberazioni più tarde. Nel presente volume è trascritto il testo della Mariegola del fondo Compagnia dei Corrieri Veneti (detti di Roma), dell'Archivio di Stato di Venezia, che si presenta abbastanza organico e completo e consente di ricostruire le strutture e i meccanismi di funzionamento della Compagnia e le caratteristiche dei suoi privilegi e del servizio erogato.

Cod. 1534E
- EUR 20,00

178 pp. - ill. a colori e b/n - ril. - ed. 2001
In italiano

I TASSO
E LE POSTE PONTIFICIE
SEC. XV-XVI
Tarcisio Bottani

Uno degli aspetti meno indagati dell'opera dei Tasso, quello a cui è dedicata la presente ricerca, è il ruolo da essi svolto nello sviluppo delle poste pontificie a cavallo tra il Quattrocento e il Cinquecento.
Un ramo della famiglia, detta dei Tasso di Sandro (dal nome di Alessandro Tasso, cittadino bergamasco originario del Cornello, che avviò tale attività), operò al servizio del papato per un'ottantina d'anni, tra la seconda metà del Quattrocento e il 1539, fornendo un contributo decisivo all'organizzazione delle poste pontificie secondo sistemi imprenditoriali all'avanguardia per quei tempi.
Il presente studio raccoglie un regesto abbastanza ampio dei documenti relativi a questo ramo, in buona parte inediti, e traccia un quadro analitico delle vicende e dei personaggi che via via si succedettero al servizio di papi quali Innocenzo VIII, Alessandro VI, Giulio II, Leone X e Clemente VII, in un periodo storico di eccezionale portata per la storia della Chiesa e dell'Europa intera.
L'opera chiarisce l'appartenenza del ramo di Sandro al Casato Tasso e ripercorre le tappe della sua provenienza dal Cornello, in Valle Brembana, inoltre individua l'iniziale presenza di questi personaggi nella Compagnia dei Corrieri Veneti, da cui poi si staccarono, non senza contrasti, per organizzarsi in impresa privata a carattere familiare e diventare appaltatori dei servizi postali pontifici.
Il volume ricostruisce infine la vicenda della banca costituita a Roma dai Tasso di Sandro a supporto delle loro attività imprenditoriali e traccia una veloce panoramica dell'evoluzione di questo ramo a Bergamo nei secoli successivi, caratterizzata da una serie di presenze importanti nel campo imprenditoriale, amministrativo, culturale e religioso.

Cod. 1532E
- EUR 20,00

126 pp. - ill. a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2000
In italiano

MONACO 2013
LES JALONS DE LA LITTÉRATURE PHILATÉLIQUE
au XIXe SIÈCLE
MONACO 2013
MILESTONES OF THE PHILATELIC LITERATURE
of the 19th CENTURY
Wolfgang Maassen - Vincent Schouberechts

LE PIETRE MILIARI DELLA LETTERATURA FILATELICA nel XIX SECOLO

Il libro è stato pubblicato dal Club di Monte Carlo per la mostra del 2013. Un lavoro eccezionale sulle prime e più importanti opere di letteratura filatelica; i libri, gli autori e gli editori, con un accento posto sulle pubblicazioni che trattano di falsari e falsi. Un lavoro dettagliato e autorevole e, al contempo, di piacevole lettura.
I capitoli 1-5 sono focalizzati sui precursori della letteratura internazionale, soprattutto dal XIX secolo, mentre il capitolo 6 descrive il suo sviluppo e le nuove tendenze nel XX secolo, ponendo inoltre l'accento su opere di particolare rilievo. Questo serve a sottolineare l'importanza della letteratura filatelica nel passato e nel presente; prova inoltre che la letteratura è la base indispensabile per lo sviluppo della filatelia in ogni paese del mondo.

Cod. 2497E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

512 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con sovracc. - ed. 2013
Bilingue francese-inglese

MODENA 1852-2002
150° ANNIVERSARIO DEI FRANCOBOLLI ESTENSI
Catalogo ufficiale della mostra
a cura di Paolo Vaccari

Il catalogo illustra interamente a colori gli oltre 1000 pezzi esposti in mostra seguendo rigorosamente il percorso guidato. All'inizio è stato arricchito con alcuni saggi introduttivi e al termine con una nutrita bibliografia.
La mostra, organizzata in occasione del 150° anniversario dei francobolli Estensi, antologica e allo stesso tempo didattica, ha rievocato, con francobolli, corrispondenze e documenti, quanto di meglio è stato possibile reperire nelle collezioni presso privati collezionisti.
Documentando inizialmente come veniva spedita la corrispondenza prima che fossero introdotti i francobolli nel sistema postale del Ducato, è proseguita con i saggi, le prove di stampa delle tipologie adottate e le affrancature sulle corrispondenze dirette nel territorio italico e all'estero.
Sono state esposte anche tutte le impronte o bollature in uso nei 32 uffici postali che erano funzionanti nel territorio del Ducato, tra cui ne spiccano molte estremamente rare oltre all'unica nota dell'ufficio postale di Zocca.
Un'ampia panoramica è stata dedicata al periodo Risorgimentale (1859 - II guerra per l'Indipendenza), illustrando tutte le vicende storiche e storico-postali che si sono susseguite nel territorio modenese.
Una singolare testimonianza è stata riservata anche alla posta che giungeva a destinazione in tempi che sono oggi impensabili, anche utilizzando la tecnologia attuale, i super treni, gli aerei e le autostrade. Nonostante l'uso solo di cavalli, prima ancora dei lenti treni post sperimentali, riuscivano, in forza di convenzioni postali tra ogni stato, a far giungere in serata a Milano, Firenze o Venezia una lettera spedita in prima mattina da Modena, in due giorni a Torino e in tre a Roma!

ISBN: 88-85335-49-7
978-88-85335-49-3
Cod. 1523E
- EUR 20,00

PREZZO SPECIALE "PROMOZIONE ALLA FILATELIA"
prezzo di cop. euro 35,00

400 pp. - oltre 1000 ill. a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2002
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.I (1862-1957)
a cura di Luigi Piloni

Con la presentazione di Giuseppe Spataro (Ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni) e di Romolo De Caterini (Direttore Generale delle Poste e delle Telecomunicazioni).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è la riproduzione anastatica dell'opera pubblicata a cura di Luigi Piloni sui francobolli dello stato italiano dal 1862 al 1957.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.
Grazie ai successivi aggiornamenti, l'opera completa copre il periodo dal 1862 al 2006.

Cod. 2233E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 21,00

XXXIX+406 pp. - ill. a colori e b/n - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - con custodia in pelle - rist. anastatica 2009 (1a ed. 1959) - allegati gli occhiali per la visione tridimensionale dei francobolli 749 e 750 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.II - primo aggiornamento 1958-1962

Con la presentazione di Carlo Russo (Ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni) e di Aurelio Ponsiglione (Direttore Generale dell'Amministrazione delle Poste e delle Telecomunicazioni).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è il primo aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 1958 al 1962.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2608E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 24,00

XVI+84 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - ed. 1964 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.III - secondo aggiornamento 1963-1977

Con la presentazione di Roberto Panella (Direttore Generale dell'Amministrazione delle Poste e delle Telecomunicazioni).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è il secondo aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 1963 al 1977.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2609E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 24,00

XII+242 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - ed. 1985 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.VI - quinto aggiornamento 1991-1993

Con la presentazione di Enzo Cardi (Presidente di Poste Italiane).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è il quinto aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 1991 al 1993.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2613E
- EUR 50,00
Offerta speciale
EUR 30,00

X+146 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - ed. 1998 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.VII - sesto aggiornamento 1994-1998

Con la presentazione di Massimo Sarmi (Amministratore Delegato di Poste Italiane) e di Marisa Giannini (Direttore della Divisione Filatelia di Poste Italiane).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è il sesto aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 1994 al 1998; include pertanto le ultime emissioni con l'indicazione del valore facciale nella valuta nazionale.
Il periodo documentato rappresenta, tra l'altro, una stagione di novità particolarmente importanti per la storia di Poste Italiane: nel 1998, l'azienda si trasforma in società per azioni; nello stesso anno, viene istituita la Divisione Filatelia alla quale è stata affidata la competenza in materia di collezionismo filatelico, con l'intento di valorizzare e dar prestigio alla filatelia italiana anche in ambito europeo.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2175E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 24,00

XVI+280 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - con custodia in pelle - ed. 2008 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.VIII - settimo aggiornamento 1999-2001

Con la presentazione di Giovanni Ialongo (Presidente di Poste Italiane) e di Marisa Giannini (Direttore della Divisione Filatelia di Poste Italiane).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è il settimo aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 1999 al 2001, caratterizzati dall'indicazione del valore facciale nella doppia valuta, lire ed euro.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2212E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 21,00

XXII+186 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - con custodia in pelle - ed. 2009 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI
DELLO STATO ITALIANO
vol.IX - ottavo aggiornamento 2002-2006

Con la presentazione di Claudio Scajola (Ministro dello Sviluppo Economico) e di Marisa Giannini (Direttore della Divisione Filatelia di Poste Italiane).

Il presente volume, opera ponderosa nella sua ricostruzione storica ed elegante per la sua raffinata veste grafica, è l'ottavo aggiornamento del volume di Luigi Piloni della collana "I francobolli dello stato italiano" che, completa, copre l'arco temporale 1862-2006.
Questo aggiornamento riguarda la catalogazione delle carte valori postali emesse dal 2002 al 2006, i primi cinque anni di vita della moneta unica europea, l'euro.
Le schede storiche, artistiche e bibliografiche di ciascuna emissione, gli indici per materie, la raccolta dei provvedimenti legislativi, rappresentano un valore aggiunto di questa opera.

Cod. 2238E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 21,00

XVI+344 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - grande formato - con custodia in pelle - ed. 2009 - Poste Italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Officina Carte Valori, Roma
In italiano, francese e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

CATALOGO UNIFICATO DI STORIA POSTALE 2011/2013
vol.3 - Servizio Corrispondenze: Repubblica Italiana (1946-2000) e Occupazione Alleata nella Venezia Giulia (VG-FTT)
Emanuele Gabbini, Benito Carobene, Roberto Colla

Il terzo volume comprende la storia postale del servizio corrispondenze d'Italia dal 1946 al 2000 con valutazioni di ogni oggetto postale e servizio accessorio per ogni periodo tariffario. Nuovo capitolo di posta aerea.
In omaggio con il catalogo "Filatelmia", l'autobiografia di E.M.Gabbini che offre una panoramica approfondita di tutti gli aspetti della filatelia, con due suggestive ipotesi di sviluppo futuro di questo hobby.

Cod. 1812E
- EUR 22,00

PREZZO RIDOTTO - originale EURO 29,00!

XIV+266 pp. - ill. b/n - brossura - 7a ed. 2010
In italiano

CATALOGO UNIFICATO DI STORIA POSTALE 2010-2012
vol.2 - Servizio Corrispondenze: Regno d'Italia - RSI - Luogotenenza e Occupazioni alleate di Napoli e Sicilia

Il volume, con una catalogazione innovativa e sistematica mai fatta prima d'ora e reimpaginato per una più agevole consultazione, comprende la storia postale del servizio corrispondenze del Regno d'Italia dal 1861 al 1946, RSI, Luogotenenza e occupazioni alleate di Napoli e Sicilia, con valutazioni di ogni oggetto postale e servizio accessorio per ogni periodo tariffario e per ogni tipo di affrancatura.
In omaggio con il catalogo "Filatelmia", l'autobiografia di E.M.Gabbini che offre una panoramica approfondita di tutti gli aspetti della filatelia, con due suggestive ipotesi di sviluppo futuro di questo hobby.

Cod. 1688E
- EUR 22,00

PREZZO RIDOTTO - originale EURO 29,00!

208 pp. - 150 ill. b/n - brossura - 7a ed. 2009
In italiano

CURSORES
Anno IX - n.19 - maggio 2016
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Flavio Pini, Le speciali cartoline per posta aerea
Marco Panza, La franchigia postale nell'Italia napoleonica
Roberto Quondamatteo, Roma e gli undici giorni di giunta provvisoria di governo
Tommaso Tagliente, La posta dei comuni
Thomas Mathà, La corrispondenza postale tra le Isole Ionie e/o tramite lo Stato Pontificio 1815-1870
Massimo A. Mattioli, Austria 1916: "Strafexpedition" la spedizione punitiva contro L'Italia
Francesco Luraschi e Clemente Fedele, La storia dei bolli per polizze separate nel Regno Lombardo Veneto
Paolo Zavattoni, Tanga o Tonga?
Luca Lavagnino, I cento giorni: una testimonianza postale
Luigi De Felice, Medio Adriatico

Cod. 2591E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

144 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

CURSORES
Anno VIII - n.18 - maggio 2015
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Kurt Baumgartner, La "Compagnia Cacciatori Svizzeri" alle battaglie del Risorgimento veneziano 1848-1849
Arnim Knapp, Trasporto di posta in mongolfiera verso la Sassonia, da Parigi assediata durante la guerra franco-tedesca 1870-1871. Le lettere presentate sono le prime lettere al mondo spedite come posta aerea in Sassonia
Luca Eugenio Baratta, Francesco Percivalle: il falsario ... dei due mondi
Oliviero Emoroso, I francobolli ungheresi sovrastampati "Fiume"
Marco Occhipinti, La posta sotterranea delle Grotte di Postumia
Odenweller, La posta dei prigionieri di guerra tra Nuova Zelanda e Italia durante la seconda guerra mondiale
Federico Borromeo, John Cassell e le origini della letteratura filatelica
Luigi Sirotti, Le caselle postali di Lisbona 1940-1945
Massimo A. Mattioli, La "Grande Guerra" attraverso i documenti postali spediti dal fronte e dalle retrovie
Adriano Cattani, L'introduzione dei bolli postali nella Repubblica di Venezia
Paolo Zavattoni, Storia postale - i perché di un mondo affascinante

Cod. 2530E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CURSORES
Anno VII - n.17 - marzo 2014
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Franco Faccio, Italia - Austria gli accordi provvisori settembre 1859-maggio 1862 - Seconda parte: I rapporti con i Governi Provvisori
Federico Borromeo, Rapporti postali fra le Indie Occidentali e l'Italia nel XIX secolo
Giampaolo Guzzi, Dalle buste Mulready a quelle illustrate a mano
Costantino Gironi, Posta Aerea italiana - Il biennio che precede il secondo conflitto mondiale: 1938-1940
Friedrich Meyer, Lettere dagli USA all'Italia via Brema - Un percorso inconsueto -, Letters from USA to Italy via Bremen, Briefe aus USA über Bremen nach Italien - eine ungewöhnliche Route
Claudio Ernesto Manzati e Aniello Veneri, Le relazioni postali internazionali dell'Italia nel secondo dopoguerra, ovvero: il 100 Lire nel mondo
Alessandro Papanti, Corrispondenza estera per la Toscana con la mediazione sarda 1818-1851
Arnim Knapp, Trasporto di posta in mongolfiera verso la Sassonia, da Parigi assediata durante la guerra franco-tedesca 1870-1871. Le lettere presentate sono le prime lettere al mondo spedite come posta aerea in Sassonia, Briefpost Beförderung aus dem eingeschlossenen Paris während des Deutsch-französischen Krieg 1870 bis 1871 mit der Ballon-Post nach Sachsen. Die gezeigten Briefe sind die ersten Luftpostbriefe der Welt nach Sachsen
Angelo Teruzzi, Lettere dagli Antichi Stati Tedeschi agli Antichi Stati Italiani
Vaz Pereira, 100 anni dalla I Guerra Mondiale 1914-2014 la Colonia portoghese del Mozambico, 100 Years of the WWI 1914-2014 the Portuguese Colony of Mozambique

Cod. 2518E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

144 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

CURSORES
Anno VI - n.16 - aprile 2013
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Luca Lavagnino, Samoa: un'introduzione alla storia postale 1836-1900
Paolo Zavattoni, Oltre il Fronte, oltre il blocco navale. La Germania e i collegamenti postali con l'estero all'inizio della I Guerra Mondiale. Parte I: luglio-settembre 1914
Mario Mentaschi, Lettere scambiate tra gli Antichi Stati Italiani e la Spagna nel periodo 1850-1870
Giuseppe Preziosi, I francobolli e le cartoline di Stato del 1875 e il loro successivo uso pubblico
Franco Faccio, Italia-Austria, gli accordi provvisori settembre 1859 - maggio 1862
E.P.Ohnmeiss, Luca Landenna e Pietro Lazzerini, Moduli e politica R.R. e A.R. durante la R.S.I.
Paolo Vaccari, Francobolli obliterati
Nicola Luciano Cipriani, GNR - Usi postali delle emissioni e caratteristiche tecniche delle soprastampe tipografiche di Brescia del II e III tipo
Luigi Sirotti, Storia Postale d'Italia
Thomas Mathà, Il Bollo Pontificio Richiamata
Pedro Vaz Pereira, The free of postage rate of the College of Cernache do Bonjardim
Giulio Santoro, Le affrancature della corrispondenza in Sicilia nel settembre 1944

Cod. 2454E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

CURSORES
Anno V - n.15 - maggio 2012
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Valter Astolfi, I 150 anni dell'Unità d'Italia raccontati ogni giorno tramite i giornali spediti per posta
Luca Eugenio Baratta, Il 4 Lire della "Democratica": Il francobollo di Umberto II
Costantino Gironi, La riattivazione del servizio postale aereo con i Paesi Extra Europei dopo la Seconda Guerra Mondiale
Benedettino Soldavini e Giampaolo Guzzi, Tasse indicate e non riscosse su corrispondenze indirizzate alla Croce Rossa Internazionale di Ginevra
Giuseppe Di Bella, Ti amo per espresso... Fermo posta
Luca Landenna, La prima stagione dei biglietti postali in Italia
Francesco Luraschi, La Minuta Milanese "Segni in sanguigna" del 1839
Mario Mentaschi, Lettere scambiate tra gli Antichi Stati Italiani e la Spagna nel periodo 1850-1870
Raffaele Ciccarelli, La ritassazione delle lettere nei dipartimenti francesi della Ex-Liguria
Paolo Guglielminetti, Interessi europei e ferrovie nella Cina dell'inizio del XX Secolo
Emilio M. Zucchi, Storia Postale della R.S.I.
I sistemi di comunicazione postale integrativi o alternativi alle P.T.
Luigi Sirotti, Storia Postale d'Italia
Corrado Carli, Radiografia di una lettera
Paolo Vollmeier, Il Passo di San Marco
Pedro Marçal Vaz Pereira, A letter with story
Edoardo P. Ohnmeiss con Luca Landenna, Storia e catalogazione di Campione d'Italia

Cod. 2407E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

CURSORES
Anno IV - n.14 - luglio 2011
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Paolo Vaccari, News da Gemona
Edoardo P. Ohnmeiss, 1860/61: Napoli entra nel Regno d'Italia
Lorenzo Carra, La Bela Madunina
Nicola Luciano Cipriani, Il prioritario primo porto dall'istituzione del servizio ad oggi (1997-2010)
Vito Mancini, Regno di Napoli
Luca Landenna, La prima stagione dei biglietti postali in Italia
Robert P. Odenweller (traduzione di Luca Lavagnino), La posta dalla Nuova Zelanda ai prigionieri di guerra in Italia dal 1941 al 1943
Vito Salierno, I Savoia
Luigi Sirotti, Storia postale d'Italia: i servizi postali nell'Italia del Nord nella primavera del 1945 - prima parte
Manuela Sorani, Non solo la croce rossa ma anche il "Joint"
Fernando Martìnez, "Diligencia" - Una delle emissioni più importanti e affascinanti della filatelia classica
Luca Lavagnino, La posta dei prigionieri di guerra francesi ed inglesi 1793-1815
Paolo Zavattoni, La posta racconta la storia: Africa orientale tedesca 1885-1918
Giuliano Padrin, Bentornata "8 8 11"
Valter Astolfi, Saseno
Kurt Baumgartner, Sigilli e bolli amministrativi del Canton Ticino
Stefano Ceccaroni, Il Risorgimento in una lettera
Stefano Ceccaroni, Storia postale della Provincia di Rimini dallo Stato Pontificio al Regno d'Italia
Flavio Pini, La prima cartolina postale del Regno d'Italia
Armando Grassi e Richard C. Frajola, Colera, politica e servizio postale verso Roma negli anni 1860
Pedro Vaz Pereira, Monarquia do Norte (Monarchy of North)

Cod. 2369E
- EUR 35,00

ULTIME COPIE!

144 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

CURSORES
Anno III - n.13 - settembre 2010
Rivista di Storia Postale
(nuova serie)

Rivista dell'A.I.S.P. - Direttore responsabile Angelo Simontacchi

Angelo Teruzzi, La Convenzione Postale fra Italia e Austria del 1° ottobre 1867
Federico Borromeo, Il coinvolgimento postale di alcune compagnie di navigazione private nelle Antille
Giuliano Padrin, Cinque lettere per ricominciare... I bolli a secco dello Stato Pontificio
Adriano Landini, Una cartolina da una remota isola
Benito Carobene, Tariffe postali
Giampaolo Guzzi, Francia, storia postale della seconda guerra mondiale: le cartoline per la corrispondenza interzone
Valter Astolfi, Il vaglia postale in Italia: dalle origini in epoca napoleonica fino all'Unità d'Italia
Vito Mancini, Stato dei presidi e isole pontine propaggini del Regno di Napoli
Luca Landenna, La prima stagione dei Biglietti Postali in Italia - Prima parte - Note storiche e utilizzi ordinari
Franco Faccio, I difficili rapporti postali tra Stato Pontificio ed Austria 1859-1870
Edoardo P. Ohnmeiss, Contrabbandieri di lettere
Vito Salierno, Stato Pontificio Seconda emissione (1867)
Adriano Bergamini, I timbri ovali del Canton Ticino
Mario Mentaschi, Lettere con valori spedite nell'ambito degli Antichi Stati Italiani (1850-1870)
Luca Lavagnino, Il Servizio Postale a Cuneo durante l'Amministrazione francese 1801-1814
Luigi Sirotti, Storia postale d'Italia - 1943/1945 - Le cartoline postali con soprastampa "fascetto" e "Repubblica Sociale Italiana"
Lorenzo Carra, I timbri ed i bolli austriaci del 1839

Cod. 2368E
- EUR 35,00

ULTIME COPIE!

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

LIRE, SOLDI, CRAZIE, GRANA E BAJOCCHI
Tariffe postali italiane dagli Antichi Stati alla presa di Roma 1850-1870
Mario Mentaschi

Per la prima volta sono presentate, in questo elegante e ponderoso volume, tutte le tariffe postali per l'interno degli stati preunitari italiani. Un testo discorsivo e sintetico, corredato da chiare tabelle riepilogative, presenta al lettore tutte le tariffe: lettere, stampe, campioni di merci, anche negli scaglioni di peso o nei porti successivi al primo.
Il volume illustra le tariffe, per ogni stato, dall'introduzione dei francobolli alla transizione al Regno d'Italia: quindi con il complesso periodo della formazione dell'Italia, tra il 1859 ed il 1861, quando l'introduzione delle tariffe sarde avvenne in modo graduale e diverso nelle varie regioni. Il volume continua sino al 1866 per il Veneto e sino al 1870 per il Pontificio.
Non sono presentate solo le tariffe per l'interno, ma anche quelle per l'estero con la mediazione francese. Alcuni periodi tariffari, durati veramente un breve lasso di tempo e poco conosciuti, permettono d'individuare importanti rarità prima non ben note.
Ma quest'opera ha anche un altro pregio: è riccamente illustrata, con centinaia di fotografie a colori, di alta qualità, dei documenti postali della collezione dell'autore, che mostrano iconograficamente le più importanti tariffe descritte. Le lettere del Lombardo-Veneto, di Sardegna, di Parma, di Modena, delle Romagne, di Toscana, del Pontificio, di Napoli e di Sicilia accompagnano il lettore in un suggestivo viaggio nel mondo della posta di quello straordinario ventennio, dal 1850 al 1870, di due secoli fa.
Completano il volume alcune note, graficamente presentate in modo diverso per un'immediata riconoscibilità, sulla rarità di alcune affrancature, di cui l'autore ha repertoriato, con accurate indagini, il numero di pezzi noti.

ISBN: 88-85335-71-3
978-88-85335-71-4
Cod. 1617E
- EUR 48,00
Offerta speciale
EUR 33,60

DISPONIBILE ANCHE LA TRADUZIONE IN INGLESE CODICE 1617ET

176 pp. - 225 ill. a colori e 10 cartine - formato cm 24x30 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2003
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LIRE, SOLDI, CRAZIE, GRANA AND BAJOCCHI
ENGLISH TRANSLATION
Mario Mentaschi

Ad accompagnare l'opera originale, traduzione in inglese del testo descrittivo presente solo in italiano nel volume, in cui l'introduzione generale e la presentazione di ogni parte sono già in inglese.

ISBN: 88-85335-97-7
978-88-85335-97-4
Cod. 1617ET
- EUR 5,00

62 pp. - no ill. - stampe a colori rilegate - ed. 2005
collana "la Storia attraverso i documenti"
Traduzione in inglese

I 36 GIORNI DEL "RE DI MAGGIO"
UMBERTO II DI SAVOIA
9 maggio - 13 giugno 1946
attraverso la posta, corrispondenze, documenti, immagini
THE 36 DAYS OF THE "KING OF MAY"
UMBERTO II OF SAVOY
9 May - 13 June 1946
through mail, correspondence, documents, images
a cura di Emilio Simonazzi e Paolo Vaccari

Dalla presentazione di SAR Maria Gabriella di Savoia:
"La Storia vista attraverso francobolli, timbri e documenti postali ha una sua originalità anche sotto il profilo politico.
L'idea di ripercorrere in tal modo il regno di mio padre nel 1946 mi ha entusiasmato da subito."

Per mostrare quello specifico e quanto mai interessante momento della nostra storia, quando terminò il Regno d'Italia, i documenti postali risultano essere di fondamentale importanza in quanto permettono di seguire "giorno per giorno" lo sviluppo storico degli avvenimenti.
Ed è proprio un "calendario postale" che ci guida attraverso i 36 giorni relativi al Regno di Umberto II, il "Re di Maggio", l'ultimo Re d'Italia. Lettere, cartoline, documenti che seguono gli eventi dal 9 maggio 1946, giorno in cui S.M. Vittorio Emanuele III abdicò in favore del figlio Umberto, principe di Piemonte, al 13 giugno 1946, quando S.M. Umberto II decise di abbandonare l'Italia a seguito dei risultati del referendum del 2 giugno 1946 tramite il quale gli Italiani scelsero tra Repubblica e Monarchia.
Contribuiscono a creare un quadro completo del periodo corrispondenze, immagini, documenti, che illustrano avvenimenti anche precedenti e successivi, selezionati per arricchire e approfondire le conoscenze storico-postali.

ISBN: 88-85335-78-0
978-88-85335-78-3
Cod. 1800E
- EUR 29,00
Offerta speciale
EUR 14,50

128 pp. - 174 ill. a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2005
Revisione del testo in inglese a cura di Roy A. Dehn
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

CATALOGO STORICO DESCRITTIVO DEI FRANCOBOLLI DI VITTORIO EMANUELE II RE D'ITALIA 2a edizione
vol.I: I Matraire d'Italia
Daniele Zanaria - Gabriele Serra - Angelo Zanaria

Questa seconda edizione, interamente rielaborata, tratta in maniera approfondita e completa l'uso dei Matraire nel Regno d'Italia a partire dal primo giorno di emissione (1° marzo 1862) fino al 31 dicembre 1863.
Il libro si sviluppa in otto capitoli, uno per ogni francobollo trattato (10c, 20c, 40c, 80c dentellati, 2c giallo, 15c tipo Sardegna, due 15c litografati), ognuno dei quali evidenziato e quotato in tutte le sue particolarità di stampa, di dentellatura e d'uso.
L'opera comprende anche quattro appendici in cui vengono approfonditi in maniera esaustiva: i falsi per posta, il "Dicembre '63" ivi compresi i "De La Rue", il Segnatasse Matraire usato nel 1863 nonché tutte le destinazioni dell'Italia unita del periodo.
Sono inoltre presenti pratiche tabelle delle oltre 700 affrancature rilevate su lettera.
Il grande numero di immagini riprodotte copre la quasi totalità dei pezzi noti e fa parte integrante di un testo ricco di annotazioni di grande rilevanza filatelica e storico-postale, rendendo l'opera uno strumento indispensabile per il collezionista, il professionista e lo studioso del Regno d'Italia.

Cod. 1749E
- EUR 130,00

512 pp. - oltre 1200 ill. a colori - ril. con iscr. in oro e sovracc. a colori - 2a ed. 2004
VALUTAZIONI IN EURO
In italiano e inglese

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000
Opera Completa - 6 volumi
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe dal 1862 fino al 2000.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

Cod. 1330EOFF
- EUR 247,08
Offerta speciale
EUR 180,00

SPECIALE OFFERTA OPERA COMPLETA 6 VOLUMI
RISPARMIO 67,08 EURO!

6 voll. - 348/320/532/296/312/448 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2000/2001/rist. 2009 - 2014
collana «gli Utili»
In italiano

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.4 - tomo III
REPUBBLICA ITALIANA 1986-2000
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe della Repubblica Italiana dal 1986 al 2000.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
La battitura materiale dei testi del periodo repubblicano (dal 1946 al 2000) ha consigliato, per la sua ampiezza, di dividere il previsto quarto volume in tre tomi, in modo da facilitarne l'acquisizione secondo le necessità, favorendone nel contempo un più agevole uso pratico.
La divisione è stata operata in modo che il primo tomo occupi le disposizioni fino al 1970, il secondo quelle fino al 1985 e il terzo quelle fino al 2000 incluso.
Non sono state riportate le tariffe relative alla posta aerea per l'estero nei casi in cui, formando esse provvedimenti a sé stanti, sono già state pubblicate nel primo volume dedicato specificatamente a quel settore; sono state invece pubblicate al completo le altre disposizioni che - in quel volume - erano state solo rappresentate dalla voce tariffaria della posta aerea.
Sono state accluse in certi casi anche note descrittive contenenti elementi di non trascurabile interesse. Si raccomanda particolare attenzione nella lettura delle parti introduttive delle disposizioni di legge che interessano, ove vi sono rimandi ad altri provvedimenti che a volte - per non appesantire il volume - non è risultato opportuno riportare.

ISBN: 88-85335-62-4
978-88-85335-62-2
Cod. 1330E3
- EUR 49,00

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

448 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2001
collana «gli Utili»
In italiano

FRANCESCO MATRAIRE INCISORE E LITOGRAFO
Carlo S. Cerutti

I francobolli e la storia; la storia degli Antichi Stati vista attraverso i francobolli e il personaggio che ha legato il proprio nome alla filatelia, Francesco Maria Matraire, la cui fama è tutta legata alla loro fabbricazione e al loro impiego.

Cod. 1575E
- EUR 19,00

ULTIME COPIE!

96 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 1986
In italiano

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.4 - tomo II
REPUBBLICA ITALIANA 1971-1985
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe della Repubblica Italiana dal 1971 al 1985.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
La battitura materiale dei testi del periodo repubblicano (dal 1946 al 2000) ha consigliato, per la sua ampiezza, di dividere il previsto quarto volume in tre tomi, in modo da facilitarne l'acquisizione secondo le necessità, favorendone nel contempo un più agevole uso pratico.
La divisione è stata operata in modo che il primo tomo occupi le disposizioni fino al 1970, il secondo quelle fino al 1985 e il terzo quelle fino al 2000 incluso.
Non sono state riportate le tariffe relative alla posta aerea per l'estero nei casi in cui, formando esse provvedimenti a sé stanti, sono già state pubblicate nel primo volume dedicato specificatamente a quel settore; sono state invece pubblicate al completo le altre disposizioni che - in quel volume - erano state solo rappresentate dalla voce tariffaria della posta aerea.
Sono state accluse in certi casi anche note descrittive contenenti elementi di non trascurabile interesse. Si raccomanda particolare attenzione nella lettura delle parti introduttive delle disposizioni di legge che interessano, ove vi sono rimandi ad altri provvedimenti che a volte - per non appesantire il volume - non è risultato opportuno riportare.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

ISBN: 88-85335-58-6
978-88-85335-58-5
Cod. 1330E2
- EUR 36,15

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

312 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2001
collana «gli Utili»
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.4 - tomo I
REPUBBLICA ITALIANA 1946-1970
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe della Repubblica Italiana dal 1946 al 1970.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
La battitura materiale dei testi del periodo repubblicano (dal 1946 al 2000) ha consigliato, per la sua ampiezza, di dividere il previsto quarto volume in tre tomi, in modo da facilitarne l'acquisizione secondo le necessità, favorendone nel contempo un più agevole uso pratico.
La divisione è stata operata in modo che il primo tomo occupi le disposizioni fino al 1970, il secondo quelle fino al 1985 e il terzo quelle fino al 2000 incluso.
Non sono state riportate le tariffe relative alla posta aerea per l'estero nei casi in cui, formando esse provvedimenti a sé stanti, sono già state pubblicate nel primo volume dedicato specificatamente a quel settore; sono state invece pubblicate al completo le altre disposizioni che - in quel volume - erano state solo rappresentate dalla voce tariffaria della posta aerea.
Sono state accluse in certi casi anche note descrittive contenenti elementi di non trascurabile interesse. Si raccomanda particolare attenzione nella lettura delle parti introduttive delle disposizioni di legge che interessano, ove vi sono rimandi ad altri provvedimenti che a volte - per non appesantire il volume - non è risultato opportuno riportare.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

ISBN: 88-85335-59-4
978-88-85335-59-2
Cod. 1330E
- EUR 30,00

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

296 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2001 - rist. 2014
collana «gli Utili»
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.14 novembre 2016
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci

IL PUNTO. E LA VIRGOLA
Franco Filanci, Fila Plus Plus Plus
Paolo Deambrosi, La catena dentellata

Luigi Ruggero Cataldi, LE OLIMPIADI POSTELEGRAFICHE - La formazione del personale nell'Amministrazione d'un tempo
Lorenzo Carra, CINQUE LETTERE A FRESCO - La vera ragione della camera più bella del mondo
Valter Astolfi, BANCHE IN GRIGIO VERDE - Una pagina postale poco nota dell'Italia in guerra
Clemente Fedele, TIMBRARE TIMBRARE TIMBRARE - Introduzione all'aggiornamento 2016 de I Luoghi della posta
Federico Borromeo, I LUOGHI DELLA POSTA - AGGIORNAMENTO 2016 - Sedi e uffici dalla Cisalpina al Regno d'italia 1796/1815 - Prima parte

SPUNTI & APPUNTI
Franco Filanci, Un'affrancatura diventata mista - Ma da noi quanti ne hanno davvero usati?
ff, L'emergenza postale va in bicicletta
Giorgio Migliavacca, Il bollo in maschera
Luigi Ruggero Cataldi, Un pacco di informazioni
lc, Professionalità con un tocco d'artista
ste, Rarità dei nostri tempi

CRONACHE D'ALTRI TEMPI
Roma 1944, la filatelia liberata (da Italia filatelica)

NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale

LO STATO DELL'ARTE
Il meglio di comunicazione e creatività del francobollo

IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2621E
- EUR 16,00

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

UNIFICATO - LA SERIE FLOREALE
La prima ordinaria di Re Vittorio Emanuele III
a cura di Mauro Francaviglia e Beppe Ermentini

In questo volume viene trattata la prima serie di francobolli e interi postali del Regno di V. Emanuele III detta "Floreale", rimasta in vigore per oltre 30 anni. Vengono analizzati con cura tutti gli aspetti storico postali partendo dalla genesi storica per poi sviluppare: affrancature miste due Re, francobolli e interi postali, tirature, tavole di stampa, dentellature, varietà, libretti, saggi e prove di stampa, usi postali, usi tardivi, con appendice pubblicitaria, con sovrastampa B.L.P., biglietti, cartoline, bollettini postali, usi all'estero, tariffe speciali, reclami, multe e... tante curiosità filateliche!
Una cospicua bibliografia, tavole di valutazioni e un dettagliato indice analitico fanno di quest'opera una pietra miliare dell'editoria filatelica.

Cod. 1525E
- EUR 60,00

610 pp. - oltre 600 ill. a colori - brossura - ed. 2002
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ CON SCALA IN EURO
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.13 maggio 2016
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Signori, si cambia!
Clemente Fedele, C'è posta per il cardinale
Paolo Deambrosi, Fondazione, carta o web

Enrico Bertazzoli e Luigi Ruggero Cataldi, I TELEAUGURI INTERNAZIONALI - I poco noti ma favolosi telegrammi augurali. Quelli per l'estero
Vito Mancini, I PUFFINI POSTALI DELL'ADRIATICO, Quando la posta sventola sugli alberi
Flavio Riccitelli, LE ALI VELOCI DELL'AMORE - Da scoprire violando la riservatezza delle corrispondenze
Danilo Bogoni, EPOCHE POSTALI A CONFRONTO - L'Expo di Milano, un'esposizione che è storia. Ieri come oggi
Ugo Pittoni, L'ATTIVITÀ DELL'UFFICIO POSTALE MUNICIPALE DI UDINE e il servizio postale militare austriaco degli Uffici di tappa per la popolazione civile del Veneto invaso nel 1918
Franco Filanci, CHI CERCA TROVA - I sistemi per divertirsi e appassionarsi in filatelia

SPUNTI & APPUNTI
FF, E il P.P. restava un bollo-franco - Le ultime staffette, firmate Italia - Tre casualità concomitanti - Perfezione da Siracusana grande - Documenti aerei non costruiti
Luigi Ruggero Cataldi, Sempre più avanzati, gli sportelli
Lorenzo Carra, Sulle vie della Vittoria

CRONACHE D'ALTRI TEMPI
Paolo Gustin 1926, Filatelia umoristica
Francis Renault 1928, Un saggio di corriere aereo transatlantico

NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale

LO STATO DELL'ARTE
Il meglio di comunicazione e creatività del francobollo

IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2619E
- EUR 16,00

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.12 novembre 2015
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Il francobollo sboccia in Borsa. Se
Clemente Fedele, La grande bellezza
Paolo Deambrosi, Se non lo fa lo Stato

Francesco Luraschi e Clemente Fedele, IL SERVIZIO DILIGENZE - È tempo di fare un po' di chiarezza
Luigi Ruggero Cataldi, LA POSTA IN VACANZA - Servizi postali poco noti: le Agenzie temporanee
Massimiliano Pezzi, UNA FELUCA PER L'IMPERATORE - La posta tra Ragusa e Vienna a fine Settecento
Enrico Bertazzoli e Luigi Ruggero Cataldi, TANTI TELEAUGURI! - I poco noti telegrammi augurali. Quelli per l'interno
Clemente Fedele, CROCI E ALTRI SEGNI DI POSTA - Termini postali: Tradizione e Metodologia
Lorenzo Carra, IL DIRITTO DI RECAPITO - Un'indagine sulla posta in arrivo a metà Ottocento

SPUNTI & APPUNTI
Articoli e considerazioni in breve brevissimo
FF, Perseverare diabolicum - I francobolli fuori posto - Storia postale a livello uomo
NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2592E
- EUR 16,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.11 maggio 2015
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, I francobolli 2.0
Clemente Fedele, Voglia di postalità
Paolo Deambrosi, Amministrazioni killer

Michele Caso, MATER SEMPER CERTA - Sulla discussa paternità delle serie De La Rue
Luigi Ruggero Cataldi, LA POSTA IN TRIBUNALE - Servizi postali poco noti: i depositi giudiziari
Enrico Veschi, FILATELIA MINISTERIALE - Una storia postale ufficiale ancora tutta da scrivere
Clemente Fedele, CONTADINELLE INCIVILITE MANTOVANE - Da una postalità urbana a una postalità bucolica
Enrico Sturani, PASSATO E FUTURO IN CARTOLINA - Ansia e insoddisfazioni di uno studioso
Riccardo Cepach, RITRATTI DI ARTISTI PER POSTA - Curiosità dall'epistolario di Italo Svevo
Franco Filanci, DECRETI DA/PER APPROFONDIRE - Citarli non basta. Bisogna anche leggerli. A fondo

SPUNTI & APPUNTI
Articoli e considerazioni in breve brevissimo
FF, Errata corrige per forza maggiore
Enrico Bertazzoli, Scoperte del tubo. Sorprendenti
Uso non filatelico di un bollo filatelico
Carlo Sopracordevole, Una guerra di teste dentellate
NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale
LO STATO DELL'ARTE
Creatività, grafica, comunicazione dei francobolli emessi nel mondo negli ultimi mesi
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2572E
- EUR 16,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.10 novembre 2014
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Mostro, femminile di mostra
Enrico Veschi, Vent'anni dopo
Deambrosi Paolo, Un treno per apólogo

Riccardo Ajolfi, ROMA E IMPERO - Sguardi sotto il francobollo coloniale italiano
Clemente Fedele e Francesco Luraschi, GIORNALI IN POSTA - L'EPOCA DEI BOLLINI - Bolli e bollini imperial regi sui periodici (seconda parte)
Luciano Maria e Maria Marchetti, LA POSTA INTERNATA, Prigionieri italiani nella Seconda guerra mondiale
Lorenzo Carra, CACCIA ALLA MORRA "OUE SI PASSA IL PO - Ricerche di storia postale sul campo. E sul fiume
Massimiliano Pezzi, VITA DA CORRIERE - Note di storia postale ragusea settecentesca

SPUNTI & APPUNTI
Articoli e considerazioni in breve brevissimo
FF, Per le rosse niente espresso
Luigi Ruggero Cataldi, Una gara postale con bollo ignoto
LO STATO DELL'ARTE
Creatività, grafica, comunicazione dei francobolli emessi nel mondo negli ultimi mesi
NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2531E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.9 maggio 2014
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Anche la crisi aiuta la filatelia
Enrico Veschi, Sburocratizzare il francobollo
Paolo Deambrosi, Pagliuzze e travi

Giulio Guderzo, LA STRADA DELLA POSTA È FERRATA - Vie e mezzi di comunicazione nel nuovo Stato unitario
Luigi Ruggero Cataldi, PREGATE I VOSTRI CORRISPONDENTI - Il recapito, un servizio postale in collaborazione
Adalberto Peroni, POSTE E FILATELIA DA EXPO - L'Esposizione mondiale di Milano del 1906
David Donadeo, LA POSTA VA AL CAFFÈ - Istanze ed evoluzioni della comunicazione sociale
Clemente Fedele e Francesco Luraschi, GIORNALI IN POSTA - L'EPOCA DEI BOLLI - Bolli e bollini imperial regi sui periodici (prima parte)

SPUNTI & APPUNTI
NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale
LO STATO DELL'ARTE
Creatività, grafica, comunicazione dei francobolli emessi nel mondo negli ultimi mesi
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2522E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.8 novembre 2013
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Posta Madre
Enrico Veschi, Un simbolo chiamato Portalettere
Paolo Deambrosi, Mezzo bicchiere pieno

Aldo Di Biasio, LE STRADE DELLA POSTA - Viabilità e cartografia nell'Italia moderna (allegata la carta geografico postale 'L'Italia colle sue Poste e Strade' riproposta in formato originale)
Clemente Fedele e Francesco Luraschi, MATERIALITÀ POSTALE - Bolli, affrancature e altro del Lombardo-Veneto
Francesco Tamburini, TANGERI, UNA CHIMERA POSTALE - Comunicazioni postelegrafiche italiane all'estero
Enrico Veschi, IL SIGNOR DIRETTORE GENERALE - I protagonisti delle vecchie Poste

SPUNTI & APPUNTI
CRONACHE D'ALTRI TEMPI
Due secoli di quotidiana attualità postale
NOVITÀ DI POSTA
Quel che domani sarà storia postale
LO STATO DELL'ARTE
Creatività, grafica, comunicazione dei francobolli emessi nel mondo negli ultimi mesi
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2496E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.7 maggio 2013
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

IL PUNTO. E LE VIRGOLE
Franco Filanci, Ipotesi di briefing
Enrico Veschi, Resistenza
Paolo Deambrosi, Ma cos'è questa crisi

Raffaele Diena, L'ALONE CHE CIRCONDA I MAGNIFICI SETTE - Le battute di rulletta nei francobolli napoletani
Clemente Fedele e Francesco Luraschi, I.R. STAMPERIA DI CORTE - Visita guidata fra i torchi dei primi francobolli
Michele Caso, "TALENTO D'ARTISTA, NON INDUSTRIALE" - Il Conte Sparre nella relazione di Costantino Perazzi
Enrico Veschi, IL CASSIERE PROVINCIALE - Figure della vecchia Posta
Enrico Bertazzoli, STO ARRIVANO TRENO 18,20 STOP CORDIALITÀ - Il servizio dei telegrammi-treno
Luigi Ruggero Cataldi, DISSERVIZI E SANZIONI - L'altra faccia ufficiale del servizio postale
Italo Robetti e Achille Vanara, UN BOLLO INEDITO DI 300 ANNI FA - Il bollo DELSTATO usato a Chambéry

SPUNTI & APPUNTI
CRONACHE D'ALTRI TEMPI Due secoli di quotidiana attualità postale
NOVITÀ DI POSTA Quel che domani sarà storia postale
MULTIPLI D'ARTE Creatività, Grafica, Comunicazione
IL CLUB DELL'OCCHIO ATTENTO
Recensioni, schede e segnalazioni di libri e altre cose con riferimenti postali

Cod. 2465E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVII - n.33 - giugno 2016

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2640E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVI - n.32 - dicembre 2015

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2615E
- EUR 25,00

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.6 novembre 2012
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Il n.6 della nuova serie fa scoprire nuovi incredibili aspetti della posta e del francobollo: le implicazioni religiose della lettera ai tempi di San Carlo Borromeo, la censura più o meno ufficiale ed evidente durante la guerra italo-etiopica, il misterioso Gestore provinciale dei Depositi vari, alcuni dati inediti che correggono la storia della serie De La Rue e di altri francobolli italiani e sammarinesi, un carteggio risorgimentale che racconta la "via di Svizzera", l'Eurocolis, la posta a Napoli sotto Garibaldi, i similfrancobolli promozionali anni '50 e tanto altro ancora.
Compresa naturalmente l'attualità, dai francobolli e interi italiani di nuovissimo tipo ai progenitori degli argentobolli, le puntigliose recensioni di libri e cose di filatelia (incluse borsette di moda), nonché il punto - e le virgole - su collezionismo e mercato filatelico di Franco Filanci, Enrico Veschi e Paolo Deambrosi.
Storie di Posta è un libro-rivista da collezione, dove la novità degli argomenti si somma a una seria documentazione, alla scioltezza dei testi, a un'eccezionale qualità grafica.

Cod. 2425E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XVI - n.31 - giugno 2015

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2583E
- EUR 25,00

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.5 maggio 2012
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Chi ha detto che una rivista accademica debba essere noiosa, vecchia, e lontana dall'attualità?
Anche il 5º numero della nuova serie si presenta agli antipodi di questa immagine, e conferma la volontà di unire un serio approfondimento a tutto campo, come si conviene alla rivista dell'Accademia italiana di filatelia e storia postale, alla più attuale leggibilità e piacevolezza grafica, per renderla invitante al lettore, sia collezionista che semplice curioso.
E lo fa sin dalla copertina, ricordando il centenario di Klimt con un adattamento de "Il bacio" che lo trasforma in un omaggio alla passione filatelica. Mentre l'attacco è veramente tale in tutti i sensi, con il suo triplo editoriale che affronta di petto problemi di stretta attualità: un "manifesto" della nuova filatelia e proposte innovative sulla posta e su Milano 2015.
Gli articoli monografici non sono da meno. Il primo, di Clemente Fedele e Francesco Luraschi, riesce ad offrire diverse novità persino su un argomento frequentatissimo come le prime emissioni del Lombardo-Veneto: "Bollini, marche o in contanti?" mostra infatti con una ricca documentazione anche visiva che i francobolli non erano l'unico mezzo d'affrancatura ammesso, ribaltando autorevoli convinzioni vecchie come la filatelia. Così come fa Lorenzo Carra con "Tasse, sopra-tasse e impostatura" trovando la spiegazione di un'insolita non-tassazione ottocentesca. A sua volta "Denti di carta" di Franco Filanci affronta in modo inedito il tema della dentellatura, passando dalla storia meno nota a risvolti tecnici spesso poco conosciuti (ma abbandonando abitudini e termini superati e illogici, il che farà infuriare i tradizionalisti) fino ai più recenti usi "creativi" della perforazione. Luigi Ruggero Cataldi con "Come farsi un mazzo etichettato" illustra un modulo dei bei tempi - neppure tanto lontani, la seconda metà del Novecento - in cui anche la posta ordinaria era celere. E Adalberto Peroni ricorda "Galatei postali" insolitamente dettati dalla guerra. Senza contare i soliti, gustosi "Spunti e appunti", anche qui con diverse scoperte, come un possibile foulard filatelico venduto per migliaia di euro al centimetro, due godibili "Cronache d'altri tempi", e le approfondite recensioni senza peli sulla lingua del "Club dell'occhio attento".

Cod. 2402E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

LA CARTA BOLLATA NEL DUCATO DI SAVOIA,
REGNO DI SICILIA, REGNO DI SARDEGNA E TERRITORI ANNESSI 1694 -1861
Giorgio Piccino

Frutto di ampie e approfondite ricerche in numerosi archivi pubblici e privati, relativamente a editti, bandi, leggi, documenti di carattere storico, bolli ordinari e straordinari, bolli per cambiali, per giornali, affissi, avvisi, filigrane, questo studio comprende la storia del territorio dall'introduzione della carta bollata all'unità d'Italia e la storia della carta bollata, incluso il periodo di transizione dal 1861 al 1864.

Cod. 1811E
- EUR 25,00

302 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2004
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.4 novembre 2011
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Le buste sono spesso inquietanti, più delle muse del famoso quadro di De Chirico citato in copertina. Come quelle d'oggi, recanti quelle TP Label snobbate da tutti ma che in realtà sono il francobollo più genuino e postale degli ultimi tempi, il nuovo "Penny black", come ci spiega Nino Barberis. O la vecchia busta spedita da Costermano che ha portato Luigi Ruggero Cataldi a scoprire la data esatta in cui i collettori hanno cominciato a usare il timbrino, e perché. O quelle cartoline postali in franchigia della Grande guerra che si riempiono di propaganda dopo la disfatta di Caporetto, comprese le frasi aggiunte al retro che per la prima volta si possono leggere quasi tutte per intero grazie a Gaspare Nello Vetro e Franco Filanci.
Ma non solo, perché anche questo numero spazia nel mondo della posta e nel tempo. Armando Serra ci parla di telegrafi ottici padani e di semafori adriatici, elencandoli fra l'altro tutti, compreso quello sul campanile di San Marco. Clemente Fedele e Francesco Luraschi ci raccontano di quando le ferrovie cambiavano il volto della posta, costringendo qualche suddito veneto di Sua Altezza Reale e Imperiale a sostenere un esame postale, ancor oggi istruttivo. Mentre Franco Filanci analizza a fondo e in modo nuovo l'opera filatelica di Francesco Paolo Michetti, molto più ampia. Innovativa e anteriore di quanto si racconti. Senza contare gli intriganti "Spunti e appunti" (lo sapevate che in posta nel '900 c'era anche il "camminatore", citato da appositi bolli?), le gustose "Cronache d'altri tempi" (dove si riportano critiche alle mostre e discorsi sulla "storia postale" datati 1894!) e le puntuali recensioni a tutto campo del "Club dell'occhio attento". Per tutti i gusti, e tutto da godere!

Cod. 2373E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.3
REGNO D'ITALIA E REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA
1901-1946
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe del Regno d'Italia e RSI dal 1901 al 1946.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
Il presente volume contiene le norme sulle tariffe postali - e i relativi servizi - che hanno interessato il Regno d'Italia a far tempo dal 1901 al 1946, fermandosi immediatamente prima della fine storica del medesimo determinata dai risultati del referendum istituzionale del 2 giugno 1946.
Sono state accluse in certi casi anche note descrittive contenenti elementi di non trascurabile interesse. Si raccomanda particolare attenzione nella lettura delle parti introduttive delle disposizioni di legge che interessano, ove vi sono rimandi ad altri provvedimenti che a volte - per non appesantire il volume - non è risultato opportuno riportare.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

ISBN: 88-85335-42-X
978-88-85335-42-4
Cod. 1329E
- EUR 56,81

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

532 pp. - formato cm 17x24- brossura - ed. 2000
collana «gli Utili»
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XV - n.30 - dicembre 2014 /gennaio 2015

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2562E
- EUR 25,00

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.3 maggio 2011
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Perché l'Italia è una donna con una torre in testa? Nel 150° dell'Unità, proprio mentre "è di scena l'Italia", ce lo spiega un illustre studioso e docente di filosofia e semiotica, Massimo Leone, sulla scorta delle carte-valori postali.
Sono favorevoli le prospettive della filatelia? Certo, ma sarà una "vie en rose" solo abbandonando vecchie abitudini ormai controproducenti ed esplorando le nuove realtà, parola di Franco Filanci.
Ma i bolli postali sono un semplice accessorio? Basta leggere la storia lombardo-veneta de "i bolli del Putinati", che Clemente Fedele e Francesco Luraschi raccontano con dovizia di date e documenti, per scoprire una realtà ben diversa. E mai raccontata.
Con la scomparsa del monopolio postale, come si organizzano le poste? Quale sia "la posta in gioco" ce lo rivela un esperto in materia, Enrico Veschi.
Ma chi era davvero il signor Direttore provinciale? Basta chiederlo allo stesso Veschi e a Luigi Ruggero Cataldi, che conoscono a fondo la materia e ne hanno conosciuti molti, per scoprire un'epoca in cui anche i palazzi delle Poste dovevano essere perfetti, e magari splendidi.
La modulistica non dovrebb'essere un elemento base della storia postale? Per farsi un'idea ora c'è finalmente "Modello Poste", l'elenco completo dei moduli italiani ottocenteschi, compilato da Franco Filanci per fornire anche una base alla ricerca.
Conviene accettare "caramelle da collezionauti"? Sentite che ne pensa Paolo Deambrosi, che il mercato ce l'ha sottomano ogni giorno.
E tanto altro ancora, come la storia di un bollo "unico, inedito, mai visto, anzi no!" O quelle di "un perforatore per case poco popolari" e di un elemento grafico passato "da fondino di sicurezza a fondo tinta". Senza contare le tante notizie e recensioni senza peli sulla lingua.

Cod. 2335E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XV - n.29 - giugno 2014

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Ottava parte - 2003-2009 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2533E
- EUR 25,00

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XIV - n.28 - dicembre 2013

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2512E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.2 novembre 2010
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

La prestigiosa rivista di filatelia e storia postale si fa in due, diventa semestrale. All'interno l'esclusiva collezione di scritti ed immagini sui moltissimi aspetti del francobollo e della posta. Piacevole, piena di spunti e di sapere, comprensibile ed apprezzabile da tutti. Una rivista da collezione.

Cod. 2294E
- EUR 14,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

112 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

CIF/UNIFICATO - STORIE DI POSTA
nuova serie - vol.1 gennaio 2010
Studi, Notizie, Approfondimenti su Storia Postale & Comunicazioni
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Nuova serie di "Storie di Posta" a cadenza annuale.
Gli articoli spaziano sui moltissimi aspetti del francobollo e della posta, da quelli più strettamente filatelici e storico-postali fino all'epistolografia, alla semiotica, all'arte postale. E lo fanno sempre in modo monografico e documentato e insieme lineare, piacevole, pieno di spunti e di sorprese così da essere comprensibili e apprezzabili da tutti.
In questo primo numero della nuova "Storie di Posta" Franco Filanci tratta di Mail Art, mostrando che è molto più antica e coinvolgente di quanto si dica; Luigi Cataldi racconta il terremoto di Messina in modo insolitamente nuovo, quasi un anticipo di quello dell'Aquila; Carlo Sopracordevole documenta avvenimenti postali del 1946 che meritano davvero la definizione di "casino"; Lorenzo Carra illustra un'artistica lettera che testimonia gli inizi del turismo italiano, anzi lombardo visto che l'Italia non c'era ancora; Clemente Fedele ricorda un grande della storia postale, Mario Gallenga, e tramite lui le abitudini filateliche dell'epoca e anche eventi che fecero scalpore; Mario Giannini presenta le cartoline postali imperiali dentellate, figlie della guerra e dell'arte di arrangiarsi.
Articoli più brevi riportano un francobollo-tipo pontificio dimenticato dai cataloghi, una "Donna nell'arte" con una dentellatura dagli illustri precedenti, inedite "seconde tavole" di Repubblica, e altri interessanti "Spunti e Appunti".
Curiose come sempre le "Cronache d'altri tempi". Consistenti le notizie dell'anno degne di essere tramandate "A futura memoria". Corpose, attente e senza peli sulla lingua le recensioni ad ampio raggio de "Il club dell'Occhio attento", e schioccante il frustino della "Camera con Svista". Senza contare l'inconsueto e graffiante editoriale "È ora di incominciarla".

Cod. 2237E
- EUR 18,00

NUMERO ARRETRATO al prezzo originale AD ESAURIMENTO!

176 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XIV - n.27 - giugno 2013

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Cod. 2478E
- EUR 25,00

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XIII - n.26 - dicembre 2012

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Settima parte - 2000-2003 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2447E
- EUR 25,00

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

SICIL POST MAGAZINE
Anno XIII - n.25 - giugno 2012

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Sesta parte - 1997-2000 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2423E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XII - n.24 - dicembre 2011

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Quinta parte - 1992-1997 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2372E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XII - n.23 - giugno 2011

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Quarta parte - 1986-1992 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2338E
- EUR 25,00

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno XI - n.22 - dicembre 2010

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Terza parte - 1975-1986 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2307E
- EUR 25,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

SICIL POST MAGAZINE
Anno XI - n.21 - giugno 2010

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana

Incluso Supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi" Seconda parte - 1962-1975 a cura di Vincenzo Fardella de Quernfort.

Cod. 2273E
- EUR 25,00

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.2
REGNO D'ITALIA 1862-1900
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe del Regno d'Italia dal 1862 al 1900.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno, ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
Il presente volume contiene le norme sulle tariffe postali - e i relativi servizi - che hanno interessato il Regno d'Italia, a far tempo dalla fondamentale legge sulla riforma postale del maggio 1862, diretta conseguenza dell'unificazione d'Italia, fino al nuovo testo unico delle leggi sul servizio postale, approvato nel dicembre 1899.
Sono state accluse in certi casi anche note descrittive contenenti elementi di non trascurabile interesse.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

ISBN: 88-85335-45-4
978-88-85335-45-5
Cod. 1328E
- EUR 35,12

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

320 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2000
collana «gli Utili»
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno X - n.20 - dicembre 2009

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana, che con questo numero festeggia il X anniversario 2000-2009 di attività editoriale.
Inclusa la prima parte, dal 1945 al 1961, del supplemento "Sintesi storica della filatelia siciliana dal secondo dopoguerra ad oggi 1945-2010".

Cod. 2245E
- EUR 25,00

80 pp. - ill. a colori e b/n - brossura - ed. 2009
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno X - n.19 - giugno 2009
speciale "SICILIA"

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 2224E
- EUR 25,00

80 pp. - ill. a colori e b/n - brossura - ed. 2009
In italiano

STORIA DI PARMA PER POSTA
STORIE DI POSTA vol.18
Rivista della Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
a cura di Franco Filanci e Clemente Fedele

Evoluzione sociale, politica e culturale di una Città letta attraverso sette secoli di comunicazioni organizzate.
Non c'era una volta la posta - I mercanti inventano la scarsella - Le poste o la rivoluzione della velocità - Un Ducato tutto nuovo e le sue poste - Un secolo di crisi e innovazioni - Le novità postali di Maria Luigia - La riforma postale inglese passa per Vienna e porta i francobolli - La posta illustra la fine di un Ducato - Ora che le poste sono italiane, Parma è in prima fila con le novità - L'età del progresso - I danni di una grande guerra, anzi di due - Dalla Resistenza alla Repubblica - L'età delle trasformazioni.

Cod. 1771E
- EUR 12,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2004
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno IX - n.18 - dicembre 2008

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 2188E
- EUR 12,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2008
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno IX - n.17 - giugno 2008

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 2149E
- EUR 12,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2008
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno VIII - n.16 - dicembre 2007

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 2127E
- EUR 12,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2007
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno VIII - n.15 - giugno 2007

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1989E
- EUR 12,00

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2007
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno VII - n.13/14 - giugno-dicembre 2006

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1930E
- EUR 10,33

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2006
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno VI - n.12 - dicembre 2005

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1868E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

60 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2005
In italiano

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.10 - lettere T-U-Ü-V-Y-Z
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato l'ultimo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 2268E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

336 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2010
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
OPERA COMPLETA 10 VOLUMI
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 2268EC
- EUR 700,00
Offerta speciale
EUR 490,00

RISPARMIO 210 EURO!

10 voll. - 2.610 pp. totali - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2003-2010
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

SICIL POST MAGAZINE
Anno VI - n.11 - giugno 2005

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1867E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2005
In italiano

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE 1862-2000 - vol.1
POSTA AEREA 1926-2000
a cura di Giovanni Micheli

Sono riportati integralmente leggi, decreti e tutte le disposizioni con le tariffe di posta aerea dal 1926 fino al 2000.
Per ragioni di praticità e per facilitare la ricerca, l'ordinamento seguito è quello per decorrenza, riferimento all'argomento (interno/estero etc.), titolo del decreto o legge, indicazioni dettagliate sui dati di pubblicazione (es. R.D. 9.7.1926 n.1381, pubblicato nella G.U. n.194 del 21.8.1926). Questi dati sono stati schematizzati all'inizio di ogni fonte legislativa.
Oltre all'indice generale suddiviso per anno ci sono altri tre indici: per argomento, per decreto, e per periodi tariffari.

Istruzioni per l'uso
Il presente volume è di fatto autonomo in quanto le prestazioni aeree sono state estrapolate dall'insieme di tutte le norme raccolte sulle tariffe postali italiane a partire dal 1862. Lo hanno consigliato ragioni di praticità editoriale e motivazioni di collezionismo. Un'attenta lettura dell'indice sarà l'elemento indispensabile per una facile accessibilità ai dati cercati, tenendo presente che il lavoro accoglie nel suo corpo, per il periodo 1932-1945, un ampio elenco dei servizi e delle tariffe in vigore.
I testi di leggi delle quali sono riportate soltanto le parti attinenti alla posta aerea sono pubblicati integralmente nei volumi successivi, come indicato nel piano generale dell'opera.

PIANO GENERALE DELL'OPERA
L'opera completa è composta da 6 volumi:
vol.1 - Posta aerea 1926-2000
vol.2 - Regno d'Italia 1862-1900
vol.3 - Regno d'Italia e Repubblica Sociale Italiana 1901-1946
vol.4 tomo I - Repubblica italiana 1946-1970
vol.4 tomo II - Repubblica italiana 1971-1985
vol.4 tomo III - Repubblica italiana 1986-2000

ISBN: 88-85335-47-0
978-88-85335-47-9
Cod. 1327E
- EUR 40,00

SPECIALE OFFERTA opera completa 6 volumi
RISPARMIO 67,08 EURO!

348 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2000 - rist. 2009
collana «gli Utili»
In italiano

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.9 - lettera S
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il nono di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 2217E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

328 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2009
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

SICIL POST MAGAZINE
Anno V - n.9/10 - giugno-dicembre 2004

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1776E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

72 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2004
In italiano

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.8 - lettere O-Ö-P-R
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato l'ottavo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 2151E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

152 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2008
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

SICIL POST MAGAZINE
Anno IV - n.8 - dicembre 2003

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1672E
- EUR 10,33

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2003
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI E DOCUMENTI POSTALI
DEL "FRIULI"
COFANETTO
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino

Cofanetto per raccogliere i 5 volumi dell'opera completa.

Cod. 2485EC
- EUR 10,00

cofanetto in cartone a colori con intestazione dell'opera completa in 5 voll.

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.7 - lettere M-N
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il settimo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1945E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

236 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2007
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.6 - lettere J-K-L
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il sesto di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1862E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

372 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2006
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

SICIL POST MAGAZINE
Anno IV - n.6-7 - dicembre 2002 - giugno 2003

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1636E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

80 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2003
In italiano

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI E DOCUMENTI POSTALI
DEL "FRIULI"
OPERA COMPLETA
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino

Gli annulli tondo-riquadrati utilizzati nelle province di Pordenone e di Udine suddivisi in cinque volumi per distretti e stabilimenti postali, in ordine alfabetico, con indicazioni quali denominazione, tipo e classe, numeri frazionari, la riproduzione del bollo, di un documento postale recante il bollo e di eventuali varianti.

Cod. 2485EOFF
- EUR 75,00
Offerta speciale
EUR 60,00

IN OMAGGIO IL COFANETTO
RISPARMIO 15 EURO!

5 voll. - 400 pp. totali - ill. b/n e a colori - ril. punto metallico
In italiano

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY
SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO
Roberto Sciaky

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

- cod. 1607E - ETIOPIA. HAILE SELASSIE. L'ESILIO, LA RESTAURAZIONE, LA DEPOSIZIONE
Storia, francobolli e storia postale 1936-1974

- cod. 1549E - ETIOPIA DA TEWODROS A MENELIK
Storia postale dalla spedizione Napier alla Posta Imperiale indipendente 1867-1908
con Floppy Disk

- cod. 1418E - ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE
addendum

- cod. 1198E - ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE

Cod. 1198EOFF
- EUR 199,82
Offerta speciale
EUR 75,41

In OMAGGIO il volume 1198E
a chi acquista l'opera completa in 4 volumi

4 voll. - 224/160/80/224 pp. - ill. a colori e b/n - ed. 2003/2002/2001/1999
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.5 - lettere H-I-Ï
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il quinto di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1767E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

280 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2004
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

BIBLIOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE RAGIONATA
PIEMONTE - LIGURIA - SARDEGNA
Vito Salierno

Utilissima bibliografia che elenca titoli di volumi o articoli di riviste relativi al Piemonte, Sardegna e Liguria.

Cod. 715E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

126 pp. - brossura - ed. 1996
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

FERCHENBAUER - ÖSTERREICH 1850-1918
HANDBUCH UND SPEZIALKATALOG
BAND IV. UNGARN 1867 - ÖSTERREICHISCHE POST IM AUSLAND
Ulrich Ferchenbauer

Il nuovo catalogo Ferchenbauer, il più completo e specializzato catalogo di Austria 1850-1918 e Lombardo Veneto si presenta completamente revisionato nella sua nuova edizione, suddiviso in 4 tomi.
VOLUME IV. UNGHERIA 1867 - LA POSTA AUSTRIACA ALL'ESTERO - Completamente nuovo il capitolo sulla posta da campo austriaca e sulla posta da campo austriaca in Liechtenstein. La posta di Bosnia-Erzegovina, il Levante, la Cina, il Lloyd austriaco.

Cod. 1312E4
- EUR 75,00

VOL.4 - 820 pp. - ill. a colori - ril. - 7a ed. 2008
VALUTAZIONI IN EURO
In tedesco

SICIL POST MAGAZINE
Anno III - n.1 - giugno 2002

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1553E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

56 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2002
In italiano

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI E DOCUMENTI POSTALI
DEL "FRIULI" - Parte quinta: Province di Udine e Pordenone
Aggiornamenti - Tabelle riassuntive
Catalogo impronte - Elenco Stabilimenti Postali
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino

Questo quinto volume propone le diverse impronte scoperte dalla pubblicazione delle precedenti parti relativamente alle impronte dei timbri tondo-riquadrati per le località appartenenti alle province di Udine e Pordenone.
Seguono i prospetti degli stabilimenti postali e il catalogo delle impronte delle località appartenenti ai seguenti distretti: Udine, San Daniele, Spilimbergo, Maniago, Sacile, Pordenone, San Vito al Tagliamento, Codroipo, Latisana, Palmanova, Cividale, San Pietro al Natisone, Moggio Udinese, Ampezzo, Tolmezzo, Gemona, Tarcento.
Presentati anche i bolli degli uffici ambulanti e telegrafici.
A chiusura, un elenco alfabetico dei 17 distretti e degli stabilimenti postali che li formavano.

Cod. 2485E
- EUR 15,00

68 pp. - ill. b/n e a colori - ril. punto metallico - ed. 2012
In italiano

FERCHENBAUER - ÖSTERREICH 1850-1918
HANDBUCH UND SPEZIALKATALOG
BAND III. ÖSTERREICH GANZSACHEN BESONDERE DIENSTE
Ulrich Ferchenbauer

Il nuovo catalogo Ferchenbauer, il più completo e specializzato catalogo di Austria 1850-1918 e Lombardo Veneto si presenta completamente revisionato nella sua nuova edizione, suddiviso in 4 tomi.
VOLUME III. AUSTRIA - INTERI POSTALI - Buste per lettere - Fascette - Fogli ufficiali per indirizzi - Biglietti postali - Biglietti per corrispondenza - Moduli affrancati - Buoni risposta internazionali - Etichette per raccomandate - Moduli per telegrafo - Società del telegrafo privata di Vienna - Posta pneumatica - Servizio telefonico - Posta ambulante in Austria - Moduli affrancati di posta ambulante - Il servizio denaro della Posta.
Completo rifacimento della parte relativa agli interi postali e ai moduli per i pacchi e gli ambulanti, posta pneumatica, servizio telegrafo e telefono, etichette per raccomandate. Sono riprodotti praticamente tutti gli interi postali e i moduli.

Cod. 1312E3
- EUR 65,00

VOL.3 - 656 pp. - ill. a colori - ril. - 7a ed. 2008
VALUTAZIONI IN EURO
In tedesco

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.4 - lettere E-F-G
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il quarto di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1679E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

280 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2004
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI E DOCUMENTI POSTALI
DEL "FRIULI" - Parte quarta
Provincia di Udine - Distretto di Udine - Aggiornamenti
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino e di Mario Pirera, Pierantonio Viotto e Gabriele Gastaldo

Questo quarto volume illustra le impronte dei timbri tondo-riquadrati e riproduce i documenti degli stabilimenti postali e telegrafici del Friuli, per le località appartenenti al Distretto n.1 di Udine.
Sono presentati anche il prospetto ed i documenti postali di tre stabilimenti delle località di Forgaria, Cornino e Flagogna appartenenti al Distretto n.3 di Spilimbergo.
Diviso per stabilimenti (venti) in ordine alfabetico, con indicazioni quali denominazione, tipo e classe, numeri frazionari, la riproduzione del bollo, di un documento postale recante il bollo e di eventuali varianti.

Cod. 2148E
- EUR 15,00

68 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2008
In italiano

BIBLIOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE RAGIONATA
LOMBARDIA - VENETO
Vito Salierno

Utilissima bibliografia che elenca titoli di volumi o articoli di riviste relativi alla Lombardia e Veneto.

Cod. 954E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

172 pp. - brossura - ed. 1997
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

ETHIOPIA - HAILE SELASSIE
THE EXILE, THE RESTORATION, THE DEPOSITION. 1936-1974
History, stamps and postal history
Roberto Sciaky

ETIOPIA. HAILE SELASSIE. L'ESILIO, LA RESTAURAZIONE, LA DEPOSIZIONE
Storia, francobolli e storia postale 1936-1974

La filatelia e la storia postale etiopi del periodo 1895-1936 sono ben documentate; ma fino ad ora, non era disponibile alcun lavoro esauriente per il periodo 1936, fine della guerra italo-etiope, 1974, anno di deposizione dell'imperatore Hailé Selassié I, periodo alquanto elusivo per la storia postale etiope. La presente opera colma la lacuna.

Nel testo, capitoli dedicati alla presentazione storica riassumono gli eventi dei vari periodi e in alcuni casi indicano le motivazioni storiche alla base di alcune emissioni.
Un capitolo, dedicato agli uffici postali durante l'occupazione italiana, riporta tutte le città e i paesi che avevano un ufficio postale e il numero dei vari tipi di annulli utilizzati. Un altro capitolo tratta dettagliatamente dell'organizzazione dei servizi postali in periodo gennaio 1941-31 gennaio 1942 durante la liberazione dell'Africa Orientale italiana (A.O.I.) Vengono presentati i tipi e i numeri degli annulli di posta militare usati in Etiopia durante la guerra di liberazione con il loro periodo d'uso nel paese.
Tutte le serie emesse dopo la restaurazione vengono descritte dettagliatamente fornendo informazioni non riportate nei cataloghi di francobolli. Si trovano, perciò, informazioni inedite: le motivazioni alla base delle emissioni, il numero delle serie emesse, le varietà registrate e alcune non registrate sia di colore sia di soprastampa e molte altre notizie generalmente non disponibili per i collezionisti.
Le appendici sono una aggiunta importante al testo e includono un elenco degli uffici postali etiopi nel periodo 1942-1974 ed una lista degli annulli conosciuti con la riproduzione della maggior parte di essi.
L'appendice più interessante riguarda le tariffe postali del periodo 1942-1974 che, fino ad oggi, erano rimaste un mistero. L'autore ha ottenuto dall'U.P.U. la documentazione ufficiale relativa alle tariffe di posta aerea e di terra, nemmeno disponibili in Etiopia, ampliando in tal modo la conoscenza sulla storia postale etiope. Tale aspetto è completato dallo studio delle operazioni delle linee aeree dal 1940 fino alla riapertura della compagnia aerea etiope nel 1947 e fino al 1974.
Altre appendici includono l'elenco degli interi postali, delle cartoline e delle etichette di registrazione.
Altro argomento, anche se difficile da trattare, riguarda le tariffe postali dell'Africa Orientale italiana. Altre appendici coprono altri aspetti di storia postale.
La tabella di equivalenza tra i cataloghi aiuta i collezionisti dei vari paesi a riconoscere le serie e i francobolli che hanno numerazione diversa nei vari cataloghi.

ISBN: 88-85335-73-X
978-88-85335-73-8
Cod. 1607E
- EUR 65,00
Offerta speciale
EUR 32,50

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

224 pp. - oltre 400 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - ril. con copertina a colori - ed. 2003
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

SICIL POST MAGAZINE
Anno II - n.2 - dicembre 2001

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1496E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

52 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2001
In italiano e inglese

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI E DOCUMENTI POSTALI
DEL "FRIULI" - Parte terza - Provincia di Udine - Distretti di:
San Daniele del Friuli - Codroipo - Latisana - Palmanova -
Cividale del Friuli - San Pietro al Natisone - Tarcento
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino e di Mario Pirera, Pierantonio Viotto e Gabriele Gastaldo

Questo terzo volume illustra gli annulli tondo-riquadrati utilizzati nella provincia di Udine dal 1891 al 1913, nei distretti di San Daniele del Friuli, Codroipo, Latisana, Palmanova, Cividale del Friuli, San Pietro al Natisone, Tarcento.
Diviso per distretti, presenta i vari stabilimenti postali, in ordine alfabetico, con indicazioni quali denominazione, tipo e classe, numeri frazionari, la riproduzione del bollo, di un documento postale recante il bollo e di eventuali varianti.

Cod. 1988E
- EUR 15,00

88 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2007
In italiano

SICIL POST MAGAZINE
Anno II - n.1 - giugno 2001

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1473E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

52 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2001
In italiano e inglese

FERCHENBAUER - ÖSTERREICH 1850-1918
HANDBUCH UND SPEZIALKATALOG
BAND II. ÖSTERREICH 1867-1918
Ulrich Ferchenbauer

Il nuovo catalogo Ferchenbauer, il più completo e specializzato catalogo di Austria 1850-1918 e Lombardo Veneto si presenta completamente revisionato nella sua nuova edizione, suddiviso in 4 tomi.
VOLUME II. AUSTRIA 1867-1918 - Emissioni definitive, per giornali, espressi, scopi benefici 1867-1916 - Posta aerea militare austriaca e ungherese - Affrancature particolari - Forwarders - Contrassegni - Violazioni - Quarantena - Lettere con decorazioni - Lettere e documenti delle stazioni - Curiosità - Documenti tassati - Soprattasse - Marche per notificazioni giudiziarie - Annulli per giornali - Ristampe dell'emissione austriaca 1850-1864 (1883) - Esposizioni

Cod. 1312E2
- EUR 75,00

VOL.2 - 684 pp. - ill. a colori - ril. - 7a ed. 2008
VALUTAZIONI IN EURO
In tedesco

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.3 - lettere C-D
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il terzo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1652E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

248 pp. - 195 ill. a colori (con 134 nuovi annullamenti mai illustrati prima) - ril. con sovracc. a colori - ed. 2003
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

ETHIOPIA FROM TEWODROS TO MENELIK
Postal history from the Napier Expedition to the Independent Imperial Post 1867-1908 con floppy disk
Roberto Sciaky

ETIOPIA DA TEWODROS A MENELIK
Storia postale dalla spedizione Napier alla Posta Imperiale indipendente 1867-1908
con Floppy Disk

Fin dalla pubblicazione dell'addendum (Ethiopia 1867 - 1936 History, Stamps and Postal History) è emersa la necessità di avere una visione più globale, completa e dettagliata della storia postale del primo periodo (1867-1908) e di correggere informazioni rivelatesi non esatte fornite in precedenza. Grazie ai risultati di recenti ricerche questo scopo è stato raggiunto e la storia postale del periodo pre-U.P.U. in Etiopia è stata presentata nelle sue linee essenziali.
Questo testo completamente nuovo include molti argomenti non trattati nell'opera precedente come gli studi sulla spedizione Napier con informazioni inedite, sugli uffici egiziani e italiani in Etiopia, e un nuovo studio sulla posta estera tramite mezzi non francesi. Un capitolo è dedicato ai primi annulli scoperti recentemente, uno studio alla corrispondenza della guerra italo-etiope del 1895-96, uno alla Posta francese di Harar e all'uso dei suoi annulli da ottobre 1899.
Altri capitoli sono stati completamente rivisti come quelli relativi agli anni 1899, 1904-05 con la descrizione di tariffe postali di nuova scoperta ancora inedite e il periodo dell'organizzazione (1908). Ogni capitolo include informazioni dettagliate sulla corrispondenza conosciuta.
È stato inserito anche un resoconto dettagliato di tutti gli annulli usati in Etiopia con tutte le tipologie e i colori, inclusi quelli di Obock e Gibuti. Le riproduzioni, con poche eccezioni, sono nuove e inedite.

Particolare interessante è l'aggiunta di un floppy disk contenente le informazioni essenziali su tutte le buste conosciute, cartoline postali e cartoline illustrate del periodo 1895-1908. Il floppy della "lista della corrispondenza di Etiopia" (Lem) è formattato PC e Mac; contiene file in Acrobat .pdf, Microsoft Excel .xls e html.

ISBN: 88-85335-48-9
978-88-85335-48-6
Cod. 1549E
- EUR 60,00
Offerta speciale
EUR 30,00

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

160 pp. - 132 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2002
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

IL SERVIZIO PRATICO POSTALE IN AUSTRIA
a cura di Lorenzo Carra

Raccolta sistematica delle disposizioni relative alla Posta-lettere ed alle Diligenze, compilata sulla base delle vigenti prescrizioni da Adalberto Cassinelli. Prima versione libera dal tedesco di Giulio Printz, 1865.
Ristampa dall'originale.
Ritrovata grazie ad una intelligente e perseverante opera di ricerca, questa preziosa pubblicazione, importante fonte di sapere, è presentata da Lorenzo Carra. Il volume è suddiviso in 110 capitoli con molte appendici e numerosi prospetti. Un'opera tecnica che susciterà sorpresa per la vastità e profondità dei contenuti, indispensabile anche a chi non è specialista o non possiede o ricerca la tariffa per le lettere spedite dall'Impero Austriaco per la Nuova Zelanda o per la terra di Van Diemen (a pag.448).
Una vera miniera di notizie, con tutti i riferimenti alle leggi, agli articoli, ai decreti, ai regolamenti, alle circolari che hanno avuto per argomento la Posta in Austria e nel Lombardo-Veneto.

ISBN: 88-85335-41-1
978-88-85335-41-7
Cod. 1376E
- EUR 61,97
Offerta speciale
EUR 49,58

518 pp. - formato cm 17x24 - brossura - rist. 2000
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

BIBLIOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE RAGIONATA
TOSCANA
Vito Salierno

Utilissima bibliografia che elenca titoli di volumi o articoli di riviste relativi alla Toscana.

Cod. 1422E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

63 pp. - brossura - ed. 2000
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

LA STORIA POSTALE DI SICILIA
dall'inizio all'introduzione dei francobolli
edizione italiana
a cura di Danilo Vignati

TRADUZIONE IN ITALIANO del volume "THE POSTAL HISTORY OF SICILY FROM ITS BEGINNINGS TO THE INTRODUCTION OF THE POSTAGE STAMPS".

Tradotto in inglese da Roy A. Dehn
Edizione in italiano a cura di Danilo Vignati

Cod. 1457E
- EUR 18,00

144 pp. - brossura - 2a ed. 2011
TRADUZIONE ITALIANA con solo testo

SICILIA 1859
COMPARATIVE PLATES OF STAMPS
Paolo Vaccari

FOR THE FIRST TIME IN COLOURS

Preface by Nino Aquila and Francesco Lombardo.

Included in a slip-case, the present work stands out with respect to previous studies thanks to the detailed study, the updates, and the reproductions in colours.
The volume presents the plates life size and divided into four parts with the indication of the main characteristics for each stamp and the distinctive elements for each position in the sheet.
Collectors can compare the original copies checking position and variations.
Described in details even the retouches, reproduced enlarged.
Separately, gathered in a specific sleeve inside the slip-case, the 15 plates reproduced life size and in colours through the stochastic printing system to obtain better image definition and detail preciseness.
On the back of each plate, "fac-simile" has been printed to avoid any frauds.

ISBN: 978-88-96381-03-8
Cod. 2201EN
- EUR 140,00
Offerta speciale
EUR 98,00

in an elegant slip-case the comparative study and the 15 plates
128 pp. - fine art quality paper - format cm 24x31 - hardbound - printed 2009
series "Philatelic studies"
English text

2 edizioni - 2 editions
ITALIANO - ENGLISH

ETHIOPIA 1867-1936
HISTORY, STAMPS AND POSTAL HISTORY
addendum
Roberto Sciaky

ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE
addendum

Le recenti ricerche nel campo della filatelia etiope hanno cambiato la prospettiva di alcuni periodi e nuove scoperte nel settore delle tariffe postali, soprattutto del periodo 1895-1908, ci permettono di comprendere meglio le prime affrancature.
Si è ritenuto pertanto necessario presentare una parte aggiuntiva che includa tutti i dati inediti come aggiornamento delle conoscenze precedenti.
Alcuni capitoli sono stati completamente rielaborati ed è stato aggiunto un nuovo capitolo sulle ultime scoperte relative al periodo 1895-1908.
È stata trovata una spiegazione per le emissioni del 1919-1928, che vengono ora classificate in base alle loro date di emissione recentemente determinate.
L'appendice IV relativa alle tariffe postali è stata riscritta e implementata grazie ai nuovi ritrovamenti.
Sono stati inoltre inseriti nuovi capitoli relativi ai voli di posta aerea, con l'aggiunta di nuovi voli scoperti di recente, a beneficio dei collezionisti di questo settore particolare, ed un elenco dei voli Zeppelin.
È stato incluso un capitolo sulla presenza del contingente indiano a protezione dei Britannici residenti durante l'occupazione italiana di Addis Abeba nel maggio del 1936.
Per rendere più semplice lo scambio di informazioni tra i vari collezionisti è stato aggiunto un confronto dettagliato tra cinque diversi cataloghi.
Sono anche stati modificati altri punti del testo e corretti alcuni errori.
Le nuove scoperte ci permettono di avere un quadro corretto e globale del periodo 1895-1936 della filatelia e storia postale di Etiopia.

ISBN: 88-85335-61-6
978-88-85335-61-5
Cod. 1418E
- EUR 25,82
Offerta speciale
EUR 12,91

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

80 pp. - 40 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2001
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

LA REPUBBLICA ITALIANA
a cura di Bruno Crevato-Selvaggi

Catalogo della mostra che si è tenuta nella sala della Lupa a Montecitorio dal 16 al 21 gennaio 2003. Nello stile dei cataloghi delle grandi mostre d'arte o d'archeologia, contiene 35 saggi di diversi e competenti autori.
Il catalogo è diviso in quattro parti. La prima tratta della storia, cioè delle vicende storiche - e postali, naturalmente - della formazione e dei primi anni della Repubblica italiana: dalle rovine della guerra alla dolorosissima amputazione di parti di territorio nazionale alla rinascita al nuovo ruolo dell'Italia nello scenario nazionale ed internazionale.
La seconda parte è detta "la posta": tratta dell'amministrazione postale italiana, dei suoi servizi, delle sue modalità operative sino alle nuove tecnologie, delle sue tariffe, dei servizi postali dei e per i militari.
La terza parte, "la filatelia", tratta soprattutto delle carte-valori postali che formano l'oggetto delle nostre collezioni: l'ideazione, la produzione, i francobolli ordinari, i commemorativi, gli interi postali, i loro aspetti tecnici e gli usi postali, per poi addentrarsi in alcuni aspetti particolari. Il Gronchi rosa; i francobolli che celebrano lo sport, grande fenomeno di costume non solo in Italia; i francobolli e gli interi che celebrano sé stessi e la filatelia. Non manca l'accenno ad un'altra componente fondamentale del mondo filatelico, il lato mercantile, visto in prospettiva storica.
Vi è poi l'epilogo: dalla guerra che aveva squassato il continente si è passati all'unità economica europea nella prospettiva di una più ampia unità politica che, rispettosa dei popoli, delle nazioni, delle culture e delle lingue, unisca le diversità.
Alcuni saggi consistono in un panorama completo sull'argomento, e si presentano perciò inediti perlomeno nella struttura e nell'organicità.
Altri scritti del catalogo sono compilazioni di argomenti noti, ripresentati per naturali motivi d'organicità del volume, oppure presentano l'argomento in modo aneddotico.
Altri scritti presentano argomenti affrontati per la prima volta e del tutto inediti.

Cod. 1586E
- EUR 30,00
Offerta speciale
EUR 15,00

432 pp. - oltre 1000 ill. a colori - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2003
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

FERCHENBAUER - ÖSTERREICH 1850-1918
HANDBUCH UND SPEZIALKATALOG
BAND I. ÖSTERREICH - LOMBARDEI-VENETIEN 1850-1864
Ulrich Ferchenbauer

Il nuovo catalogo Ferchenbauer, il più completo e specializzato catalogo di Austria 1850-1918 e Lombardo Veneto si presenta completamente revisionato nella sua nuova edizione, suddiviso in 4 tomi.
VOLUME I. AUSTRIA - LOMBARDO VENETO 1850-1864 - Ancora più dettagliata la descrizione delle tariffe postali 1850-1875 (in patria e all'estero). Emissioni definitive e per giornali 1850-1864 (con una nuova presentazione grafica delle varie tipologie, degli errori di cliché, etc.)

Cod. 1312E1
- EUR 175,00
Offerta speciale
EUR 140,00

VOL.1 - 714 pp. - ill. a colori - ril. - 7a ed. 2008
VALUTAZIONI IN EURO
In tedesco

BIBLIOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE RAGIONATA
CAMPANIA - ABRUZZO - MOLISE - PUGLIA - LUCANIA - CALABRIA
Vito Salierno

Utilissima bibliografia che elenca titoli di volumi o articoli di riviste relativi ai territori dell'ex Regno di Napoli.

Cod. 1417E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

96 pp. - brossura - ed. 2000
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

SICIL POST MAGAZINE
Anno I - n.2 - dicembre 2000

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1448E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2001
In italiano e Inglese

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI
E DOCUMENTI POSTALI DEL "FRIULI"
Parte seconda - Provincia di Udine - Distretti di: Ampezzo - Tolmezzo - Moggio Udinese - Gemona
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino e di Claudio Gottardis e Mario Pirera

Questo secondo volume illustra gli annulli tondo-riquadrati utilizzati nella provincia di Udine dal 1891 al 1913, nei distretti di Ampezzo, Tolmezzo, Moggio Udinese e Gemona.
Diviso per distretti, presenta i vari stabilimenti postali, in ordine alfabetico, con indicazioni quali denominazione, tipo e classe, numeri frazionari, la riproduzione del bollo, di un documento postale recante il bollo e di eventuali varianti.

Cod. 1916E
- EUR 15,00

82 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2006
In italiano

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.2 - lettera B
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il secondo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1627E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

222 pp. - 658 ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2003
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

DAGLI STATI PREUNITARI AL REGNO D'ITALIA 1859-1862
STORIA POSTALE - vol.1
Luigi Sirotti

con la collaborazione di Giorgio Colla

Sono riportati:
- le caratteristiche dei francobolli, le tariffe, le affrancature, la rete degli uffici postali degli Stati preunitari; - lo scambio e le vie postali per i servizi interni e internazionali; - le vie di terra e le vie di mare; - le affrancature miste; - la classificazione e le quotazioni delle buste con le varie tariffe e affrancature.
Analisi: - degli avvenimenti politici e militari e del complesso iter giuridico e istituzionale che consentirono la formazione dello Stato Nazionale; - delle legislazioni postali, delle normative e delle tariffe in vigore in tutti gli Stati preunitari; - del complesso processo, iniziato nell'aprile del 1859, della loro trasformazione fino al raggiungimento dal 1° maggio 1861 di una sola Amministrazione Postale dipendente da una unica Direzione Generale delle Poste e dal 1° gennaio 1863 della unificazione delle tariffe postali in tutto il territorio del Regno.
Oltre 30 carte geografiche, disegnate appositamente e ricavate da documenti originali dell'epoca, riguardanti i confini dei territori postali, la dislocazione degli uffici e le vie di comunicazione. Quotazioni e prezzi delle affrancature più comuni fino alle grandi rarità del Risorgimento.

Cod. 1137E
- EUR 60,00

PREZZO RIDOTTO - originale EURO 77,47!
ULTIME COPIE!

436 pp. - oltre 200 riproduzioni - 16 pagine di illustrazioni a colori - oltre 30 carte geografiche, disegnate appositamente e ricavate da documenti originali dell'epoca - ril. - ed. 1998
VALUTAZIONI IN LIRE
In italiano

SICILIA 1859
TAVOLE COMPARATIVE DEI FRANCOBOLLI
Paolo Vaccari

PER LA PRIMA VOLTA A COLORI

Prefazione di Nino Aquila e Francesco Lombardo.

Raccolta in un cofanetto, l'opera si distingue dai lavori precedenti per lo studio particolareggiato, gli aggiornamenti e le riproduzioni interamente a colori.
Il volume presenta le tavole a grandezza naturale divise in quarti con indicate le principali caratteristiche di ogni francobollo e gli elementi distintivi in ogni singola posizione all'interno del foglio.
Il collezionista potrà così confrontare l'originale individuando posizione e varianti, evitando di confondersi con la tavola intera.
Descritti in dettaglio anche i ritocchi, riprodotti ingranditi.
Fuori testo, raccolte nell'apposita custodia all'interno del cofanetto, le 15 tavole riprodotte a grandezza naturale a colori con stampa in retino stocastico per ottenere una maggiore definizione dell'immagine e precisione dei dettagli.
Al retro delle tavole, la stampa fac-simile contribuisce a prevenire eventuali frodi.

ISBN: 978-88-96381-01-4
Cod. 2201IT
- EUR 140,00
Offerta speciale
EUR 98,00

in elegante cofanetto lo studio comparativo e le 15 tavole
128 pp. - carta patinata di alta qualità - elegante formato cm 24x31 - rilegato con copertina rigida - edizione 2009
collana "studi di filatelia"
In italiano

2 edizioni - 2 editions
ITALIANO - ENGLISH

ILLUSTRATED OTTOMAN-TURKISH POSTMARKS 1840-1929
vol.1 - lettera A
Resimli Osmanli-Türk Posta Damgalari
M.Ziya Agaogullari - M.Bulent Papuccuoglu

ANNULLAMENTI TURCHI-OTTOMANI ILLUSTRATI 1840-1929

Pubblicato il primo di 10 volumi della collana sugli annullamenti turchi-ottomani, risultato di 20 anni di ricerche e basato su molte delle più importanti collezioni di storia postale della Turchia del mondo.
Contiene informazioni dettagliate ed elenchi di tutti gli uffici postali con l'antico nome turco, il successivo francese, le province e il nome attuale.
Ogni annullamento è catalogato in ordine alfabetico, con tipologia e grado di rarità (anche su documento), ed è riprodotto singolarmente e illustrato a colori su documento.

PIANO DELL'OPERA
vol. 1 "A"
vol. 2 "B"
vol. 3 "C, Ç, D"
vol. 4 "E, F, G"
vol. 5 "H, I, Ï"
vol. 6 "J, K, L"
vol. 7 "M, N"
vol. 8 "O, Ö, P, R"
vol. 9 "S"
vol. 10 "T, U, Ü, V, Y, Z".

Cod. 1609E
- EUR 70,00
Offerta speciale
EUR 56,00

156 pp. - 459 ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2003
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In turco e inglese

STORIA
DEGLI ANTICHI
STATI ITALIANI
a cura di Gaetano Greco e Mario Rosa

Dall'affermarsi degli "stati regionali" nel XV secolo - Milano, Venezia, Firenze - e dal consolidarsi di formazioni statali più arcaiche - Piemonte, Stato della Chiesa, regni di Napoli, Sicilia, Sardegna - sino alla conquista napoleonica, una sistematica ricostruzione della storia italiana dell'età moderna. La storia delle varie realtà regionali viene inserita nello svolgimento della più complessiva vicenda storica italiana.

ISBN: 978 88581 08772
Cod. 2487E
- EUR 20,00

STORICO

XII+378 pp. - brossura - 1a ed. 2013
In italiano

ANNULLI TONDO-RIQUADRATI
E DOCUMENTI POSTALI DEL "FRIULI"
Parte prima - Provincia di Pordenone
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Tarcentino e di Mario Pirera e Pierantonio Viotto

Questo primo volume presenta gli annulli tondo-riquadrati utilizzati nella provincia di Pordenone dal 1891 al 1913. Dopo un'introduzione storico-postale ed il prospetto degli stabilimenti postali con indicazioni quali denominazione, tipo e classe, numeri frazionari, circondario, ad ogni stabilimento, in ordine alfabetico, è dedicata una scheda con la riproduzione del bollo, di un documento postale recante il bollo e di eventuali varianti.

Cod. 1915E
- EUR 15,00

94 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2006
In italiano

ETHIOPIA 1867-1936 HISTORY, STAMPS AND POSTAL HISTORY
Roberto Sciaky

ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE

Eccezionale studio sulla storia, storia postale e i francobolli di ETIOPIA realizzato da uno dei maggiori esperti del settore e collezionista appassionato.

Il periodo complessivo preso in esame, dal 1867 al 1936, viene suddiviso in tante sezioni in base agli eventi storici più rilevanti: linee guida della storia di Etiopia da Lucy al 1850 - L'imperatore Tewodros e la spedizione Napier (1855-1868) - Gli imperatori Johannes IV e Menelik II (1868-1894) - L'incoronazione dell'imperatrice Zawditu - La proclamazione di Ras Tafari Negus (re) (1928) - La morte dell'imperatrice Zawditu e l'incoronazione di Ras Tafari come imperatore col nome di Hailé Selassié (1930) - L'occupazione italiana e la fine dell'Impero etiope (1936).

A tali eventi storici si ricollegano strettamente le vicende postali, i documenti, i francobolli emessi nei vari momenti e gli annulli utilizzati: I primi francobolli etiopi e l'inizio delle attività postali (1894-1899) - Gli annulli "ETHIOPIE" (1900-1902), "BOSTA" (1902), "MELIKT" (1903), "MILIKIT" (1904) - Le emissioni numerali e i provvisori di Harar (1905) - I nuovi uffici postali di Dire Daoua e le due emissioni annullate "Menelik" (1906) - La chiusura della Posta etiope e il periodo di transizione (1907) - Il periodo di riorganizzazione e l'ammissione dell'Etiopia all'U.P.U. (1908) - La serie definitiva e i nuovi servizi postali (1909) - I provvisori di Dire Daoua (1911) - Le tre emissioni del 1917 - La serie definitiva "Animali e Regnanti" (1919) - Le sovrastampe provvisorie degli anni 1919-1928 - La nuova serie definitiva e le due emissioni annullate - L'arrivo del primo aereo etiope ad Addis Ababa (1929) - I bassi valori provvisori e la nuova emissione dei definitivi (1931) - L'inaugurazione della prima stazione radio (1935) - L'uso degli annulli etiopi da parte di Italiani (1936)

Molto interessanti anche le appendici: Identificazione di buste e cartoline postali false - Gli annulli - Annulli e etichette per raccomandata (novembre 1908-maggio 1936) - Le tariffe postali (gennaio 1895-maggio 1936) - Il periodo di validità delle varie emissioni - Vendita di francobolli e posta viaggiata - Valutazione di buste e cartoline postali - L'organizzazione postale - Il calendario etiope e i numeri in amarico.

ISBN: 88-85335-21-7
978-88-85335-21-9
Cod. 1198E
- EUR 49,00
Offerta speciale
EUR 24,50

QUESTO VOLUME IN OMAGGIO ACQUISTANDO L'OFFERTA DEI 4 VOLUMI!

224 pp. - 16 tavole a colori - oltre 200 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - ril. con sovracc. a colori - ed. 1999
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

FERCHENBAUER - ÖSTERREICH 1850-1918
HANDBUCH UND SPEZIALKATALOG
Ulrich Ferchenbauer

Il nuovo catalogo Ferchenbauer, il più completo e specializzato catalogo di Austria 1850-1918 e Lombardo Veneto si presenta completamente revisionato nella sua nuova edizione, suddiviso in 4 tomi.
VOLUME I. AUSTRIA - LOMBARDO VENETO 1850-1864 - Ancora più dettagliata la descrizione delle tariffe postali 1850-1875 (in patria e all'estero). Emissioni definitive e per giornali 1850-1864 (con una nuova presentazione grafica delle varie tipologie, degli errori di cliché, etc.)
VOLUME II. AUSTRIA 1867-1918 - Emissioni definitive, per giornali, espressi, scopi benefici 1867-1916 - Posta aerea militare austriaca e ungherese - Affrancature particolari - Forwarders - Contrassegni - Violazioni - Quarantena - Lettere con decorazioni - Lettere e documenti delle stazioni - Curiosità - Documenti tassati - Soprattasse - Marche per notificazioni giudiziarie - Annulli per giornali - Ristampe dell'emissione austriaca 1850-1864 (1883) - Esposizioni
VOLUME III. AUSTRIA - INTERI POSTALI - Buste per lettere - Fascette - Fogli ufficiali per indirizzi - Biglietti postali - Biglietti per corrispondenza - Moduli affrancati - Buoni risposta internazionali - Etichette per raccomandate - Moduli per telegrafo - Società del telegrafo privata di Vienna - Posta pneumatica - Servizio telefonico - Posta ambulante in Austria - Moduli affrancati di posta ambulante - Il servizio denaro della Posta.
Completo rifacimento della parte relativa agli interi postali e ai moduli per i pacchi e gli ambulanti, posta pneumatica, servizio telegrafo e telefono, etichette per raccomandate. Sono riprodotti praticamente tutti gli interi postali e i moduli.
VOLUME IV. UNGHERIA 1867 - LA POSTA AUSTRIACA ALL'ESTERO - Completamente nuovo il capitolo sulla posta da campo austriaca e sulla posta da campo austriaca in Liechtenstein. La posta di Bosnia-Erzegovina, il Levante, la Cina, il Lloyd austriaco.

Cod. 1312E
- EUR 390,00
Offerta speciale
EUR 240,00

OPERA COMPLETA IN 4 VOLUMI
RISPARMIO 150 EURO!

4 voll. - 2.874 pp. totali - ill. a colori - ril. - 7a ed. 2008
VALUTAZIONI IN EURO
In tedesco

THE POSTAL HISTORY OF SICILY FROM ITS BEGINNINGS TO THE INTRODUCTION OF THE POSTAGE STAMP
Paolo Vollmeier

LA STORIA POSTALE DI SICILIA DALL'INIZIO ALL'INTRODUZIONE DEI FRANCOBOLLI

Il testo si rifà agli appunti e agli studi lasciati da Lorenzo Previteri (primo studioso della storia postale siciliana nel periodo pre-filatelico), a cui il libro è dedicato, e successivamente elaborati ed assemblati da Paolo Vollmeier, poi portati nella forma definitiva in lingua inglese da Roy A. Dehn.
Lo studio è dedicato alla storia della Posta sotto i Borbone, fino all'introduzione dei francobolli il 1° gennaio 1859, storia che può essere divisa in quattro periodi.
1. fino al 1535: primo regolamento per il servizio postale.
2. dal 1535 al maggio del 1786: gestione del servizio affidata a privati.
3. dal giugno del 1786 al 31 marzo 1820: nel 1786 il servizio postale venne ripreso in gestione dallo stato e vennero introdotti i primi annulli a Palermo e Messina.
4. dal 1° aprile 1820 al 31 dicembre 1858: il 1° aprile 1820 entrò in vigore il nuovo regolamento postale e 116 uffici postali vennero dotati di annulli. Di particolare interesse sono i periodi dei sollevamenti popolari contro il re nel 1820 e 1848/49 che lasciarono il loro segno nel servizio postale.
Con catalogo di tutti i bolli e loro valutazione in punti.

Cod. 1135E
- EUR 170,00
Offerta speciale
EUR 51,00

DISPONIBILE ANCHE LA TRADUZIONE IN ITALIANO CODICE 1457E

700 pp. di cui 64 a colori - ill. b/n - ril. - ed. 1998
VALUTAZIONI IN PUNTI
In inglese


ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

SICIL POST MAGAZINE
Anno I - n.1 - giugno 2000

Rivista dell'Associazione di Storia Postale Siciliana.

Cod. 1415E
- EUR 10,33

IN ESAURIMENTO

48 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2000
In italiano

BIBLIOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE RAGIONATA
LAZIO-EMILIA-MARCHE-UMBRIA
Vito Salierno

Utilissima bibliografia che elenca titoli di volumi o articoli di riviste relativi a Lazio, Emilia, Marche e Umbria.

Cod. 1675E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 3,00

113 pp. - brossura - ed. 2003
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

UFI - TELEGRAMMI PUBBLICITARI ITALIANI
ITALIAN ADVERTISING TELEGRAMS CATALOGUE
Enrico Bertazzoli - Paolo De Magistris - Carlo Sopracordevole

Speciale Monografico n.2 - Anno 2009
L'Intero Postale

Catalogo dei telegrammi pubblicitari italiani dal 1933, quando fecero la comparsa i primi messaggi pubblicitari per promuovere prodotti, spettacoli, fiere, lotterie, alberghi, fino al 1938, e poi dal 1951 al 1960. Una ricca introduzione precede la catalogazione vera e propria con la riproduzione e la tabella descrittiva di ogni telegramma.

Cod. 2195E
- EUR 36,00

224 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2009
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano con presentazione in inglese

GABRIELE D'ANNUNZIO & AERIAL PROPAGANDA
And the post war years
Fil-Italia Handbooks Number Twelve
John F. Gilbert

GABRIELE D'ANNUNZIO & PROPAGANDA AEREA
E gli anni del dopoguerra
Guide Fil-Italia n.12

Questo libro raccoglie la storia turbolenta dell'Italia del Nord Est e il ruolo svolto dal carattere esuberante e talvolta controverso di Gabriele D'Annunzio. Famoso poeta, pioniere aviatore e grande oratore le cui abilità sono state impiegate per convincere l'Italia a unirsi alla Gran Bretagna e agli alleati nel 1914. Il libro documenta le sue imprese durante e dopo la guerra, tra cui la propaganda aerea e la conquista di Fiume nel 1920.
Il libro è riccamente illustrato con fotografie storiche, mappe, cartoline e molto altro ancora.

Cod. 2662E
- EUR 18,00

50 pp. - ill. b/n e a colori - ril. ad anelle - 1a ed. 2016
In inglese

UFFICI POSTALI ITINERANTI IN SICILIA
Catalogo dei timbri usati dagli uffici ambulanti e dai messaggeri
dal 1862 al 1973
Alfredo Alabiso

La materia trattata riguarda l'uso non occasionale in Sicilia di uffici postali viaggianti, sia in terra che in mare, che hanno operato in un periodo che può essere definito "classico" per la storia postale italiana, ovvero quello compreso nel primo secolo di assestamento dell'attività amministrativa post-unitaria della Nazione.
Ne è emerso un numero sorprendente di timbrature, che testimoniano il fervore con cui anche in Sicilia veniva accolto e incoraggiato lo sviluppo delle comunicazioni, e di cui si è riprodotto il maggior numero possibile tra tutte quelle descritte.

Cod. 2661E
- EUR 30,00

194 pp. - ill. b/n - ril. punto metallico in brossura - ed. 2016
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
in italiano

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
Volume II + CATALOGO DEI BOLLI POSTALI

Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Il primo volume partiva dagli inizi della colonizzazione italiana ed arrivava sino alla guerra d'Etiopia esclusa, il nuovo volume affronta la guerra d'Etiopia, l'Impero, la seconda guerra e l'immediato dopoguerra di quei territori. Per ogni argomento vi è un testo con chiare tabelle riepilogative. Si parla di uffici, tariffe, bolli, francobolli, cartoline, traffico postale, vie d'inoltro. Il tutto con un ricco e prestigioso corredo d'immagini. L'elenco degli uffici di posta militare e civile (compresi alcuni inediti) ciascuno con la sua cronologia, riporta tutti i bolli conosciuti e una selezione di documenti postali d'interesse per ogni ufficio. Chiudono l'opera una ricca bibliografia ragionata, un abstract in inglese e un completo indice analitico, riferito ad ambedue i volumi. A ciò si aggiunge anche il maneggevole catalogo dei bolli.

Cod. 2648E
- EUR 60,00

592/184 pp. - ill. a colori - ril./brossura - ed. 2016
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
OFFERTA 2 LIBRI INSIEME
Volume I + II e CATALOGO DEI BOLLI POSTALI
Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Lo studio, concepito in due volumi separati più, allegato al secondo volume, il catalogo dei bolli postali, rappresenta un lavoro completo sulla presenza italiana in Africa orientale dal punto di vista della posta e della filatelia.
Corredato di un ricco apparato iconografico (documenti postali, cartine, vedute, persone), ogni volume presenta, oltre alla parte storico-descrittiva,: uffici di posta militare e civile (compresi alcuni inediti), tariffe, bolli (tutti numerati, divisi per capitoli e in ordine alfabetico), francobolli, cartoline, traffico postale, vie d'inoltro.
Nel secondo volume, chiudono l'opera una ricca bibliografia ragionata, un abstract in inglese e un completo indice analitico dei due volumi.
Il primo volume riguarda l'Africa orientale italiana preimperiale e il secondo l'Impero ma i capitoli del Volume I riguardanti l'Eritrea e la Somalia si sviluppano sino al 1941.
Il secondo volume affronta la guerra d'Etiopia, l'Impero, la seconda guerra e l'immediato dopoguerra di quei territori.
Di grande importanza l'allegato catalogo dei bolli postali.

Cod. 2648EF
- EUR 100,00
Offerta speciale
EUR 80,00

RISPARMIO 20,00 EURO!

472 + 592/184 pp. - ill. a colori - ril./brossura - ed. 2014 + 2016
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano

PENNE DA COLLEZIONE
USFI: 50 ANNI SULLA NOTIZIA
Claudio Baccarin

Con la collaborazione di Beniamino Bordoni

Il volume ricostruisce e racconta la storia dell'Unione stampa filatelica italiana con l'ausilio di cartoline con annullo, francobolli, lettere, copertine di riviste, documenti e foto scattate in occasione delle varie manifestazioni. Dalla prima assemblea, che si svolse l'8 maggio 1966 a Firenze, sono riportati, anno per anno, i documenti, gli episodi, le notizie, le curiosità, i rapporti con il ministero ed il servizio postale, il tutto accomunato dalla passione per la filatelia e la posta. Un'opera atta a salvaguardare la memoria storica dei protagonisti che negli anni hanno contribuito a mantenere viva l'Unione.

Cod. 2659E
- EUR 30,00

304 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

DIREZIONE GENERALE DELLE POSTE
1861-1878
INVENTARIO DEL FONDO - Q.33
a cura di Aldo Cecchi

Archivio Centrale dello Stato, Ministero delle poste e telegrafi (1861-1924) - Affari generali dell'amministrazione centrale - Inventario anni 1861-1878
Con scritti di: Gianni Vittorio Armani, Presentazione - Eugenio Lo Sardo, Presentazione - Aldo G. Ricci, La memoria storica d'Italia con la posta - Aldo Cecchi, Nota del curatore - Letizia Anna Mainella, L'Amministrazione delle poste e dei telegrafi - Valentina Stazzi, Il riordinamento del fondo Direzione generale delle poste 1861-1878 - Letizia Anna Mainella, Quadro di classificazione dell'Amministrazione delle poste e telegrafi dal 1861 al 1889.

Cod. 2660E
- EUR 30,00

XL/452 pp. - brossura - ed. 2016
In italiano

LE VARIETÀ DI RIPORTO
DEI FRANCOBOLLI DELLE PROVINCE NAPOLETANE
Antonello e Maria Isabella Cerruti

Attraverso gli ingrandimenti delle singole caratteristiche e l'esame dei blocchi e dei fogli riprodotti con immagini ad alta definizione, sarà possibile individuare con certezza tutte le posizioni di riporto di tutti i valori dell'emissione.

Cod. 2644E
- EUR 125,00

128 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2016
In italiano

I SAGGI NON ADOTTATI
LE PROVE DEI FRANCOBOLLI PROPOSTI PER IL REGNO D'ITALIA
Antonello Cerruti

Con l'amichevole collaborazione di Giuseppe Cirneco

54 pagine che ripercorrono le bozze proposte dal 1861 in poi da Perrin, Bradbury, Thermignon, Sparre, Pellas, Grazioli e Wentch, Ronchi, Re, Hummel, Seguin, Coucourde e da autori non identificati.
Oltre all'illustrazione dei saggi proposti, nel testo sono spiegate con ingrandimenti e note chiarificatrici le caratteristiche per distinguere gli originali dalle ristampe (falsi) successive.

Cod. 2656E
- EUR 40,00

54 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2016
In italiano

THE PORT OF LIVORNO
A Survey of its Maritime Postal History
17th to the 20th Centuries
Fil-Italia Handbooks Number Eleven
Alan Becker

IL PORTO DI LIVORNO
Un'indagine sulla sua Storia Postale Marittima
dal 17° al 20° secolo
Guide Fil-Italia n.11

Questo libro nasce dall'intento di riunire le attuali conoscenze sul porto di Livorno. Anche se il tema è stato trattato in molte altre opere più generali, l'ultima fatica che copre questo argomento specifico è stata pubblicata più di 50 anni fa.
L'attuale libro inizia con una breve storia del porto, prosegue con oltre venti sezioni che mostrano tutto a partire dai bolli manoscritti del periodo mediceo, passando attraverso il timbro postale del periodo napoleonico, Le Vie di Mare e bolli dei Piroscafi Postali Italiani, i dettagli dei lazzaretti e il passaporto della salute di Livorno, e molto altro. Termina con un elenco di annullamenti, cachet e sigilli.

Cod. 2638E
- EUR 32,00

74 pp. - ill. a colori - ril. ad anelle - 1a ed. 2015
In inglese

LA COMUNICAZIONE EPISTOLARE DA E PER TORINO
VOL. III CARLO EMANUELE III ED IL NUOVO REGOLAMENTO PER LE POSTE DEL 1772 (1730-1773)
Italo Robetti e Achille Vanara

Questo terzo volume ripercorre il lungo regno di Carlo Emanuele III, dal 1730 al 1773.
Come nei due precedenti volumi gli autori hanno continuato il percorso cronologico, contraddistinto con gli eventi politici o postali che lo hanno particolarmente caratterizzato (la coesistenza di Vittorio Amedeo II e Carlo Emanuele III, le guerre di successione prima polacca e poi austriaca, il periodo di pace, le variazioni tariffarie e l'importante regolamento postale del 1772).
Essi si sono inoltre soffermati su degli specifici temi di natura squisitamente postale, tentando di dare esaustive risposte a dubbie interpretazioni del passato (rapporti tra la Posta di Torino ed i Corrieri francesi, sperando di aver definitivamente provato l'inesistenza di un ufficio francese a Torino) ovvero evidenziando particolari aspetti non sempre presi in dovuta considerazione (gli Uffici di Campagna di posta militare dal 1733 al 1748, l'attivazione di un ufficio postale piemontese nella città di Roma nel 1734, l'introduzione ufficiale dell'inoltro della corrispondenza via mare tra il Piemonte e il Regno di Sardegna).
A completamento l'interessante contenzioso sorto tra il libraio Fontana ed i commessi dell'Ufficio postale di Torino coi risvolti tariffari riguardanti le "gazette"; i rapporti, non sempre idilliaci, tra le Poste piemontesi e l'ufficio postale di Milano, con la prima introduzione di bolli milanesi; l'esenzione dal pagamento della tassa sulle lettere che si ricevevano e sulle lettere che si spedivano all'estero.

Cod. 2595E
- EUR 30,00

342 pp. - quasi 500 ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

COMPENDIO DI
STORIA DELLE POSTE IN ITALIA
DALL'ANTICHITÀ AL TERZO MILLENNIO
Giorgio Migliavacca

Prefazione di Clemente Fedele

I termini "poste" e "posta", prima di indicare una realtà amministrativa ed essere sinonimo di scambi epistolari, nascono per indicare specifici trasporti in grado di far viaggiare dispacci alla più alta velocità possibile. Dai primi messaggeri a cavallo si passa ai maestri di posta stanziali con i loro garzoni o postiglioni che danno vita al servizio di posta cavalli. Tra tardo Trecento e metà Cinquecento si susseguono varie evoluzioni; nel XVI secolo nasce anche il servizio di posta lettere, un modello valido fino all'arrivo del treno e del telegrafo elettrico nell'Ottocento; infine si arriva alle telecomunicazioni, al telefono e alla telematica.
Un excursus essenziale ed esaustivo allo stesso tempo.

Cod. 2632E
- EUR 30,00

144 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2016
In italiano

FRANCOBOLLI D'ALBANIA - EDIZIONE 2016
1913-1944
CATALOGO SPECIALIZZATO
(eBook)
Francesco Maria Amato - Djana Isufaj

Il Catalogo, frutto di uno studio approfondito e completo, presenta in ordine cronologico le emissioni dei francobolli intrecciandole con la storia postale e con gli eventi storici che ne hanno caratterizzato il periodo. L'opera è accompagnata da un grande numero di illustrazioni, e questo fa sì che divenga facilmente comprensibile a tutti i collezionisti di francobolli albanesi, siano essi neofiti o esperti.
La caratteristica più saliente del catalogo e quella di aver presentato un'analisi particolareggiata degli errori, delle varietà e dei diversi falsi e per fare ciò, sono stati consultati ed esaminati tanti altri studi condotti da molti altri notevoli autori di ogni parte del mondo.

Cod. 2547E
- EUR 20,00

EBOOK

eBook - formato pdf - dimensione 71,2 MB - 420 pp. - ill. a colori - 2a ed. 2016
QUOTAZIONI IN EURO
In italiano

CASTELLI
UN BALUARDO POSTALE
Le Grandi Emissioni d'Italia
Danilo Bogoni

Con la collaborazione di Franco Filanci, Andrea Malvestio e Carlo Sopracordevole.

I castelli, da sempre, fanno parte della storia gloriosa del nostro Paese e fu così che, dal 1980, 52 castelli d'Italia si trasformarono in soggetto postale arrivando quasi alle soglie del 2000 come l'ultima delle grandi serie ordinarie italiane solo in lire, descritta dettagliatamente in questo volume.
L'ideatore - Gli autori - I soggetti - La serie - La stampa - La carta - La dentellatura - Le varietà - I distributori automatici - Gli annulli - Gli usi postali - I Castelli all'estero - Di tutto un po' - I falsi - Commiato - I decreti.

Cod. 2606E
- EUR 6,00

120 pp. - ill. b/n - brossura - ed.1999
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

UNA QUESTIONE DI SICUREZZA
GIORNATA DELLA FILATELIA 1994
(LA FILIGRANA)
a cura di Franco Filanci, Danilo Bogoni e Federico Luperi

Catalogazione delle filigrane italiane, origini, storia, tipologie e altre informazioni con accurate illustrazioni e fedeli riproduzioni.
"Disegno senza colore, scudo inesorabile contro la malvagità, arte sopraffina ... La filigrana è tutto questo..."

Carta - Filigrana - Miliani - Sicurezza - Primato Italia - Controllo - Granducali - Amici - Gigli - Casualità - Corona - Ruota Alata - Stelle - Tre penne - Chiavi - Pacchi - Vaglia - Chiaroscuro - Eccezione - Falso e Trucco - Collezionismo.

Cod. 2607E
- EUR 10,00

64 pp. - ill. b/n - brossura - ed.1994
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

HELLAS STAMP CATALOGUE
AND POSTAL HISTORY from 1861-2016
Volume I+II+III + Vol. IV AIRMAIL +
Vol. V POSTAL STATIONERIES
A. Karamitsos

HELLAS - CATALOGO DI FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE DI GRECIA - Volumi I+II+III + IV (POSTA AEREA) + V (INTERI POSTALI)

Volume I - Emissioni di Grecia 1861-1959
Volume II - Emissioni di Grecia 1960-2015
Volume III - Nuovi territori e annulli
Volume IV - Posta aerea
Volume V - Interi postali 1876-2012

Catalogo in cinque volumi, rinnovato a settembre 2015 nei primi tre, opera di riferimento per i collezionisti di francobolli e storia postale di Grecia. Note storiche e informazioni per tutte le emissioni fino al 1960, con dettagli su tavole, fogli, inchiostro, carta e colori, difetti di tavola, prove di colore ed errori di sovrastampa tutti catalogati e quotati. Inoltre: emissioni locali, foglietti, buste primo giorno, blocchi, ...

Cod. 1841E
- EUR 55,00

VALIDO FINO AL 2018

5 voll. - 1782 pp. totali (332/464/370/278/338 pp.) - ill. a colori - brossura - ed. 2015 vol.1-3/2012 vol.4/2013 vol.5 - VALUTAZIONI IN EURO
In greco e inglese

ORIGINALI E FALSI
Appunti sparsi
Antonello e Maria Isabella Cerruti

Terzo volume della serie "Originali e Falsi" che, questa volta nella versione di stampa su carta fotografica in 64 pagine, analizza diversi esemplari ad integrazione dei due volumi precedenti, di: Lombardo Veneto, Italia Regno, I Guerra Mondiale, Trentino - Alto Adige, Costantinopoli, Africa Orientale Italiana, Occupazioni delle II Guerra Mondiale, Emissioni locali in periodo di R.S.I., Comitati di Liberazione Nazionale, Italia Repubblica, Trieste A, San Marino, Vaticano e Cina.

Cod. 2594E
- EUR 40,00

64 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

IL 100 LIRE DELLA DEMOCRATICA
Il francobollo e la Storia Postale
Gianni Carraro - Luigi Sirotti

Ponderosa monografia e utilissima guida con valutazioni in fascicolo a parte.

Cod. 1587E
- EUR 80,00

PREZZO RIDOTTO - originale EURO 100,00!
ULTIME COPIE!

600 pp. - 911 ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2003
In italiano

LA PRIMA EMISSIONE DELLO STATO PONTIFICIO:
studio sui difetti e sui plattaggi
Antonello Cerruti - Giuliano Padrin

Questo lavoro, con centinaia di riproduzioni a colori, raccoglie in 115 fogli di carta fotografica stampati a 2 facciate l'esame, la descrizione e l'illustrazione delle particolarità degli stereotipi e delle composizioni tipografiche di tutti i valori della prima emissione dello Stato Pontificio in bajocchi (da 1/2 baj. a 50 baj.) compreso il valore da 1 scudo.
Di quasi tutti i valori del Pontificio si conoscono i fogli completi, che sono stati riprodotti, divisi in quartini, ingranditi e plattati, posizione per posizione, almeno quelle che hanno delle particolarità.
Gli autori sono riusciti ad identificare un tal numero di caratteristiche che consente al collezionista il plattaggio della totalità degli esemplari da 1/2 e 1 bajocco, da 2, 3, 4, 5, 6 bajocchi e da 1 scudo. Non è stato possibile, per mancanza di confronti, completare lo studio dei 7 e 50 bajocchi.
Importanti, e finora inedite, le osservazioni fatte sulla tavola del 6 bajocchi comprese le "trasmigrazioni" dei singoli stereotipi da una posizione ad un'altra.

Nell'introduzione, come veniva prodotto lo stereotipo e le cause che hanno provocato il suo degrado e le conseguenti varietà.
Ogni valore ha una sezione dedicata: all'inizio, alcuni riquadri colorati offrono le linee guida per la distinzione dei colori; di ogni valore viene pubblicato il foglio intero; ogni foglio viene poi ripreso in dettaglio con l'analisi degli stereotipi e dei filetti della composizione. Si possono quindi vedere in sequenza i diversi stadi evolutivi delle stampe (filetti inclusi), gli spostamenti dei cliché nelle varie tavole, i progressivi stati di usura e le diverse carte usate per la stampa.
Ad esempio, per il valore da 3 bajocchi le varietà ricorrenti vengono ripartite anche in prime provviste, provviste intermedie e ultime provviste. È una distinzione importante perché consente di seguire la "vita" degli stereotipi e della composizione tipografica delle tavole di stampa.
Per il 6 bajocchi, sono stati individuati tutti gli spostamenti che hanno avuto nella tavola i singoli stereotipi, passando dalla composizione stampata su carta a mano a quella su carta a macchina. Dei 3 bajocchi, i cambiamenti dovuti all'usura in almeno tre diversi momenti della stampa.

Leggendo questo testo ed i vari "identikit" delle singole posizioni, anche una "semplice" raccolta dei francobolli più comuni potrebbe diventare, attraverso lo studio e l'identificazione delle posizioni, fonte di grandi soddisfazioni.

Cod. 2589E
- EUR 200,00

230 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 24,5x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

L'ULTIMO "ANTICO":
IL 15 CENTESIMI "TIPO SARDEGNA" DEL 1863
Cenni sul francobollo e guida al plattaggio degli esemplari
Aurelio Di Noi

83 pagine a colori stampate su carta fotografica ad alta grammatura. Le complete descrizioni delle cinquanta posizioni consentono di poter ricostruire il foglio ed approfondire la storia di un francobollo che rappresenta l'anello di congiunzione tra le emissioni del Regno di Sardegna e quelle del Regno d'Italia.

Cod. 2584E
- EUR 80,00

83 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

IL FRANCOBOLLO ANTITUBERCOLARE ITALIANO
DAL 1931 AL 2000
Catalogo-guida
Seconda edizione
Agostino Merlin

Collaborazioni di Giuseppe Longo, Sergio De Benedicts e Francesco Riboldi

104 pagine a colori stampate su carta fotografica ad alta grammatura. Un testo ricco di centinaia di illustrazioni, molto elegante, completo e di agile lettura, che tratta un settore di nicchia ma interessante e tutto da scoprire.

Cod. 2585E
- EUR 80,00

104 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

JEAN DE SPERATI
L'HOMME QUI COPIAIT LES TIMBRES
BIOGRAPHIE
Lucette Blanc-Girardet

Frutto del fortunato incontro tra l'autrice e la figlia di Sperati, Yvonne, che ha messo a disposizione della giornalista centinaia di documenti di famiglia inediti, il libro è il compendio di una lunga ricerca d'archivio che coniuga gli aspetti privati e le vicende pubbliche del noto falsario di fama internazionale.
Numerose sono le immagini che supportano il libro, con documenti, lettere, francobolli e fotografie.
Un'opera utile sia ai collezionisti esperti e agli appassionati di filatelia, sia a coloro che sono semplicemente attratti o incuriositi dall'eccentrica personalità di Jean de Sperati, che aiuta a comprendere meglio le motivazioni di base e i risultati del suo lavoro.

Cod. 2573E
- EUR 35,00

128 pp. - ill. a colori - ril. - formato orizzontale - ed. 2003
In francese

FRANCESCO PAOLO MICHETTI:
IL RITRATTO DI UN RE E LA SUA LUNGA STORIA
Costantino Caruso

Dalla ricerca competente e appassionata di un collezionista nasce questo testo che raccoglie gli studi preparatori, i bozzetti, le prove e le particolarità di stampa dei diversi francobolli realizzati da un grande artista abruzzese prestato alla filatelia. Quasi cento pagine mai banali o ripetitive illustrano una collezione irripetibile per completezza e documentazione.

Cod. 2574E
- EUR 80,00

97 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

IL PRIMO "ITALIANO":
IL 15 CENTESIMI LITOGRAFICO
Costantino Caruso

Un poderoso studio sul I tipo del litografato del 1863, il primo francobollo "ufficialmente" italiano, raccontato attraverso l'analisi delle pietre litografiche e dei "transfer" delle unità dalla 1 alla 25.

Cod. 2570E
- EUR 70,00

184 pp. - ill. a colori - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

1860
LETTERE DALLA GUERRA D'ITALIA
SULLE TRACCE DEI GARIBALDINI
Rocco Cassandri - Giuseppe Di Bella - Antonio Ferrario

Gli Autori utilizzano i materiali postali quale fonte storica in senso proprio, correlando gli avvenimenti storici alla storia postale, e viceversa, anche grazie al fortunato ritrovamento di due epistolari dell'epoca che vengono sistematicamente analizzati.
Lo scenario è l'impresa dei Mille per la conquista del Regno delle Due Sicilie: in questo contesto viene esaminato il sistema delle comunicazioni postali che vi giocarono un ruolo strategico. Questo avvenimento centrale del Risorgimento italiano viene raccontato da una diversa e inedita angolazione, evidenziando anche uno spaccato della vita quotidiana di alcuni partecipanti all'impresa garibaldina, addentrandosi per la prima volta nei contenuti delle missive che spesso ci narrano gli avvenimenti in modo diverso.
Il libro sviluppa parallelamente un rigoroso studio storico postale delle tariffe e delle modalità di inoltro della posta da e per il Regno delle Sicilie, evidenziando i veloci cambiamenti nella comunicazione postale, determinati dall'avanzata garibaldina e dagli altri avvenimenti legati alla formazione del Regno d'Italia.
Trattando di un periodo di guerra e di rivoluzione, non sempre per gli Autori è stato facile individuare le norme che determinarono i cambiamenti nel trattamento e nelle tariffe della corrispondenza, che non sempre furono correttamente osservate o applicate in modo univoco da funzionari postali nel corso del repentino cambio di nazionalità vissuto da taluni con riluttanza, da altri con entusiasmo.

Cod. 2564E
- EUR 50,00

402 pp. - ill. b/n e a colori - ril. - ed. 2015
In italiano

I TASSO
MAESTRI DELLA POSTA IMPERIALE A VENEZIA
Storia di una famigia bergamasca dal 1500 alla fine del 1700
THE TASSOS, IMPERIAL POSTMASTERS IN VENICE
Bonaventura Foppolo

Quattro sono i fratelli Tasso che al principio del 1500 daranno inizio alla gestione imprenditoriale delle poste tassiane in Europa, permettendo uno scambio di merci e di denaro, ma anche di notizie e di cultura. Questo volume ricostruisce il ramo di Davide Tasso tra Cornello e Venezia, con tutti i suoi discendenti, fino alla morte della Repubblica Veneta: un tassello importante per la valorizzazione del Casato e per la conoscenza del nostro passato.
Francesco Tasso era riuscito a tramutare in accordi scritti per sé e per tutta la discendenza tassiana i servizi postali che i Tasso svolgevano per conto degli Asburgo. Nacque quindi in Europa, all'inizio del 1500, la grande rivoluzione della comunicazione scritta, con tragitti definiti di collegamento tra le città più importanti, stazioni di posta e di tappa ogni 20/25 chilometri, tempi certi e compensi economici stabiliti. Altra importante rivoluzione sociale, l'invenzione del francobollo, vide i Tasso partecipare attivamente con la stampa di 52 francobolli per le proprie linee postali, al pari degli altri Stati, dal 1850 al 1867, anno in cui si chiude l'epopea tassiana in Europa.

Cod. 2566E
- EUR 40,00

464 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2015
In italiano e inglese

IL SERVIZIO PRIORITARIO
storia, francobolli, tariffe ed aspetti collezionistici
MONOGRAFIA FILATELICA E STORICO POSTALE
Nicola Luciano Cipriani - Claudio Ernesto Manzati - Giovanbattista Spampinato

L'opera, dopo un'anteprima sui servizi della posta urgente quali precursori del Servizio Prioritario in Italia, narra il contesto politico economico nel quale Poste Italiane idearono e avviarono questo prodotto postale; è quindi la narrazione della sua storia dalla nascita del servizio il 1 dicembre 1997 come fase sperimentale, il suo reale avvio il 21 giugno 1999 e la sua fine a maggio del 2006. Come per il servizio Espresso, era dotato di francobolli particolari, inizialmente dorati, primi francobolli ordinari autoadesivi. Il primo di questi francobolli fu emesso 7 giorni prima dell'istituzione del servizio, durante questo periodo sono stati impiegati in modo improprio generando interessanti combinazioni ed usi per la felicità dei collezionisti. Il francobollo continuò ad essere stampato sino a metà del 2009, nonostante non fosse più necessario, venne sostituito dall'uscita della successiva serie ordinaria di Posta Italiana (Letterina in Volo con scia tricolore). Il volume accompagna il lettore in modo cronologico attraverso l'emissione dei vari francobolli (cinquanta includendo i libretti) le innumerevoli varietà e falsi, i cambi tariffari e quindi i possibili usi alcuni dei quali estremamente rari per tirature di alcuni molto ridotte. Gli autori hanno anche individuato francobolli che presentano il disco interferenziale di dimensioni differente, questi ritrovamenti non ancora catalogati si contano sulle dita di una mano.

Cod. 2567E
- EUR 50,00

352 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2015
In italiano

I FRANCOBOLLI DA 2 GRANA
DEL REGNO DI SICILIA
Antonello Cerruti

In oltre trenta tavole a colori ed in b/n sono riprodotte le tre tavole allestite per la stampa del 2 grana del Regno di Sicilia. Con ingrandimenti particolareggiati sono esaminati in dettaglio tutti i ritocchi ed anche le singole tavole (intere, divise in due ed in quattro) in modo da rendere agevole anche ai meno esperti il plattaggio dei singoli francobolli.

Cod. 2565E
- EUR 35,00

34 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2015
In italiano

GLI ANNULLI POSTALI LIBANESI 1918-1945
Catalogo
THE LEBANESE POSTMARKS 1918-1945
LES CACHETS POSTAUX LIBANAIS 1918-1945
Catalogue - Catalog
Bernardo Longo

Il volume cataloga, in funzione della cronologia dei francobolli emessi, gli annulli usati su buste spedite dall'attuale territorio libanese. Le tariffe prese in considerazione sono quelle in vigore dal 1918 al 1945, con la classificazione tipologica degli annulli e lo studio sui francobolli utilizzati. La catalogazione degli annulli è corredata dalle immagini degli stessi su busta. Sono inoltre presenti diverse cartine delle differenti province con le sedi degli uffici postali principali, secondari e delle collettorie.

Cod. 2559E
- EUR 100,00

240 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2015
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano, inglese e francese

SULLE ROTTE
DELL'AQUILA
Gli scrittori italiani nella filatelia mondiale
Francesco Giuliani

Il titolo del libro prende spunto dall'accostamento tra Dante e l'aquila, che si ritrova in un francobollo italiano del 1921. Lo scrittore fiorentino è sempre stato considerato all'estero, giustamente, come uno dei più pregnanti simboli di italianità e, di conseguenza, l'interesse per la sua persona e la sua opera ha finito non di rado per coincidere con l'attenzione riposta verso la cultura italiana in generale, o almeno verso quella letteraria.
Si parte da qui per esaminare il modo in cui gli scrittori italiani sono stati considerati nella filatelia estera, in un lungo arco di tempo, fino ai giorni nostri.
Partendo dall'interpretazione dei dati filatelici, ampliando il discorso con i dati ricavati dalla storia, dalla storia dell'arte e, in generale, dall'universo della comunicazione, il testo, si diffonde sulla considerazione che all'estero hanno mostrato verso i principali autori italiani.
In questo volume infatti si studiano tutti i francobolli che varie nazioni, tra cui gli Stati Uniti, la Russia, la Germania e l'Argentina, hanno dedicato a scrittori del calibro di Dante, Petrarca, Boccaccio, Machiavelli e Goldoni, tra gli altri, risalendo fino ad incontrare autori recenti come Grazia Deledda, Dino Buzzati e Dario Fo.
In appendice, una sezione a colori di tavole filateliche mostra i principali valori postali di cui si parla nel testo.

Cod. 2558E
- EUR 18,00
Offerta speciale
EUR 14,40

252 pp. - 56 ill. a colori - brossura - ed. 2015
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

EUROPA POSTALE
L'OPERA DI OTTAVIO CODOGNO
LUOGOTENENTE DEI TASSO NELLA MILANO SEICENTESCA
Clemente Fedele - Marco Gerosa - Armando Serra

Torna dopo 400 anni in edizione annotata la celebre guida di Ottavio Codogno. Storia postale e Museo dei Tasso di Cornello ci additano le vie della comunicazione nella prima età moderna quando le poste univano in tempo reale le città d'Europa. Pagine di storia della tecnica spesso fraintese dalle quali riaffiora un'invenzione tutta italiana esportata nel mondo con la sua etichetta originale "poste".

Cod. 2548E
- EUR 18,00

288 pp. - ill. b/n - una mappa inclusa - brossura - ed. 2014
In italiano e inglese

ANTICHI STATI ITALIANI
ORIGINALI E FALSI
I falsi di Jean De Sperati
Antonello Cerruti

11 pagine su carta fotografica con le riproduzioni a colori ed ingrandite degli originali e dei corrispondenti falsi realizzati da Jean De Sperati e la descrizione delle caratteristiche per distinguerli.
Si tratta dei falsi di Luogotenenza di Napoli, Ducato di Parma, Stato Pontificio, Regno di Sardegna, Sicilia, Granducato di Toscana.

Cod. 2549E
- EUR 20,00

11 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2014
In italiano

I FALSI PER POSTA
USATI IN ITALIA FINO AL 1863
Lombardo Veneto - Regno di Napoli - Province napoletane - Pontificio - Regno d'Italia
Antonello Cerruti

40 pagine su carta fotografica con le riproduzioni a colori ed ingrandite di tutti i falsi per posta usati negli Antichi Stati Italiani ed in Italia sino al 1863.

Cod. 2550E
- EUR 40,00

40 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2014
In italiano

REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA:
LE SOPRASTAMPE DELLA SERIE
PER I PACCHI POSTALI
Antonello e Maria Isabella Cerruti

29 pagine stampate a colori su carta fotografica illustrano con decine di ingrandimenti e di particolari le soprastampe della R.S.I. apposte sui francobolli per pacchi postali. Tutte le singole posizioni sono fotografate e descritte, evidenziando anche alcune varietà precedentemente non riconosciute.

Cod. 2552E
- EUR 40,00

29 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2014
In italiano

I FRANCOBOLLI DA 2 GRANA
DEL REGNO DI NAPOLI
Antonello Cerruti

22 pagine stampate a colori su carta fotografica illustrano con decine di ingrandimenti e di particolari le caratteristiche principali dei francobolli da 2 grana del Regno di Napoli, comprese le tante interessanti varietà di incisione di questi francobolli realizzati dalla maestria di Giuseppe Masini e Gennaro De Masa. Per la prima volta stampate a colori le ricostruzioni complete della I e della III tavola.

Cod. 2553E
- EUR 25,00

22 pp. - ill. a colori - carta fotografica - schede mobili in cartellina di cartone cm 26x34 con elastico - ed. 2014
In italiano

LA COMUNICAZIONE EPISTOLARE DA E PER TORINO
VOL. II VITTORIO AMEDEO II E LE PRIME TARIFFE PER LA POSTA DELLE LETTERE (1684-1730)
Italo Robetti e Achille Vanara

Questo secondo volume è legato a Vittorio Amedeo II, il Duca di Savoia che diventò dapprima Re di Sicilia e poi Re di Sardegna. Come duca introdusse le prime tariffe postali per le lettere (1698), come re di Sicilia emanò il primo editto organico sulle Poste (1718) e come re di Sardegna fece approvare il definitivo editto del 1720 che rimase in vigore fino al 1772. Il libro è arricchito da quasi 500 immagini ed è suddiviso in tre capitoli: il primo copre il periodo ducale (1684-1713), il secondo si riferisce al periodo in cui Vittorio Amedeo II fu re di Sicilia (1713-1720) ed il terzo a quello in cui egli fu re di Sardegna (1720-1730). Ampio rilievo viene dato alle tariffe postali in relazione alla città di Torino ma sono presenti anche documenti particolarmente interessanti, quali le prime convenzioni postali sottoscritte da Francia e Piemonte alla fine del XVII secolo e proseguite nel secolo successivo. Molta attenzione viene inoltre data agli interventi del Magistrato della Sanità di Torino, per spiegare la ricaduta delle frequenti epidemie e malattie infettive sul trattamento delle lettere: la semplice profumazione esterna, la de-sigillatura con profumazione interna e la conseguente re-sigillatura, l'uso della fumigazione e l'esposizione al calore.
Completano il volume le tabelle delle tariffe per le lettere, i Generalati delle Poste e la cronologia di papi e sovrani, l'indice analitico delle scritte più significative, i riferimenti bibliografici, le opere e gli istituti consultati, i fondi consultati presso l'Archivio storico di Torino.

Cod. 2536E
- EUR 25,00

263 pp. - quasi 500 ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

THE AUSTRIAN POST OFFICES
IN THE LEVANT
Tchilinghirian and Stephen Revisited
Hans Smith

GLI UFFICI POSTALI AUSTRIACI
NEL LEVANTE
Rivisitazione dell'opera di Tchilinghirian e Stephen

Tchilinghirian e Stephen iniziarono a pubblicare il loro importante lavoro "Gli uffici postali austriaci all'estero" nel 1963, descrivendo, tra l'altro, gli oltre 120 uffici e agenzie postali austriaci nel Levante, come è conosciuto oggigiorno l'Impero Turco.
La loro opera è stata sottoposta ad una revisione generale, dovuta alle maggiori conoscenze sul tema che si sono acquisite negli anni successivi. La storia e i bolli degli uffici consolari austriaci, comprese le agenzie postali della Compagnia austriaca di Navigazione a vapore Lloyd, sono stati ampiamente rivisti da Hans Smith, collezionista del settore da tutta una vita. Il testo è scritto in inglese con un esauriente elenco di tutti i bolli conosciuti degli uffici consolari. Numerosi sono le lettere, le buste e gli interi illustrati a colori.

Cod. 2539E
- EUR 75,00

XXXII+188 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. - ed. 2013
In inglese

DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE
AL GOVERNO DELLE ROMAGNE
Paolo Bolognesi

Il libro, arricchito da un'interessante sezione illustrativa con oltre cento decreti, parte dalla Rivoluzione francese (1789) e arriva, attraverso le vicende risorgimentali, al Governo Provvisorio delle Romagne. Questo ebbe inizio il 12 giugno 1859 e si concluse il 12 marzo 1860 quando, dopo il plebiscito, il territorio delle Legazioni pontificie entrò a far parte del Regno di Sardegna. Nel marzo 1861 venne proclamato il Regno d'Italia con Roma capitale, secondo il volere di Cavour e come impegno per il futuro.

Cod. 1726E
- EUR 20,00
Offerta speciale
EUR 14,00

STORICO

224 pp. - 125 pp. con ill. b/n fuori testo (oltre 100 decreti) - brossura - ed. 2009
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I TRASPORTI DEL REGNO
Iniziativa privata e intervento statale in Italia
1861 - 1946
Andrea Curami - Paolo Ferrari

Testo di studio storico che ripercorre l'evoluzione dei trasporti terrestri, navali ed aerei in Italia tra il 1861 ed il 1946. Il libro, arricchito da un importante corredo di tabelle di dati, documenti fotografici e cartine d'epoca, analizza le relazioni tra i fatti storici e politici, considerando le conseguenze sulle opportunità e sulle decisioni che hanno condotto alla realizzazione della rete italiana di infrastrutture di comunicazione. Il testo si pone come strumento per comprendere l'evoluzione delle infrastrutture e delle macchine che hanno accorciato le distanze per uomini e merci sia all'interno del nostro paese che verso gli altri continenti.

ISBN: 9788889108109
Cod. 1727E
- EUR 38,00
Offerta speciale
EUR 19,00

ULTIME COPIE AD ESAURIMENTO!

175 pp. - ill. b/n e a colori con foto, disegni e cartine - ril. con sovracc. a colori - ed. 2007
In italiano

BASLER TAUBE
COLOMBE DE BALE
BASLER TAUBE
COLOMBA DI BASILEA
Jean-Paul Bach - Felix Winterstein

LA COLOMBA DI BASILEA
Per gli appassionati di questo famoso francobollo un volume ricco di notizie storico postali e di 26 bellissime tavole a colori. È spiegata, inoltre, la ricostruzione del foglio.

Cod. 638E
- EUR 30,00

ULTIME COPIE!

148 pp. - ill. con 26 tavole a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 1995
In tedesco e nelle tavole anche con traduzione in francese, italiano e inglese

IL BOLLO A CUORE "P.T. IN R."
E I BOLLI DEI TERRITORI PAPALI
DI AVIGNONE E DEL CONTADO VENASSINO
Dietrich Lenz

Studio sistematico suddiviso in 2 parti: l'uso del bollo "P.T. IN R." (Posta Toscana in Roma) utilizzato tra il 1793 e il 1807 tra i bolli adoperati a Roma dagli uffici postali stranieri e l'impiego dei bolli dei territori papali di Avignone e del Contado Venassino (che appartennero alla Chiesa dal XIV secolo fino alla fine del XVIII secolo in qualità di enclave in Francia).

Cod. 2528E
- EUR 8,00

16 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 1973
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

LA POSTA DI ABBIATEGRASSO
Mario Comincini

Introduzione di Vito Salierno.
Edito a cura dell'Associazione Filatelica Numismatica Abbiatense in occasione del XV anniversario di fondazione.
La storia postale di Abbiategrasso, pur essendo legata a quella di Milano dai Visconti in poi, ha un suo sviluppo proprio soprattutto dal Settecento in poi come si evidenzia in questo studio di storia postale arricchito dall'elenco cronologico dei bolli postali, quelli di franchigia, gli usi e le date estreme note.

Cod. 2529E
- EUR 10,00

38 pp. - ill. b/n - ril. punto metallico - ed. 1974
In italiano

L'ITALIA IN AFRICA ORIENTALE
STORIA, POSTA, FILATELIA
Volume I
Bruno Crevato-Selvaggi - Piero Macrelli

Lo studio, concepito in due volumi separati, rappresenta un lavoro completo sulla presenza italiana in Africa orientale dal punto di vista della posta e della filatelia.
Il primo volume riguarda l'Africa orientale italiana preimperiale e il secondo l'Impero. Tuttavia, per agevolare il lettore, i capitoli del Volume I riguardanti l'Eritrea e la Somalia si sviluppano sino al 1941, soprattutto per quanto riguarda la schedatura degli uffici e dei loro bolli.
L'opera è realizzata con il massimo rigore storico e documentario, tutte le notizie sono infatti frutto di fonti ufficiali e controllate. È utile sia agli studiosi di storia postale sia ai collezionisti, con pagine sull'organizzazione e sulle modalità dei servizi, nonché schede complete e chiaramente organizzate di tutti gli uffici postali e telegrafici; per ciascuno di questi sono riprodotti tutti i bolli noti. È inoltre corredata di un ricco apparato iconografico (documenti postali, cartine, vedute, persone) con immagini realizzate con cura e riprodotte in formato originale. Il ricco corredo di ogni ufficio, che propone lettere ed altri documenti postali lì originati o giunti, oltre alle immagini dei luoghi e degli ambienti, rappresenta un pregio dell'opera.
Ogni volume si apre con una parte storico-descrittiva, cui seguono i cataloghi degli uffici e dei bolli, divisi per capitoli come la parte storico-descrittiva, e sistemati, in ogni capitolo, in ordine alfabetico. Ogni bollo è numerato. Assieme al secondo volume, un fascicolo con la valutazione in punti.
Non manca, infine, l'elencazione razionale delle varie emissioni.

Cod. 2508E
- EUR 40,00

472 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2014
In italiano

UNIFICATO
GRANDUCATO DI TOSCANA
I francobolli e le varietà di cliché
a cura di Emilio Calcagno e Vittorio Morani

Con la collaborazione di Gino Biondi

Gli autori del libro hanno classificato le varietà di cliché dei francobolli con il Marzocco che il Granducato di Toscana introdusse il 1° aprile 1851 e realizzò in due emissioni, la prima che durò fino al 1857 e la seconda fino alla fine del 1859.
Il lavoro è stato suddiviso in due parti; la prima è introduttiva, utile a dare, ai collezionisti non specializzati, una collocazione generale del contesto nel quale furono emessi i francobolli, a chiarire a cosa servissero, quali tariffe dovevano assolvere, a quali avvenimenti erano legati, a quali convenzioni postali dovevano corrispondere e così via; la seconda è speciale, ovvero consiste nello studio vero e proprio, dove vengono descritti minuziosamente i cliché, la loro realizzazione, la stampa, la carta ecc.
Le varietà di cliché sono state classificate e catalogate e ad ognuna di esse è stato attribuito un punteggio basato sull'importanza della varietà rispetto all'esemplare "tipo". È stato inoltre specificato, dove certo, in quali valori delle emissioni ricorrono le diverse varietà.

Cod. 2519E
- EUR 34,00

192 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

FIUME
1918-1924
I servizi postali e la filatelia tra vicende
storiche e vita di tutti i giorni
Emoroso Oliviero

In oltre 400 pagine, quasi tutte illustrate, l'autore ha analizzato nei minimi dettagli tutte le emissioni filateliche fiumane e la relativa storia postale, mettendo in rilievo le vicende che le hanno accompagnate. Per i francobolli di Fiume è molto importante: per conoscerli e comprenderne il significato dobbiamo calarli nel loro contesto storico.
Dopo la Prima Guerra Mondiale (1918-1924) Fiume divenne città indipendente, con propria moneta e propri francobolli. L'indagine dello studio non è facile, dal momento che quasi tutta la documentazione ufficiale è andata distrutta o risulta introvabile. Questo libro rappresenta un'opera letteraria obbligatoria per chiunque voglia studiare o collezionare francobolli o storia postale di Fiume: un esaustivo lavoro che costituisce il compendio dell'appassionato impegno di tanti studiosi che si sono via via dedicati a posizionare i tasselli necessari per la realizzazione di un mosaico il più possibile completo ed accettabile.
Ogni emissione viene esaminata tecnicamente ed inquadrata in relazione al particolare momento storico che ne ha visto la nascita e per questo vengono riferite la storia ed aspetti meno conosciuti dell'economia e della vita quotidiana dell'epoca, incluse le vicende monetarie che accompagnarono il passaggio dalla corona ungherese alla lira. Vengono affrontati anche una serie di terreni filatelici ancora in buona parte inesplorati: la storia postale ed in particolare gli usi postali - le tariffe, spesso incomprensibili in mancanza di riferimenti giuridici certi - gli annullamenti e i timbri di censura - la posta militare di terra, di cielo e di mare - gli interi postali.
Il libro è suddiviso nelle seguenti parti:
Parte prima - L'occupazione interalleata
Parte seconda - Prosegue l'occupazione interalleata
Parte terza - Il periodo dannunziano
Parte quarta - Dallo Stato libero all'annessione all'Italia

Cod. 2521E
- EUR 58,00

418 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

IL CANONE
DEI FRANCOBOLLI
Gli scrittori italiani nella filatelia
Francesco Giuliani

Il volume sviscera in modo monografico e completo i rapporti tra gli scrittori italiani e la filatelia: l'Autore, nella sua ampia trattazione, ha seguito il modo in cui gli scrittori italiani sono stati rappresentati sui francobolli, che diventano così anche un prezioso strumento per diffondere informazioni e cultura.
Egli segue in modo dettagliato il filo delle emissioni filateliche delle tradizionali nazioni dell'area italiana, ossia Italia, San Marino e Città del Vaticano, dividendo la trattazione in 14 densi capitoli.
Il primo autore celebrato nella filatelia è stato Dante Alighieri, nel 1921, seguito da Alessandro Manzoni, due anni dopo. Da allora si contano a decine gli scrittori ripresi in un francobollo. Spesso si tratta di autori classici, ma negli ultimi decenni hanno trovato spazio anche i volti e gli scritti degli autori più importanti del Novecento, da Primo Levi a Tomasi di Lampedusa, da Montale a Quasimodo.
Nel libro si parla anche degli scrittori non italiani (latini e stranieri). Non mancano, poi, gli intuibili agganci alla storia, dal momento che i francobolli contengono anche un messaggio politico, in modo più o meno evidente, e riflettono il mutamento del costume (si pensi, ad esempio, al ruolo delle donne nei francobolli, su cui l'Autore non manca di scrivere delle pagine persuasive e informate).
In appendice al libro, sono rappresentati a colori 159 francobolli di scrittori, in modo da poter avere un immediato riscontro visivo.

Cod. 2515E
- EUR 18,00
Offerta speciale
EUR 14,40

276 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2014
In italiano

REGNO LOMBARDO-VENETO
La prima e la seconda emissione
Emilio Diena - Leopoldo Rivolta - Alfredo E. Fiecchi

Le note sui francobolli della I e della II emissione qui proposte sono tratte dalla nota rivista «Il Corriere Filatelico», in cui apparirono a puntate, scritte da alcuni dei più autorevoli autori di studi sulla filatelia. Il volume è ricco di riproduzioni, di ingrandimenti che ne facilitano la consultazione, di tabelle e di notizie precise e dettagliate.

ISBN: 88-85335-79-9
978-88-85335-79-0
Cod. 1855E
- EUR 20,00

64 pp. - ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - ristampa 2013 (2a ed. 2005 - 1a ed. 1990)
collana "Ritrovati"
In italiano

FILATELICA - LA FILATELIA NEL III MILLENNIO
ATTI DEL SESTO CONGRESSO NAZIONALE - Tutti i colori della filatelia - 27-29 settembre 2013 - Portonovo (AN) - Hotel Emilia
+ CD con tutte le immagini a colori

Volume contenente gli Atti di Filatelica, il Congresso annuale organizzato dal Forum Filatelia&Francobolli. Diciannove relazioni che spaziano in numerosi settori del collezionismo filatelico, illustrate completamente a colori.

LE RELAZIONI

- Cuba, una storia di rivoluzioni, di Enrico Carsetti
- La filatelia non è un hobby, è cultura: l'esperienza de "Il postalista", di Roberto Monticini
- I tesori dell'isla del Coco, fra pirati e uffici postali temporanei, di Fabio Vaccarezza
- La città di Merano: anni di grande filatelia, di Sebastian Felderer
- La posta delle missioni militari italiane di pace nel mondo, di Claudio Ernesto Manzati e Francesco Gagliardi
- Stato Pontificio 1869 - centesimi 80 rosa carminato detto Fragolone, di Paolo Vaccari
- Le croci di Sant'Andrea nei colori della I e II emissione del Lombardo Veneto, di Massimiliano Ferroni
- Succedeva 150 anni fa, di Francesco Riboldi
- I francobolli del Perù, di Domenico Griseri
- Le comete: dal mistero alla scienza, di Renato Dicati
- Le scandalose vicende di Amelia, di Luigi Loretoni
- La percezione del colore e il saturation cost, di Valerio Vignati
- La posta aerea commerciale italiana via Zeppelin per il Sudamerica dal 1932 al 1936, di Flavio Riccitelli
- Imperial Trans Antarctic Expedition 1914-1916 SHACKLETON: mission impossibile, di Andrea Marini
- I francobolli con il pandino (le emissioni WWF), di Luigi Santini
- L'avventuroso viaggio del capitano Dod sulla Girl Pat, di Rosalba Pigini
- La macchina bollatrice delle officine Dani di Firenze, di Stephan Juergens e Francesco Dodi
- I così detti "non emessi" del 1854-55, di Paolo Cardillo
- FilateliCamente parlando - il Novellario, di Franco Filanci

LE COLLEZIONI (con le immagini di tutti i fogli illustrate nel CD)

- Prove, saggi e ristampe della II e III emissione del Regno di Sardegna, di Paolo Cardillo
- Dallo Sparre ai De la Rue, pei saggi et le prove, di Giuseppe Cirneco
- 1864-66 Dal bollo sperimentale al numerale a punti, di Giuseppe Cirneco
- Dai Flying doctors ai medici nello spazio, di Sergio De Benedictis
- Freigemacht! / Affrancato!, di Sebastian Felderer
- Grosse Meister, kleine Werke / grandi maestri, piccole opere, di Sebastian Felderer
- SEPAC, la nuova esperienza filatelica, di Sebastian Felderer
- Gli uffici postali dell'antica provincia di Venezia durante il Regno Lombardo Veneto, di Andrea Fusati
- Storia postale di Amelia, di Luigi Loretoni
- Le missioni militari in tempo di pace: rarità storico postali, di Ruben Berta, Nadir Castagneri, Roberto Cruciani, Francesco Gagliardi, Claudio Ernesto Manzati, Domenico Matera
- Le prime marche da bollo del Regno d'Italia, di Francesco Riboldi
- I voli di anticipazione degli anni '30 da / per i transatlantici in viaggio sulla rotta Nord-Atlantica, di Flavio Riccitelli
- 10 centesimi Lombardo Veneto, di Mario Serone
- L'anno polare internazionale - Salvaguardia dei ghiacci e dei poli, di Antonio Galante

Cod. 2505E
- EUR 32,00

256 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

Nel CD allegato, a colori, tutti i fogli delle 15 collezioni esposte.

ITALIA
ORIGINALI E FALSI
Antonello e Maria Isabella Cerruti

Compendio di una serie di studi sull'argomento per aiutare, in modo semplice e chiaro, a comprendere, ed identificare, le principali differenze tra le emissioni originali e quelle false. I francobolli del Regno, della R.S.I. e della Repubblica sono riprodotti ed esaminati singolarmente con l'elencazione delle caratteristiche degli originali e dei falsi.
Le emissioni di ogni periodo sono precedute da una breve introduzione storico-postale.
Centinaia le riproduzioni a colori.

Cod. 2506E
- EUR 60,00

160 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

BIMILLENARI, SCRITTORI
E ALTRI PRETESTI
Prose creative sui francobolli
del Regno d'Italia
Francesco Giuliani

Prefazione di Francesco De Martino.

77 prose d'arte (o creative che dir si voglia) ispirate a 8 serie del Regno d'Italia, apparse dal 1923 al 1942, particolarmente importanti: Cinquantenario della morte di Manzoni (1923); bimillenario della morte di Virgilio (1930); "Pro Dante Alighieri" (1932); decennale della marcia su Roma (1932); mostra delle colonie estive (1937); bimillenario della nascita di Augusto (1937); bimillenario della nascita di Tito Livio (1941); terzo centenario della morte di Galileo Galilei (1942).
I francobolli, riprodotti a colori e ingranditi in modo da esaltarne i dettagli, offrono pretesti narrativi per raccontare il destino dell'uomo di sempre. Nella prefazione viene ricostruito il contesto storico e letterario nel quale affondano i soggetti dei francobolli e le prose dell'autore.
Il testo, singolare e felice incontro tra letteratura e filatelia, si ricollega idealmente a quello apparso nel 2012 "La fucina, la vendemmia e il legname", dedicato alla serie ordinaria del 1950 "Italia al lavoro".

Cod. 2475E
- EUR 20,00
Offerta speciale
EUR 16,00

280 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

TOSCANA 1851-1861:
I FRANCOBOLLI RACCONTANO LA STORIA
Lorenzo Gremigni

Il Risorgimento fatto coi francobolli. Studio scientifico rigoroso e insieme lettura affascinante. Riflettori puntati, con le immagini a colori di rare corrispondenze e affrancature d'epoca, frammenti e francobolli, sul periodo che va dal 1851 (introduzione del francobollo in Toscana), alla seconda emissione del 1857, alla fuga del Granduca (1859) fino alle emissioni patriottiche ed al debutto dello Stato Unitario.

Cod. 2489E
- EUR 10,00

40 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

LA COMUNICAZIONE EPISTOLARE DA E PER TORINO
VOL. I DALLE ORIGINI ALLA SECONDA MADAMA REALE (1684)
Italo Robetti e Achille Vanara

1913-2013
Centenario dell'Unione Filatelica Subalpina
1973-2013
Quarantennale de "L'Annullo" Notiziario ANCAI

Una storia della comunicazione epistolare torinese cominciando dall'inizio, ovvero quando, in assenza di bolli, sulle lettere si trovavano segni di ogni tipo, date manoscritte di partenza e di arrivo, inviti alla celerità del recapito, indicazioni del percorso, raccomandazioni finalizzate al reperimento del destinatario, segni numerici dei compensi pagati o da pagare al vettore, il tipo di vettore,... E poi le modalità di chiusura delle lettere, con le legature, i ponticelli orizzontali e verticali, i cordoncini fissati dalla ceralacca, i vari tipi di "nizze".
Circa 500 le immagini, inserite in un contesto di note storico-cronologiche, con notizie relative alla regolamentazione della posta dei cavalli e della posta delle lettere in Piemonte.
La comunicazione epistolare torinese non poteva essere disgiunta dalla storia dei personaggi che detenevano il potere in Piemonte, perché questi costituivano quella minoranza privilegiata che dettava le regole. È stata così quasi ineludibile la scelta di abbinare i vari capitoli ai periodi di governo dei conti, dei duchi e dei reggenti di casa Savoia.
A completare il volume, la bibliografia, l'elenco dei fondi, le tabelle sinottiche relative ai mastri di posta, alla cronologia dei papi e dei sovrani, l'indice analitico e alfabetico dei segni e delle frasi "postali" che apparivano sulle lettere.

Cod. 2484E
- EUR 20,00

228 pp. - oltre 500 ill. a colori - brossura - ed. 2013
In italiano

IL "GABINETTO NERO"
DELLA MILANO DEL SETTECENTO
CENSURA, DELAZIONI, SPIONAGGIO
Vito Salierno

Estratto dalla rivista "La Martinella di Milano" Vol.XXVIII - Fascicoli V-VI - VII-VIII - 1974

Sono riportati alcuni episodi storici che mettono in luce come l'ingerenza del Principe e dello Stato per il controllo degli affari del paese venisse attuata con il controllo della corrispondenza, attraverso la censura, lo spionaggio e la violazione del segreto epistolare. A corredo alcune immagini di lettere esemplificative.

Cod. 2491E
- EUR 8,00

16 pp. - ill. b/n - ril. punto metallico - ed. 1974
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

ROMA 1870
Vito Salierno

Prefazione di Giovanni Spadolini con firma riprodotta

20 settembre 1870: storia di una data, legata alla fine del potere temporale dei papi e alla nascita di Roma italiana, supportata dalla riproduzione di buste, lettere e documenti d'epoca. Momento grande per l'Italia non meno che per la Chiesa.
Il libro inizia con Cavour e la questione romana, prosegue con la "Convenzione di settembre" fino all'estate 1870, quindi prende in esame la presa di Roma dal punto di vista della diplomazia, dei partecipanti e del popolo e riporta l'interpretazione in chiave letteraria.
Un capitolo è dedicato alla posta militare italiana alla presa di Roma.
L'opera è corredata da due bibliografie: una relativa agli eventi e una specifica sulla posta militare.

Cod. 2492E
- EUR 18,00
Offerta speciale
EUR 12,60

134 pp. - ill. b/n e a colori - ril. con custodia - ed. 1992 - Edizione numerata di 500 esemplari
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

THE WORLD'S
FIRST POSTAGE STAMP

IL PRIMO FRANCOBOLLO AL MONDO

Lo sviluppo, l'introduzione e l'uso dei primi francobolli esistenti al mondo, il Penny Black e il 2 Pence Blu, studio basato sull'importante collezione, quadro per quadro, di Alan Holyoake.
Si apre con i saggi pre-emissione; molti di questi esistono in meno di cinque esemplari, se non sono addirittura unici. Oltre ai saggi, di grande interesse sono i documenti originali che raccontano delle imminenti emissioni, assieme al francobollo ufficiale VR. Sono illustrati il Penny Black (tavole 1, 1a, 1b e 2) e il 2d blu (tavola 1), assieme alle stampe in rosso dalla tavola dell'1d che completano il quadro della progressione delle riparazioni alla tavola dell'1d. Usi, sfumature e varietà di entrambi i tagli disponibili nei primi anni della filatelia aggiungono interesse alla presentazione.
Serve non solo come fonte di riferimento per filatelisti esperti ma, poiché include materiale introduttivo e un commento all'inizio di ogni sezione, è di interesse anche per il lettore comune.

Cod. 2479E
- EUR 55,00

160 pp. - ill. a colori - ril. con iscriz. in oro e sovracc. - 1a ed. 2013
In inglese

MARINI 100 ANNI
1913-2013, UN SECOLO DI FILATELIA ITALIANA

L'azienda festeggia i 100 anni di attività e in questa pubblicazione ripercorre le tappe più importanti e illustra gli avvenimenti e i prodotti che l'hanno resa punto di riferimento per molti filatelisti italiani, europei e per numerose Amministrazioni Postali. Un importante patrimonio documentario, gli album, i cataloghi, gli oggetti utilizzati, fotografie d'epoca, molti testi direttamente dal diario del fondatore Ernesto Marini.

Cod. 2467E
- EUR 30,00

148 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2013
In italiano con presentazione anche in inglese

PROVE, SAGGI E RISTAMPE
DELLA II E III EMISSIONE DEL REGNO DI SARDEGNA
studio e catalogazione
With translation in English
PROOFS, ESSAYS AND REPRINTS OF THE II AND III ISSUES OF THE KINGDOM OF SARDINIA A study and catalogue
Paolo Cardillo

Approfondita analisi dei tipi di prove che Francesco Matraire utilizzò per la II e la III emissione del Regno di Sardegna, come e perché le utilizzò, i saggi definitivi presentati alle autorità ministeriali per l'approvazione, la genesi della IV emissione, le ristampe che il grande tipo-litografo produsse alla scadenza del suo contratto con le Regie Poste alla fine del 1863 autorizzate dallo stesso Ministero.
L'autore ha avuto la possibilità di esaminare una notevole quantità di materiale, parte del quale proveniente in condizioni sostanzialmente immutate dai confronti del Maestro Emilio Diena, unitamente a frammentari appunti e numerazioni progressive a matita da attribuirsi allo stesso Maestro se non addirittura a Matraire.
Allo studio segue una dettagliata catalogazione di questi oggetti, in gran parte mai presentati in altre pubblicazioni, suddivisi in prove, saggi e ristampe, con una scala di valori in punti basata sulla grande esperienza dell'autore che permetterà al collezionista di comprendere quali dei molti oggetti catalogati siano più pregevoli e difficili da reperire.
Una ricca appendice di tavole illustrative con ingrandimenti ad alta definizione esemplifica il percorso di studio seguito e lo rende ancor più facilmente fruibile a chiunque abbia piacere di conoscere una parte fondamentale dell'appassionante storia dei nostri francobolli.
In allegato, la valutazione economica, riferita alla scala di punteggi presente nella catalogazione, con il prezzo relativo a questi oggetti quando essi siano di prima scelta (qualità "A" Vaccari).
La storia dei francobolli emessi e regolarmente usati per posta non può prescindere dal lavoro di studio e preparazione che ha portato a quel risultato. Francesco Matraire ha sorretto le sorti dei valori bollati del Regno di Sardegna, poi Regno d'Italia, per oltre 12 anni, e attraverso il suo operato oggi centinaia di collezionisti possono provare emozioni che non hanno eguali nel costruire le loro raccolte.

ISBN: 978-88-96381-12-0
Cod. 2460E
- EUR 30,00

160 pp. - 14 tavole e 160 ill. a colori - carta patinata di alta qualità - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2013
collana «gli Utili»
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano e inglese

GLI ANNULLI DEGLI UFFICI POSTALI ESTERI IN LIBANO
1845-1914
Catalogo
LES OBLITERATIONS DES BUREAUX POSTAUX ETRANGERS AU LIBAN 1845-1914
THE FOREIGN POST OFFICES CANCELS IN LEBANON 1845-1914
Catalogue - Catalog
Bernardo Longo

Catalogo completo degli annulli usati in tutti gli uffici esteri operanti in Libano nel periodo tra il 1845 e il 1914.
Per ogni paese (Austria, Inghilterra, Egitto, Francia, Germania, Russia) vengono presentate informazioni e note storiche sull'ufficio, una cartina con gli scali della linea di navigazione, gli annulli e i francobolli utilizzati, documenti postali.

Cod. 2274E
- EUR 70,00

96 pp. - ill. a colori - ril. - 1a ed. 2010 - rist. 2012
CON VALUTAZIONI
In italiano, francese e inglese

LUX IN ARCANA
THE VATICAN SECRET ARCHIVES REVEALS ITSELF
Catalogue of the exhibition held by the Capitoline Museums in Rome from 29 February to 9 September 2012

100 documenti originali, custoditi da 400 anni nell'Archivio dei papi, conclavi, eresie, papi e imperatori, crociate, scomuniche, lettere cifrate, manoscritti, codici, antiche pergamene.
Documenti pontifici assai antichi e preziosi, così come significative carte riguardanti la vita della Chiesa nel mondo, escono per la prima volta dalla cerchia delle Mura Vaticane e si aprono alla visione dei visitatori sul Colle Capitolino, sede tradizionale del governo di Roma.
Catalogo della Mostra che non riguarda soltanto una prestigiosa Istituzione Vaticana, come l'Archivio Segreto Vaticano, ma anche un'Istituzione cittadina romana di altrettanto prestigio, i Musei Capitolini, sede dell'Esposizione.

Cod. 2421EN
- EUR 14,00

216 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2012
In inglese

L'ESTETICA NELLA CORRISPONDENZA
DEL XIX SECOLO
storie di carta
Appunti e documenti Storico-Postali
Giannarosa Righetti Mazza

Una carrellata di buste, chiudilettera, auguri, carte intestate, francobolli, annulli e affrancature, cartoline illustrate, tutto riprodotto a colori enfatizzando il valore estetico dei documenti e analizzando i contenuti e la comunicazione anche da un punto di vista sociale.
Nell'era della tecnica è bello riconsiderare l'importanza di quanto le antiche corrispondenze che ci hanno preceduto possano ancora stupirci. Osservare attentamente le particolarità dello scrivere e l'uso dei mezzi per raggiungere una meta in tempi molto dilatati, questo è l'intento dell'autrice. Questo suo modo di uscire dai canoni d'uso nel proporre altro fuori dagli schemi tradizionali vuole essere anche un invito per conoscere la storia del costume del nostro paese in un'ottica differente inseguendo un rigore storico-postale ma nello stesso tempo ponendo in risalto la bellezza dell'antico rapporto epistolare nel suo insieme.

Cod. 2441E
- EUR 45,00
Offerta speciale
EUR 36,00

196 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

QUEL MAGNIFICO
BIENNIO 1859-1861
ROMA-RIMINI 2012
Bruno Crevato-Selvaggi

Mostra a Palazzo Montecitorio, Sala della Lupa, dal 29 marzo al 5 aprile 2011.

Catalogo della mostra sul compimento dell'Unità italiana e la formazione del Regno d'Italia attraverso il mondo della Posta, a distanza di centocinquant'anni. Inizia con un prologo, che dall'età napoleonica racconta le vicende che precedettero l'Unità; narra poi con particolare attenzione gli avvenimenti del biennio 1859-1861, per concludersi con un epilogo che descrive il compimento dell'Unità negli anni seguenti sino all'Italia nella nuova Europa di oggi.
Queste vicende formano una storia appassionante che può essere raccontata da diversi punti di vista. La mostra propone quello, certamente inusuale ma senz'altro non marginale, del mondo della posta, che in quegli anni godette di una centralità sociale tale da permettere un equilibrato racconto degli avvenimenti solo con essa, nonché dell'epistolografia e - seguendo un neologismo - della filografia, ovvero lo studio dei testi e degli aspetti estrinseci dei reperti comunicazionali.
La storia postale è un nuovo, fecondo metodo d'approccio che collega fra loro diverse discipline storiche nonché il collezionismo filatelico. Con quest'ultimo, cioè con il materiale che competenti ed appassionati collezionisti hanno sottratto all'ingiuria del tempo, è allestita la mostra. La scelta dei reperti tiene conto dell'illustrazione del soggetto, dell'organicità della narrazione e del fascino filatelico, cioè della rarità e dell'importanza del materiale esposto.

Cod. 2434E
- EUR 40,00

XX+348 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2012
In italiano

GASTONE RIZZO
IL MAESTRO DEI FRANCOBOLLI
IN 'UNA SCUOLA COSÌ'

Una pubblicazione dell'USFI.

Raggiunti i novant'anni, nel fare il bilancio della propria vita, Gastone Rizzo ripercorre le tappe del suo passato. Racconta la sua infanzia povera ma felice, nonostante le difficoltà economiche della sua famiglia, in un mondo rurale veneto ormai obsoleto ma pieno di fascino. Riesce a diventare maestro nel 1948 grazie alla sua volontà e all'aiuto economico di una persona che vede in lui grandi potenzialità.
Entrato nella scuola, usa la filatelia, di cui era appassionato, come metodo scolastico. Dopo aver trasformato gli scolari in piccoli filatelisti, spiega le varie materie con l'aiuto dei francobolli che rappresentano fatti storici, luoghi geografici, vita di Gesù, nozioni di geometria, matematica, analisi grammaticale e logica, fissando così, nella loro memoria, immagini oltre che parole. I francobolli erano anche un premio per il loro profitto e condotta.
Del suo metodo didattico-filatelico si interessa anche l'Unesco e ne parla a lungo la stampa italiana ed estera. Su invito, tiene varie relazioni e allestisce diverse mostre in cui espone i suoi quadri murali, disegnati da lui stesso, relativi all'alfabeto, ai numeri e a vari temi didattici, illustrati dai francobolli. Sul suo lavoro viene realizzato un documentario cinematografico a colori, intitolato "Una scuola così".
In seguito svolge l'attività di consulente filatelico per la creazione e lo sviluppo del Club Franco Bollino presso l'Althea di Parma e, per diversi anni è redattore della rubrica filatelica del Corriere dei Piccoli. Va in pensione nel 1978, ma continua a diffondere la filatelia fra tutti i ragazzi d'Italia. Nel 2011 diventa "socio onorario" dell'Usfi completando così una vita dedicata alla filatelia e al suo grande messaggio culturale.

Cod. 2435E
- EUR 25,00

196 pp. - ill. a colori e b/n - brossura - ed. 2012
In italiano

LE MANIFESTAZIONI
DELLE TRUPPE ALPINE
Gian Franco Mazzucco

Annotazioni a cura di Giovanni Cuomo.

Gli annulli postali celebrativi delle manifestazioni alpine, oltre al mero interesse filatelico. Lo studio sviluppa e riporta l'elencazione di tutte le località, anche le più remote, delle tante nostre vallate alpine che nel tempo hanno ricordato gli Alpini "andati avanti" con l'inaugurazione di un monumento, la titolazione di una via, una medaglia al Valore Militare o semplicemente un anniversario, che per solennizzare l'avvenimento hanno ottenuto un annullo speciale.

Cod. 2439E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 20,00

288 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

ANTOLOGIA DEI FRANCOBOLLI PUBBLICITARI
Stefano Lucchini e Tommaso Tagliente

L'incontro fra la posta e la pubblicità: un'antologia che permette di scoprire il curioso cammino secolare e i mille tentativi, seppur talvolta non riusciti, di chi si proponeva di veicolare i prodotti commerciali attraverso i prodotti postali.

Cod. 2429E
- EUR 20,00

80 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2012
In italiano

LUX IN ARCANA
L'ARCHIVIO SEGRETO VATICANO SI RIVELA
Catalogo della mostra presso i Musei Capitolini di Roma
dal 29 febbraio al 9 settembre 2012

100 documenti originali, custoditi da 400 anni nell'Archivio dei papi, conclavi, eresie, papi e imperatori, crociate, scomuniche, lettere cifrate, manoscritti, codici, antiche pergamene.
Documenti pontifici assai antichi e preziosi, così come significative carte riguardanti la vita della Chiesa nel mondo, escono per la prima volta dalla cerchia delle Mura Vaticane e si aprono alla visione dei visitatori sul Colle Capitolino, sede tradizionale del governo di Roma.
Catalogo della Mostra che non riguarda soltanto una prestigiosa Istituzione Vaticana, come l'Archivio Segreto Vaticano, ma anche un'Istituzione cittadina romana di altrettanto prestigio, i Musei Capitolini, sede dell'Esposizione.

Cod. 2421E
- EUR 14,00

216 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

I FRANCOBOLLI DELLA GUARDIA NAZIONALE REPUBBLICANA
DI BRESCIA E LE LORO VARIETÀ
Giorgio Bifani

Pubblicazione a cura del Circolo Filatelico Numismatico Bresciano.
Cenni storici, i francobolli della Repubblica Sociale Italiana, i francobolli della GNR, i tipi di soprastampa adottati, le composizioni tipografiche, la posta ordinaria, la posta aerea, gli espressi, i segnatasse, la propaganda di guerra, le varietà.

Cod. 2426E
- EUR 50,00

134 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2010
In italiano

OGGI SI VOLA!
150 anni di aeronautica
in Sicilia
1861-2011
Salvatore Amoroso

In collaborazione con la Regione Sicilia.

Un excursus storico dell'aeronautica in Sicilia dalle vicende legate alle ascensioni aerostatiche a quelle che attengono a fatti in cui è stato protagonista «il più pesante dell'aria», senza trascurare qualche riferimento ad eventi che hanno coniugato l'aeroplano e l'aerofilatelia.
Riccamente illustrato con foto, documenti, disegni e cartoline.

Cod. 2405E
- EUR 35,00
Offerta speciale
EUR 28,00

240 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LA FUCINA
LA VENDEMMIA
E IL LEGNAME
Prose creative sui francobolli della serie "Italia al lavoro"
Francesco Giuliani

Collana "Filatelia, Numismatica, Collezionismo" n.1

I francobolli della serie ordinaria "Italia al lavoro", emessi nel 1950, riproducono un'attività lavorativa caratteristica, ma non esclusiva, di una delle regioni italiane. Essi offrono all'autore lo spunto per scrivere diciannove prose legate alle varie regioni (all'epoca l'Abruzzo e il Molise erano ancora uniti).
Nella serie rivive un'Italia tradizionale, tra aratri primitivi e buoi di carducciana memoria.
Di qui la straordinaria forza di suggestione dei francobolli, considerati tra i più belli di sempre.
In appendice viene presentato un racconto, "I francobolli di Didimo", ispirato alla stessa passione per la filatelia.

Cod. 2401E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 8,00

64 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2012
In italiano

COLLEZIONE FENICE
EGITTO
Servizi Postali Marittimi degli Uffici Italiani 1863-1880
Alessandro Arseni

Collana Le Grandi Collezioni Italiane n.1
Prefazione di Ulrich Felzmann

L'autore si propone di pubblicare una serie di volumi che illustrano le migliori collezioni italiane, prima che possano andare vendute o disperse in asta, in modo da mantenere intatto il lavoro del collezionista che le ha create e lasciare ai posteri una traccia del lavoro e della passione che le ha generate.
In questo primo volume sono illustrate e descritte le rarità degli Uffici Postali Italiani in Egitto, la storia postale, le tariffe e gli annullamenti utilizzati nel periodo sulle varie emissioni che si sono succedute nel corso di circa vent'anni dalla data della sua istituzione.
La collezione presentata, della quale sono illustrati solo i pezzi più significativi, è in ordine cronologico per emissioni, tariffe e linee di navigazione. Un capitolo è dedicato alle emissioni soprastampate create appositamente per gli uffici italiani all'estero.
Particolare attenzione è stata dedicata alle linee di navigazione italiane, francesi, austriache e inglesi, che trasportavano la posta da e per Alessandria d'Egitto. Una speciale tabella, frutto di un lungo lavoro di ricerca, illustra una per una tutte le date di partenza e di arrivo delle navi del Rubattino sulla linea d'Egitto, utile per identificare la nave che ha trasportato la posta.

Cod. 2385E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 32,00

92 pp. - ill. a colori - ril. - 1a ed. 2011
In italiano

GUIDA ALLA STORIA POSTALE DEL REGNO D'ITALIA 1859-1864
in appendice: Catalogo degli annullamenti italiani 1860-66, con valutazioni
Catalogo degli annullamenti italiani degli ambulanti ferroviari, lacuali, marittimi 1851-1890, con valutazioni
Adriano Cattani

La seconda guerra d'indipendenza (1859-60) segnò il coronamento delle aspirazioni all'indipendenza di larghi strati della popolazione italiana, che voleva la liberazione dalla dominazione straniera e la formazione di uno stato unitario finalmente tutto italiano.
Il raggiungimento di questo obiettivo finalmente conquistato segnò anche una vera rivoluzione nell'amministrazione pubblica, ed in particolare nel servizio postale, al quale per primo fu affidato il compito di unificare di fatto tante regioni diverse, anche lontane.
Il volume analizza passo passo la lenta evoluzione verso l'unificazione postale, tenendo conto delle specificità e delle abitudini delle varie popolazioni. Si occupa degli aspetti organizzativi e sociali della storia postale del periodo, quindi sono esclusi gli avvenimenti militari, a parte una breve descrizione iniziale necessaria per inquadrare il periodo, e conseguentemente è esclusa la posta militare.
Completando il lavoro le due catalogazioni degli annullamenti italiani dal 1860 al 1866, e degli annullamenti italiani degli ambulanti ferroviari, lacuali e marittimi dal 1851 al 1890, aggiornate con i nuovi ritrovamenti.

Cod. 2358E
- EUR 50,00
Offerta speciale
EUR 40,00

258 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - 1a ed. 2012
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In italiano

TABLES OF FRENCH POSTAL RATES
1849 to 2011
(4th edition, revised and enlarged)
Derek Richardson

LE TARIFFE POSTALI FRANCESI
dal 1849 al 2011

Questo volume sulle tariffe postali francesi dal 1849 al 2011 - quarta edizione aggiornata dalla prima del 1992 - è stato aggiornato ed ampliato con l'aggiunta di numerosi nuovi elementi. Tariffe per l'interno dal 1849 e per l'estero dal 1876 sono suddivise in 40 capitoli rendendo l'opera di facile consultazione. Numerosi aggiornamenti anche rispetto alla terza edizione del 2006, con l'aggiunta dei cinque cambiamenti tariffari in Francia negli ultimi anni.

Cod. 2384E
- EUR 20,00

104 pp. - ill. b/n - brossura - 4a ed. 2011
In inglese

STORIA DELLE COMUNICAZIONI POSTALI
NELL'ISOLA DI SARDEGNA
Catalogo e valutazione delle impronte e degli annullamenti 1792-1920
Fernando Caboni - Giancarlo Caddeo - Giuseppe Di Bella - Giovanni Licata

Dell'Associazione Filatelica e Numismatica - Cagliari
Storia del servizio postale della Sardegna e catalogo di tutte le impronte utilizzate nell'isola dal periodo prefilatelico agli anni '20 del Novecento, frutto di anni di paziente ricerca, catalogazione e studio di migliaia di documenti.
Gli autori ricorrono ad una seria ricostruzione dei diversi processi storici che hanno segnato lo sviluppo delle comunicazioni postali nell'isola, collegando questi al più generale contesto politico-istituzionale, e inserendo le impronte in un contesto storico-politico di cui le stesse sono inequivocabili testimonianze.
Quest'opera contribuisce ad arricchire con nuovi e puntuali aggiornamenti gli studi al riguardo finora disponibili. Comprende gli annulli relativi ai servizi marittimi e ferroviari, ma non quelli di posta militare e della flotta del Regno di Sardegna (1848-1861) perché non utilizzati nel territorio isolano.

Cod. 2379E
- EUR 18,00

152 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2011
VALUTAZIONI IN PUNTI CON SCALA IN EURO
In italiano

STORIA POSTALE DELLA
REPUBBLICA ROMANA DEL 1849
9 febbraio - 4 luglio
(eBook)
Francesco Maria Amato - Djana Isufaj

Lo studio dei bolli della Repubblica Romana, tutti illustrati e catalogati suddivisi per località in ordine alfabetico con la descrizione delle loro caratteristiche, accompagnati da numerosi documenti dell'epoca per lo più inediti trascritti o riprodotti, consente di approfondire la storia e la situazione politica, amministrativa e militare della stessa repubblica.
Una sorta di guida in grado di indicare al collezionista quei riferimenti di carattere burocratico e propriamente collezionistici utili ad ordinare in modo sistematico il materiale documentario posseduto, e allo storico dettagli sulle entità delle forze nazionali, volontarie e straniere presenti nel territorio pontificio, la composizione delle unità, gli spostamenti delle truppe,...

Capace, nei suoi centoquarantacinque giorni di vita, di produrre una esperienza di grandissimo rilievo per la storia d'Italia e d'Europa, la Repubblica Romana si propose non di essere un governo locale dei territori appartenuti all'ex Stato Pontificio, bensì un governo di portata nazionale, una scuola di politica pratica dalla quale sia i moderati che i democratici poterono apprendere preziosi insegnamenti sociali e umanitari. Una esperienza di cinque mesi scarsi che tuttavia, oltre a vedere convergere in Roma alcune delle più rilevanti e prestigiose figure del Risorgimento italiano quali Mazzini, Garibaldi, Mameli, Manara solo per citarne alcune, assisté all'inatteso movimento popolare dei volontari giunti da ogni parte d'Italia per la difesa di Roma, divenuta simbolo nazionale del diritto di un popolo all'indipendenza e all'unificazione territoriale.
In tale contesto, lo studio e l'analisi dei Bolli Repubblicani apposti sulle corrispondenze rappresenta un contributo che pone in essere un aspetto significativo e particolare del quotidiano vivere. La presenza su di una busta infatti di un bollo con le insegne repubblicane, aquila nella corona civica saldamente artigliata su di un fascio consolare, o il semplice annullo postale con gli emblemi pontifici scalpellati a significare un governo passato, rappresentarono per il tempo un notevole veicolo d'informazione sulle realtà in atto, capace di destare soddisfazione e stupore anche in quanti il timore e l'incertezza ne frenarono gli entusiasmi. Furono annullamenti adoperati da organizzazioni militari, civili, istituzionali, e se la loro esistenza fu assai breve, non lo fu di certo il significato e l'interesse storico derivato dalla loro presenza, sigillo indelebile di un periodo intenso di eventi ed episodi eroici, fucina del Risorgimento Italiano.

Cod. 2376E
- EUR 8,00

EBOOK

eBook - formato pdf - dimensione 72,6 MB - 537 pp. - ill. a colori - ed. 2011
SENZA VALUTAZIONI
In italiano

DAI MOTI CARBONARI A CIRO MENOTTI
1820 - 1831
Edoardo P. Ohnmeiss

La Storia del sacrificio dell'Eroe del Risorgimento italiano, e dei moti carbonari dal 1820 al 1831, presentata attraverso il materiale documentario che ci è stato tramandato. La ricerca si basa sui documenti originali dell'epoca, tutti illustrati, spediti o diffusi mediante il Servizio Postale o trasportati tramite i messaggeri di staffetta a cavallo.
Passata la sconvolgente ventata della rivoluzione repubblicana, l'incisivo periodo napoleonico e il travagliato episodio murattiano, l'Italia rimane nuovamente in balia di governi oppressivi. Grazie al miglioramento delle reti stradali e al conseguente sviluppo delle comunicazioni, le informazioni e le notizie su ciò che sta accadendo possono circolare più facilmente contribuendo alla formazione di gruppi di persone preparate e consapevoli. Ciò genera la ribellione, che non potendosi esprimere apertamente favorisce la diffusione delle Società segrete e delle occulte Confraternite.
Questo libro rivisita la loro storia, seguendone gli avvenimenti e rivivendo la coraggiosa azione di un grande figlio della terra di Modena, epicentro della sommossa, Ciro Menotti.

ISBN: 978-88-96381-10-6
Cod. 2370E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 20,00

144 pp. - 135 ill. b/n - formato cm 20x27 - brossura - ed. 1991 - 1a rist. 2011
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

BENITO CAROBENE
AUTOBIOGRAFIA FILATELICA
Benito Carobene

Benito Carobene scrisse l'autobiografia filatelica nel 1997 per i congiunti e qualche amico, ripercorrendo la sua carriera collezionistica e raccontando gli incontri con commercianti e appassionati.
L'Unione stampa filatelica italiana ha deciso di pubblicare tale lavoro, perché non rimanesse "un segreto di famiglia ma diventasse un'esperienza condivisa". Un racconto affascinante, che ci aiuta certo a capire il personaggio, ma che costituisce la testimonianza di una passione autentica per la storia della posta, che è poi la storia dell'uomo, la nostra storia.

Cod. 2374E
- EUR 20,00

96 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2011
In italiano

POSTE ESTENSI
Trattato Storico e Storico-Postale
1453-1852
Giuseppe Buffagni

1° vol. - storia e storia postale dal 1453 al 1814
2° vol. - storia e storia postale dal 1815 al 1852
3° vol. - franchigie e bolli di sanità dal 1796 al 1852
4° vol. - tariffe postali e catalogo degli annullamenti con valutazioni in punti/euro

Dalla prefazione di Paolo Vaccari
Alla storia della posta del Ducato di Modena che inizi dalle origini e termini il 31 maggio 1852 non era mai stato dedicato uno studio approfondito come quest'opera che prende in esame la posta e la sua funzionalità in ogni periodo storico-politico, con tutte le vicissitudini, in un arco di tempo così ampio.
Ci si chiederà il perché del 31 maggio 1852. La risposta va ricercata, anche in questo caso, nel fatto che il giorno successivo - 1° giugno 1852 - accadde qualcosa di rivoluzionario nel servizio postale: vennero infatti introdotti i francobolli e di conseguenza mutarono molti servizi (ed abitudini che si protraevano da alcuni secoli). Essendo due periodi, sotto il profilo storico-postale, assai diversi è logico che il primo si fermi dove inizia l'altro. Tecnicamente vengono definiti periodo prefilatelico e periodo filatelico, di cui, peraltro, esiste già da tempo della letteratura specializzata.
Quest'opera è suddivisa per periodi storico-politici ed esplica quanto avvenne - storicamente e postalmente - in ognuno di essi. Tutto ciò è frutto di ardue ricerche archivistiche durate alcuni decenni e supportate da una documentazione postale - scritti e lettere dell'epoca - che non ha eguali nella storia della prefilatelia modenese, e non solo.
Sfogliando e leggendo le oltre 1500 pagine di questo "unicum", ci si renderà certamente conto della minuziosa documentazione che l'autore, Giuseppe Buffagni, modenese e grande cultore di storia postale del nostro territorio, è riuscito a reperire e a incasellare nei vari periodi, anche travagliati, della nostra storia. Di ciò gli va dato ampio merito, come alla Casa Editrice che, con spirito di non comune mecenatismo, ha voluto render partecipi, con questa imponente opera, tutti coloro a cui sta a cuore la nostra storia, tra i quali il gran numero di giovani che, da non molto tempo, dimostra forte interesse per la cultura locale.

ISBN: 88-85335-39-X
978-88-85335-39-4
Cod. 1332E
- EUR 335,00
Offerta speciale
EUR 100,00

in OMAGGIO la nuova edizione del CATALOGO DEI BOLLI 2016

IN REGALO IL POSTER A GRANDEZZA NATURALE della bellissima carta geografica del '600 disegnata ed acquerellata a mano presentata in copertina.

4 vol. - 368/432/432/312 pp. - oltre 3000 ill. a colori e b/n - formato cm 21x29,7 - ril. in tela con sovraccoperta a colori e cofanetto - ed. 2001
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

DALLA LIRA ALL'EURO
150 ANNI DI STORIA

Due francobolli testimoni di 150 anni di «rivoluzioni» monetarie raccolti in un elegante folder da collezionare, esporre o regalare.

L'unico francobollo da 1 lira in periodo di Antichi Stati Italiani, quello del Ducato di Modena nel 1852.
Il primo francobollo da 1 euro emesso da Poste Italiane il 2 gennaio 2002.

Il francobollo da 1 lira di Modena è nuovo con gomma originale integra e con firma di garanzia Paolo Vaccari.

Cod. 17145OPN
- EUR 80,00

Elegante confezione in scatola con piedistallo da esposizione.

CARTINA DEL DUCATO DI MODENA

Riproduzione carta topografica del Ducato di Modena di epoca 1849-1850.

Cod. 1540E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 5,00

Stampa a colori - formato cm 77,6x62,5 - ed. 2002
Spedizione in tubo a parte
Non piegata

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)
PIEGATA

CARTINA DEI TERRITORI ESTENSI

Riproduzione carta topografica del '600 disegnata ed acquerellata a mano con orientamento a sud.

Cod. 1539E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 5,00

Stampa a colori - formato cm 68x49,5 - ed. 2002
Spedizione in tubo a parte
Non piegata

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)
PIEGATA

CARTOLINA UFFICIALE MOSTRA MODENA 1852-2002
150° ANNIVERSARIO DEI FRANCOBOLLI ESTENSI

Cod. 1543E
- EUR 0,50

Stampa a colori - formato cm 10,5X15,5 - ed. 2002

CARTOLINA UFFICIALE + francobollo speciale + annullo
MOSTRA MODENA 1852-2002
150° ANNIVERSARIO DEI FRANCOBOLLI ESTENSI

Cartolina ufficiale della mostra con francobollo speciale e annullo commemorativo del 1 giugno 2002.

Cod. 1544E
- EUR 1,00

Stampa a colori - formato cm 10,5X15,5 - ed. 2002

2 CARTOLINE UFFICIALI + francobollo speciale + annullo INAUGURAZIONE e CHIUSURA
MOSTRA MODENA 1852-2002
150° ANNIVERSARIO DEI FRANCOBOLLI ESTENSI

2 cartoline ufficiali della mostra con francobollo speciale Ducato di Modena e annullo commemorativo del 1 giugno 2002 INAUGURAZIONE MOSTRA CELEBRATIVA + annullo del 9 giugno 2002 CHIUSURA MOSTRA CELEBRATIVA.

Cod. 1546E
- EUR 2,00

Stampa a colori - formato cm 10,5X15,5 - ed. 2002

IL TELEGRAFO IN ITALIA 1847-1946
Valter Astolfi

Con il catalogo della modulistica e un campionario delle combinazioni fra Telegrafo e Posta.

Questo studio affronta, per la prima volta in Italia, il servizio del telegrafo dal punto di vista del collezionista, narrandone la storia dall'avvento del telegrafo elettrico, riportando notizie e casistica sulle norme e le tariffe di funzionamento, riproducendo anche la modulistica utilizzata nei confronti del pubblico: modelli di telegramma, di ricevuta e di busta.
Dalla presentazione di Piero Macrelli: "Dalla fine della prima metà dell'Ottocento, il mondo della comunicazione organizzata nei paesi occidentali vide una svolta epocale: se prima la trasmissione fisica dei messaggi era l'unico modo per comunicare a distanza, e il 'tempo reale' era la velocità del cavallo, con l'invenzione e la diffusione del telegrafo elettrico (quello ottico che lo precedette non ebbe un impatto significativo sulla società) la comunicazione poteva anche annullare la necessità del trasporto fisico del messaggio. Era nato il mondo moderno nel sistema delle comunicazioni. Certo, era rado, era molto costoso, era di fatto riservato ai ricchi ed ai potenti, ma era l'inizio di un processo che, seguendo un percorso lineare e di sviluppo tecnico, oggi è arrivato ad Internet.
All'inizio il sistema telegrafico era nettamente distinto da quello delle poste, ma ne era naturalmente fratello, e tali e tante furono le commistioni che, quasi naturalmente, in poche decine d'anni ovunque le due amministrazioni statali si fusero. Parlare di telegrafo, quindi, è naturale per chi si interessa di posta; e collezionare ne è il passo successivo."

Cod. 2329E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 24,00

352 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2011
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

An Introduction to the
STAMPS OF ETHIOPIA
From the Queen of Sheba, to Ras Tafari, to the Third Millennium
Giorgio Migliavacca

Introduzione ai
FRANCOBOLLI DI ETIOPIA
Dalla Regina di Sheba,
a Ras Tafari, al Terzo Millennio

Guida per chi inizia a collezionare francobolli di Etiopia, incluse note sui segnatasse, letteratura filatelica, falsi, ristampe,...

Cod. 2334E
- EUR 16,00
Offerta speciale
EUR 8,00

ULTIME COPIE AD ESAURIMENTO!

48 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico con copertina a colori - 1a ed. 2011
In inglese

POSTA PER ALDO
Scritti di amici in onore di Aldo Cecchi
per il suo ottantesimo compleanno - Q.31
a cura di Bruno Crevato-Selvaggi

Quaderni di Storia Postale N.31 - febbraio 2011

Raccolta di articoli scritti per celebrare la figura di Aldo Cecchi in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Cod. 2318E
- EUR 30,00
Offerta speciale
EUR 24,00

334 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2011 - Quaderni di Storia Postale - Istituto di Studi Storici Postali, Prato
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

IL LAVORO E LA MEMORIA
Il Poligrafico a Piazza Verdi

Testi di Giuseppe Sgarzini
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato - Libreria dello Stato - Roma

A pochi giorni dal definitivo trasferimento della storica Officina Carte-Valori dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato presso la nuova sede di Via Salaria, esce quest'opera editoriale, l'ultima ad essere concepita e realizzata nello storico stabilimento di Piazza Verdi. In essa si analizzano non solo i mutamenti nel progetto di massima del 1924 per consentire l'adattamento dell'edificio di piazza Verdi, dapprima destinato ad accogliere la Corte dei Conti, poi sede dell'Istituto Poligrafico dello Stato e dell'Officina Carte-Valori, ma anche la storia del lavoro svolto in esso. Il palazzo di piazza Verdi è stato definito dall'architetto Giuseppe Stroppa "L'ultimo grande monumento allo Stato".
Con questo volume si persegue anche un'altra finalità: la conservazione della memoria storica industriale che è divenuta oramai un argomento di grande attualità. Attraverso le splendide fotografie d'epoca, scattate tra i primi anni del 1900 e il 1955 circa, conservate negli archivi dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, non solo la storia dell'edificio, dettagliata è la fase di edificazione, ma anche quella delle generazioni di persone che lo hanno animato con i mutamenti delle loro condizioni di vita e di lavoro. Una parte del repertorio fotografico ci fornisce immagini della storica sede della Zecca, in Roma in Via Principe Umberto e di Via Gino Capponi, quest'ultimo passato da stabilimento grafico a nuova sede della Zecca sul finire del secolo scorso.

Cod. 2317E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 32,00

X+112 pp. - 86 ill. b/n - ril. in tela con iscr. in oro e sovracc. - in scatola di cartone oro - ed. 2010
In italiano

VITA DI GARIBALDI (1807-1882)
NEI FRANCOBOLLI DI TUTTO IL MONDO
Leandro Mais - Pio Langella

1860 - Francobollo detto "di Garibaldi" o "della Dittatura"
1910 - 50° dei Plebisciti in Sicilia e Napoli
1960 - 100° dell'Impresa dei Mille
2010 - 150° della Spedizione dei Mille

L'Associazione Nazionale Bersaglieri del Friuli Venezia Giulia presenta quest'opera che racconta la storia di Garibaldi, l'Eroe dei due mondi, attraverso i francobolli di tutto il mondo.
In questa nuova edizione per il 150° dell'Impresa dei Mille, oltre alla prima parte col testo storico con francobolli fino al 1981, un aggiornamento filatelico di quanto emesso da varie Nazioni in tutto il mondo per il periodo dal 1982 (anno del centenario della morte) al 2007 (anno del bicentenario della nascita).

Cod. 2313E
- EUR 20,00

130 pp. - ill. a colori - brossura - grande formato - 2a ed. 2010
In italiano - didascalie anche in inglese, francese, tedesco, portoghese, spagnolo, russo

Storia Postale d'Italia
LA REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA
I servizi di posta civile nel territorio Metropolitano
Luigi Sirotti

Una pubblicazione dell'AICPM - Associazione Italiana Collezionisti Posta Militare e Storia Postale.

Con la collaborazione di numerosi nuovi collezionisti e con l'acquisizione di importanti e impensabili documenti dell'epoca è stato possibile ricostruire un quadro particolareggiato dei servizi postali negli anni della Seconda guerra mondiale e in quelli immediatamente successivi, particolare periodo condizionato dalle complesse e drammatiche operazioni militari che investirono il nostro Paese e tutta l'area del Mediterraneo.
È stata notevolmente approfondita e specializzata la classificazione delle soprastampe, in buona parte rivoluzionata dai documenti emersi nell'ultimo ventennio.
Grandi approfondimenti sono stati dedicati ai capitoli della censura postale e dei collegamenti con l'estero.
Le valutazioni degli oggetti postali sono state aggiornate e sono riportate in forma specializzata in 70 tabelle.
Il testo dei vari capitoli è arricchito da diverse centinaia di riproduzioni a colori di esempi delle più diverse tipologie della corrispondenza che comprende praticamente tutte le maggiori rarità conosciute.

Cod. 2289E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 20,00

528 pp. - ill. a colori - cartonato - 2a ed. 2010
In italiano
CON VALUTAZIONI

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

ASPOT - CATALOGO DEI BOLLI PREFILATELICI TOSCANI
ASPOT
Associazione per lo Studio della Storia Postale Toscana

Nuova edizione completamente rivista e aggiornata, con la riproduzione dei bolli direttamente da originali (nei cataloghi precedenti i bolli erano disegnati), la numerazione effettuata a gruppi secondo la funzione dei bolli, le date d'uso conosciute, i colori impiegati, il punteggio. L'uso dei bolli è stato distinto e valutato in base a periodi postali, cioè periodi caratterizzati da mutamenti postali di rilievo; non è stato quindi scelto un criterio strettamente storico.
La parte preliminare contiene una breve introduzione storica, l'indicazione dei periodi storici, nonché le effigi dei principi regnanti e degli amministratori.
Il volume si articola in tre parti.
La prima contiene la classificazione tradizionale dei bolli ordinati secondo la località d'uso, cioè per ufficio postale.
Nella seconda sono stati riportati bolli che, pur essendo già elencati sotto gli uffici postali di appartenenza, sono raggruppati in base alle particolari funzioni che erano chiamati a svolgere. Vi si trovano bolli toscani attinenti a rapporti internazionali, vie di mare, bolli di sanità, posta militare, strade ferrate, bolli e indicazioni manoscritte usati all'estero per indicare la corrispondenza proveniente dalla Toscana.
Nella terza sono catalogati i bolli di Lucca e del suo territorio nei periodi precedenti all'unione al Granducato, per dare comunque una visione unitaria di questa zona, che geograficamente fa comunque parte della Toscana pur avendo avuto vicende storiche diverse.
Sono allegati al volume: un segnalibro con la scala delle valutazioni ed un righello che agevolano l'uso del catalogo; alcuni fogli in lucido, riproducenti quei bolli - simili per forma e dimensioni (in genere i lineari delle Direzioni Postali) - che possono essere agevolmente identificabili con sovrapposizione del lucido.

Cod. 2292E
- EUR 40,00

220 pp. - ill. b/n e a colori - ril. cartonato a colori - ed. 2010
CON VALUTAZIONI
In italiano

FILATELICA - LA FILATELIA NEL III MILLENNIO
ATTI DEL TERZO CONGRESSO NAZIONALE
27-28 giugno 2009 - Savigliano (CN) - Palazzo Taffini d'Acceglio

Atti del terzo Congresso "Filatelica", volume che racchiude una serie di articoli sugli argomenti affrontati durante l'incontro e la presentazione delle collezioni esposte, un insieme di temi classici e temi più moderni, per accontentare i cultori di interessi assai diversi.

LE RELAZIONI

- Affrancature gemelli di V.E.III, di Alessio Franco
- I rapporti postali tra il Regno di Sardegna e la Francia, di Paolo Cardillo (collezione discussa in sala)
- Lombardo Veneto - stemma in risalto ovvero unterlegte Mittelstucke nella prima emissione del 1850, di Massimiliano Ferroni
- 100 Anni di Ferrovie dello Stato, di Paolo Guglielminetti
- L'ufficio postale di Cuneo durante l'amministrazione francese 1801-1814, di Luca Lavagnino
- I francobolli della Prima Emissione di Sardegna: una proposta di classificazione, di Marcello Montisci
- Rapporti postali tra il Granducato di Toscana e gli Stati Esteri - La mediazione Austriaca, di Vittorio Morani (collezione discussa in sala)
- La Corrispondenza tra il Regno d'Italia e l'Estero nel Secolo XIX, di Andrea Mori (collezione discussa in sala)
- I rapporti tra il Lombardo Veneto e gli altri stati aderenti alla Lega Austro Italica, di Mario Cedolini e Massimo Moritsch
- Le FDC e loro implicazione nel "caso" Gronchi Rosa, di Saverio Porfido
- Le isole di Robinson Crusoe, di Fabio Vaccarezza
- Errori di composizione tipografica nei francobolli del Ducato di Modena, di Paolo Vaccari

LE COLLEZIONI ESPOSTE

- La Posta Militare Italiana nella III Guerra d'Indipendenza del 1866, di Gianni Carraro
- Michetti: un pittore a corte - L'effigie di Vittorio Emanuele III rivolta a destra, di Costantino Caruso
- Le comunicazioni postali tra l'Impero austriaco ed il Regno di Sardegna / Italia durante la II e III guerra per l'indipendenza, di Mario Cedolini
- Il bollo sperimentale del 1864 - La sicurezza prima di tutto, di Giuseppe Cirneco
- Annulli nei territori di Saluzzo e Savigliano (1801 - 1900), di Antonio Maranca
- Governo provvisorio delle Romagne, di Guido Morolli
- Italia posta aerea - I francobolli del cielo, di Giacchino Oddino
- Gli annulli numerale a cannocchiale, di Gioacchino Papagna
- Purismo filatelico, di Luigi Pirani
- Lombardo Veneto il 10 centesimi: tipi di carta, di stampa e difetti di cliché, di Mario Serone
- Affrancature insolite dei francobolli di Campione d'Italia, di Eric Werner

Cod. 2227E
- EUR 20,00

196 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2010
In italiano

LE COLLEZIONI
DELLA FONDAZIONE BANCO DI SICILIA
I FRANCOBOLLI
a cura di Nino Aquila

La Fondazione Ignazio Mormino del Banco di Sicilia conserva, fra i suoi numerosi beni storici e antiquari, una preziosa collezione filatelica, documentata in questo volume che costituisce il primo di una collana dedicata all'intero patrimonio della Fondazione.
La collezione comprende 1482 esemplari presenti in 900 rarissimi documenti postali relativi alle prime emissioni del Regno delle Due Sicilie, che ebbero regolare corso nel 1858 per il Regno di Napoli e dal 1°gennaio 1859 per il Regno di Sicilia. Questi ultimi, in particolare, entrano nel novero degli esemplari più belli tra quelli emessi dagli antichi Stati: il ritratto di profilo di Ferdinando II fu inciso dal messinese Tommaso Aloysio Juvara (1809-1875) considerato, insieme al Calamatta, uno dei più insigni incisori della metà dell'Ottocento.
A completezza di documentazione, il curatore, Nino Aquila, ha inserito materiale proveniente da altre prestigiose collezioni private.
Nei capitoli che precedono la presentazione dei francobolli, il volume ripercorre la storia delle emissioni alla luce del contesto storico dell'epoca, la situazione viaria e postale della Sicilia nell'Ottocento e naturalmente la nascita della collezione, offrendo così l'approfondimento della conoscenza di un periodo cruciale della storia del Paese - ovvero dell'epoca Rinascimentale - attraverso la finestra inconsueta ma non per questo meno appassionante che è offerta dalla filatelia.

Cod. 2263E
- EUR 38,00

224 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2009
In italiano

I BOLLI POSTALI TOSCANI DEL PERIODO FILATELICO DAL 1851
Filippo Bargagli Petrucci

Secondo volume della Monografia delle Poste Toscane a cura di Filippo Bargagli Petrucci. Opera completa di approfondimento storico e tavole con elenco e valutazioni dei bolli e degli annulli in ordine alfabetico con le riproduzioni e le fotografie.

Cod. 66E
- EUR 30,00

295 pp. - ill. b/n - ril. in tela con iscr. in oro e sovracc. - ed. 1976
VALUTAZIONI IN LIRE
In italiano con traduzioni in francese, inglese e tedesco

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LE STRADE FERRATE - LE DILIGENZE - I TELEGRAFI IN TOSCANA
Filippo Bargagli Petrucci

Terzo volume della Monografia delle Poste Toscane a cura di Filippo Bargagli Petrucci.
Suddiviso in tre parti principali che trattano rispettivamente delle Strade Ferrate Toscane, delle Diligenze e dei Telegrafi tutte complete di cenni storici sui tipi di bolli in uso e la loro classificazione; riproduzioni di tariffari, notificazioni del Governo, tabelle degli orari, regolamenti, leggi e decreti, lettere con descrizioni e catalogazione in ordine alfabetico degli annulli.

Cod. 95E
- EUR 30,00

221 pp. - ill. b/n - ril. in tela con iscr. in oro e sovracc. - ed. 1985
VALUTAZIONI IN LIRE
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

I SEGNATASSE PROVVISORI DI BOLZANO E DELL'ALTO ADIGE
alla fine della prima guerra mondiale
LOKALE PORTOPROVISORIEN IN BOZEN UND SÜDTIROL
am Ende des Ersten Weltkrieges
Carlo Ciullo

La prima guerra mondiale volge al termine. Il 3/11/1918 Italia ed Austria sottoscrivono l'Armistizio di pace, che sarà firmato soltanto il 10/9/1919. A Bolzano e nell'Alto Adige regna una situazione d'incertezza sulla sorte del territorio occupato, che si riflette anche sul servizio postale. L'inoltro della corrispondenza in questi mesi costituisce una faccenda spinosa per le autorità responsabili. Specialmente quando gli invii avvengono senza affrancatura o con affrancatura solo parzialmente assolta, sorgono gravi difficoltà: perché, se per un verso il paese è sottoposto all'occupazione italiana - quindi tenuto all'impiego dei segnatasse italiani - per l'altro verso questi segnatasse, anche soprastampati, sono assolutamente mancanti, quanto meno fino ai primi di marzo del 1919. Ciò costringe la Direzione Superiore delle Poste di Trento ad autorizzare, con due circolari gli uffici postali altoatesini alla trasformazione, in caso di necessità, di francobolli in segnatasse provvisori mediante contrassegno o soprastampa. Ogni singolo ufficio ha facoltà di regolarsi a discrezione.

Cod. 1324E
- EUR 20,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 1999
Bilingue italiano-tedesco

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

THE POSTMARKS OF THE PROVINCE OF FIUME
1924-1943 including precursors
Fil-Italia Handbooks Number Seven
John F. Gilbert

GLI ANNULLI DELLA PROVINCIA DI FIUME 1924-1943 inclusi i precursori
Guide Fil-Italia n.7

La presente opera è la naturale conseguenza del precedente lavoro dello stesso autore sugli annulli di Fiume dal 1809 al 1945. Questo nuovo studio intende raggruppare tutti gli annulli conosciuti della provincia di Fiume dal 1924 al 1943 inclusi i precursori. Più di 200 annulli sono illustrati e molti vengono mostrati usati su documenti della collezione dell'autore. Gli eventi che hanno portato alla formazione della Provincia sono ampiamente descritti con l'ausilio di cartine e fotografie.
Il libro include lo studio del professor Francesco Gerini sui territori riscattati tra i territori austro-ungarici dopo la prima guerra mondiale: quadro storico della Provincia, struttura postale e annulli.

Cod. 2236E
- EUR 30,00

134 pp. - ill. b/n - ril. ad anelle - ed. 2009
In inglese

10 CENTES.
PRIMA EMISSIONE DEL LOMBARDO VENETO
Massimiliano Ferroni - Mario Serone

Presentazione di Fabio Sottoriva

Lo studio riguarda solamente il 10 centesimi della prima emissione del Lombardo Veneto.
Dopo aver minuziosamente descritto la sua vignetta presenta il progetto tipografico e la sua realizzazione.
Successivamente affronta l'insoluto problema della tiratura e propone delle stime diverse rispetto a quelle del passato ipotizzate da nomi prestigiosi come Müller, De Frank, Provera e Huber: prospetta una tiratura per il carta a mano maggiore delle stime precedenti; per il carta a macchina, invece, dopo alcune nuove e originali osservazioni, propone una tiratura di oltre 300.000 esemplari certamente inferiore agli 800.000 finora stimati.
È poi affrontato il problema della carta, della filigrana, delle sue tipologie e i relativi spessori diversi.
Dopo aver descritto alcune caratteristiche sia note sia nuove dei vari tipi e sottotipi, ci si sofferma su un'elencazione finora inedita delle località in cui fu in uso il 10 centesimi carta a macchina.
Successivamente si parla delle numerose caratteristiche tipografiche, delle prime tirature e della progressiva usura dei cliché, che permette un'interessante cronologia. Si parla anche degli spazi tipografici, della distanza fra francobolli, dei punti di registro, della stampa a margine, dei vari tipi di decalco, degli stemmi in risalto, dei soffietti, dei bordi di foglio e delle croci di S. Andrea.
Assai documentata e ampia è la parte dedicata ai colori, di cui vengono individuate ben 10 tonalità per il carta a mano e 4 per il carta a macchina.
Grande spazio è riservato agli usi in città, nei distretti, le tariffe speciali e gli usi particolari di navigazione e modulistiche d'epoca. Si descrivono anche i pezzi con le affrancature più spettacolari: le tre strisce di otto conosciute e alcune maxiaffrancature. Vengono poi descritti altri usi particolari, le frodi, i "forwarded" e i pezzi più rari del carta a macchina. Particolare spazio poi viene riservato alle molte affrancature miste e alle date estreme d'uso. Infine la prima parte del lavoro termina con uno studio approfondito sulle ristampe e su alcune particolarità di esse.
La seconda parte prende invece in considerazione i molti difetti costanti di cliché: oltre ad un'ampia iconografia dei difetti più vistosi e noti, per alcuni di essi si mostrano anche i vari stadi di deterioramento a cui andarono incontro negli anni.

Cod. 2226E
- EUR 30,00

152 pp. - ill. a colori e b/n - brossura - ed. 2009
In italiano, inglese e abstract in tedesco

STAMPS AND POSTAL HISTORY OF
TRIESTE, POLA, FIUME, ISTRIA AND SLOVENE LITTORAL UNDER YUGOSLAV MILITARY ADMINISTRATION 1945-1947
Damir Novakovic

FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE DI TRIESTE, POLA, FIUME, ISTRIA E LITORALE SLOVENO SOTTO L'AMMINISTRAZIONE MILITARE JUGOSLAVA 1945-1947

Il manuale analizza la storia postale, i francobolli, gli interi, i segnatasse dell'area occupata dalle forze jugoslave alla fine della seconda guerra mondiale.
Lo studio si basa sulla collezione, le ricerche e le esperienze dell'autore che ha controllato personalmente ogni informazione fornita. Quattro francobolli sono stati identificati e catalogati per la prima volta; i segnatasse sono stati suddivisi in sei emissioni e non nelle quattro o cinque abituali.
Non sono stati analizzati gli aspetti relativi alla storia postale dei servizi pacchi e denaro.

Cod. 2231E
- EUR 80,00

XXII+890 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2009
In inglese

PERFIN ITALIANI
Catalogo delle perforazioni commerciali
di francobolli dell'area italiana
CON VALUTAZIONI
ITALIAN PERFINS 2009
Catalogue of trade perforations on stamps of the Italian area
WITH EVALUATIONS
Enrico Bertazzoli, Beppe Ermentini, Gianluigi Roncetti

Nuova edizione del catalogo sui francobolli perforati dell'area italiana.
Dalla pubblicazione del primo catalogo nel 2000 e del suo aggiornamento nel 2005, entrambi esauriti, numerose sono state le scoperte di sigle nuove e di utilizzatori di perfin vecchi e nuovi, senza contare i più ampi periodi d'uso rilevati e le ulteriori notizie di dettaglio.
Tutte le sigle conosciute sono ora raccolte in quest'opera, riprodotte nelle loro esatte dimensioni, e per ognuna sono forniti tutti i dati utili disponibili (utilizzatore ed attività esercitata, luogo e periodo d'uso, numero attribuito a ciascuna sigla dagli altri cataloghi).
Una esauriente premessa chiarisce l'origine e l'impiego dei perfin nonché il modo di collezionarli.
In allegato, 32 tavole su fogli staccati di plastica trasparente. Le 1107 sigle conosciute sono inserite in caselle nelle loro esatte misure, in ordine alfabetico, col relativo numero di catalogo. Le tavole si sono rivelate uno strumento estremamente prezioso per facilitare la catalogazione dei perfin su documento o su frammento, spesso assai difficile per la scarsa visibilità dei forellini e per la posizione capovolta e/o speculare della sigla.
Basterà selezionare la sigla-campione più somigliante alla perforazione da classificare, collocandola nella stessa posizione dritta, capovolta o speculare del perfin in esame. Se la posizione dei fori della sigla-campione e quella dell'originale coincidono, si sarà certi della corretta classificazione del perfin.
Allegato anche un CD che contiene 608 riproduzioni a colori di documenti affrancati con i perfin, ciascuno con il riferimento alla sigla catalogata.

Riproduzione delle sigle e composizione a cura di Gianluigi Roncetti. Traduzione in inglese di Lucio Bertolazzi.

ISBN: 978-88-96381-00-7
Cod. 2204E
- EUR 55,00
Offerta speciale
EUR 44,00

304 pp. + 32 tavole fuori testo in fogli trasparenti con 1107 sigle - ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - 3a ed. 2009
collana «gli Utili»
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ IN EURO
In italiano e inglese

Nel CD allegato 608 riproduzioni a colori di documenti affrancati con i perfin

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

SICILIA DUEMILANOVE
U.F.S. 1859-2009
Palermo, 18-21 giugno 2009
a cura dell'Unione Filatelica Siciliana

Manifestazioni Filateliche
Catalogo della mostra in occasione del 150° anniversario dei francobolli di Sicilia e del 200° della nascita di Tommaso Aloysio Juvara, che ne fu l'incisore.
Esposizione a carattere nazionale ad invito e XXIX Convegno Filatelico Siciliano.
Palermo, 18-21 giugno 2009
Ex "Deposito di locomotive di S. Erasmo"

INDICE
- Quel sabato di capodanno del 1859, di Nino Aquila
- Le sedi della Posta a Palermo
- La stazione di Sant'Erasmo, di a.a.
- Riutilizzo del bollo "franca" in Sicilia, di Giovanni Tripodo
- La riforma postale in Sicilia del 1819, di Andrea Corsini
- I timbri borbonici "assicurata" usati in Sicilia su francobolli sardi, di Gianfranco Jannuzzo
- Timbri di emergenza del XIX secolo, di Francesco Orlando
- Il "lascito Aloysio Juvara" nel museo regionale di Messina, di Gioacchino Barbera e Giovanni Molonia
- Tommaso Aloysio Juvara a Palermo, di Giovanni Molonia
- Francesco Lao: il tipografo dei "testoni", di Franco Tomasino
SICILIADUEMILANOVE - CATALOGO DELLE COLLEZIONI ESPOSTE
- Chi c'era a "Sicilia '59", di Nino Aquila
- I miei ricordi di "Sicilia '59", di Alberto Bolaffi
- Ricordo di "Sicilia '59", di Francesco Lombardo
- Sicilia 1823: inedito nominale manoscritto di Centorbi, di Leonardo Di Bella
- Casteltermini nei suoi primi vent'anni di storia postale, di Pietro Amorelli
- Sicilia 1861-63. Storia postale del periodo "sardo italiano", di Francesco Orlando
- La targa Florio per idrovolanti, di Andrea Amoroso
IL 29° CONVEGNO FILATELICO SICILIANO
- Ubaldo Tedesco, un presidente che fece grande l'U.F.S., di Nino Aquila
- Le strade palermitane che rievocano le vicende risorgimentali, di Mario Di Liberto
- Ricordo di Pier Luigi Alliata di Pietratagliata, di Nino Aquila

Cod. 2211E
- EUR 15,00

176 pp. - ill. a colori e b/n - brossura - ed. 2009
In italiano

CARTA BOLLATA E MARCHE DA BOLLO
DEL REGNO LOMBARDO VENETO e dei TERRITORI ITALIANI passati all'IMPERO AUSTRIACO
in uso dal novembre 1813 al 1871 - CON VALUTAZIONI
Fortunato Marchetto

Questa seconda edizione è stata indirizzata alla ricerca ed allo studio degli usi della carta bollata e delle marche da bollo dell'Austriaco Regno Lombardo-Veneto, ma anche di quelle in uso nei territori italiani, confinanti con esso e raggruppati nei Kronland, passati direttamente dal Regno d'Italia napoleonico all'Impero Austriaco, dal novembre 1813 al 1871. Rispetto all'edizione precedente, oltre agli aggiornamenti effettuati, comprendenti la conversione delle valutazioni da lire a euro, e alla riorganizzazione del materiale, una nuova parte è stata aggiunta per approfondire il discorso sulle marche da bollo in kreuzer e fiorini usate nei Kronland, segnate sotto il prezzo colle lettere C.M. (Monete di Convenzione).
Il presente lavoro è suddiviso nelle seguenti parti.
1) Carte bollate e monetazione cartacea usate subito dopo la caduta di Napoleone e prima dell'inizio del Congresso di Vienna, cioè nel "periodo transitorio" dell'austriaco Regno Lombardo-Veneto dal 1813 al 1815.
2) Carte del Regno Lombardo-Veneto bollate con bolli ordinari, straordinari e di controlleria, e usate per atti civili, amministrativi, e giudiziari nel periodo successivo alle decisioni del Congresso di Vienna e cioè dal 1815 al 30 ottobre 1854, mese in cui se ne ordinò la soppressione, anche se ne fu tollerato l'uso fino alla fine del 1858.
3) Marche da bollo "italiane" usate dal novembre 1854 a tutto il 1859 nel Regno Lombardo-Veneto e poi dal 1859 al 1866 nel Regno Veneto con valore prima in centesimi e lire austriache, poi in kreuzer e fiorini e in soldi e kreuzer.
4) Marche da bollo di transizione "austro-italiane" e "italo-austriache" dal 1866 al 1870, valutate in fiorini e lire italiane ed in lire e fiorini.
5) Marche da bollo in kreuzer e fiorini, segnate sotto il prezzo colle lettere C.M. (Monete di Convenzione), usate nei territori italiani (detti Kronland), staccati dal Regno Lombardo-Veneto e attribuiti direttamente all'Impero Austriaco per decisione del Congresso di Vienna nel 1815.
Una sezione dedicata a varietà, rarità e curiosità conclude il volume.

Dopo la sconfitta delle armate francesi, sia nel Regno di Sardegna, sia in Lombardia che nel Veneto, si continuò per qualche tempo ad usare la stessa carta bollata napoleonica, finché, esaurite le scorte e provveduta la nuova carta recante le nuove filigrane e bollata coi nuovi bolli delle nuove amministrazioni, non fu proibito l'uso dell'antica carta bollata e fu imposto l'uso della nuova appena fabbricata.
Per quanto riguarda il Regno di Sardegna vennero rimesse in circolazione le vecchie carte bollate del Regno di Sardegna, poi sostituite dalle carte bollate del Regno d'Italia. Nel Regno Lombardo-Veneto, poiché per ragioni militari e politiche si erano formate due distinte amministrazioni regionali (Milano e Venezia), spesso in contrasto tra loro per antiche e recenti rivalità, fu inizialmente concessa dall'Imperiale Regio Governo la libertà di adattare alcune leggi generali (valevoli per tutto l'Impero Austriaco) alle specifiche necessità delle singole Regioni. In particolare nel caso della carta bollata, nei primi tempi, fu permesso l'uso di carte filigranate e bollate con bolli e con filigrane diverse per le due amministrazioni, pur senza renderne obbligatorio l'uso esclusivo in una o nell'altra delle due Regioni. Pertanto, nella descrizione e nella numerazione che seguiranno, verranno evidenziate, di volta in volta, le particolarità concernenti le singole Regioni.
Alla fine del 1854 le carte bollate furono soppresse e sostituite dalle artisticamente splendide nuovissime "marche da bollo italiane".

ISBN: 978-88-85335-96-7
Cod. 2202E
- EUR 28,00
Offerta speciale
EUR 16,80

280 pp. - 514 ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - 2a ed. 2009
collana «gli Utili»
CON VALUTAZIONI
In italiano

R.S.I. 1943-1945
Catalogo degli annulli RP PAGATO e RR POSTE TS
usati come sostituti di affrancatura
VENETO - TRENTINO V.G. - ABRUZZI - LAZIO - MARCHE - TOSCANA - UMBRIA
Antonio A. Piga

Studio dei bolli utilizzati nella RSI dal 1943 al 1945 per il pagamento dell'affrancatura della corrispondenza in contanti, senza quindi l'applicazione dei francobolli, che attestavano l'avvenuto pagamento (RP PAGATO), oppure indicavano all'Ufficio ricevente l'importo semplice che doveva essere riscosso (REGIE POSTE TS).
L'autore ha circoscritto il settore di ricerca al territorio che alla data del 29 settembre 1943 entrò a far parte della Repubblica Sociale Italiana, estendendo la ricerca anche al periodo in cui questi territori non facevano più parte della RSI in quanto occupati dagli Alleati.
Elenco di tutti gli uffici postali in attività in quel periodo storico; schede analitiche di tutti gli uffici conosciuti che hanno usato questo metodo di affrancatura; valutazione degli annulli nelle loro svariate combinazioni; tutte le Circolari postali che hanno gestito e regolamentato la materia e molte altre notizie inedite.

Cod. 2189E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 8,00

256 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2009
CON VALUTAZIONI
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

R.S.I. 1943-1945
Catalogo degli annulli RP PAGATO e RR POSTE TS
usati come sostituti di affrancatura
PIEMONTE - LIGURIA
Antonio A. Piga

Studio dei bolli utilizzati nella RSI dal 1943 al 1945 per il pagamento dell'affrancatura della corrispondenza in contanti, senza quindi l'applicazione dei francobolli, che attestavano l'avvenuto pagamento (RP PAGATO), oppure indicavano all'Ufficio ricevente l'importo semplice che doveva essere riscosso (REGIE POSTE TS).
L'autore ha circoscritto il settore di ricerca al territorio che alla data del 29 settembre 1943 entrò a far parte della Repubblica Sociale Italiana, estendendo la ricerca anche al periodo in cui questi territori non facevano più parte della RSI in quanto occupati dagli Alleati.
Elenco di tutti gli uffici postali in attività in quel periodo storico; schede analitiche di tutti gli uffici conosciuti che hanno usato questo metodo di affrancatura; valutazione degli annulli nelle loro svariate combinazioni; tutte le Circolari postali che hanno gestito e regolamentato la materia e molte altre notizie inedite.

Cod. 2174E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 8,00

296 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2008
CON VALUTAZIONI
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

FILATELICA - LA FILATELIA NEL III MILLENNIO
ATTI DEL SECONDO CONGRESSO NAZIONALE
14-15 giugno 2008 - Rocca dei Bentivoglio - Bazzano (Bo)
+ CD con tutte le immagini a colori

Atti del secondo Congresso "Filatelica", organizzato dal Forum Filatelia e Francobolli e dalla Fondazione Rocca dei Bentivoglio, con la promozione del Comune di Bazzano.
Il volume racchiude una serie di articoli sugli argomenti affrontati durante l'incontro e la presentazione delle collezioni esposte, un insieme di temi classici e temi più moderni, per accontentare i cultori di interessi assai diversi.
Il congresso è una "ottima occasione di divulgazione e promozione filatelica. La formula adottata ha fatto sì che la stampa (specializzata e non) parlasse de 'I segreti della grande filatelia alla portata di tutti'." (M.Mascagni - Consigliere di Indirizzo della Fondazione)
"Con Filatelica sono i collezionisti ad organizzarsi, senza padrini, e a realizzare un convegno filatelico dove al centro sta la cultura filatelica. E siccome la cultura è il nostro fine, le collezioni esposte a Filatelica vengono 'spiegate' ai collezionisti dai loro creatori, e quest'anno per la prima volta anche dibattute e votate dai presenti. È solo così che chi visita una mostra diventa parte attiva della stessa." (G.Piccione - Amministratore del Forum)
"Quest'anno ho voluto sperimentare una sorta di 'processo' ad alcune collezioni. Se non difficile è stato parlare della propria collezione, ben più arduo è stato il compito di quanti si sono cimentati quali 'difensori' o invece 'controrelatori' delle collezioni. I congressisti hanno così potuto apprendere come si giudica una collezione, come la si valuta per ciò che comprende ma anche per quanto in essa ancora manca ed, infine, hanno potuto esprimere tutti la loro motivata valutazione. Una sorta di 'giudizio popolare' ma ponderato e competente." (A.Cerruti)

LE RELAZIONI

- Il 150° anniversario della battaglia di San Martino - Solferino, di Sergio Leali
- Filatelia delle Galapagos e la posta in barile, di Fabio Vaccarezza
- Gli istituti culturali di Bazzano: l'Archivio Storico ed il Museo Civico, di Rita Burgio
- La Sezione di Filatelia e Storia postale "Giorgio Tabarroni", di Otello Sangiorgi
- I francobolli del Regno di Napoli usati durante il Regno d'Italia (1861) da Napoli alle Puglie e viceversa, di Saverio Imperato (collezione discussa in sala)
- The Burton de Pinedo Cover: nuove scoperte, di Alberto Coda Canati
- Le emissioni C.L.N.: francobolli o etichette? Un battesimo difficile, di Gianfranco Pastormerlo e Luigi Pirani
- Il Governo Provvisorio delle Romagne, di Guido Morolli (collezione discussa in sala)
- I primi trasporti di posta per ferrovia nello Stato Pontificio. Affermazioni, dubbi, domande e qualche risposta, di Giuliano Padrin
- I servizi postali comunali nell'Italia del Nord (1944-1945), di Emilio Zucchi
- I francobolli del Regno d'Italia emessi durante il Regno di Vittorio Emanuele II, di Eric Werner (collezione discussa in sala)
- Studio sui difetti di cliché del 4 e dell'8 bajocchi della prima emissione dello Stato Pontificio - 1852, di Giorgio Di Raimo
- Sulle varietà del Litografico del II tipo, di Paolo Cardillo
- La Trinacria e la Crocetta, di Enzo De Angelis e Mauro Pecchi
- Lombardo Veneto: errori e altro..., di Massimiliano Ferroni e Mario Serone

LE COLLEZIONI ESPOSTE

- Usi delle marche da bollo del Lombardo Veneto. La prima emissione tipografica, di Fabrizio Balzarelli e Francesco Riboldi
- Roma-Frascati (1856-1860). Un servizio "espresso privato", di Giuliano Padrin
- Linee di navigazione dell'arcipelago toscano, di Roberto Petrone
- Dallo Sparre ai De La Rue, di Giuseppe Cirneco
- L'Oltre Po mantovano, di Sergio Leali
- La prima emissione di cartoline postali del Regno d'Italia, di Flavio Pini
- Storia della guerra civile spagnola (1936-1939), di Egidio Errani
- I campi di concentramento di Fossoli e Bolzano, di Egidio Errani
- La posta della Repubblica dell'Ossola 1944, di Gianfranco Pastormerlo
- La posta da campo polacca in Italia, di Luigi Mobiglia
- "Mail Art" in Italia, di Vittorio Coscia

ISBN: 978-88-85335-98-1
Cod. 2200E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 12,50

208 pp. - ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2008
collana «gli Utili»
In italiano

Nel CD allegato, a colori, tutte le immagini riprodotte nel volume, molte immagini aggiuntive, alcuni file pdf forniti direttamente dai relatori con le loro presentazioni, tutte le collezioni esposte.

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

I FRANCOBOLLI DEL REGNO DI NAPOLI
E I DUE PROVVISORI DA MEZZO TORNESE
DEL 1860
Emilio Diena

Nel 1858 i primi francobolli napoletani, e in occasione del 150° anniversario viene riproposto lo studio di Emilio Diena sui francobolli del Regno di Napoli.
La monografia, pubblicata prima a puntate nella rivista "Il Corriere Filatelico" tra il 1929 ed il 1931, e subito dopo, nel 1932, in volume, è giustamente considerata come il capolavoro di Emilio Diena.
Compilata negli anni della sua piena maturità, l'opera è il coronamento di vari lustri di studi e ricerche su un argomento che da tempo stimolava ed affascinava l'autore, dati i molteplici problemi tecnico-grafici che esso comportava (tavole, doppie incisioni, carte, gradazioni di colore) ed il loro continuo intrecciarsi con argomenti storici e storico-postali.
A tutti gli interrogativi Emilio Diena seppe dare una risposta soddisfacente; ed al frutto dei suoi studi dette un'organizzazione esemplare tanto che il libro continua ad essere l'opera di riferimento per tutti gli specialisti del settore.
Ciò è dovuto in parte anche ad una sorta di lavoro di squadra: oltre alla collaborazione del figlio Alberto, che trascorse vari mesi a Napoli alla ricerca di documenti ufficiali, Emilio Diena ebbe l'opportunità di consultare tutti i più illustri collezionisti dell'epoca; e per il tentativo di ricostruzione della tavola della "crocetta" ottenne anche da Sir Edward Demy Bacon le fotografie degli 87 esemplari di quel raro 1/2 tornese esistenti nella collezione Tapling.

Questa nuova edizione, inserita nella collana "i Ritrovati", si presenta come la precedente ristampa del 1992, con prefazione di Enzo Diena, salvo che per la nuova veste grafica.
Le 3 tavole fuori testo con le riproduzioni delle varietà del francobollo Croce di Savoia da 1/2 tornese sono inserite nel volume.
Numerose illustrazioni di tutti i francobolli.

ISBN: 978-88-85335-93-6
Cod. 2123E
- EUR 40,00

312 pp. - 325 ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - rist. 1992 - 2a ed. 2008
collana "Ritrovati"
In italiano

1859-1860
STORIA POSTALE DEI FRANCOBOLLI DI SICILIA
Gaetano Gatto - Giuseppe Antonio Natoli

Grazie al censimento di oltre 7000 lettere, un libro di 352 pagine che approfondisce la storia postale dei francobolli di Sicilia: le tariffe, le affrancature, le destinazioni note, gli annulli, i ritocchi su busta, le lettere spedite durante il periodo insurrezionale e nel successivo periodo "garibaldino", le ultime date d'uso dei francobolli per ogni officina postale. L'ultima parte del libro è poi dedicata ad un'accurata analisi storica del periodo aprile-luglio 1860 evidenziando gli effetti che gli avvenimenti storici ebbero sulle comunicazioni postali nell'isola.
Centinaia di riproduzioni a colori con molte delle più rare lettere affrancate con i francobolli di Sicilia.

Cod. 2162E
- EUR 150,00

XIV+338 pp. - ill. a colori - ril. in tela con iscr. in oro e sovracc. a colori - ed. 2008
In italiano

CORRISPONDENZE DA E PER
GLI ANTICHI STATI ITALIANI
1850-1870
TRADUZIONE DALL'ORIGINALE
Mario Mentaschi - Thomas Mathà

Ad accompagnare l'opera originale in inglese, traduzione in italiano del testo descrittivo e dell'indice analitico degli annulli postali.
Le altre appendici (tavole delle tariffe, riferimenti alle riproduzioni, bibliografia) e gli indici analitici (origini, destinazioni, percorsi) non sono stati tradotti in quanto già di semplice consultazione e utilizzo.
La riproduzione delle immagini e il CD allegato con le illustrazioni a colori sono presenti solo nell'opera originale.

ISBN: 978-88-85335-99-8
Cod. 2101ET
- EUR 20,00

216 pp. - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2008
collana "la Storia attraverso i documenti"
Traduzione in italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

R.S.I. 1943-1945
Catalogo degli annulli RP PAGATO e RR POSTE TS
usati come sostituti di affrancatura
LOMBARDIA - EMILIA
Antonio A. Piga

Studio dei bolli utilizzati nella RSI dal 1943 al 1945 per il pagamento dell'affrancatura della corrispondenza in contanti, senza quindi l'applicazione dei francobolli, che attestavano l'avvenuto pagamento (RP PAGATO), oppure indicavano all'Ufficio ricevente l'importo semplice che doveva essere riscosso (REGIE POSTE TS).
L'autore ha circoscritto il settore di ricerca al territorio che alla data del 29 settembre 1943 entrò a far parte della Repubblica Sociale Italiana, estendendo la ricerca anche al periodo in cui questi territori non facevano più parte della RSI in quanto occupati dagli Alleati.
Elenco di tutti gli uffici postali in attività in quel periodo storico; schede analitiche di tutti gli uffici conosciuti che hanno usato questo metodo di affrancatura; valutazione degli annulli nelle loro svariate combinazioni; tutte le Circolari postali che hanno gestito e regolamentato la materia e molte altre notizie inedite.

Cod. 2165E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 8,00

276 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2008
CON VALUTAZIONI
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

DIE SAMMLUNG
CAPELLARO
ÖSTERREICH 1850/54
Siegfried Deider

LA COLLEZIONE CAPELLARO
AUSTRIA 1850/1854

Il volume presenta la sezione relativa all'Austria dell'importante collezione di Emil Capellaro, uno dei più grandi collezionisti del settore a livello internazionale, collezione che ha ottenuto numerosi premi di prestigio e riconoscimenti al massimo livello.
Sono riprodotti francobolli, annulli, buste divisi per argomenti: emissione 1850 (carta a mano) e 1854 (carta a macchina) nuovi; prime date d'uso 1-30 giugno 1850; esempi di affrancature in Kreuzer da 1 a 207; raccomandate, annulli e buste; annulli dei territori austriaci; annulli a bandiera; annulli muti; ufficio austriaco a Belgrado; la Posta nel Principato del Liechtenstein; la posta sul Lago di Garda e sul Mediterraneo; posta militare; buste decorate; affrancature miste emissioni 1850/54 e 1858; affrancature miste francobolli e marche da bollo; marche da bollo uso postale.

Cod. 2158E
- EUR 69,00

205 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2008
In tedesco

THE PAPAL STATES
THE STAMPS OF THE 1852/67 ISSUE
Fil-Italia Handbooks Number Five
Peter N.G. Rayner

STATO PONTIFICIO - I FRANCOBOLLI DELL'EMISSIONE 1852/67
Guide Fil-Italia n.5

Risultato di molti anni di ricerca, ecco un volume su questa serie di francobolli pionieri.
Si divide in due parti. La prima è un'edizione completamente rivista della monografia scritta dall'autore negli anni '90, ora illustrata a colori, con tutti gli aspetti di questi francobolli inclusi i difetti di stereotipo. La seconda parte è un nuovo studio approfondito sulla carta utilizzata per la stampa: tutte le informazioni dettagliate sulla carta, incluso trama, spessore e traslucidità, la differenza tra carta a mano e carta a macchina. Tabelle e grafici mostrano la frequenza con cui ogni variazione di carta e colore si trova per ciascun valore.

Cod. 2150E
- EUR 45,00

92 pp. - ill. a colori e b/n - ril. ad anelle - ed. 2008
Incluso il CD Rom
In inglese

CATALOGUE DES MARQUES DE PASSAGE (1661-1875)
+ supplément
(CATALOGO + AGGIORNAMENTO 1993-1998)
James Van der Linden

Catalogo con tutti i BOLLI DI TRANSITO dei paesi d'Europa occidentale e d'America con indicazione degli uffici in cui furono applicati. Più di 4.000 annulli catalogati in ordine alfabetico e numerico, la maggior parte riprodotti, con quotazione in indice di rarità. Include l'aggiornamento 1998 al catalogo 1993 con nuovi ritrovamenti e molte centinaia di annulli non ancora pubblicati, con valutazioni in punti.

Cod. 336EA
- EUR 125,00

1 vol. unico - 336+66 pp. - ill. b/n - ril. con iscr. in oro - ed. 1993/1997
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ E IN PUNTI
In francese e tedesco

STORIA POSTALE DELLE
STRADE FERRATE TOSCANE
Fabio Regoli

Catalogo specializzato con le riproduzioni di tutti i bolli esistenti delle Strade Ferrate Toscane.
Questa opera è frutto dello studio di migliaia di documenti appartenuti alle grandi collezioni del passato e del presente ed è organizzata con la catalogazione dei vari annulli in ordine alfabetico, per permettere una veloce ricerca anche ai meno esperti. Agile e schematico nella consultazione della sezione catalogo, nella parte iniziale è ricco di approfondimenti su argomenti di particolare importanza finora poco trattati dagli specialisti.
La prima parte contiene argomenti d'ordine storico e storico-postale, economico, scientifico e di costume inerenti il contesto socio-culturale in cui nascono e si sviluppano le strade ferrate toscane, con numerose riproduzioni di documenti originali (decreti, leggi, ordinanze, stampe, carte geografiche, biglietti e orari d'epoca, estratti da giornali del tempo,...)
Nella seconda parte sono trattati argomenti peculiari di storia postale delle SSFF toscane, con la riproduzione di lettere rare, alcune delle quali presumibilmente uniche.

Cod. 2125E
- EUR 75,00

208 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2008
VALUTAZIONI PER GRADO DI RARITÀ
In italiano

LETTER MAIL FROM AND TO
THE OLD ITALIAN STATES
1850-1870
+ CD with full colour illustrations
Mario Mentaschi - Thomas Mathà

CORRISPONDENZE DA E PER
GLI ANTICHI STATI ITALIANI
1850-1870
+ CD con le illustrazioni a colori

Per la prima volta viene pubblicato in Italia un volume sui percorsi e le tariffe postali internazionali per le corrispondenze da e per gli Antichi Stati Italiani e gli autori hanno preferito scrivere questo loro studio in lingua inglese perché potesse avere una maggiore diffusione anche a livello internazionale.
Il libro si propone di spiegare le tariffe postali e i percorsi delle corrispondenze scambiate dagli Antichi Stati Italiani con l'estero, dal 1850 sino all'introduzione delle tariffe sardo-italiane nel periodo 1859-1861. L'esame si estende al 1866 per il Veneto austriaco ed al 1870 per lo Stato pontificio. La conquista di Roma del settembre 1870, infatti, segnò la fine dell'ultimo Antico Stato Italiano.
Le varie realtà, a cui si fa riferimento come erano nel periodo in esame, sono divise per continente e sono proposte in ordine alfabetico. Nell'ambito di ciascuno Stato sono state presentate, in ordine cronologico, le seguenti informazioni.
- In presenza di una convenzione postale diretta è stata fornita la data della decorrenza ed un sunto dei suoi punti salienti. Quando esisteva una convenzione diretta le tariffe dei due stati contraenti erano eguali a meno degli arrotondamenti conseguenti l'utilizzo di valute diverse.
- Quando la corrispondenza veniva scambiata con la mediazione di uno stato terzo, le tariffe in essere in uno stato differivano, in genere, da quelle applicate nell'altro stato. Da notare poi che più stati potevano offrire la loro mediazione per la stessa destinazione.
- La stessa mediazione poteva poi offrire instradamenti diversi.
Altre note informative: la valuta in essere e la sua parità con le altre valute per meglio comprendere i bolli di conteggio; le unità di peso e la loro conversione in grammi per poter spiegare le progressioni di peso per le lettere e le stampe.
Il libro è corredato da alcuni indici analitici che si propongono di aiutare il lettore nella ricerca di quanto possa essere di suo interesse.

ISBN: 978-88-85335-89-9
Cod. 2101E
- EUR 59,00
Offerta speciale
EUR 35,40

320 pp. - 717 immagini b/n - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2008
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

EUROPA 50
una storia dentellata
Danilo Bogoni - Franco Filanci

Volume realizzato dalla divisione filatelia di Poste italiane e coordinato da Danilo Bogoni e Franco Filanci, ai quali si devono gli approfondimenti che accompagnano il lavoro.

Mezzo secolo di vita, dai primi scarsellieri agli ultimi francobolli suggeriti da PostEurop, per rievocare e sottolineare il cammino verso l'unità dell'Europa, attraverso tutte le più diverse espressioni della posta - organizzazione, servizi, tariffe, carte-valori - che con la loro ufficialità e insieme l'inserimento nella vita d'ogni giorno sanno raccontare aspetti storici, politici, sociali, artistici e culturali della nostra società e della sua evoluzione nel tempo.
L'Europa è stata la culla della posta quando, all'alba del Rinascimento, ha iniziato a sviluppare sempre più rapidi sistemi di comunicazione a distanza e idee e normative talvolta rivoluzionarie. E la posta è stata la culla dell'Unità europea, con la sua necessità pratica di abbattere le frontiere, con le sue convenzioni e agevolazioni tariffarie e dal 1956 anche con i francobolli, rivelatisi fin dall'inizio un importante e capillare veicolo di comunicazione.
Una sezione è dedicata ai bozzetti dei francobolli, conservati al Museo storico postale a Roma.

Con i testi degli autori dei bollettini illustrativi pubblicati al tempo delle rispettive emissioni: Carlo Andria, Renzo Arbore, Lodovico Benvenuti, Emma Bonino, Giacinto Bosco, Pietro Campilli, Vincenzo Cappelletti, Francesco Cattanei, Ciro Cicconcelli, Salvo D'Agostino, Renzo De Felice, Lamberto Dini, Amintore Fanfani, Gianfranco Fini, Francesco Floccia, Arnaldo Forlani, Franco Frattini, Guido Giuffrè, Benito Guazzi, Giovanni Leone, Lodovico Ligato, Piero Malvestiti, Gaetano Martino, Crescenzo Mazza, Giuseppe Medici, Romano Merlo, Mario Molinaro, Ugo Monaco, Aldo Moro, Egidio Palmieri, Roberto Panella, Domenico Pappaterra, Italo Pasquon, Giuseppe Pella, Giuseppe Petrilli, Attilio Piccioni, Mariano Rumor, Carlo Russo, Benito Spano, Giuseppe Spataro, Giuseppe Tanelli, Paolo Emilio Taviani, Giorgio Tecce, Lorenzo Tozzi, Ernesto Xausa, Valerio Zanone.

Cod. 2122E
- EUR 20,00
Offerta speciale
EUR 10,00

124 pp. - ill. a colori e b/n - ril. - ed. 2007
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

ANTICHI STATI ITALIANI
ORIGINALI E FALSI
Antonello Cerruti - Luigi Guido

Compendio di una serie di studi sull'argomento per aiutare, in modo semplice e chiaro, a comprendere, ed identificare, le principali differenze tra le emissioni originali e quelle false. I francobolli degli Antichi Stati Italiani sono riprodotti ed esaminati singolarmente con l'elencazione delle caratteristiche degli originali e dei falsi.
Aprono il volume due testi introduttivi: Il cliché tipografico o stereotipico; I falsari più famosi. Le emissioni di ogni Stato sono precedute da una breve introduzione storico-postale.
Centinaia le riproduzioni a colori.

Cod. 2112E
- EUR 50,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2007
In italiano

FILATELICA - 1° CONGRESSO DEL III MILLENNIO
ATTI DEL CONGRESSO
15-16 settembre 2007 - San Colombano al Lambro

Questo volume presenta una serie di articoli molto interessanti di vari argomenti che sono stati oggetto di esposizione durante il primo Congresso del III Millennio organizzato e promosso dal Circolo Filatelico Banino.
Ecco l'elenco degli argomenti trattati: G.Padrin, Difetti degli stereotipi ed impronte di spazio tipografico nei francobolli della prima emissione dello Stato Pontificio - M.Ferroni, Nuove osservazioni sul 30 centesimi di Lombardo Veneto carta a macchina - A.Cerruti, Quando la storia era cronaca - G.Riggi di Numana, Il segreto epistolare e le sue ricadute collezionistiche - S.Leali, Nuove considerazioni sul bollo "Cassette postali sui tram" - P.Guglielminetti, Posta e Ferrovia nella Libia italiana - G.Tramaglino e E.Bertazzoli, I Perfin delle Colonie e dei possedimenti italiani - M.Pacini, Volo Roma-Mogadiscio: il caso del 25 centesimi "Servizio Aereo Speciale" - A.Tarakdjian, Francobollo pubblicitario 50 centesimi De Montel - F.Vaccarezza, Spy Stamps: Espionage & Propaganda - P.Richelmi, Il ritorno del SOS.

Cod. 2108E
- EUR 12,00

160 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2007
In italiano

AL NOME DI DIO E DEL GUADAGNO
Elementi di storia postale toscana
(Secc. XIII-XV)
Sergio Chieppi

Ricerca sulle istituzioni politiche ed economiche di quei secoli, che ebbero un ruolo fondamentale per la storia postale: l'Arte dei mercanti e il Tribunale di Mercanzia, l'organizzazione amministrativa e postale della Cancelleria della Repubblica Fiorentina, le strade che partivano da Firenze, percorse da corrieri, staffette, procacci.

Cod. 2106E
- EUR 15,00
Offerta speciale
EUR 7,50

ULTIME COPIE AD ESAURIMENTO!

92 pp. - ill. a colori e b/n - brossura con copertina a colori - ed. 2007
In italiano

GIUSEPPE GARIBALDI - Le emissioni
Commemorazioni e primati
della filatelia italiana
Nicola Simonetti - Francesca Simonetti

Tutte le emissioni italiane relative a Garibaldi con brevi introduzioni descrittive. Riproduzione a colori dei francobolli, anche su documenti postali, cartoline, cartoline primo giorno, blocchi o fogli, aerogrammi, bozzetti e prove di stampa dei francobolli provenienti anche dal Museo Storico delle Poste e Telecomunicazione.
Le emissioni dell'eroe e della sua sposa sono proposta per una collezione tematica internazionale che ricorda pagine di storia per la ricerca della libertà di tutti gli italiani, che si estende a due primati postali mondiali italiani: gli aeroespressi e la posta aerea aerostatica.

Cod. 1996E
- EUR 10,00
Offerta speciale
EUR 5,00

140 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2007
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

STORIA POSTALE DEL DODECANESO
vol.II - LA POSTA MILITARE
Con allegato un fascicolo di catalogo dei bolli con valutazioni
Mario Carloni - Vanna Cercenà

Questo secondo volume raccoglie non solo la posta militare italiana, tedesca, britannica, greca, ma anche la storia delle occupazioni sino all'annessione del Dodecaneso alla Grecia, nonché importanti capitoli dedicati alle tariffe postali nel territorio ed alle carte-valori per corrispondenza emesse specificatamente per questo.
Risultato di ricerche ventennali, in apposite tavole sono riprodotti e descritti tutti i bolli noti che in fascicolo a parte sono catalogati e valutati in punti. Moltissimi i dati ed i bolli inediti.
Numerose le riproduzioni a colori di cartoline, buste, documenti postali.

Cod. 1987E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 16,00

XII+196+40 pp. - ill. a colori e b/n - ril. - ed. 2007
In italiano con abstract in inglese per ogni capitolo
VALUTAZIONI IN PUNTI

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

L'ITALIA ANTESIGNANA
DEI FRANCOBOLLI CON SOPRAPPREZZI:
tassa extra, solidarietà e specializzazione per i filatelici
Nicola Simonetti - Francesca Simonetti

Il volume si articola in 20 capitoli con la descrizione dei francobolli con soprapprezzi che riguardano l'Italia, le colonie, i possedimenti e le occupazioni italiani.

Cod. 1985E
- EUR 15,00
Offerta speciale
EUR 7,50

344 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2006
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

IMPERIALE
UNA SERIE PER TUTTE LE STAGIONI
Le Grandi Emissioni d'Italia
Franco Filanci - Danilo Bogoni

Con la collaborazione di Enrico Angellieri, Aldo Cecchi, Bruno Crevato-Selvaggi, Enzo Diena, Ferruccio Lucini, Andrea Malvestio, Michele Picardi, Luigi Sirotti e Carlo Sopracordevole.

Volume sulla serie "Imperiale".
Il concorso del 1922 - Una tranquilla serie di regime: Il Natale dell'Imperiale, L'artistica volante, Regnicoli e coloniali, Le cartoline e i biglietti postali, L'aeroespresso numero 1, L'imperiale con sovrapprezzo, Fattorini e tubi pneumatici, Ancora interi!, L'Aeroespresso numero 2, Gli interi corretti e maggiorati, Le illustrate, L'effigie del Re Imperatore - Una serie per tutti i contendenti: Motti e parole d'ordine, I francobolli antifurbi, Nord e Sud, L'imperiale senza fasci, I provvisori, La fine del conflitto, La filigrana ruota alata, Ai confini orientali, Gli anni del tramonto, L'araba fenice - Una serie per tante collezioni.

Cod. 1965E
- EUR 8,00

136 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - rist. 1999 della 2a ed. 1995 (riveduta e ampliata - 1a ed. 1990)
In italiano

L'ITALIA AL LAVORO
LA PITTORICA D'ITALIA
Le Grandi Emissioni d'Italia
Danilo Bogoni - Andrea Malvestio

Volume sulla serie "L'Italia al lavoro".
L'idea - L'autore - La serie - Gli inediti - I valori facciali - Gli incisori - La stampa - Il retino - I colori - La filigrana - La dentellatura - I decreti - Le tariffe - Gli usi postali - I perfin - L'Italia al lavoro usata come segnatasse - L'Italia al lavoro con scadenziario - L'Italia al lavoro AMG-FTT - I definitivi commemorativi di Trieste - Le buste primo giorno - L'Italia al lavoro in mostra.

Cod. 1966E
- EUR 8,00

88 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - rist. 2000 della 2a ed. 1995 (riveduta e ampliata - 1a ed. 1991)
In italiano

DE LA RUE
A SCUOLA DI CARTE VALORI
Le Grandi Emissioni d'Italia
Franco Filanci

Ecco la vera storia della nascita dei francobolli italiani, con tutti i retroscena, le sorprese più o meno inaspettate, i colpi di mano e le bizze di certi protagonisti…
Cronaca di una collaborazione: Un problema di immagine - La scoperta della De La Rue - Come liberarsi da un contratto - Una serie di contratti - Un parere di Rowland Hill - Il caso del 15 centesimi - La Thomas De La Rue Italia Ltd - Lo studio per una seconda serie - Il francobollo provvisorio da 20 centesimi - Governativa per necessità - Il professore torna a scuola - Il debutto dell'Officina - Gli sviluppi di una serie - Gli ultimi consigli da Londra.
Aspetti di un'emissione: I direttori dei lavori - La stampa come garanzia - Un'incisione con tanti padri - Conii e colori - Il fondo invisibile di sicurezza - Le tavole da stampa - Le carte e la filigrana - La dentellatura in affitto - Due miliardi di francobolli - Imprimatur e saggi - 40 anni di lavoro - Errori, sviste e orrori - Oggetti, servizi e tariffe postali - In viaggio per l'estero - Bollature e inchiostri postali - Usi anormali e buchi particolari - Le distinzioni dei filatelisti.

Cod. 1967E
- EUR 8,00

136 pp. - ill. b/n - brossura - rist. 1999 della 2a ed. 1995 (riveduta e ampliata - 1a ed. 1992)
In italiano

ESPRESSO
E ANCHE UN PO' URGENTE
Franco Filanci - Costantino Romiti

Con la collaborazione di Nello Bagni, Danilo Bogoni, Benito Carobene, Gianni Negroni, Gherarda Romiti, Sergio Santachiara, Carlo Sopracordevole, Franco Uccellari, Lorella Veschi e Silvana Zeppieri.

Il servizio degli espressi, le norme che lo regolano, gli oggetti postali (buste, francobolli, cartellini, annulli) che ne costituiscono l'essenza, la professionalità al limite della pignoleria di un'epoca in cui la posta era un pilastro della vita civile e lavorarvi era un motivo d'orgoglio.
Un signore di nome Espresso - L'espresso postale - Il servizio espresso nei pacchi postali - Italia e dintorni - Le tariffe - I cartellini - Gli annulli - I francobolli.

Cod. 1975E
- EUR 8,00

120 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 1996
In italiano

FLOREALE & C.
LA SERIE CHE NON C'E'
Le Grandi Emissioni d'Italia
Franco Filanci

Dalle collezioni di Beniamino Cadioli, Beppe Ermentini, Franco Filanci, Carlo Sopracordevole, Gian Luca Trabucchi e Cataloghi Collezione Silva e Italphil.

Volume sulla serie "Floreale".
Tra spari e fiori - Il pittore della Regina - La serie Schema - La posta va al fronte - Verso la dittatura - L'ultima effige da Re - Una storia di decreti.

Cod. 1978E
- EUR 10,00

176 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 1996
In italiano

UMBERTO
UNA SERIE COI BAFFI
Le Grandi Emissioni d'Italia
Bruno Crevato-Selvaggi

Con la collaborazione di Carlo Sopracordevole, Leonardo Allegretta, Beniamino Cadioli, Mario e Toni Caldiron, Domenico Cartacci, Michele Caso, Carlo Cetteo Cipriani, Luigi Conti, Gianni Deppieri, Franco Filanci, Enrico Guidotti, Piero Macrelli, Alessandra Negri, Leonarda Ognibene, Italo Robetti, Carlo Romeo e Carlo Vicario.

Volume sulla serie di Umberto I, la cui effigie diventa il leit-motiv della storia postale italiana dal 1879 al 1903, nella serie di francobolli e cartoline e biglietti postali e cartoline-vaglia.
Umberto I, il Re coi baffi - Cronologia di 80 carte valori postali - Gli aspetti tecnici, i francobolli - Gli aspetti tecnici, cartoline e biglietti postali - Le vicende postali - Oltre i confini.

Cod. 1979E
- EUR 10,00

128 pp. - ill. a colori - brossura - rist. 2000 o ed. 1997 (uguali)
In italiano

ALTI VALORI E GROSSE AFFRANCATURE
"status symbol"
per il collezionista filatelico
Nicola Simonetti - Francesca Simonetti

In questo volume si fa riferimento ad alti valori e grosse affrancature dell'area italiana e spesso si mostrano gli attestati delle certificazioni. Numerosi i documenti riprodotti.
Alti valori e grosse affrancature negli Antichi Stati Italiani - Il 2 lire di Vittorio Emanuele II - I 2 lire ed i 5 lire di Umberto I - Il 10 lire floreale di Vittorio Emanuele III - Alti valori e grosse affrancature di posta aerea (1926-1938) - I francobolli commemorativi: gli alti valori dal 20 lire di "Emanuele Filiberto" al 100 lire "Dante" - Il 50 lire della serie imperiale - Alti valori e grosse affrancature dovuti ai sopraprezzi - Gli alti valori nelle crociere: Transatlantica per l'America del Sud, Zeppelin, Nord Atlantica e volo diretto Roma-Buenos Aires - Gli alti valori del Servizio di Stato - Alti valori in Fiume - Alti valori nel Levante - Alti valori nei possedimenti (Egeo) - Alti valori nelle colonie - Alti valori nel periodo Repubblica Sociale-Luogotenenza - Alti valori e grosse affrancature nella Repubblica - Alti valori nelle occupazioni italiane - Alti valori nelle occupazioni straniere - Alti valori nei segnatasse - Alti valori nei pacchi e pacchi in concessione.

Cod. 1984E
- EUR 15,00
Offerta speciale
EUR 6,00

288 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2005
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

CATALOGUE - STAMPS OF EGYPT
Book Two
Leon Balian

CATALOGO - FRANCOBOLLI D'EGITTO
libro due

Ampliamento del primo volume con aggiornamento delle valutazione (alcune convertite in dollari americani) ed analisi di ulteriori settori. Ogni emissione è accompagnata da informazioni quali data di emissione, numero di controllo, soggetto, validità, nome dello stampatore o disegnatore, filigrana, dentellatura, numero di catalogo, denominazione, sottotipi, descrizione (colore, soggetto, varietà,…), informazioni aggiuntive.

Cod. 1947E
- EUR 80,00

XIV+304 pp. - ill. a colori e b/n - ril. in pelle con iscr. in oro e sovracc. a colori - 1a ed. 2007 - con cartina
VALUTAZIONI IN LIRE EGIZIANE
In inglese

THE POSTMARKS OF FIUME 1809-1945
Fil-Italia Handbooks Number Four
John F. Gilbert

GLI ANNULLI DI FIUME 1809-1945
Guide Fil-Italia n.4

Studio sugli annulli postali dei vari occupanti di Fiume: l'occupazione francese, il periodo austriaco, il periodo ungherese, la prima guerra mondiale, l'occupazione alleata, Susak il sobborgo di Fiume, il regime di D'Annunzio, lo Stato Libero e gli eventi del 5 marzo 1922, Fiume annesso all'Italia, la seconda guerra mondiale, l'occupazione militare jugoslava. Incluso anche materiale postale di ferrovia, militare, di posta aerea e eserciti nemici occupanti.
Numerose illustrazioni di cartine, annulli, buste.

Cod. 1942E
- EUR 30,00

164 pp. - ill. b/n - ril. ad anelle - ed. 2007
In inglese

La collezione
EMIL CAPELLARO
REGNO LOMBARDO VENETO
• Die Sammlung • The collection
EMIL CAPELLARO
KÖNIGREICH LOMBARDO-VENETIEN
KINGDOM OF LOMBARDY VENETIA
a cura di Paolo Vaccari

Il volume presenta l'importante collezione di Lombardo Veneto di Emil Capellaro, uno dei più grandi collezionisti del settore a livello internazionale, collezione che ha ottenuto numerosi premi di prestigio e riconoscimenti al massimo livello.
L'emissione del 1850 nelle varie tipologie e carte, annullamenti, affrancature anche miste, falsi, francobolli ad uso fiscale e marche da bollo ad uso postale, francobolli e segnatasse per giornali.
Per rispettare e mostrare le scelte effettuate dall'Ing. Capellaro, si è seguita il più fedelmente possibile l'impostazione originale della collezione per quanto riguarda la sequenza delle tavole e la disposizione degli oltre 600 pezzi riprodotti a colori a grandezza naturale; solo alcune tavole, per esigenze di spazio, sono state suddivise in più pagine.
Inoltre sono presenti ulteriori fogli facenti parte della collezione ma mai esposti che sono stati inseriti ad integrazione degli argomenti inerenti.
Gli annullamenti non sono ordinati alfabeticamente per cui è stato creato un indice apposito per facilitarne la ricerca.
Le descrizioni eseguite da Paolo Vaccari fanno riferimento a quelle presenti nella collezione originale.
Data l'importanza della collezione Emil Capellaro le descrizioni vengono fornite anche in tedesco (lingua madre del collezionista) e inglese.

ISBN: 978-88-85335-88-2
Cod. 1999E
- EUR 35,00

260 pp. - oltre 600 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2007
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano, tedesco e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

MILANEXPO 2007
AISP

Raccolta miscellanea di scritti storico-postali e filatelici in occasione del quarantennale della fondazione dell'Associazione Italiana di Storia Postale e dell'esposizione filatelica nazionale realizzata con il patrocinio della Federazione fra le società filateliche italiane durante Milanofil, 16-18 marzo 2007.

Cod. 1932E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 8,00

SCONTATISSIMO! ULTIME COPIE AD ESAURIMENTO!

208 pp. - ill. a colori e b/n - ril. - ed. 2007
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

CEI - FIUME
SINTESI PREFILATELICA
E STORICO-POSTALE
Carlo Ciullo

Lavoro attento e rigoroso sulla storia postale di Fiume dai primordi fino all'annessione della città all'Italia (1924). Uno studio svolto su un particolare e breve momento della storia di questa città di frontiera, approfondito tanto da diventare quasi un'opera storico-letteraria apprezzabilissima anche per la scorrevole e chiarissima prosa dell'autore. Prezioso strumento per i collezionisti anche per riconoscere i tanti falsi in circolazione.

ISBN: 978-88-902326-9-5
Cod. 1931E
- EUR 40,00

210 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2007
In italiano

I FRANCOBOLLI ITALIANI
Federico Zeri

Un appassionante excursus attraverso la produzione filatelica italiana dall'Unità d'Italia alla fine della seconda guerra mondiale. La Bibbia dei filatelici italiani.
Il francobollo, parallelamente alla sua funzione più pratica e immediata di affrancare la corrispondenza al fine di inoltrarla al destinatario, è un indicatore preciso di situazioni politiche e culturali oltre che mezzo figurativo, per quanto stringato e concentrato, di propaganda, capillarmente diffuso nei diversi strati della società.
Attraverso le pagine di questo ampio saggio, Federico Zeri ripercorre la storia dei francobolli postali italiani dagli anni sessanta dell'Ottocento all'avvento della Repubblica: dai francobolli celebrativi degli eroi risorgimentali (la serie celebre mazziniana del 1922) a quelli raffiguranti i ritratti dei monarchi italiani (Vittorio Emanuele II), dalle emissioni commemorative di speciali occasioni e avvenimenti politici (il cinquantenario dell'Unità d'Italia) o civili (la ricostruzione del campanile di San Marco a Venezia) a quelli propagandistici di epoca fascista dedicati alla supremazia della letteratura e della civiltà latina e alla grandezza dei monumenti della Roma antica, alla celebrazione dell'agricoltura e dei valori connessi alla terra, oltre che all'importanza della scienza e della ricerca scientifica, della musica, della letteratura e dello sport.

ISBN: 8876245189
Cod. 1924E
- EUR 14,50

44 + XXXII pp. - 110 ill. a colori - ril. - ed. 2006
In italiano

DOPPI CERCHI DEL FRIULI
1867 - 1879
Sisto Iob

Il volume presenta gli annulli a doppio cerchio introdotti in Friuli subito dopo la riunione del Friuli all'Italia con la terza guerra d'indipendenza, dal 1867 al 1879.
La prima parte individua gli oggetti postali in genere, cioè i francobolli utilizzati ed i supporti su cui sono stati impressi gli annulli e gli eventuali abbinamenti possibili ritrovati.
La seconda parte, la più specifica, dettaglia per ogni singolo ufficio postale le caratteristiche dell'annullo, gli usi, gli anni di utilizzo, gli stati di conservazione, e, ove possibile, gli eventuali ritocchi manutentivi intervenuti o meno.
Numerosi gli annulli e i documenti postali riprodotti.

Cod. 1917E
- EUR 15,00

94 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2006
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

STORIA POSTALE DEL DODECANESO
vol.I - LA POSTA CIVILE
Con allegato un fascicolo di catalogo dei bolli con valutazioni
Mario Carloni - Vanna Cercenà

Un ampio excursus sulla storia delle isole del Dodecaneso, dai primordi sino al passaggio alla Grecia nel 1947, apre il volume incentrato sulla storia postale descritta in maniera sintetica ma esaustiva; gli autori hanno tenuto conto di tutta la letteratura esistente ed hanno aggiunto i risultati di ricerche ventennali. In apposite tavole sono riprodotti e descritti tutti i bolli noti (diverse centinaia) che in fascicolo a parte sono catalogati e valutati in punti. Moltissimi i dati ed i bolli inediti.
Questo primo volume è dedicato alla posta civile, il secondo alla posta militare e delle occupazioni. I due tomi insieme formano oggi il più importante ed aggiornato volume storico-postale dedicato ad un antico possedimento italiano.

Cod. 1896E
- EUR 30,00
Offerta speciale
EUR 12,00

XII+260+64 pp. - 206 ill. a colori - ril. - ed. 2006
In italiano con abstract in inglese per ogni capitolo.
VALUTAZIONI IN PUNTI

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LE DUE REPUBBLICHE
STORIA, POSTA E FRANCOBOLLI
FRA SAN MARINO ED ITALIA
a cura di Bruno Crevato-Selvaggi

Catalogo dell'omonima mostra che si è tenuta a San Marino dall'8 aprile al 7 maggio 2006.
Anche a San Marino la comunicazione affonda le sue radici in secoli or sono. Dopo i rapporti sporadici che i cittadini del Titano, indipendenti sin dall'alba dell'era volgare, intrattenevano con il resto d'Italia e del mondo con le comunicazioni epistolari, sin dal Seicento il Consiglio della Rocca deliberò di “eleggere un postiglione che vadi a pigliare et porti le lettere alla posta di Rimino”. Fu l'atto di nascita delle poste sammarinesi. Da allora gli scambi postali con il resto del mondo avvennero tramite l'ufficio postale di Rimini, prima pontificio, poi italiano. Ininterrotte, quindi, le relazioni postali sammarinesi con l'Italia, negli ultimi quattro secoli. Che ora, insieme alla storia della posta sammarinese con le sue particolarissime specificità, sono state presentate in una grande mostra di storia della posta e della filatelia.
Il volume ripercorre i 52 pannelli espositivi e un migliaio di documenti esposti fra francobolli, lettere, cartoline, oggetti postali, monete, documenti e reperti d'ogni genere, la mostra racconta lo sviluppo e le vicende della posta a San Marino dai ricordi postali del fondatore, Marino di Arbe, poi dall'alba dell'età moderna. È presente la ricca, interessante e ricercata produzione filatelica sammarinese dal 1877 ad oggi, i suoi fecondi ed originali rapporti filatelici e postali con l'Italia e con altri Stati europei.
Sono presenti anche alcuni reperti d'eccezione, fra cui l'unico foglio intero esistente della "lira rossa" sammarinese.

Cod. 1871E
- EUR 30,00

256 pp. - oltre 300 ill. a colori - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2006
In italiano

BULGARIA
FROM THE OTTOMAN EMPIRE TO THE KINGDOM
History, stamps and postal history
1840-1908
Roberto Sciaky

BULGARIA
DALL'IMPERO OTTOMANO AL REGNO
Storia, francobolli e storia postale
1840-1908

Questo lavoro rappresenta l'ultimo contributo allo studio della filatelia e della storia postale da parte di un grande collezionista-pioniere ed amico, andato in stampa proprio pochi giorni dalla scomparsa dell'autore che fino alla fine ne ha voluto la pubblicazione (nde).
Questo volume è rivolto ai collezionisti che vorrebbero avere più informazioni sulla storia e sulla storia postale della Bulgaria. È perciò particolarmente incentrato su questi argomenti piuttosto che su varietà di francobolli, filigrane e dentellature. Particolare attenzione è rivolta alla storia postale, agli annulli, alle tariffe postali ed altri temi generalmente poco conosciuti. Un breve quadro storico aiuta a comprendere la complessità della storia di questo paese e la transizione dall'Impero ottomano alla Bulgaria moderna.
La Bulgaria è un paese indipendente situato nella regione dei Balcani. Nonostante la sua posizione in Europa, la sua filatelia è alquanto trascurata dai collezionisti stranieri per diverse ragioni: l'estrema scarsità o praticamente assenza di documentazione in una lingua scritta diversamente dal cirillico; il numero limitato di collezionisti locali e di studiosi di alto livello a causa della situazione economica del paese; la limitata offerta di materiale da parte di commercianti e case d'asta dovuta allo scarso interesse dimostrato dai collezionisti e ai prezzi modesti del materiale postale, cosa che dovrebbe spingere nuovi collezionisti ad iniziare una collezione di questo interessante paese; la relativa scarsità di materiale principalmente del primo periodo (1879-1908).
Oggi, comunque, la situazione sta cambiando. Se è relativamente semplice trovare francobolli (attenzione ai falsi), il materiale postale è assai scarso e le informazioni sulle tariffe postali, sulla rarità degli annulli,... sono quasi inesistenti.

ISBN: 88-85335-82-9
978-88-85335-82-0
Cod. 1850E
- EUR 27,00

120 pp. - 184 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2006
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

IL REGNO D'ITALIA
NELLA POSTA E NELLA FILATELIA
a cura di Bruno Crevato-Selvaggi

Catalogo della mostra (nella sala della Lupa a Montecitorio dal 10 al 16 febbraio 2006) che offre uno sguardo panoramico su tutta la filatelia del Regno d'Italia, dalla frammentazione politica in cui l'Italia uscì divisa dal Congresso di Vienna sino ai giorni nostri, passando per i momenti difficili ed esaltanti della formazione dello Stato unitario, la presa del Veneto e di Roma, la prima guerra mondiale che vide il compimento dell'unità nazionale, il fascismo, la seconda guerra mondiale con la dolorosissima amputazione di un lembo di patria, il rinnovato clima democratico.

Cod. 1852E
- EUR 60,00
Offerta speciale
EUR 30,00

2 voll. - 432+432 pp. - oltre 1000 ill. a colori - ril. con cofanetto - carta patinata di alta qualità - ed. 2006
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

I FRANCOBOLLI DELLE ROMAGNE
Emilio Diena

Traduzione dall'originale in lingua francese pubblicato da G.B. Moens a Bruxelles nel 1898.
A distanza di tanti anni dalla sua prima apparizione, questo studio conserva ancora intatto tutto il suo valore filatelico e scientifico.
L'autore ha saputo collocare nella giusta prospettiva storica fatti e francobolli, troncando ogni dubbio sull'esistenza di francobolli da 6 baj effettivamente usati.
Presentazione di Enzo Diena.

ISBN: 88-85335-54-3
978-88-85335-54-7
Cod. 1839E
- EUR 12,00

36 pp. - ill. b/n - formato cm 17x24 - brossura - 2a ed. 2005
collana "Ritrovati"
In italiano

TARIFFE POSTALI ITALIANE 1863-2000
AICPM 1974-2004 - STORIA DELL'ASSOCIAZIONE
a cura di Benito Carobene, Emanuele M. Gabbini e Piero Macrelli

Associazione Italiana Collezionisti Posta Militare - Vastophil 2005

Utile strumento per ogni collezionista di storia postale, ma anche di tematica, aerofilatelia, e di diverse altre classi, il tariffario del Regno e della Repubblica. Sono riportate le tariffe per l'interno dal 1 gennaio 1863 e per l'estero dal 1 ottobre 1907, fino ai primi mesi del 2000. Per quanto riguarda la posta aerea, sono presenti le tariffe per l'interno dal 1926, e per l'estero dal 1951 per l'Europa e dal 1975 per il resto del mondo.
Il volume, di facile consultazione, celebra i trent'anni di vita dell'associazione con numerose notizie di interesse anche per tutti i filatelisti italiani.

Cod. 1789E
- EUR 50,00
Offerta speciale
EUR 20,00

468 pp. - no ill. - brossura - ed. 2005
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LA POSTA FRA DUE RE
Le timbrature borboniche di Sicilia su i francobolli della IV emissione degli Stati Sardi e nel periodo del loro uso
1 maggio 1861 - 31 dicembre 1863
Nino Aquila - Francesco Orlando

Rassegna storico-postale ed inventario dei documenti viaggiati.
Introduzione storica di Giuseppe Galasso.

Prezioso volume che analizza le vicende postali che caratterizzarono, in Sicilia, un momento particolarmente importante del Risorgimento, quello del passaggio dalla monarchia borbonica alla sabauda, ed i riflessi che quegli eventi ebbero sul servizio postale siciliano. La marcofilia siciliana agli albori del Regno d'Italia, quando la successione dell'Amministrazione postale sabauda a quella borbonica ebbe luogo non senza dover affrontare gravi problemi organizzativi.
Una delle novità assolute rilevate dagli autori è appunto la modalità con la quale gli uffici postali siciliani ritennero di superare le difficoltà legate al cambio della valuta, creando affrancature che sembrerebbero non corrispondere ad alcuna voce del tariffario emesso dallo Stato italiano il 1 maggio 1861, in pari tempo sfatando le leggende di un secondo tariffario esistente a partire dal mese di giugno e degli infondati dibattiti che mettevano in dubbio il divario di valore fra il grano napoletano e quello siciliano.
Il volume offre una accurata rassegna degli eventi storici e postali che ebbero luogo nel periodo trattato, per procedere a una dettagliata analisi dei documenti postali noti (lettere, frontespizi, frammenti, esemplari singoli) che abbiano ricevuto, quali annullatori, bolli borbonici, non essendo pervenuti tempestivamente assieme ai francobolli sardi i timbri annullatori savoiardi. Una affascinante e rara commistione di francobolli del nord e di bolli del sud che ha creato - per un tempo estremamente limitato - quei gioielli filatelici che sono noti in tutto il mondo come "gli ovali borbonici di Sicilia su Sardegna".
L'imponente documentazione iconografica, 12 tabelle analitiche, l'indice analitico dei nomi e quello delle illustrazioni, la traduzione in lingua inglese, la veste editoriale, fanno del volume un prezioso sussidio per gli specialisti, ma anche un testo fondamentale per una seria e qualificata biblioteca, aperto alla lettura di studiosi di storia e di uomini di cultura in genere.

Cod. 1770E
- EUR 150,00
Offerta speciale
EUR 105,00

268 pp. - 330 ill. a colori - ril. in tela con iscr. in oro e sovracc. - ed. 2004
VALUTAZIONI IN PUNTI E PER GRADO DI RARITÀ
In italiano con traduzione in inglese di Vito Salierno

SUL FILO DELLA COMUNICAZIONE
La telegrafia nell'Ottocento fra economia, politica e tecnologia
Quaderno n.28 - ottobre 2004
a cura di Andrea Giuntini

Atti della giornata di studi tenuta a Prato, 20 settembre 2002
INDICE
UN APPROCCIO METODOLOGICO
Angel Calvo, Università di Barcellona, "Reti di telecomunicazioni e sviluppo economico"
FRA STATO E MERCATO
Donard De Cogan, School of Information Systems, Università dell'East Anglia, Norwich, e Dominic De Cogan, St Hugh's College, Oxford, "Pubblico e privato nella telegrafia transatlantica dell'800" - Richard John, Università dell'Illinois, Chicago, "Impresa privata o bene pubblico? La deregolamentazione delle comunicazioni negli Stati Uniti: un problema politico per il paese, 1839-1851"
LA RIVOLUZIONE DEI TELEGRAFI
Andrea Giuntini, Università di Modena e Reggio Emilia, "Il potere dei cavi. Le telecomunicazioni sottomarine nel Mediterraneo" - Stefano Baia Curioni, Luca Fantacci, Università Bocconi, Milano, "La telegrafia e le nuove pratiche finanziarie" - Pascal Griset, Università della Sorbona, Parigi, "La Francia e l'adozione del telegrafo elettrico: un successo senza un vero e proprio avvenire"
L'ESPERIENZA ITALIANA
Gianni Paoloni, Università della Tuscia, Viterbo, "Il servizio dei telegrafi nell'Italia post-unitaria. Aspetti istituzionali" - Simone Fari, Università di Bari, "La tecnologia che corre sul filo. Il cambiamento tecnologico nei primi trent'anni dell'esperienza telegrafica italiana fra successi e difficoltà"

Cod. 1759E
- EUR 48,00
Offerta speciale
EUR 33,60

320 pp. - brossura con sovracc. - ed. 2004
in italiano e inglese

LA POSTA AUSTRIACA A ROMA
Vito Salierno

Affascinanti per i risvolti diplomatici e storico-politici sono le vicende di un ufficio di posta a Roma, prima veneto, poi milanese, quindi austriaco, a seconda degli avvenimenti che si sono susseguiti nei secoli dal medioevo ai primi decenni dell'Ottocento. Se ne sono interessati molti studiosi, chi sotto l'aspetto giuridico, chi sotto quello diplomatico, chi sotto quello storico-politico, chi sotto quello postale in senso stretto e chi sotto l'aspetto marcofilo, cioè dei bolli impiegati nel breve periodo di tempo d'uso dal 1802 al 1809.
Agli inizi il problema investe la Curia romana ed i Papi in prima persona, in particolare Pio V, poi gli avvocati Giuseppe Benetti, concistoriale, e Carlo Fea, commissario all'antichità. Successivamente Pio IX e il cardinale Ercole Consalvi prima e dopo il Congresso di Vienna da una parte e il principe di Metternich dall'altra sotto l'aspetto giuridico-diplomatico.
Nella seconda metà del Novecento il problema è appannaggio degli specialisti che lo affrontano sotto l'aspetto storico-politico: Wilhelm Beck nel 1959 e Silvio Furlani con gli studi settoriali condotti tra il 1946 ed il 1951 e con quello specifico nel 1987.
Infine l'aspetto storico-postale e marcofilo fu ampiamente trattato da Mario Gallenga nel suo monumentale lavoro del 1988.
Scopo di questo lavoro è stato quello di fare un riepilogo del materiale noto, integrato da documenti scarsamente reperibili e da inediti dell'Archivio di Stato di Milano.

ISBN: 88-85335-76-4
978-88-85335-76-9
Cod. 1685E
- EUR 16,00
Offerta speciale
EUR 8,00

64 pp. - formato cm 17x24 - brossura - ed. 2004
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

I PROVVISORI DELLA R.S.I.
Un caso del tutto unico nella storia postale italiana
Carlo Maria Cis - Franco Filanci - Domenico Tagliente

Il volume presenta una storia realistica e postalmente corretta di questi francobolli e interi postali provvisori, che documentano uno dei periodi più travagliati, anomali e complessi della storia d'Italia, quando venne infranta persino la tradizione di gelosa riservatezza che da sempre circonda la produzione delle carte-valori postali, facendole soprastampare presso diverse stamperie, sia governative che private.
Una storia basata su informazioni precise – o almeno documentabili – sulla sequenza degli avvenimenti, sulla normativa postale, sulle macchine da stampa e le tecniche in uso, che non solo sgombrano il campo da errori e ipotesi cervellotiche (fino a scoprire che anche due segnatasse ebbero la doppia tiratura), ma offrono anche un più sintetico sistema per individuare la provenienza di queste soprastampe, sia sui francobolli, in presenza di fogli, grandi blocchi e persino – per quanto possibile – di esemplari sciolti o su documenti, sia su cartoline, biglietti postali, moduli vaglia e bollettini di spedizione, per la prima volta esaurientemente trattati.

Cod. 1744E
- EUR 15,00

96 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2004
In italiano

THE QUEEN'S STAMPS
The Authorised History of the Royal Philatelic Collection
Nicholas Courtney

I FRANCOBOLLI DELLA REGINA
Storia autorizzata della Royal Philatelic Collection
Presentazione di HRH Duca di York.

La presente opera è la prima monografia ufficialmente autorizzata sui francobolli della collezione e su coloro che la costituirono. Illustrata interamente a colori e scritta sia per il pubblico generale sia per filatelici esperti, è la storia straordinaria di una collezione veramente magnifica ed un importante elemento nella storia della famiglia reale britannica. Oltre a narrare alcune fra le tante meraviglie della Royal Collection, con aneddoti e curiosità, l'opera apre al grande pubblico immagini inedite o da molto tempo dimenticate.

La Royal Philatelic Collection è sicuramente la più consistente e bella collezione di francobolli al mondo, e riflette la storia della Gran Bretagna e dei suoi monarchi attraverso sei regni.
Custodita a St James's Palace, Londra, la Royal Philatelic Collection contiene alcuni dei più rari e più belli francobolli al mondo.
Questa storia autorizzata ci conduce in un viaggio guidato, e descrive come la collezione sia cresciuta dall'inaugurazione del Penny Postage sotto la regina Vittoria, attraverso sei monarchi successivi fino ai giorni nostri.
L'autore ci spiega come furono create le maggiori emissioni di francobolli, dai primi Penny Black, introdotti nel 1840, e la successiva espansione del sistema postale attraverso l'impero britannico, fino all'emissione commemorativa per il cinquantesimo anniversario della regina Elisabetta II nel giugno 2003.
Descrive come i francobolli abbiano giocato un ruolo importante nelle celebrazioni della cultura e storia britanniche - dalle incoronazioni alle campagne militari a importanti risultati nello sport, nell'arte, nella scienza. Ci racconta la storia di come, grazie a buone valutazioni e spesso a fortuna, alcuni dei più preziosi francobolli al mondo siano stati acquisiti per la collezione, tra cui l'Uno e il Due Pence "Post Office" Mauritius e i Rocchetti di Cotone delle Bermuda, l'unico 2d Porpora di Tiro di Gran Bretagna usato e, più recentemente, la busta "Kirkcudbright" - il più grande blocco di dieci Penny Black usato su busta il 6 maggio 1840, primo giorno d'uso dei francobolli.

Cod. 1694E
- EUR 40,00
Offerta speciale
EUR 20,00

ULTIME COPIE AD ESAURIMENTO!

351 pp. - ill. a colori - ril. con sovracc. - ed. 2004
In inglese

STORIA DELL'UOMO E DELLA POSTA
a cura di Emanuele M. Gabbini

Volume di riferimento per i principali eventi storico-postali, consultabile in qualunque evenienza, derivante da due collezioni dell'autore che ha messo a confronto eventi della storia dell'uomo, evoluzione del sistema postale e documenti dell'epoca, dal 3000 a.C. al 2000.
Il volume si compone di due parti. Nella prima, dal 3000 a.C. al 1840, per ogni secolo (dal 1200) l'autore tratteggia i principali eventi storici accaduti nel territorio italiano e nel mondo con brevi cenni storico-postali del secolo e riproduce alcuni documenti dell'epoca fino alla nascita, nel 1840, del primo francobollo in Gran Bretagna. Nella seconda parte, dal 1850 al 2000, l'autore delinea tutti gli eventi storici accaduti nel territorio italiano che hanno portato all'emissione di francobolli. Per ogni evento si danno brevi cenni storici e storico-postali e si riproducono alcuni documenti significativi.
Il titolo del libro, come afferma l'autore stesso, è volutamente una esagerazione, "ma è un modo per sottolineare che la posta è parte della storia dell'uomo e che quindi ogni collezione filatelica è anche uno 'spaccato' di storia dell'umanità".

Cod. 1673E
- EUR 50,00
Offerta speciale
EUR 35,00

230 pp. - oltre 200 ill. a colori - ril. - ed. 2004
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

TARIFFE POSTALI NEL MEZZOGIORNO D'ITALIA
DAL VICEREGNO ALLA RIFORMA DEL 1862
Quaderno n.27 - giugno 2003
Vito Mancini

Specchio dei cambiamenti delle condizioni economiche, dei mutamenti politici e dei rapporti sociali, i costi sostenuti dagli utenti del servizio postale permettono di seguire l'evoluzione stessa di un sistema statale. Frutto di ricerche impegnative e rigorose, questo volume sulle tariffe postali, relative in particolar modo al Regno di Napoli dal periodo viceregnale alla riforma del 1862, sarà utile non solo agli appassionati e collezionisti di documenti postali, ma anche a coloro che, pur non coinvolti nella storia postale, faranno tesoro delle preziose indicazioni contenute nel testo ai fini di ricerche connotate anche da altri obiettivi tematici.

Cod. 1674E
- EUR 30,00

136 pp. - ill. b/n - brossura - ed. 2003
In italiano

ITALIA STORIA POSTALE
dal 1° ottobre 1945 al 31 dicembre 1952
Angelo Zanaria - Cesco Giannetto

Decreti, tariffe, usi, affrancature.

Cod. 1456E
- EUR 36,00

470 pp. - ill. b/n - brossura con sovracc. - ed. 1974
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

OGGETTI E SERVIZI POSTALI ITALIANI
150 ANNI DI TARIFFE 1850-2000
AICPM a cura di Emanuele Gabbini

Questa pubblicazione, che va alla radice della storia postale, presenta piani di collezione delle tariffe di un oggetto postale o di un servizio postale. Le collezioni appartengono a collezionisti noti particolarmente impegnati nello studio delle tariffe; la maggior parte di queste collezioni sono state esposte a competizione e hanno ottenuto, in esposizioni nazionali, la medaglia d'oro e d'oro grande. Qui sono presentate 23 collezioni appartenenti a 12 collezionisti diversi, precedute da una breve introduzione, una scheda descrittiva e illustrate con i pezzi maggiormente significativi.
PIANO DELL'OPERA
Bruno Crevato Selvaggi: Oggetti, servizi e tariffe - Beniamino Cadioli: Lettere dirette a militari a tariffa ridotta - Beppe Ermentini: lettere mignon; Campioni senza valore (dal 1863) - Carlo Sopracordevole: Cartoline postali; Biglietti postali - Donatella Bellini Astolfi: Giornali e periodici; Mario Merone: Campioni di niun valore (negli antichi stati italiani) - Riccardo Buttironi: Carte punteggiate dei ciechi - Emanuele M. Gabbini: Ricevute di ritorno, avvisi di ricevimento; Il servizio pacchi postali; I servizi a denaro - Mauro Francaviglia: La raccomandazione; L'assicurazione - Gaetano Palmigiano: La notificazione degli atti giudiziari (1924-1960); Civitavecchia dalla via di mare - Alessandro Agostosi: L'espresso - Giovanni Riggi di Numana: La posta prioritaria; I servizi accelerati; Il recapito autorizzato - Gianni Deppieri: Il fermo posta; La tassazione; La rispedizione - Walter Astolfi: La posta pneumatica.

Cod. 1614E
- EUR 50,00
Offerta speciale
EUR 35,00

216 pp. - 256 ill. a colori - ril. - carta uso mano di alta qualità - ed. 2003
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

LE EFFIGI DELLA IV EMISSIONE DEL REGNO DI SARDEGNA 1855-1863
Francesco Maria Amato

L'autore ci propone un testo estremamente interessante per imparare a riconoscere e confrontare le varie tipologie di effigi a rilievo di Re Vittorio Emanuele II: lo studio e la classificazione delle effigi della IV emissione del Regno di Sardegna (1855-1863) insieme ai dentellati del Regno (1862), del tipo Sardegna (1863) e delle due emissioni per le Province Napoletane (1861). L'analisi delle effigi è stata eseguita attraverso macrofotografie dei francobolli che permettono di evidenziare tutti i piccolissimi particolari non visibili ad occhio nudo. Per una maggiore chiarezza nella ricerca è stato riportato il numero del Catalogo Sassone cui l'immagine fa riferimento.

ISBN: 88-85335-10-1
978-88-85335-10-3
Cod. 334E
- EUR 24,80

128 pp. - 85 ill. b/n - formato cm 17x24 - ril. - ed. 1994
collana "Studi di filatelia"
In italiano

PROPAGANDA CON I DENTI il francobollo come mezzo di comunicazione nelle relazioni internazionali - il secondo dopoguerra
Fabio Bonacina

A causa dei rapidi progressi della tecnica il nostro secolo ha sfruttato in maniera capillare e quasi esclusiva il mezzo iconografico a scopo di propaganda, vuoi economico, vuoi politico, vuoi ideologico. Il francobollo, per la sua caratteristica di carta-valore emessa da uno Stato e riproducibile in un numero illimitato di esemplari, ha assunto un valore propagandistico di portata illimitata. […] Tutto il libro è incentrato sul ruolo del francobollo dal punto di vista della propaganda: questa si esplica in tal senso sia che riguardi l'economia che la cultura o l'ideologia.
Questo studio, ampliato e aggiornato, tratto dalla tesi di laurea dell'autore, discussa presso la cattedra di Storia dei trattati di politica internazionale dell'Università statale di Milano, analizza l'uso strumentale che i vari governi del mondo fanno del francobollo, il quale non serve solo a rendere franca una lettera. È utilizzato, infatti, anche per propagandare un'idea, segnalare un obiettivo di sviluppo, indicare un nemico o sottolineare una pretesa territoriale. Il periodo preso in esame va dal 1945 agli anni Settanta; prende come punto di riferimento la fine della II GM, che ha determinato una nuova suddivisione geopolitica del pianeta. Sono gli anni della Guerra fredda, ma anche quelli in cui il Terzo mondo si scrolla di dosso il colonialismo e sorgono nuovi punti di riferimento: la Lega araba, i Non allineati, le varie Comunità europee… Anni nei quali le potenzialità del francobollo come strumento di comunicazione sociale diventano enormi.
Completa il volume in appendice, in cui sono raffigurati oltre 1200 francobolli - con i relativi riferimenti ai cataloghi Yvert -, l'interessante intervista con Danilo Bogoni, giornalista filatelico.

ISBN: 88-85335-25-X
978-88-85335-25-7
Cod. 1038E
- EUR 25,82

282 pp. - oltre 1200 ill. b/n - 3 tavole a colori - brossura - ed. 1998
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

STORIA POSTALE DEL REGNO DI SICILIA
dalle origini all'introduzione del francobollo
1130-1858
Vincenzo Fardella de Quernfort

CON CATALOGO DEI BOLLI E ANNULLAMENTI
1786-1861

Indice
1° volume: Servizi di messaggeria dai Normanni agli Svevi, Aragonesi e Castigliani (1130-1516) - La «Regia Correrìa» dagli Asburgo ai De Tassis (sec. XVI) - Dall'Amministrazione Saponara all'Amministrazione Villafranca (secc. XVII-XVIII) - L'organizzazione postale borbonica dal 1786 al 1858 - I Cammini postali - Tariffe e franchigie (1735-1858) - Le Vie di Mare (secc. XIV-XIX).
2° volume: Poste e Sanità - Le Cancellerie Comunali - Il Telegrafo - Il Servizio Militare - La SS. Crociata. DOCUMENTI: Editti, bandi, regolamenti - Orari e tariffe dei corrieri e delle lettere - Convenzioni postali - Trattati di commercio e di navigazione.
3° volume: CATALOGO SPECIALIZZATO DEI BOLLI E DEGLI ANNULLATORI, dal 1786 al 1861: SECONDA EDIZIONE, con valutazione: Bolli e contrassegni della Capitale - Bolli delle «Officine Postali» e delle «Cancellerie Comunali Postali» - Bolli marittimi - Contrassegni di franchigia (civile, militare, sanitaria, telegrafica, delle truppe svizzere) - Forwarders.
- Indice generale - Indice per argomenti - Indice dei nomi più importanti - Piccolo lessico storico-postale.
- Appendice: Genealogia delle famiglie Tasso, Zappata de Tassis, Di Giovanni e Alliata.

Cod. 1145E
- EUR 130,00
Offerta speciale
EUR 78,00

3 voll. - 1274 pp. - 472 ill. di cui 196 in quadricomia - 10 tavole b/n - 173 riproduzioni di documenti originali - 1 carta geo-topografica della Sicilia fuori testo - oltre 1000 riprod. di bolli e grafici postali - piccolo lessico (76 voci) - indice dei nomi (718 voci) - indice degli argomenti (215 voci) - fonti archivistiche e bibliografiche (234 voci) - ed. 2000
Tiratura 500 copie numerate
CON VALUTAZIONI
In italiano

BULLETTINS DES LOIS
DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA TOSCANA
n.79 settembre e novembre 1808 - n.128 gennaio 1809
a cura di Vanni Alfani

N.79 Deliberazioni della Giunta Toscana del 14 settembre e 14 novembre 1808 relative alla nuova organizzazione delle poste per le lettere Toscane.

N.128 Deliberazioni della Giunta Toscana del 7 gennaio 1809 riguardanti la posta dei cavalli.

Trascrizioni integrali dei documenti originali pubblicati nella raccolta del "Bollettino delle leggi, decreti imperiali e deliberazioni della Giunta Toscana pubblicati nei dipartimenti dell'Arno, dell'Ombrone e del Mediterraneo" editi a "Firenze, presso Piatti, Stampatore del Boll.o delle Leggi" ad iniziare dal cosiddetto periodo "Dauchy" fino all'occupazione da parte delle truppe napoletane sotto il comando di G. Murat.

ISBN: 88-85335-34-9
978-88-85335-34-9
Cod. 1375E
- EUR 15,49

56 pp. - formato cm 17x24 - brossura - rist. 2000
collana "Ritrovati"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

GLI ANNULLAMENTI DEL VENETO, DEL FRIULI E DEL MANTOVANO
1866 - 1879 e loro valutazione
Paolo Fabrizio

Analizza e classifica gli annulli postali, sia lombardo-veneti sia italiani, usati dopo la liberazione dei territori veneti e friulani a seguito della terza guerra di indipendenza.

Cod. 1359E
- EUR 41,32

179 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2000
CON VALUTAZIONI
In italiano

CATALOGO STORICO-POSTALE DEI FRANCOBOLLI
IN USO NEGLI UFFICI POSTALI ITALIANI ALL'ESTERO
1852-1890
Daniele Zanaria - Gabriele Serra - Francesco Dal Negro

ALESSANDRIA D'EGITTO - BUENOS AIRES - LA GOLETTA - MONTEVIDEO - SUSA - TRIPOLI - TUNISI
Il catalogo comprende una parte descrittiva (370 pp.) ed un prezzario (80 pp.) con la catalogazione di tutte le affrancature conosciute nei singoli uffici.
Sono anche riprodotte le impronte dei timbri che interessano le affrancature riportate e illustrate.
La catalogazione non presenta la tradizionale numerazione di tutti i cataloghi ma segue una numerazione legata al valore nominale delle singole affrancature, partendo dalla più bassa alla più alta; una lettera maiuscola distingue le diverse affrancature di egual valore nominale.
Quotazioni in euro.

Cod. 1424E
- EUR 93,00

450 pp. - ill. a colori - ril. in tela bordeaux con iscr. in oro - ed. 2000
CON VALUTAZIONI
Traduzione in inglese a cura di Ettore Pedrazzo
In italiano e inglese

TRA COSTANTINOPOLI E VENEZIA
Dispacci di Stato e lettere di mercanti dal Basso Medioevo alla caduta della Serenissima - Q.25
Luciano De Zanche

Frutto di una lunga frequentazione dell'Archivio di Stato di Venezia, tratta della corrispondenza diplomatica scambiata tra i baili (ambasciatori) a Costantinopoli e le magistrature veneziane (il "pubblico dispaccio"); larga parte viene anche dedicata alla corrispondenza spedita dai mercanti a Venezia. Sulla base della vasta documentazione reperita nell'ASV, dopo avere accennato all'organizzazione postale veneziana, De Zanche descrive innanzitutto l'istituzione del bailaggio a Costantinopoli, le strade postali verso Occidente e le caratteristiche dei dispacci e dei corrieri. Il periodo nel quale funzionò questo servizio è diviso in una prima fase "senza regole" e in una seconda fase nella quale i dispacci seguirono la via di Cattaro, poi quella di Spalato e infine quella di Zara. Vengono esaminate le condizioni in cui si svolgeva il trasporto, in mezzo ai pericoli legati alla orografia, ai possibili incidenti e alle difficoltà soprattutto in tempo di guerra, e vengono analizzati i costi e i tempi di percorrenza. Un capitolo riguarda il trattamento delle "lettere da mar" all'arrivo a Venezia e le ragioni dell'uso dei bolli che compaiono su parte della corrispondenza. Ampio spazio viene riservato al periodo della guerra tra austro-russi e turchi (1788-93), quando per la prima ed unica volta Venezia gestì direttamente un servizio postale aperto a qualsivoglia utente. Il testo si conclude con l'esame di alcuni aspetti giuridici circa la presenza delle poste straniere nel Levante.

Cod. 1449E
- EUR 52,00

180 pp. - 12 tavole a colori - ril. con sovracc. a colori - ed. 2000 - Quaderni di Storia Postale - Istituto di Studi Storici Postali, Prato
In italiano

REPUBBLICA DI SAN MARINO
dall'epoca napoleonica al 1892
STORIA POSTALE
Giorgio Colla - Luigi Sirotti

Cenni sulla storia della piccola Repubblica - la più antica del mondo ancora in vita - dalle origini fino ai primi decenni del XX secolo, narrata ripercorrendo gli eventi che ne coinvolsero il percorso fino ai primi anni del 1900. Vengono sviluppati in modo particolare i rapporti con lo Stato della Chiesa di Roma, con Napoleone Bonaparte, Abramo Lincoln e quelli risorgimentali con Garibaldi.
Gli accordi, le convenzioni ed i trattati dall'anno 1885 al 1915.
La storia della Posta di San Marino, dal periodo Napoleonico alla fine del 1800: i timbri postali, le tariffe, l'uso dei francobolli pontifici, della emissione del Governo provvisorio delle Romagne, del Regno d'Italia e della prima emissione della Repubblica di San Marino.
La costruzione dell'ufficio della Posta di San Marino poi quello di Borgo e successivamente quello di Serravalle.
I problemi nel 1862 del cambio della moneta in corso, dal bajocco pontificio alla lira italiana.
I rapporti delle Poste di San Marino con l'Ufficio di Rimini.
La catalogazione delle corrispondenze da e per San Marino, dal periodo Napoleonico al 1890, con la classificazione e le quotazioni delle buste con le varie tariffe e affrancature. Il tutto corredato da moltissime illustrazioni comprendenti le lettere più rare e quelle più rappresentative dei vari periodi postali.

Cod. 1463E
- EUR 51,00

ULTIME COPIE!

172 pp. - oltre 280 ill. a colori - fuori testo mappa del territorio della Repubblica del 1827 nel formato cm 70x55 - ril. con iscr. in oro - 1a ed. 2001
CON VALUTAZIONI
In italiano

STUDIO TECNICO SULLA STAMPA
DEI PRIMI FRANCOBOLLI DEL REGNO DI SARDEGNA
nel 150° anniversario dell'emissione
Ferruccio Lucini

Ferruccio Lucini unisce in questo volume la sua grande passione di filatelico e le sue particolari competenze acquisite nell'attività di famiglia, tre generazioni di stampatori d'arte.
Una vera e propria miniera di informazioni sui metodi di stampa adottati per i primi francobolli del Regno di Sardegna seguendo l'intera fase produttiva, dalla pietra litografica al torchio, con numerose immagini esplicative. Contiene anche i decreti sulle emissioni e sulle tariffe.

ISBN: 88-85335-64-0
978-88-85335-64-6
Cod. 1484E
- EUR 31,00

80 pp. - 16 tavole a colori - ill. b/n - formato cm 17x24 - ril. - ed. 2001
collana "Studi di filatelia"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)