20 anni on-line
Filatelia

Libreria Filatelica

Catalogo generale
aggiornato on-line ogni settimana

Filatelia e storia postale, cartoline, cataloghi, colonie, falsi, fiscali, guide e manuali, posta aerea, marittima e militare, prefilatelia, tariffe postali, tematica, numismatica e collezionismo.

Sfoglia il catalogo

Ultimo aggiornamento: 19/01/2018
selezionare una categoria

Ultimi arrivi

FRANCESCO TASSO E LA NASCITA DELLE POSTE D'EUROPA
NEL RINASCIMENTO

FRANCESCO TAXIS AND THE BIRTH OF THE EUROPEAN POSTAL SERVICES IN THE RENAISSANCE
Tarcisio Bottani

Francesco Tasso (Cornello dei Tasso 1459 - Bruxelles 1517) è considerato il capostipite della famiglia che tra la fine del Quattrocento e i primi decenni del Cinquecento avviò e organizzò le poste degli Asburgo, creando collegamenti veloci e stabili con le principali città europee, attività per la quale viene riconosciuto ai Tasso il merito di aver fondato le moderne poste d'Europa.
Il testo, proposto anche nella versione inglese, è imperniato sulla figura del capostipite e analizza i documenti sui quali si costruì la fortuna dei Tasso: dopo l'iniziale riferimento alle origini della famiglia da Cornello e l'accenno ai primi incarichi postali a Venezia e presso la corte pontificia, si sofferma sugli inizi delle poste tassiane in Tirolo, illustrando le ricevute per compensi percepiti da Francesco e dai suoi parenti per attività postali.
Il libro descrive quindi l'avvio delle poste delle Fiandre, analizzando il contenuto delle lettere patenti di Filippo il Bello e Carlo I di Spagna che assegnarono a Francesco Tasso il ruolo di capo e maestro delle poste imperiali.
Il contenuto di queste patenti viene riportato integralmente, assieme alla versione in lingua corrente; lo stesso vale per la patente di Carlo I (il futuro imperatore Carlo V) del 12 novembre 1516, con la quale si fa coincidere la nascita ufficiale delle moderne poste europee.
L'ultima parte del volume si occupa degli aspetti più personali della vita di Francesco, e in particolare della devozione alla chiesa di Notre-Dame du Sablon, nella quale fece realizzare la cappella votiva di famiglia.
Chiude l'opera un cenno alla diffusione delle poste nelle principali città europee dopo la morte di Francesco, avvenuta nel 1517, e al ruolo dei nipoti che ne assunsero l'eredità per espanderla fino a farne un'impresa multinazionale destinata a durare per secoli.

Nuovo
Cod. 2686E
- EUR 25,00

232 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2017
In italiano e inglese

CATALOGO 2018 DEI FRANCOBOLLI
CON FILIGRANA LETTERE DELLA
REPUBBLICA ITALIANA
VENEZIA GIULIA E TRIESTE
M. Giuliani - M. Stefanucci

Catalogo di tutti i francobolli con filigrana lettere della Repubblica italiana, Venezia Giulia AMG-VG e Trieste AMG-FTT suddivisi in posta ordinaria, aerea, pneumatica, espressi, recapito autorizzato, pacchi postali, pacchi in concessione, segnatasse.

Nuovo
Cod. 2449E
- EUR 16,00

80 pp. - brossura - formato cm 17x24 - XI ed. 2018
In italiano

LA POSTA MILITARE DEL II CORPO POLACCO IN ITALIA
dalla collezione di Nino Barberis
a cura del CIFR

Nel volume la collezione di Nino Barberis, presente con centinaia di illustrazioni, introdotta da una serie di annotazioni sull'argomento, frutto di ricerche svolte pochi anni dopo il conflitto ed in seguito confermate dai documenti.
Una sessantina di anni fa, l'autore cominciò a studiare quanto trovava ed a classificarlo, tanto che già nel 1954 pubblicò un primo studio. Per l'approfondimento svolsero un ruolo importante i protagonisti, ossia i militari coinvolti, cui in seguito si aggiunsero ulteriori testimonianze ed infine i documenti.
È stato in grado, così, di distinguere quanto esistente in tre categorie. La prima è la corrispondenza, airgraph compresi, spedita tra il 1944 ed il 1946 dai reparti dislocati lungo lo Stivale. La seconda e la terza sono costituite dalla serie di francobolli "Vittorie" e "Soccorso di guerra".

Nuovo
Cod. 2687E
- EUR 30,00

512 pp. - ill. b/n e a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

LA RIFORMA POSTALE DEL 1863
NEL REGNO D'ITALIA
leggi, convenzioni, documenti, tariffe
Forti Gianluigi Maria

La riforma postale del 1863 ha segnato una svolta nel panorama postale italiano. La nascita del Regno d'Italia ha obbligato il Legislatore ad elaborare una normativa che tutto sommato da nord a sud non scontentasse nessuno.
La Legge 5 maggio 1862 n.604, che riformava il sistema postale, non può essere considerata fine a se stessa ma solamente l'anello di congiunzione tra un'epoca postale frammentaria preunitaria e una moderna unitaria. Per questo motivo è essenziale l'esegesi storica di ogni contenuto verificando tutte le trasformazioni che le norme hanno subito nel corso degli anni prima e dopo il 1863 direttamente dai testi originali.
Si è voluto approfondire questo importante momento storico in un modo nuovo per lasciare a studiosi e collezionisti il piacere di verificare personalmente le fonti legislative. In oltre 600 immagini a colori sono infatti presentati in originale più di 80 leggi, convenzioni e decreti riportati integralmente o con gli articoli più significativi e rilevanti che ripercorrono la normativa postale dal 1818 al 1888 evidenziando l'evoluzione che le varie norme hanno subito negli anni.
Tale processo è accompagnato da oltre 250 documenti postali che testimoniano le modifiche normative intervenute con riferimento principalmente alle tariffe ma senza trascurare date, percorsi e notizie storiche.
Il volume, elaborato con materiale dalle collezioni personali dell'autore allestite in molti anni di appassionate ricerche, si chiude con un dettagliato elenco in ordine cronologico di tutte le leggi e i decreti.

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-15-1
Cod. 2700E
- EUR 40,00

272 pp. - oltre 600 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - ril. - ed. 2017
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

PHILIPPE DE FERRARI, CET INCONNU
Collectionneur, philatéliste et philanthrope
THE MYSTERIOUS PHILIPPE DE FERRARI
Collector, Philatelist and Philanthropist
Wolfgang Maassen

PHILIPPE DE FERRARI, QUESTO SCONOSCIUTO
Collezionista, filatelico, filantropo

Questa biografia di Philippe de Ferrari, riccamente illustrata, è basata su un insieme di documenti originali e di testimonianze dell'epoca. L'autore è risalito alle origini di entrambi i suoi genitori, provenienti da importanti famiglie di Genova, per comprendere meglio l'ambiente aristocratico in cui è cresciuto il giovane de Ferrari.
Per la prima volta sono stati messi in luce degli aspetti sconosciuti della sua personalità.
L'autore ha fatto inoltre delle ricerche negli archivi di Francia, Italia, Austria e Svizzera per verificare le diverse informazioni raccolte.
Un capitolo è dedicato alle vendite delle sue collezioni tenutesi a Parigi e in Svizzera con le immagini dei pezzi esposti in occasione di Monacophil 2017.
L'autore ha inoltre tentato di rintracciare altre parti delle collezioni che sono state negoziate dagli eredi. Questa parte non è mai stata resa nota prima ai collezionisti.
Al contempo de Ferrari è stato anche un grande numismatico, come si evince dall'elenco delle vendite che hanno avuto luogo dopo la sua morte.
Quest'opera si rivolge quindi sia ai collezionisti, ai quali è dato modo di conoscere dettagli sconosciuti della vita e delle collezioni di de Ferrari, sia ad un pubblico più vasto, interessato alla vita di un grande filantropo che, come i suoi genitori, ha lasciato in eredità gran parte della sua fortuna per distribuirla ai più poveri negli ambiti più svariati.

Nuovo
Cod. 2689E
- EUR 60,00

412 pp. - ill. a colori e b/n - ril. con sovracc. a colori - ed. 2017
In inglese e francese

YVERT & TELLIER 2018 - AFRICA
Vol.1
Africa centrale britannica - Ghana

Catalogo dei francobolli dell'Africa suddivisi per paese, in ordine alfabetico.

Catalogo dei francobolli dell'Africa suddivisi per paese, in ordine alfabetico.
Africa centrale britannica, Africa occidentale spagnola, Africa orientale tedesca, Africa orientale britannica, Africa orientale italiana, Africa portoghese, Africa del Sud (Compagnia britannica), Africa del Sud (Unione), Africa del Sud-ovest, Angola, Ascensione, Bantustan, Bophuthatswana, Basutoland, Bechuanaland, Bengasi, Botswana, Burundi, Camerun britannico, Capo di Buona Speranza, Capo Juby, Capo Verde, Ciskei, Colonie italiane, Colonie portoghesi, Congo (belga), Congo (Zaire), Congo (portoghese), Niger, Costa d'Oro, Cirenaica, Egitto, Elobey Annobon e Corisco, Eritrea, Est africano, Etiopia, Fernando Poo, Gambia, Ghana, Katanga, Stanleyville, Sud Kasai, Transkei, Venda.

Nuovo
Cod. 2691E
- EUR 53,50

648 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In francese

MADE IN ITALY
VINI D.O.C.G.
Storia e filatelia
Francesco Maria Amato - Djana Isufaj

Poste Italiane ha voluto far conoscere il prodotto vinicolo italiano nel mondo, dando vita a una successione di emissioni di francobolli che, immessi tra il 2012 e il 2016, sono divenuti un incontestabile vettore pubblicitario dei vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita prodotti sull'intero territorio nazionale. Con il presente lavoro gli Autori hanno voluto contribuire alla divulgazione di una tale eccellenza attraverso l'analisi dettagliata di ogni singolo francobollo, riportando, di volta in volta, sia i dettagli enologici che quelli storici e geografici propri di ogni singola produzione. I francobolli con le immagini dei singoli vini sono raggruppati per regione di appartenenza. A completamento di ogni trattazione, viene presentata una scheda eno-filatelica nella quale sono riportati, in forma sintetica, gli elementi tecnici relativi sia al vino (vigneto, colore, sapore, profumo) che al francobollo (data di emissione, bozzettista, carta, colore e catalogazione).

Nuovo
Cod. 2688E
- EUR 35,00

270 pp. - ill. a colori - brossura - ed. 2017
In italiano

MICHEL - ZEPPELIN E POSTA AEREA
SPECIALIZZATO 2017/2018

Catalogo specializzato, punto di riferimento per tutti coloro che si interessano di Zeppelin, francobolli o lettere, e posta aerea, con tutti i voli per, da e attraverso la Germania fino alla fine della seconda guerra mondiale, inclusi Occupazioni, Memel, Danzica, e tutti i francobolli, i voli, la posta aerea dello Zeppelin.
I voli sono suddivisi per tappe e prendono in considerazione i dirigibili dell'Esercito e della Marina tedeschi e i dirigibili americani. La parte dedicata alla posta pionieristica e ai voli di linea per il trasporto aereo della posta in Germania va dal 1919 al 1945.
Numerose le illustrazioni di francobolli, lettere e annulli.

CELEBRATE THE AMERICAS
A SPECIAL EXHIBITION OF AMERICAN PHILATELY
AT MONACOPHIL 2017

CELEBRIAMO LE AMERICHE
Una mostra speciale di filatelia americana
a Monacophil 2017

Quest'opera si propone d'illustrare ogni collezione esposta a Monacophil 2017 che abbia come tematica le Americhe.
Raggruppa un eccezionale insieme di collezioni che hanno quasi tutte ottenuto l'oro o l'oro grande alle esposizioni internazionali cui hanno partecipato.
Ogni collezionista ha personalmente commentato o spiegato la propria collezione mostrando alcuni pezzi eccezionali.
Un'opera rivolta sia ai collezionisti di questa specifica tematica, sia a tutti coloro che desiderano ammirare pezzi di rara bellezza dal punto di vista filatelico.

Nuovo
Cod. 2692E
- EUR 20,00

32 pp. - ill. a colori - ril. punto metallico - ed. 2017
In inglese

PACCHI POSTALI
in Italia 1881-1914: una storia filatelica... e non solo
Emanuele Gabbini

L'autore ha intrapreso uno studio del servizio basandosi su tutte le fonti legislative e normative dei primi trentacinque anni del servizio (1881-1914) raccogliendo e analizzando una mole enorme di documenti ufficiali.
Il volume inquadra la situazione storica che ha determinato l'avvento del servizio con la firma della convenzione di Parigi del 1880; chiarisce quali leggi, norme e disposizioni disciplinano il servizio per l'interno, per l'estero, per gli uffici italiani all'estero e per le colonie; spiega l'evoluzione dei vari tipi di bollettini postali e la modalità della loro affrancatura; dettaglia l'evoluzione dei servizi e delle tariffe per l'interno e per l'estero (le tariffe per l'estero sono raccolte in ben 35 pagine e non erano mai state pubblicate prima d'ora); quantifica l'evoluzione del servizio con i dati statistici ufficiali delle spedizioni e presenta un quadro delle merci spedite (nei primi 35 anni di servizio, sono stati spediti dall'Italia 275 milioni di pacchi, dei quali 26 per l'estero, per un trasporto complessivo di oltre 1 milione di tonnellate di merci); espone interessanti considerazioni filateliche incluso la stima del materiale esistente e la rarità dei vari bollettini di spedizione; ha in Appendice l'elenco completo dei paragrafi dei "Bullettini Postali" attinenti al servizio dei pacchi emessi dal 1881 al 1914 ed una "carrellata" con la riproduzione a colori di 64 bollettini postali particolarmente interessanti con la relativa descrizione.

Nuovo
Cod. 2684E
- EUR 40,00

208 pp. - ill. a colori - ril. - ed. 2017
In italiano