cerca nella categoria
parole da ricercare
Cerca per codice
Codice

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

Filatelia

Omaggi premio

VALIDI SOLO CON ACQUISTO DI LIBRI
Più acquisti più omaggi!

Le classi degli omaggi premio possono essere combinate fra loro a piacimento
Combinazioni possibili:
-1 libro di classe B = 2 libri di classe A;
-1 libro di classe C = 4 di classe A
oppure 2 di classe B
oppure 1 di classe B + 2 di classe A

Ordini superiori a EUR 150 prevedono comunque l'invio di 1 solo omaggio premio di classe C o equivalente combinazione di classe A e B.

Gli omaggi premio non sono validi:
- con gli acquisti della vendita 1x1
- per i rivenditori

Ultimo aggiornamento: 05/12/2018

Omaggi premio di NUMERI ARRETRATI

VACCARI MAGAZINE
anno 2012 - n. 47

EDITORIALE
Vaccari Magazine n.47 - 2012

Il numero 47 di Vaccari Magazine è concomitante con il 35° anniversario della nostra attività, ricorrenza che ritengo non sia un punto di arrivo, ma sarà lo sprone per proseguire sempre in meglio grazie anche agli stimoli che fino ad ora ci hanno permesso di giungere a questo traguardo, da tutti noi considerato "provvisorio".

In apertura le consuete rubriche a cura del sottoscritto: il mercato filatelico, le nuove segnalazioni, le segnalazioni di trucchi e falsi, e la rassegna di alcuni esemplari ottocenteschi.
Inizia Fabio Bonacina con la "clinica" del falsario, dedicata a Fournier, seguito dalla settima parte del "rapporto Carra" sulle corrispondenze tra il Regno Lombardo Veneto e lo Stato Pontificio 1815-1866, questa volta con particolare riferimento al territorio delle Romagne.
Fabio Sottoriva con "A proposito di frodi..." segnala un'interessante lettera con affrancatura mista kreuzer-centesimi. A seguire un documento dal titolo "A proposito di tasse...", argomento che da sempre ha assillato il genere umano, affiancato da tre riproduzioni di documenti ottocenteschi con "intestazioni storiche".
Mario Cedolini e Massimo Moritsch relazionano sugli usi rari o infrequenti degli annulli austriaci su francobolli italiani, mentre Franco Faccio e Mario Mentaschi presentano le ultime tassazioni in soldi austriaci e le prime in decimi di lira nella Lombardia del 1860.
Cambia radicalmente argomento Emilio Simonazzi in quanto illustra "La villeggiatura del Duca", riferito agli Estensi Francesco IV e V. Rimanendo in Modena, Fabrizio Salami termina con la terza parte i rapporti postali tra il Ducato di Modena e la Francia, e il sottoscritto mostra la lettera con la prima data d'uso nota del cent.10, composizione con punto dopo la cifra.
Dal Ducato estense si scende in Sicilia con Francesco Lombardo e con il bollo "Retrodato" delle Poste sarde apposto sulla corrispondenza dell'Isola (1859-1860), e con Mario Seminara con il bollo "Vapore" (1859).
Viene poi riprodotto un curioso bollo ferroviario della linea Civitavecchia Roma; Mario Mentaschi, nelle consuete considerazioni, propone alcune interessanti e curiose lettere romagnole; Massimo Manzoni e Michele Passoni iniziano a documentare come, a mezzo posta, veniva trasferito il denaro all'interno dello Stato Pontificio.
Alberto Del Bianco, con la seconda parte, prosegue la descrizione dei saggi e delle prove di stampa dei francobolli del Granducato di Toscana e, sempre rimanendo in Toscana, Fabrizio Finetti illustra le tariffe per l'interno e aspetti inediti del sistema postale (1814-1835). Con un salto di circa 30 anni, Adolfo Baffi spiega come si identificano le 25 unità della pietra madre del cent.15 primo tipo del litografato del 1863. Termina con la terza parte La Posta Aerea e le fonti d'Archivio dell'Ala Littoria nelle linee atlantiche 1938-1940 Flavio Riccitelli, mentre Carlo Giovanardi racconta di quando la tariffa si applicava alla filatelia, facendo riferimento alla corrispondenza spedita da Poste italiane a chi aveva il servizio abbonamento per le nuove emissioni negli anni 1948-1949. Luigi Sirotti continua, con la terza parte, "Gli anni della Democratica" 1° ottobre 1945 - 31 dicembre 1952.
In chiusura, Giovanni Fulcheris con "Le assicurate dalla Città del Vaticano" del 1° agosto 1929.

Come sempre, Vi auguro una buona e proficua lettura.

Paolo Vaccari
Maggio 2012

Cod. VM47

OMAGGIO CLASSE A

OFFERTE ARRETRATI
- DA 6 A 10 NUMERI SC.20%
- OLTRE 10 NUMERI SC.30%

112 pp. - ill. a colori - formato cm 20x27 - carta patinata opaca - brossura

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)