Filatelia

Made in Vaccari

I libri pubblicati dalla nostra casa editrice
suddivisi nelle varie collane

Le ultime novità pubblicate

Ultimo aggiornamento: 18/09/2019

LA STORIA ATTRAVERSO I DOCUMENTI

Attraverso lo studio di documenti o della storia postale, si analizzano avvenimenti storici o argomenti in modo accurato e dettagliato, spesso rivelando elementi altrimenti non facilmente individuabili.
SPUNTI DI STORIA MILANESE DAL XIV AL XIX SECOLO
LA POSTA DI MILANO 1849-1859
CATALOGO ANNULLAMENTI E BOLLI DELL'UFFICIO POSTALE DI MILANO
Luca De Battisti - Luca Savini

con la collaborazione di Gabriele Cafulli, Francesco Luraschi, Massimiliano Ferroni, Giuseppe Antonio Natoli

Descrizione e catalogazione dei bolli di Lombardo Veneto dell'Ufficio Postale di Milano, dal quale transitava tutta la corrispondenza, nel periodo dall'introduzione dei francobolli alla liberazione del 1859. Una grande varietà di usi, forme, colori, una continua sperimentazione di nuove tecnologie per la produzione di tipari, inchiostri, bollini, carte.
Per ogni timbro, le caratteristiche dell'impronta (dimensioni e tipologia dei caratteri); eventuali modifiche apportate nel tempo e, quando significativa per la classificazione, l'evoluzione dell'impronta nel periodo d'uso con i diversi gradi di usura; la destinazione d'uso specificando se e quando il timbro è stato utilizzato; il periodo d'uso complessivo e il periodo riscontrato per ogni destinazione d'uso; il grado di rarità per ogni tipologia d'uso (bollo o annullamento). Massimo spazio agli annulli e ai bolli "tipologici", cioè quelli regolarmente usati per un certo periodo di tempo o anche occasionalmente in ben determinate situazioni. Solo un cenno viene dato per gli errori nelle date (mancanti, rovesciate ecc.) Esauriente e completa la classificazione dei bolli riquadrati e di quelli a cerchio piccolo basata su diversi tipi in perfetta sequenza cronologica.
Alcune sezioni completano il catalogo: "simpatico datario" (esempi delle varie casistiche di errore di composizione dei datari), "repertorio delle raccomandate", "approfondimento".
Grazie anche alla collaborazione di appassionati e studiosi delle discipline più differenti, l'opera presenta un'ampia sezione dedicata all'ufficio postale di Milano con contributi che forniscono al lettore un inquadramento storico di Gabriele Cafulli, spunti di storia postale dalle origini al XIX secolo di Francesco Luraschi, una introduzione illustrata ai francobolli del periodo a cura di Massimiliano Ferroni, i servizi, i documenti e i regolamenti postali, le tariffe del periodo, per finire con il racconto di Giuseppe Antonio Natoli, attraverso i documenti e i giornali dell'epoca, di come le amministrazioni postali sono riuscite ad assicurare le comunicazioni durante e dopo la Seconda guerra di indipendenza.

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-27-4
Cod. 2730E
- EUR 50,00

480 pp. - oltre 900 ill. a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - ril. - ed. 2018
collana "la Storia attraverso i documenti"
GRADO DI RARITÀ IN PUNTI
In italiano

LE CARTE SPARSE
Corrispondenze garibaldine di Ippolito Nievo
Approfondimenti di storia postale siciliana
1859-1861
Barcella Alberto - Amorelli Pietro

La Sicilia del 1859-1861 raccontata attraverso la storia postale e le lettere di Ippolito Nievo. Alcuni approfondimenti sullo straordinario periodo, dalle atmosfere gattopardesche, che precedette nell'isola l'Unità d'Italia, analizzando gli effetti della rivoluzione sul sistema postale e la corrispondenza di un giovane geniale e idealista che trascorse in Sicilia gli ultimi mesi della sua vita al seguito delle truppe di Garibaldi.

Dalla prefazione di Giulio Perricone, Presidente dell'Unione Filatelica Siciliana
"I due collezionisti autori di questa opera [...] se da un lato hanno aggiunto un tassello alla storia del patriota che naufragò nel viaggio tra Palermo e Napoli nel 1861 [...] dall'altro hanno arricchito di una dotta pubblicazione il grande capitolo della storia postale italiana, della Sicilia, del periodo garibaldino, dei sistemi di posta emergenziali connessi ad una situazione insurrezionale."

Dall'introduzione di Francesca Tamburlini, Responsabile Sezione manoscritti e rari della Biblioteca Civica "Vincenzo Joppi" di Udine
"Il testo [...] accende l'attenzione su alcuni aspetti quasi inesplorati di questi scritti, ossia sugli elementi e segni "convenzionali" che si trovano sulle buste [...] non vengono tralasciati però i testi delle missive che sono ripresi e citati per far meglio comprendere il significato di quei segni esterni. [...] Il saggio dei due autori ci viene in soccorso e ci apre un mondo inedito, guidandoci dal luogo di partenza della lettera alla sua finale destinazione [offrendo] di questi documenti di Ippolito una lettura aggiuntiva."

Nuovo
ISBN: 978-88-96381-26-7
Cod. 2725E
- EUR 25,00

112 pp. - immagini a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - brossura - ed. 2018
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

LA RIFORMA POSTALE DEL 1863
NEL REGNO D'ITALIA
leggi, convenzioni, documenti, tariffe
Forti Gianluigi Maria

La riforma postale del 1863 ha segnato una svolta nel panorama postale italiano. La nascita del Regno d'Italia ha obbligato il Legislatore ad elaborare una normativa che tutto sommato da nord a sud non scontentasse nessuno.
La Legge 5 maggio 1862 n.604, che riformava il sistema postale, non può essere considerata fine a se stessa ma solamente l'anello di congiunzione tra un'epoca postale frammentaria preunitaria e una moderna unitaria. Per questo motivo è essenziale l'esegesi storica di ogni contenuto verificando tutte le trasformazioni che le norme hanno subito nel corso degli anni prima e dopo il 1863 direttamente dai testi originali.
Si è voluto approfondire questo importante momento storico in un modo nuovo per lasciare a studiosi e collezionisti il piacere di verificare personalmente le fonti legislative. In oltre 600 immagini a colori sono infatti presentati in originale più di 80 leggi, convenzioni e decreti riportati integralmente o con gli articoli più significativi e rilevanti che ripercorrono la normativa postale dal 1818 al 1888 evidenziando l'evoluzione che le varie norme hanno subito negli anni.
Tale processo è accompagnato da oltre 250 documenti postali che testimoniano le modifiche normative intervenute con riferimento principalmente alle tariffe ma senza trascurare date, percorsi e notizie storiche.
Il volume, elaborato con materiale dalle collezioni personali dell'autore allestite in molti anni di appassionate ricerche, si chiude con un dettagliato elenco in ordine cronologico di tutte le leggi e i decreti.

ISBN: 978-88-96381-15-1
Cod. 2700E
- EUR 40,00

272 pp. - oltre 600 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - ril. - ed. 2017
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

POSTE ESTENSI
Trattato Storico e Storico-Postale 1453-1852
CATALOGO DEI BOLLI
2016
Giuseppe Buffagni

A seguito di numerosissimi ritrovamenti, dopo 15 anni dalla pubblicazione in quattro volumi di "Poste Estensi. Trattato storico e storico-postale - 1453-1852" relativo al Ducato, si è ritenuto fosse giunto il momento di aggiornare il catalogo, presente nel quarto volume, relativo ai "bolli" e "grafici" in uso nel Ducato stesso.
In questi anni sono state rintracciate diverse lettere con alcuni bolli nuovi, numerosi grafici delle varie località e bolli ausiliari o complementari. L'analisi di una mole davvero consistente di materiale, grazie all'aiuto di alcuni collezionisti del settore, ha permesso di apportare anche notevoli variazioni relative ai colori degli inchiostri utilizzati, ai periodi d'uso, ma soprattutto a "prima data nota" o a "ultima data nota".
La catalogazione, suddivisa per ufficio postale, comprende bolli nominativi, grafici, bolli ausiliari o complementari, di raccomandazione, alcuni sigilli per ceralacca. Sono presenti tutti i bolli di cui si è certi, in quanto rintracciati su missive o su documenti e/o inventari; in quest'ultimo caso vi è l'indicazione "non rilevato". Ogni bollo ha a fianco dell'immagine una brevissima descrizione con prima e ultima data nota; nella tabella, in che colore è stato rilevato e in che periodo, e i punti assegnati.
Nell'opera completa si possono trovare maggiori dettagli sui bolli stessi e sul loro uso, numerose riproduzioni di documenti su cui compaiono, altri bolli (ad esempio le varie settimane del bollo a cuore di Modena di cui qui è riportato solo un esempio).

ISBN: 978-88-96381-22-9
Cod. 1332EA
- EUR 25,00

il CATALOGO DEI BOLLI è in OMAGGIO a chi acquista l'opera completa

64 pp. - oltre 200 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2016
collana "la Storia attraverso i documenti"
VALUTAZIONI IN PUNTI
In italiano

UMBERTO NOBILE E IL VOLO
TRANSPOLARE DEL "NORGE"
storia, posta, documenti e curiosità
Emilio Milisenda

Nel 90° anniversario della Spedizione, nel 2016, un viaggio avventuroso e affascinante alla conquista del Polo Nord. Umberto Nobile e la storia del volo transpolare del "Norge" raccontata attraverso oltre 450 immagini di documenti filatelici e complementari: foto, cartoline, aerogrammi, telegrammi, inviti, menu, riviste periodiche, francobolli, vignette, annulli, medaglie, calendari, ...
L'impresa conseguita nel 1926 dagli intrepidi Umberto Nobile, Roald Amundsen e Lincoln Ellsworth, con il dirigibile "N 1", battezzato poi "Norge", fu resa possibile grazie all'ingegno e alla tenacia del nostro impavido generale del Genio aeronautico, progettista e costruttore di dirigibili semirigidi. Nobile diresse il volo del "Norge", da Roma alle Svalbard, e dall'arcipelago, attraverso il Polo Nord, fino a Teller, aprendo la Rotta Polare.
Dall'incontro di Roald Amundsen con Umberto Nobile, alla preparazione della spedizione, alle modifiche apportate al dirigibile "N 1", alla rotta da seguire, alla scelta dell'equipaggio, alle basi d'appoggio per il dirigibile, ai materiali, al vitto, all'abbigliamento, al carburante… sino alla realizzazione di un viaggio appassionante e ricco d'insidie.

ISBN: 978-88-96381-13-7
Cod. 2630E
- EUR 35,00

Allegata in OMAGGIO la cartolina della presentazione a Milanofil

sconto 10% ai soci AIDA, ASS. TURINPOLAR e agli abbonati a Vaccari Magazine

176 pp. - oltre 450 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - carta patinata di alta qualità - brossura - ed. 2016
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

CAMPIONI DEL MONDO 1+2
OFFERTA 2 LIBRI INSIEME

OFFERTA 2 LIBRI INSIEME

CAMPIONI DEL MONDO
I francobolli dei Paesi organizzatori e vincitori dei Mondiali di calcio

vol.2 - 2010-2014
vol.1 - 1930-2006

Dedicata ai Mondiali di calcio, l'opera (in due volumi) repertoria, descrive ed illustra i francobolli emessi dalla nazione organizzatrice della manifestazione e da quella che ha vinto il torneo, considerando pure le produzioni dei territori coloniali o comunque collegati alla realtà che ha promosso l'evento.
Il lavoro copre tutta la storia dei Campionati, dalla prima edizione del 1930 fino a quella del 2014, con un'anticipazione del 2018.
Dopo una parte introduttiva generale, viene dedicato un capitolo ad ogni Mondiale, con notizie e dati sull'evento.
Per ogni Campionato si è inoltre individuato quell'aspetto curioso che mettesse in luce le ampie possibilità di approfondimento offerte dalla filatelia, rivelando così fatti storico-politici, scelte promozionali o aspetti tecnici.

Sono riportate, su gentile concessione, le numerazioni dei cataloghi Michel, Scott, Unificato, Yvert & Tellier
SENZA VALUTAZIONI

Oltre 400 illustrazioni a colori di francobolli e foglietti, 34 fotografie di calciatori e azioni di gioco dal Museo del calcio di Coverciano, i bozzetti del Museo storico della comunicazione (ministero dello Sviluppo economico).

ISBN: 978-88-85335-87-5
978-88-96381-18-2
Cod. 1982EOFF
- EUR 24,00
Offerta speciale
EUR 20,00

il libro più completo

32+232 pp. - formato cm 13,5x21,5 - carta patinata di alta qualità - brossura e rilegato con copertina cartonata a colori - ed. 2014 + 2006
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

CAMPIONI DEL MONDO 2
I francobolli dei Paesi organizzatori e vincitori
dei Mondiali di calcio
2010-2014
Fabio Bonacina

L'entusiasmante avventura procede. Sull'identica falsariga del volume 1, ecco l'aggiornamento. Affronta per intero gli ultimi due Campionati di calcio (2010 e 2014), e offre delle anticipazioni sull'appuntamento previsto per il 2018.

Sud Africa, Brasile e, in prospettiva, anche Russia. Sono le realtà protagoniste degli ultimi Campionati mondiali di calcio, ai quali è dedicato "Campioni del mondo 2". L'approccio è identico a quello adottato per il volume 1, che repertoria le manifestazioni precedenti sin dalla prima edizione, registrata nel 1930, ed arrivando al 2006.
Considera tutti i francobolli emessi dai Paesi organizzatori allo scopo di promuovere l'evento nonché quelli firmati, alla conclusione, dai vincitori, nel caso specifico Spagna e Germania. Per ogni tappa si aggiunge una curiosità, volta ad integrare il racconto ed a mostrare i mille aspetti che caratterizzano il settore.
Accanto alle produzioni postali, non sono stati trascurati i principali dati sportivi: gli elenchi delle squadre ammesse, gli esiti delle partite che hanno condotto alla finale, la formazione dell'équipe che ha primeggiato. Così da creare un connubio che si rivolge sia al tifoso, per consentirgli di scoprire ed apprezzare la filatelia, sia al collezionista, con l'obiettivo di offrirgli strumenti utili per la sua raccolta. Le cartevalori, infatti, sono raffigurate, descritte nei dettagli ed associate, laddove già possibile, ai numeri dei cataloghi internazionali Michel, Scott, Unificato, Yvert & Tellier. Non sono incluse valutazioni commerciali, per le quali si può fare riferimento ai cataloghi citati.

ISBN: 978-88-96381-18-2
Cod. 1982EA
- EUR 6,00

32 pp. - illustrazioni a colori di francobolli e foglietti - formato cm 13,5x21,5 - carta patinata di alta qualità - brossura - ed. 2014
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

Sono riportate, su gentile concessione, le numerazioni dei cataloghi Michel, Scott, Unificato, Yvert & Tellier
SENZA VALUTAZIONI

ITALIA! SVEGLIA!
UNO STIVALE DI CARTOLINE
tutti i simboli della nostra Patria
Enrico Sturani

Presentazione di Maurizio Pagliano

In una carrellata di 232 pezzi, da fine Ottocento ai giorni nostri, la cartolina si rivela come spia dell'immaginario collettivo degli Italiani. Un immaginario che li portò a fanatismi nazionalistici, ma qualche volta anche a visioni critiche e non prive di ironia.
Come ogni altro Stato, l'Italia è simboleggiata dalla propria bandiera; ma anche i suoi tre colori bastano. Monarchia sino al 1946, l'Italia fu simboleggiata dal re; e magari anche solo da qualcuno degli attributi di casa Savoia. Unico Paese con una forma subito riconoscibile, l'Italia coincide con essa; ma spesso lo "stivale" venne raffigurato capovolto. La nostra Madre Patria, come ogni figura allegorica di matrice accademica, si presenta in antiche vesti che, a seconda dei casi, coniugano la sua austera immagine con altre di matrice mitologica, desunte dalla romanità oppure associate ai risorgimentali padri fondatori. Ma durante l'interventismo, l'Italia assunse apparenze e movenze giovani, piacenti e persino piccanti. Nel Ventennio, l'Italia fu fatta coincidere con il simbolo del fascio e questo fu spesso sostituito dalla figura del duce.
Insomma, l'Italia è talmente varia da aver creato il sospetto che il suo valore simbolico sia incerto. Forse anche per questo la nostra Madre Patria, in anni recenti, fu irrisa assieme a tutte le altre simbologie oscillanti tra la retorica e il kitsch.

ISBN: 978-88-96381-08-3
Cod. 2350E
- EUR 27,00
Offerta speciale
EUR 21,60

156 pp. - 232 ill. a colori - formato cm 24x21 - brossura - ed. 2011
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

CORRISPONDENZE DA E PER
GLI ANTICHI STATI ITALIANI
1850-1870
TRADUZIONE DALL'ORIGINALE
Mario Mentaschi - Thomas Mathà

Ad accompagnare l'opera originale in inglese, traduzione in italiano del testo descrittivo e dell'indice analitico degli annulli postali.
Le altre appendici (tavole delle tariffe, riferimenti alle riproduzioni, bibliografia) e gli indici analitici (origini, destinazioni, percorsi) non sono stati tradotti in quanto già di semplice consultazione e utilizzo.
La riproduzione delle immagini e il CD allegato con le illustrazioni a colori sono presenti solo nell'opera originale.

ISBN: 978-88-85335-99-8
Cod. 2101ET
- EUR 20,00

216 pp. - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2008
collana "la Storia attraverso i documenti"
Traduzione in italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LETTER MAIL FROM AND TO
THE OLD ITALIAN STATES
1850-1870
+ CD with full colour illustrations
Mario Mentaschi - Thomas Mathà

CORRISPONDENZE DA E PER
GLI ANTICHI STATI ITALIANI
1850-1870
+ CD con le illustrazioni a colori

Per la prima volta viene pubblicato in Italia un volume sui percorsi e le tariffe postali internazionali per le corrispondenze da e per gli Antichi Stati Italiani e gli autori hanno preferito scrivere questo loro studio in lingua inglese perché potesse avere una maggiore diffusione anche a livello internazionale.
Il libro si propone di spiegare le tariffe postali e i percorsi delle corrispondenze scambiate dagli Antichi Stati Italiani con l'estero, dal 1850 sino all'introduzione delle tariffe sardo-italiane nel periodo 1859-1861. L'esame si estende al 1866 per il Veneto austriaco ed al 1870 per lo Stato pontificio. La conquista di Roma del settembre 1870, infatti, segnò la fine dell'ultimo Antico Stato Italiano.
Le varie realtà, a cui si fa riferimento come erano nel periodo in esame, sono divise per continente e sono proposte in ordine alfabetico. Nell'ambito di ciascuno Stato sono state presentate, in ordine cronologico, le seguenti informazioni.
- In presenza di una convenzione postale diretta è stata fornita la data della decorrenza ed un sunto dei suoi punti salienti. Quando esisteva una convenzione diretta le tariffe dei due stati contraenti erano eguali a meno degli arrotondamenti conseguenti l'utilizzo di valute diverse.
- Quando la corrispondenza veniva scambiata con la mediazione di uno stato terzo, le tariffe in essere in uno stato differivano, in genere, da quelle applicate nell'altro stato. Da notare poi che più stati potevano offrire la loro mediazione per la stessa destinazione.
- La stessa mediazione poteva poi offrire instradamenti diversi.
Altre note informative: la valuta in essere e la sua parità con le altre valute per meglio comprendere i bolli di conteggio; le unità di peso e la loro conversione in grammi per poter spiegare le progressioni di peso per le lettere e le stampe.
Il libro è corredato da alcuni indici analitici che si propongono di aiutare il lettore nella ricerca di quanto possa essere di suo interesse.

ISBN: 978-88-85335-89-9
Cod. 2101E
- EUR 59,00
Offerta speciale
EUR 35,40

320 pp. - 717 immagini b/n - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2008
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

La collezione
EMIL CAPELLARO
REGNO LOMBARDO VENETO
• Die Sammlung • The collection
EMIL CAPELLARO
KÖNIGREICH LOMBARDO-VENETIEN
KINGDOM OF LOMBARDY VENETIA
a cura di Paolo Vaccari

Il volume presenta l'importante collezione di Lombardo Veneto di Emil Capellaro, uno dei più grandi collezionisti del settore a livello internazionale, collezione che ha ottenuto numerosi premi di prestigio e riconoscimenti al massimo livello.
L'emissione del 1850 nelle varie tipologie e carte, annullamenti, affrancature anche miste, falsi, francobolli ad uso fiscale e marche da bollo ad uso postale, francobolli e segnatasse per giornali.
Per rispettare e mostrare le scelte effettuate dall'Ing. Capellaro, si è seguita il più fedelmente possibile l'impostazione originale della collezione per quanto riguarda la sequenza delle tavole e la disposizione degli oltre 600 pezzi riprodotti a colori a grandezza naturale; solo alcune tavole, per esigenze di spazio, sono state suddivise in più pagine.
Inoltre sono presenti ulteriori fogli facenti parte della collezione ma mai esposti che sono stati inseriti ad integrazione degli argomenti inerenti.
Gli annullamenti non sono ordinati alfabeticamente per cui è stato creato un indice apposito per facilitarne la ricerca.
Le descrizioni eseguite da Paolo Vaccari fanno riferimento a quelle presenti nella collezione originale.
Data l'importanza della collezione Emil Capellaro le descrizioni vengono fornite anche in tedesco (lingua madre del collezionista) e inglese.

ISBN: 978-88-85335-88-2
Cod. 1999E
- EUR 35,00

260 pp. - oltre 600 immagini a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2007
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano, tedesco e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

CAMPIONI DEL MONDO
I francobolli dei Paesi organizzatori e vincitori
dei Mondiali di calcio
1930-2006
Fabio Bonacina

Con la collaborazione di Pierangelo Brivio

Prefazione di Maurizio Tecardi, già Presidente Unione Italiana Collezionisti Olimpici e Sportivi

Saggio introduttivo di Danilo Bogoni

Mezzo secolo di sviluppi, nomi e risultati registrati dalla filatelia specializzata a cura di Nino Barberis, giurato tematico internazionale

Intervista al collezionista Pierangelo Brivio

Dedicato ai Mondiali di calcio, il volume repertoria, descrive ed illustra i francobolli emessi dalla nazione organizzatrice della manifestazione e da quella che ha vinto il torneo, considerando pure le produzioni dei territori coloniali o comunque collegati alla realtà che ha promosso l'evento.
Il lavoro copre tutta la storia dei Campionati, dalla prima edizione del 1930 fino a quella del 2006, ma va anche oltre, perché il Sud Africa, come ospite dell'appuntamento del 2010, ha avviato la campagna promozionale attraverso il sistema postale già nel 2006.
Realizzato completamente a colori, il libro riprende l'impostazione adottata con "Giovanni Paolo II - Viaggi di speranza". Dopo una parte introduttiva generale, viene dedicato un capitolo ad ogni Mondiale, con notizie e dati sull'evento, nonché la riproduzione e la descrizione dei francobolli e dei foglietti emessi.
Per ogni Campionato si è inoltre individuato quell'aspetto curioso che mettesse in luce le ampie possibilità di approfondimento offerte dalla filatelia, rivelando così fatti storico-politici (il contrasto che divide il mondo arabo da Israele), scelte promozionali (il "Merci les bleus!" francese) o aspetti tecnici (le pratiche confezioni di francobolli svedesi come le varietà britanniche).

Non sono state trascurate le esigenze del tifoso che cerca dettagli più specifici di ogni torneo: è proposta una ricostruzione giornalistica dei fatti calcistici principali come una serie di dati (squadre partecipanti, risultati delle fasi finali, nomi dei giocatori che hanno trionfato) in grado di rafforzare e sviluppare il quadro presentato con le produzioni postali.
I francobolli vengono riprodotti a grandezza naturale (alcuni foglietti sono ridotti per ragioni di spazio). Per agevolare nelle loro ricerche i collezionisti sono inserite le numerazioni dei principali cataloghi internazionali: (in ordine alfabetico) Michel, Scott, Unificato e Yvert & Tellier. Non sono presenti stime commerciali, per le quali si può fare riferimento ai cataloghi citati.

La vittoria di Berlino del 9 luglio 2006 ha ulteriormente rinsaldato, casomai ce ne fosse bisogno, la grande passione che gli italiani nutrono per il pallone.
L'interesse, tuttavia, va oltre le frontiere e ancora una volta lo dimostrano i francobolli distribuiti in tutti gli angoli del globo. Ad emetterli sono Paesi come il Brasile o la Francia, di solida tradizione calcistica. Ma anche tante altre realtà non lesinano i propri omaggi, promuovendo con apposite emissioni la disciplina ad ogni livello. Naturalmente, il clou giunge durante i Mondiali che, ogni quattro anni, rappresentano il momento più alto e di sintesi per la specialità.

ISBN: 88-85335-87-X
978-88-85335-87-5
Cod. 1982E
- EUR 18,00

232 pp. - oltre 400 illustrazioni a colori di francobolli e foglietti - 34 fotografie di calciatori e azioni di gioco dal Museo del calcio di Coverciano - formato cm 13,5x21,5 - carta patinata di alta qualità - rilegato con copertina cartonata a colori - ed. 2006
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

Sono riportate, su gentile concessione, le numerazioni dei cataloghi Michel, Scott, Unificato, Yvert & Tellier
SENZA VALUTAZIONI

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

JOHANNES PAUL II.
REISEN DER HOFFNUNG
Briefmarken aus aller Welt
bezeugen die Reisen von Papst Wojtyla
Fabio Bonacina

Unzählige Briefmarken wurden zu Ehren von Papst Johannes Paul II. herausgegeben. Dieser Band beschreibt und gibt die Briefmarken und Blöcke, die anlässlich der 104 Auslandsreisen des Papstes herausgegeben wurden, in Farbe wieder; amtliche Briefmarken und Blöcke, die von den Gastländern und dem Vatikan zur Zelebrierung des Besuchs bzw. von Themen (geschichtliche, politische, religiöse, soziale…), die im Zusammenhang mit dem Papstbesuch stehen, herausgegeben wurden. Diese Studie umfasst ferner Ausgaben, die nicht direkt den Aufenthalt betreffen, sondern sich auf Tatsachen oder Feiern beziehen, an denen der Papst während seines Aufenthalts teilgenommen hat, bzw. die er in Erinnerung gerufen hat.
Jeder Reise ist ein Kapitel mit Angabe der Gastländer, in denen sich der Papst aufgehalten hat, einer Beschreibung des Besuchs und der angesprochenen Themen, eine zusammenfassende Chronik der sozialen und politischen Situation, eine Darstellung der Briefmarken zu der Reise mit Beschreibung der Ausgabe.
47 einleitende Seiten illustrieren mittels der unzähligen ihm gewidmeten Briefmarken die Highlights im Leben von Papst Johannes Paul II. (anlässlich des Heiligen Jahres, des 25. Jahrestags seines Pontifikats, Briefmarken zu seinem Geburtstag und die anlässlich seines Todes, die Sedisvakanz, italienische Briefmarken und die des Vatikans, Ausstellungen und vieles mehr).

Vorworten:

Pier Paolo Francini
Vorsitzender des Philatelischen und Numismatischen Büros und Konservator des Philatelischen und Numismatischen Museums Gouvernement - Vatikanstadt

Dietmar Fiedler
Präsident Weltbund «St. Gabriel»

Danilo Bogoni
Vorsitzender der italienischen Vereinigung
für religiösen Briefmarken «St. Gabriel»

ISBN: 88-85335-85-3
978-88-85335-85-1
Cod. 1890DE
- EUR 22,00
Offerta speciale
EUR 11,00

408 Seiten - 836 Farbillustrationen von Briefmarken und Blöcke - 40 Photographien mit Highlights im Leben und im Reisen des Papstes - Format 13,5 x 21,5 cm - Qualitativ hochwertiges Glanzpapier - Fester Farbeinband - Druck 2006
Reihe "Geschichte dokumentiert durch Unterlagen"

Mit dem freundlichen Zugeständnis sind die Nummerierungen der Michel-, Scott-, Unificato-, Yvert & Tellier-Kataloge angegeben
Es sind keine Wertschätzungen angegeben

3 edizioni - 3 editions - 3 Ausgaben
ITALIANO - ENGLISH - DEUTSCH

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

GIOVANNI PAOLO II
VIAGGI DI SPERANZA
I francobolli del mondo
testimoniano le visite di Papa Wojtyla
Fabio Bonacina

Sono tanti i francobolli dedicati a Giovanni Paolo II.
Questo volume descrive e riproduce a colori i francobolli e i foglietti relativi ai 104 viaggi effettuati dal Papa oltre l'Italia, emessi dai paesi visitati e dalla Città del Vaticano per celebrare la visita o i temi (storici, politici, religiosi, sociali,…) collegati alla visita del Pontefice.
Lo studio tratta anche le emissioni non direttamente riguardanti il soggiorno ma che si riferiscono a fatti o celebrazioni cui il Pontefice, durante la permanenza, ha richiamato o partecipato.
Ad ogni viaggio è dedicato un capitolo che comprende la descrizione della visita, così come l'hanno vissuta i giornalisti al seguito o gli esperti successivamente.
47 pagine iniziali illustrano i momenti salienti della vita di Papa Wojtyla attraverso i tanti francobolli che gli sono stati dedicati, ad esempio per l'Anno Santo, il 25° anno di pontificato, i compleanni, il lutto, la Sede Vacante, le esposizioni e molto altro.

Prefazioni di

PIER PAOLO FRANCINI
Capo dell'Ufficio Filatelico e Numismatico e Conservatore del Museo Filatelico e Numismatico Governatorato Città del Vaticano

DIETMAR FIEDLER
Presidente dell'Unione Mondiale "San Gabriele"

DANILO BOGONI
Presidente dell'Associazione Italiana Filatelia Religiosa "San Gabriele"

ISBN: 88-85335-83-7
978-88-85335-83-7
Cod. 1890IT
- EUR 22,00
Offerta speciale
EUR 11,00

408 pp. - 836 illustrazioni a colori dei francobolli e foglietti - 40 fotografie di momenti salienti della vita e dei viaggi del Papa - formato cm 13,5 x 21,5 - carta patinata di alta qualità - rilegato con copertina cartonata a colori - ed. 2006
collana "la Storia attraverso i documenti"

Sono riportate, su gentile concessione, le numerazioni dei cataloghi Michel, Scott, Unificato, Yvert & Tellier
SENZA VALUTAZIONI

3 edizioni - 3 editions - 3 Ausgaben
ITALIANO - ENGLISH - DEUTSCH

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

JOHN PAUL II
VISITS OF HOPE
World stamps witness
the travels of Pope Wojtyla
Fabio Bonacina

Many stamps have been dedicated to John Paul II.
This book describes and reproduces in colour the stamps and souvenir sheets connected with the 104 travels completed by the Pope outside Italy - official stamps and souvenir sheets issued by both the countries visited and the Vatican City to commemorate the visit or the themes (historical, political, religious, social…) connected with the visit of the Pontiff.
This study also includes the issues that do not directly concern the stay, but which refer to events or celebrations that the Pontiff recalled or participated in during his stay.
There is a chapter for each journey with the description of the visit and the themes dealt with, a brief account of the social and political situation, reproduction of the stamps connected with the journey.
47 opening pages illustrate the key moments in the life of Pope Wojtyla through the many stamps that were dedicated to him (for the Holy Year, the 25th year of Papacy, stamps for his birthdays and for his death, the vacant Papal See, Italian stamps and Vatican stamps, exhibitions and much more).

Forewords by

Pier Paolo Francini
Head of the Philatelic and Numismatic Office
and Curator of the Philatelic and Numismatic Museum Governorship - The Vatican

Dietmar Fiedler
President of the «St. Gabriel» World Union

Danilo Bogoni
President of the Italian Association
for Religious Philately «St. Gabriel»

ISBN: 88-85335-84-5
978-88-85335-84-4
Cod. 1890EN
- EUR 22,00
Offerta speciale
EUR 11,00

408 pp. - 836 colour illustrations of postage stamps and souvenir sheets - 40 pictures with the key moments of the Pope's life and travels - format 13,5 x 21,5 cm - high quality glossy paper - hardbound in colour - printed 2006
series "History through documents"

With kind permission, the numberings in Michel, Scott, Unificato, and Yvert & Tellier catalogues are given
Valuations not included

3 edizioni - 3 editions - 3 Ausgaben
ITALIANO - ENGLISH - DEUTSCH

ANCHE IN OMAGGIO (classe A)

BULGARIA
FROM THE OTTOMAN EMPIRE TO THE KINGDOM
History, stamps and postal history
1840-1908
Roberto Sciaky

BULGARIA
DALL'IMPERO OTTOMANO AL REGNO
Storia, francobolli e storia postale
1840-1908

Questo lavoro rappresenta l'ultimo contributo allo studio della filatelia e della storia postale da parte di un grande collezionista-pioniere ed amico, andato in stampa proprio pochi giorni dalla scomparsa dell'autore che fino alla fine ne ha voluto la pubblicazione (nde).
Questo volume è rivolto ai collezionisti che vorrebbero avere più informazioni sulla storia e sulla storia postale della Bulgaria. È perciò particolarmente incentrato su questi argomenti piuttosto che su varietà di francobolli, filigrane e dentellature. Particolare attenzione è rivolta alla storia postale, agli annulli, alle tariffe postali ed altri temi generalmente poco conosciuti. Un breve quadro storico aiuta a comprendere la complessità della storia di questo paese e la transizione dall'Impero ottomano alla Bulgaria moderna.
La Bulgaria è un paese indipendente situato nella regione dei Balcani. Nonostante la sua posizione in Europa, la sua filatelia è alquanto trascurata dai collezionisti stranieri per diverse ragioni: l'estrema scarsità o praticamente assenza di documentazione in una lingua scritta diversamente dal cirillico; il numero limitato di collezionisti locali e di studiosi di alto livello a causa della situazione economica del paese; la limitata offerta di materiale da parte di commercianti e case d'asta dovuta allo scarso interesse dimostrato dai collezionisti e ai prezzi modesti del materiale postale, cosa che dovrebbe spingere nuovi collezionisti ad iniziare una collezione di questo interessante paese; la relativa scarsità di materiale principalmente del primo periodo (1879-1908).
Oggi, comunque, la situazione sta cambiando. Se è relativamente semplice trovare francobolli (attenzione ai falsi), il materiale postale è assai scarso e le informazioni sulle tariffe postali, sulla rarità degli annulli,... sono quasi inesistenti.

ISBN: 88-85335-82-9
978-88-85335-82-0
Cod. 1850E
- EUR 27,00

120 pp. - 184 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2006
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

I 36 GIORNI DEL "RE DI MAGGIO"
UMBERTO II DI SAVOIA
9 maggio - 13 giugno 1946
attraverso la posta, corrispondenze, documenti, immagini
THE 36 DAYS OF THE "KING OF MAY"
UMBERTO II OF SAVOY
9 May - 13 June 1946
through mail, correspondence, documents, images
a cura di Emilio Simonazzi e Paolo Vaccari

Dalla presentazione di SAR Maria Gabriella di Savoia:
"La Storia vista attraverso francobolli, timbri e documenti postali ha una sua originalità anche sotto il profilo politico.
L'idea di ripercorrere in tal modo il regno di mio padre nel 1946 mi ha entusiasmato da subito."

Per mostrare quello specifico e quanto mai interessante momento della nostra storia, quando terminò il Regno d'Italia, i documenti postali risultano essere di fondamentale importanza in quanto permettono di seguire "giorno per giorno" lo sviluppo storico degli avvenimenti.
Ed è proprio un "calendario postale" che ci guida attraverso i 36 giorni relativi al Regno di Umberto II, il "Re di Maggio", l'ultimo Re d'Italia. Lettere, cartoline, documenti che seguono gli eventi dal 9 maggio 1946, giorno in cui S.M. Vittorio Emanuele III abdicò in favore del figlio Umberto, principe di Piemonte, al 13 giugno 1946, quando S.M. Umberto II decise di abbandonare l'Italia a seguito dei risultati del referendum del 2 giugno 1946 tramite il quale gli Italiani scelsero tra Repubblica e Monarchia.
Contribuiscono a creare un quadro completo del periodo corrispondenze, immagini, documenti, che illustrano avvenimenti anche precedenti e successivi, selezionati per arricchire e approfondire le conoscenze storico-postali.

ISBN: 88-85335-78-0
978-88-85335-78-3
Cod. 1800E
- EUR 29,00
Offerta speciale
EUR 14,50

128 pp. - 174 ill. a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2005
Revisione del testo in inglese a cura di Roy A. Dehn
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano e inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

L'OCCUPAZIONE ITALIANA DI MENTONE
(1940-1943)
Storia Postale
L'OCCUPATION ITALIENNE DE MENTON
(1940-1943)
Histoire Postale
Giampaolo Guzzi

Il libro presenta notizie e documenti di un breve periodo della storia postale di Mentone e cioè quello riguardante l'occupazione italiana durante la seconda guerra mondiale (24 giugno 1940 - 8 settembre 1943).
Le illustrazioni comprendono: i vari tipi di annulli, con relative varietà, utilizzati sulla corrispondenza dell'epoca dagli uffici postali di Ventimiglia e di Mentone; materiale storico e filatelico proveniente dalle collezioni dell'autore.

ISBN: 88-85335-55-1
978-88-85335-55-4
Cod. 1629E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 17,50

96 pp. - circa 100 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - 1a ed. 2003 - rist. 2005
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano e francese

ETHIOPIA - HAILE SELASSIE
THE EXILE, THE RESTORATION, THE DEPOSITION. 1936-1974
History, stamps and postal history
Roberto Sciaky

ETIOPIA. HAILE SELASSIE. L'ESILIO, LA RESTAURAZIONE, LA DEPOSIZIONE
Storia, francobolli e storia postale 1936-1974

La filatelia e la storia postale etiopi del periodo 1895-1936 sono ben documentate; ma fino ad ora, non era disponibile alcun lavoro esauriente per il periodo 1936, fine della guerra italo-etiope, 1974, anno di deposizione dell'imperatore Hailé Selassié I, periodo alquanto elusivo per la storia postale etiope. La presente opera colma la lacuna.

Nel testo, capitoli dedicati alla presentazione storica riassumono gli eventi dei vari periodi e in alcuni casi indicano le motivazioni storiche alla base di alcune emissioni.
Un capitolo, dedicato agli uffici postali durante l'occupazione italiana, riporta tutte le città e i paesi che avevano un ufficio postale e il numero dei vari tipi di annulli utilizzati. Un altro capitolo tratta dettagliatamente dell'organizzazione dei servizi postali in periodo gennaio 1941-31 gennaio 1942 durante la liberazione dell'Africa Orientale italiana (A.O.I.) Vengono presentati i tipi e i numeri degli annulli di posta militare usati in Etiopia durante la guerra di liberazione con il loro periodo d'uso nel paese.
Tutte le serie emesse dopo la restaurazione vengono descritte dettagliatamente fornendo informazioni non riportate nei cataloghi di francobolli. Si trovano, perciò, informazioni inedite: le motivazioni alla base delle emissioni, il numero delle serie emesse, le varietà registrate e alcune non registrate sia di colore sia di soprastampa e molte altre notizie generalmente non disponibili per i collezionisti.
Le appendici sono una aggiunta importante al testo e includono un elenco degli uffici postali etiopi nel periodo 1942-1974 ed una lista degli annulli conosciuti con la riproduzione della maggior parte di essi.
L'appendice più interessante riguarda le tariffe postali del periodo 1942-1974 che, fino ad oggi, erano rimaste un mistero. L'autore ha ottenuto dall'U.P.U. la documentazione ufficiale relativa alle tariffe di posta aerea e di terra, nemmeno disponibili in Etiopia, ampliando in tal modo la conoscenza sulla storia postale etiope. Tale aspetto è completato dallo studio delle operazioni delle linee aeree dal 1940 fino alla riapertura della compagnia aerea etiope nel 1947 e fino al 1974.
Altre appendici includono l'elenco degli interi postali, delle cartoline e delle etichette di registrazione.
Altro argomento, anche se difficile da trattare, riguarda le tariffe postali dell'Africa Orientale italiana. Altre appendici coprono altri aspetti di storia postale.
La tabella di equivalenza tra i cataloghi aiuta i collezionisti dei vari paesi a riconoscere le serie e i francobolli che hanno numerazione diversa nei vari cataloghi.

ISBN: 88-85335-73-X
978-88-85335-73-8
Cod. 1607E
- EUR 65,00
Offerta speciale
EUR 32,50

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

224 pp. - oltre 400 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - ril. con copertina a colori - ed. 2003
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LIRE, SOLDI, CRAZIE, GRANA E BAJOCCHI
Tariffe postali italiane dagli Antichi Stati alla presa di Roma 1850-1870
Mario Mentaschi

Per la prima volta sono presentate, in questo elegante e ponderoso volume, tutte le tariffe postali per l'interno degli stati preunitari italiani. Un testo discorsivo e sintetico, corredato da chiare tabelle riepilogative, presenta al lettore tutte le tariffe: lettere, stampe, campioni di merci, anche negli scaglioni di peso o nei porti successivi al primo.
Il volume illustra le tariffe, per ogni stato, dall'introduzione dei francobolli alla transizione al Regno d'Italia: quindi con il complesso periodo della formazione dell'Italia, tra il 1859 ed il 1861, quando l'introduzione delle tariffe sarde avvenne in modo graduale e diverso nelle varie regioni. Il volume continua sino al 1866 per il Veneto e sino al 1870 per il Pontificio.
Non sono presentate solo le tariffe per l'interno, ma anche quelle per l'estero con la mediazione francese. Alcuni periodi tariffari, durati veramente un breve lasso di tempo e poco conosciuti, permettono d'individuare importanti rarità prima non ben note.
Ma quest'opera ha anche un altro pregio: è riccamente illustrata, con centinaia di fotografie a colori, di alta qualità, dei documenti postali della collezione dell'autore, che mostrano iconograficamente le più importanti tariffe descritte. Le lettere del Lombardo-Veneto, di Sardegna, di Parma, di Modena, delle Romagne, di Toscana, del Pontificio, di Napoli e di Sicilia accompagnano il lettore in un suggestivo viaggio nel mondo della posta di quello straordinario ventennio, dal 1850 al 1870, di due secoli fa.
Completano il volume alcune note, graficamente presentate in modo diverso per un'immediata riconoscibilità, sulla rarità di alcune affrancature, di cui l'autore ha repertoriato, con accurate indagini, il numero di pezzi noti.

ISBN: 88-85335-71-3
978-88-85335-71-4
Cod. 1617E
- EUR 48,00
Offerta speciale
EUR 33,60

DISPONIBILE ANCHE LA TRADUZIONE IN INGLESE CODICE 1617ET

176 pp. - 225 ill. a colori e 10 cartine - formato cm 24x30 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2003
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe C)

LIRE, SOLDI, CRAZIE, GRANA AND BAJOCCHI
ENGLISH TRANSLATION
Mario Mentaschi

Ad accompagnare l'opera originale, traduzione in inglese del testo descrittivo presente solo in italiano nel volume, in cui l'introduzione generale e la presentazione di ogni parte sono già in inglese.

ISBN: 88-85335-97-7
978-88-85335-97-4
Cod. 1617ET
- EUR 5,00

62 pp. - no ill. - stampe a colori rilegate - ed. 2005
collana "la Storia attraverso i documenti"
Traduzione in inglese

ETHIOPIA FROM TEWODROS TO MENELIK
Postal history from the Napier Expedition to the Independent Imperial Post 1867-1908 con floppy disk
Roberto Sciaky

ETIOPIA DA TEWODROS A MENELIK
Storia postale dalla spedizione Napier alla Posta Imperiale indipendente 1867-1908
con Floppy Disk

Fin dalla pubblicazione dell'addendum (Ethiopia 1867 - 1936 History, Stamps and Postal History) è emersa la necessità di avere una visione più globale, completa e dettagliata della storia postale del primo periodo (1867-1908) e di correggere informazioni rivelatesi non esatte fornite in precedenza. Grazie ai risultati di recenti ricerche questo scopo è stato raggiunto e la storia postale del periodo pre-U.P.U. in Etiopia è stata presentata nelle sue linee essenziali.
Questo testo completamente nuovo include molti argomenti non trattati nell'opera precedente come gli studi sulla spedizione Napier con informazioni inedite, sugli uffici egiziani e italiani in Etiopia, e un nuovo studio sulla posta estera tramite mezzi non francesi. Un capitolo è dedicato ai primi annulli scoperti recentemente, uno studio alla corrispondenza della guerra italo-etiope del 1895-96, uno alla Posta francese di Harar e all'uso dei suoi annulli da ottobre 1899.
Altri capitoli sono stati completamente rivisti come quelli relativi agli anni 1899, 1904-05 con la descrizione di tariffe postali di nuova scoperta ancora inedite e il periodo dell'organizzazione (1908). Ogni capitolo include informazioni dettagliate sulla corrispondenza conosciuta.
È stato inserito anche un resoconto dettagliato di tutti gli annulli usati in Etiopia con tutte le tipologie e i colori, inclusi quelli di Obock e Gibuti. Le riproduzioni, con poche eccezioni, sono nuove e inedite.

Particolare interessante è l'aggiunta di un floppy disk contenente le informazioni essenziali su tutte le buste conosciute, cartoline postali e cartoline illustrate del periodo 1895-1908. Il floppy della "lista della corrispondenza di Etiopia" (Lem) è formattato PC e Mac; contiene file in Acrobat .pdf, Microsoft Excel .xls e html.

ISBN: 88-85335-48-9
978-88-85335-48-6
Cod. 1549E
- EUR 60,00
Offerta speciale
EUR 30,00

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

160 pp. - 132 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2002
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

MODENA 1852-2002
150° ANNIVERSARIO DEI FRANCOBOLLI ESTENSI
Catalogo ufficiale della mostra
a cura di Paolo Vaccari

Il catalogo illustra interamente a colori gli oltre 1000 pezzi esposti in mostra seguendo rigorosamente il percorso guidato. All'inizio è stato arricchito con alcuni saggi introduttivi e al termine con una nutrita bibliografia.
La mostra, organizzata in occasione del 150° anniversario dei francobolli Estensi, antologica e allo stesso tempo didattica, ha rievocato, con francobolli, corrispondenze e documenti, quanto di meglio è stato possibile reperire nelle collezioni presso privati collezionisti.
Documentando inizialmente come veniva spedita la corrispondenza prima che fossero introdotti i francobolli nel sistema postale del Ducato, è proseguita con i saggi, le prove di stampa delle tipologie adottate e le affrancature sulle corrispondenze dirette nel territorio italico e all'estero.
Sono state esposte anche tutte le impronte o bollature in uso nei 32 uffici postali che erano funzionanti nel territorio del Ducato, tra cui ne spiccano molte estremamente rare oltre all'unica nota dell'ufficio postale di Zocca.
Un'ampia panoramica è stata dedicata al periodo Risorgimentale (1859 - II guerra per l'Indipendenza), illustrando tutte le vicende storiche e storico-postali che si sono susseguite nel territorio modenese.
Una singolare testimonianza è stata riservata anche alla posta che giungeva a destinazione in tempi che sono oggi impensabili, anche utilizzando la tecnologia attuale, i super treni, gli aerei e le autostrade. Nonostante l'uso solo di cavalli, prima ancora dei lenti treni post sperimentali, riuscivano, in forza di convenzioni postali tra ogni stato, a far giungere in serata a Milano, Firenze o Venezia una lettera spedita in prima mattina da Modena, in due giorni a Torino e in tre a Roma!

ISBN: 88-85335-49-7
978-88-85335-49-3
Cod. 1523E
- EUR 20,00

PREZZO SPECIALE "PROMOZIONE ALLA FILATELIA"
prezzo di cop. euro 35,00

400 pp. - oltre 1000 ill. a colori - formato cm 21x29,7 - ril. - carta patinata di alta qualità - ed. 2002
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

POSTE ESTENSI
Trattato Storico e Storico-Postale
1453-1852
Giuseppe Buffagni

1° vol. - storia e storia postale dal 1453 al 1814
2° vol. - storia e storia postale dal 1815 al 1852
3° vol. - franchigie e bolli di sanità dal 1796 al 1852
4° vol. - tariffe postali e catalogo degli annullamenti con valutazioni in punti/euro

Dalla prefazione di Paolo Vaccari
Alla storia della posta del Ducato di Modena che inizi dalle origini e termini il 31 maggio 1852 non era mai stato dedicato uno studio approfondito come quest'opera che prende in esame la posta e la sua funzionalità in ogni periodo storico-politico, con tutte le vicissitudini, in un arco di tempo così ampio.
Ci si chiederà il perché del 31 maggio 1852. La risposta va ricercata, anche in questo caso, nel fatto che il giorno successivo - 1° giugno 1852 - accadde qualcosa di rivoluzionario nel servizio postale: vennero infatti introdotti i francobolli e di conseguenza mutarono molti servizi (ed abitudini che si protraevano da alcuni secoli). Essendo due periodi, sotto il profilo storico-postale, assai diversi è logico che il primo si fermi dove inizia l'altro. Tecnicamente vengono definiti periodo prefilatelico e periodo filatelico, di cui, peraltro, esiste già da tempo della letteratura specializzata.
Quest'opera è suddivisa per periodi storico-politici ed esplica quanto avvenne - storicamente e postalmente - in ognuno di essi. Tutto ciò è frutto di ardue ricerche archivistiche durate alcuni decenni e supportate da una documentazione postale - scritti e lettere dell'epoca - che non ha eguali nella storia della prefilatelia modenese, e non solo.
Sfogliando e leggendo le oltre 1500 pagine di questo "unicum", ci si renderà certamente conto della minuziosa documentazione che l'autore, Giuseppe Buffagni, modenese e grande cultore di storia postale del nostro territorio, è riuscito a reperire e a incasellare nei vari periodi, anche travagliati, della nostra storia. Di ciò gli va dato ampio merito, come alla Casa Editrice che, con spirito di non comune mecenatismo, ha voluto render partecipi, con questa imponente opera, tutti coloro a cui sta a cuore la nostra storia, tra i quali il gran numero di giovani che, da non molto tempo, dimostra forte interesse per la cultura locale.

ISBN: 88-85335-39-X
978-88-85335-39-4
Cod. 1332E
- EUR 335,00
Offerta speciale
EUR 100,00

in OMAGGIO la nuova edizione del CATALOGO DEI BOLLI 2016

IN REGALO IL POSTER A GRANDEZZA NATURALE della bellissima carta geografica del '600 disegnata ed acquerellata a mano presentata in copertina.

4 vol. - 368/432/432/312 pp. - oltre 3000 ill. a colori e b/n - formato cm 21x29,7 - ril. in tela con sovraccoperta a colori e cofanetto - ed. 2001
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

ETHIOPIA 1867-1936
HISTORY, STAMPS AND POSTAL HISTORY
addendum
Roberto Sciaky

ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE
addendum

Le recenti ricerche nel campo della filatelia etiope hanno cambiato la prospettiva di alcuni periodi e nuove scoperte nel settore delle tariffe postali, soprattutto del periodo 1895-1908, ci permettono di comprendere meglio le prime affrancature.
Si è ritenuto pertanto necessario presentare una parte aggiuntiva che includa tutti i dati inediti come aggiornamento delle conoscenze precedenti.
Alcuni capitoli sono stati completamente rielaborati ed è stato aggiunto un nuovo capitolo sulle ultime scoperte relative al periodo 1895-1908.
È stata trovata una spiegazione per le emissioni del 1919-1928, che vengono ora classificate in base alle loro date di emissione recentemente determinate.
L'appendice IV relativa alle tariffe postali è stata riscritta e implementata grazie ai nuovi ritrovamenti.
Sono stati inoltre inseriti nuovi capitoli relativi ai voli di posta aerea, con l'aggiunta di nuovi voli scoperti di recente, a beneficio dei collezionisti di questo settore particolare, ed un elenco dei voli Zeppelin.
È stato incluso un capitolo sulla presenza del contingente indiano a protezione dei Britannici residenti durante l'occupazione italiana di Addis Abeba nel maggio del 1936.
Per rendere più semplice lo scambio di informazioni tra i vari collezionisti è stato aggiunto un confronto dettagliato tra cinque diversi cataloghi.
Sono anche stati modificati altri punti del testo e corretti alcuni errori.
Le nuove scoperte ci permettono di avere un quadro corretto e globale del periodo 1895-1936 della filatelia e storia postale di Etiopia.

ISBN: 88-85335-61-6
978-88-85335-61-5
Cod. 1418E
- EUR 25,82
Offerta speciale
EUR 12,91

IL SET COMPLETO 4 VOLUMI DI ROBERTO SCIAKY SULL'ETIOPIA
offerta speciale con il primo volume (cod.1198E) in OMAGGIO

80 pp. - 40 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - brossura - ed. 2001
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ETHIOPIA 1867-1936 HISTORY, STAMPS AND POSTAL HISTORY
Roberto Sciaky

ETIOPIA 1867 - 1936 STORIA, FRANCOBOLLI E STORIA POSTALE

Eccezionale studio sulla storia, storia postale e i francobolli di ETIOPIA realizzato da uno dei maggiori esperti del settore e collezionista appassionato.

Il periodo complessivo preso in esame, dal 1867 al 1936, viene suddiviso in tante sezioni in base agli eventi storici più rilevanti: linee guida della storia di Etiopia da Lucy al 1850 - L'imperatore Tewodros e la spedizione Napier (1855-1868) - Gli imperatori Johannes IV e Menelik II (1868-1894) - L'incoronazione dell'imperatrice Zawditu - La proclamazione di Ras Tafari Negus (re) (1928) - La morte dell'imperatrice Zawditu e l'incoronazione di Ras Tafari come imperatore col nome di Hailé Selassié (1930) - L'occupazione italiana e la fine dell'Impero etiope (1936).

A tali eventi storici si ricollegano strettamente le vicende postali, i documenti, i francobolli emessi nei vari momenti e gli annulli utilizzati: I primi francobolli etiopi e l'inizio delle attività postali (1894-1899) - Gli annulli "ETHIOPIE" (1900-1902), "BOSTA" (1902), "MELIKT" (1903), "MILIKIT" (1904) - Le emissioni numerali e i provvisori di Harar (1905) - I nuovi uffici postali di Dire Daoua e le due emissioni annullate "Menelik" (1906) - La chiusura della Posta etiope e il periodo di transizione (1907) - Il periodo di riorganizzazione e l'ammissione dell'Etiopia all'U.P.U. (1908) - La serie definitiva e i nuovi servizi postali (1909) - I provvisori di Dire Daoua (1911) - Le tre emissioni del 1917 - La serie definitiva "Animali e Regnanti" (1919) - Le sovrastampe provvisorie degli anni 1919-1928 - La nuova serie definitiva e le due emissioni annullate - L'arrivo del primo aereo etiope ad Addis Ababa (1929) - I bassi valori provvisori e la nuova emissione dei definitivi (1931) - L'inaugurazione della prima stazione radio (1935) - L'uso degli annulli etiopi da parte di Italiani (1936)

Molto interessanti anche le appendici: Identificazione di buste e cartoline postali false - Gli annulli - Annulli e etichette per raccomandata (novembre 1908-maggio 1936) - Le tariffe postali (gennaio 1895-maggio 1936) - Il periodo di validità delle varie emissioni - Vendita di francobolli e posta viaggiata - Valutazione di buste e cartoline postali - L'organizzazione postale - Il calendario etiope e i numeri in amarico.

ISBN: 88-85335-21-7
978-88-85335-21-9
Cod. 1198E
- EUR 49,00
Offerta speciale
EUR 24,50

QUESTO VOLUME IN OMAGGIO ACQUISTANDO L'OFFERTA DEI 4 VOLUMI!

224 pp. - 16 tavole a colori - oltre 200 ill. b/n - formato cm 21x29,7 - ril. con sovracc. a colori - ed. 1999
collana "la Storia attraverso i documenti"
In inglese

ANCHE IN OMAGGIO (classe B)

DAI MOTI CARBONARI A CIRO MENOTTI
1820 - 1831
Edoardo P. Ohnmeiss

La Storia del sacrificio dell'Eroe del Risorgimento italiano, e dei moti carbonari dal 1820 al 1831, presentata attraverso il materiale documentario che ci è stato tramandato. La ricerca si basa sui documenti originali dell'epoca, tutti illustrati, spediti o diffusi mediante il Servizio Postale o trasportati tramite i messaggeri di staffetta a cavallo.
Passata la sconvolgente ventata della rivoluzione repubblicana, l'incisivo periodo napoleonico e il travagliato episodio murattiano, l'Italia rimane nuovamente in balia di governi oppressivi. Grazie al miglioramento delle reti stradali e al conseguente sviluppo delle comunicazioni, le informazioni e le notizie su ciò che sta accadendo possono circolare più facilmente contribuendo alla formazione di gruppi di persone preparate e consapevoli. Ciò genera la ribellione, che non potendosi esprimere apertamente favorisce la diffusione delle Società segrete e delle occulte Confraternite.
Questo libro rivisita la loro storia, seguendone gli avvenimenti e rivivendo la coraggiosa azione di un grande figlio della terra di Modena, epicentro della sommossa, Ciro Menotti.

ISBN: 978-88-96381-10-6
Cod. 2370E
- EUR 25,00
Offerta speciale
EUR 20,00

144 pp. - 135 ill. b/n - formato cm 20x27 - brossura - ed. 1991 - 1a rist. 2011
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano

LA POSTA MILITARE ITALIANA IN SICILIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
Cateno Nisi

Ventidue capitoli di verità storiche a testimonianza dei delicati episodi dell'occupazione anglo-americana in Sicilia corredati da un'ampia e inedita documentazione. Prefazione di Vito Salierno.

ISBN: 88-85335-03-9
978-88-85335-03-5
Cod. 120E
- EUR 13,43
Offerta speciale
EUR 6,72

IN ESAURIMENTO

176 pp. - 185 ill. - formato cm 20x27 - brossura - ed. 1991
collana "la Storia attraverso i documenti"
In italiano